Benvenuto in EnergeticAmbiente.it.
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 11 su 11
  1. #1
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2005
    residenza
    Roma
    Messaggi
    4,805

    Predefinito Teoria del tutto:propulsione UFO



    Dai suggerimenti di teoria del tutto, ho ricavato questo sistema propulsivo UFO:
    Immagini Allegate

  2. #2
    Seguace
    Registrato dal
    Dec 2014
    Messaggi
    252

    Predefinito

    I componenti ci sono. Io pero' visto che ipotizzavo l'apertura del'atomo faccevo girare l'ago non come una bussola ma come il perno centrale di un motore,dove invece di attaccare una ruota o elica che sia lasciavo la punta del'ago girare su se stessa.in apparenza puo sembrare senza significato ma tutto avviene su base atomica.del resto come fa la luce in un pannello solare in apparenza non fa nulla ma su base atomica sposta eletroni.ritenevo che non esisteva un motore perche' energie di queste proporzioni non possono essere inglobate anche se piccolissime,per quello pensavo avvenisse tutto esternamente.sulla punta del'ago si formava questo tornado di atomi di idrogeno.come se obligassimo la terra e altri pianeti a girare attorno al sole a velocita mille volte piu veloci del normale costringendo il sole a smenbrarsi e aprirsi sotto la forza centrifuga dei pianeti sposterei un sistema di forze gravitazionale centrale ad uno centrifugo.se poi allargo la forza centrifuga facendo girare masse maggiori di atomi con la gabbia di faradai avrei una forza su base atomica ma su ampia scala,una bolla sottilissima,ma di una forza inmensa. Grazie per aver aperto un confronto spero che altri come te possano dare nuove soluzioni.in pratica usavo quella forza che stai cercando di gestire tu artificialmente.ma io la volevo far gestire dalle stesse forze e dalla fisica naturale molto piu veloce e piu precisa di noi.

    Provate a pensare se dovessimo costruire una comune bolla di sapone riusciremmo senza l'aiuti della fisica?inmagino di no in cosi breve tempo.una perfezione e regole delle forze impressionante tutte le forze in breve tempo si gestiscono da sole con un solo piccolo nostro contributo

    Se la teoria del tutto rusticamente esposta nella foto puo' reggere puo' reggere l'esistenza di un ufo
    Immagini Allegate
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 22-02-2015 a 18:42 Motivo: post consecutivi

  3. #3
    Seguace
    Registrato dal
    Dec 2014
    Messaggi
    252

    Predefinito

    A grandi linee penso funzioni cosi un ufo. Poi dovrei validare le mie teorie.come vedete non utilizza grandi energie ma sfrutta.l'energia degli atomi che si spostano per effetto della forza centrifuga e del'eletricita negativa che spinge ai lati l'idrogeno e della forza del'ossigeno che comprime l'idrogeno nel tentativo di occupare il vuoto.l'idrogeno compresso crea il lampo di luce che molti dicono di vedere.gli sbalzi eletromagnetici sono causati dallo spostamento degli atomi e dello sfregamento tra loro. Mentre a terra crea lo strato di vuoto per galleggiare ad una certa distanza da terra inizia ad aumentare i giri ed a espandere il vuoto evitando di scaricare a terra l'energia.l'eletricita va data di botto il primo secondo poi i bordi del disco recuperano energia per mantenere il vortice attivo e il.velivolo stabile.questo e' una idea di base poi dovra essere migliorata.se avete idee proponete io non ho mai visto un ufo pero' mi baso sugli avvistamenti.
    Immagini Allegate

  4. #4
    Seguace
    Registrato dal
    Dec 2014
    Messaggi
    252

    Predefinito

    Il motore emdrive non dovrebbe funzionare per la fisica. E invece la nasa dice che funziona. La fisica che conoscete non e' propio esatta come dite? Potrei aver ragione anche il mio motore ufo allora?

  5. #5
    Seguace
    Registrato dal
    Dec 2014
    Messaggi
    252

    Predefinito

    Ho letto del motore emdrive.credo che molto lentamente ci stiamo avvicinando alla mia teoria.o meglio suppongo che riescono a formare una micro cavitazione di vuoto assoluto grazie al'eletricita.creando un piccolo spostamento. Ma da qui alla soluzione di strada ne passera.pero qualche segnale si vede. Ma i fisici hanno le loro leggi reali non discuto ma se esistiamo qualcosa gli sfugge.non mi sembra che nessun fisico mi abbia detto il big bang da dove e' partito e in contro tendenza alle leggi fisiche da dove e' arrivata quel'energia?comodo ridurre tutto a n puntino per limitare il problema.

  6. #6
    Seguace
    Registrato dal
    Dec 2014
    Messaggi
    252

    Predefinito

    Reattore kesche. Quasi ci sono contro lipotesi di scettici ce la faro'. Lo spazio e' sempre piu vicino

  7. #7
    Novizio/a
    Registrato dal
    Sep 2015
    Messaggi
    1

    Predefinito

    La propulzione adottata dagli U.F.O. è un complesso meccanismo basato sull interazioni elettromagnetiche degli elementi.... Questo spiega la non linearità dei movimenti.... E le strane oscillazioni dello scafo.... Il sistema prevede uno scambio di energie in contrapposizione all'elemento base circostante capace di ottenere una "repulzione" e quindi una "propulzione".
    In base a come si polarizza lo scafo si riesce ad ottenere quei movimenti anomali, repentini e non lineari.
    quindi accellerazioni istantane o viceversa.....
    La teoria dell antimateria la trovo banale.... Anche perchè se nello schianto che presumibilmente è avvenuto a Roswell nel 1947
    fosse stata liberata anche un infinitesima parte di quest'ultima, la defragrazione nonchè l'area coinvolta dovrebbero essere state di lunga superiori.
    Così anche quelle su base atomica.... che comunque avrebbero riportato conseguenze visibili anche oggi sull'area circostante la caduta.

  8. #8
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    May 2008
    Messaggi
    1,448

    Predefinito

    Dove c'è tanta massa c'è tanta gravità e tanta energia, e dove c'è tanta gravità c'è anche tanto TEMPO, infatti il tempo scorre più lentamente dove c'è elevata accelerazione di gravità.

    Alla fine esiste solo il TEMPO.
    Desiderare di complicare le cose per nascondere la verità.

  9. #9
    Seguace
    Registrato dal
    Dec 2014
    Messaggi
    252

    Predefinito

    In un certo senso esiste solo il tempo in costante espansione quindi una nascita.il tempo e' una vibrazione del nulla un po lo spirito santo,esistono poi le bolle di nulla che sono la materia e quindi il signore,poi vi e' lo scontro tra i due che causa la luce che si manifesta nelle forze e quindi dio.sono tre le situazioni ed ognuna delle quali si muove ad una variazione del'altra.tre in uno.se cio' e' vero gesu era un'extraterrestre nato sulla terra che sapeva bene la fisica e visto che era uno di noi ci voleva insegnare come funzionano le cose.una simmetria tra le persone porta la pace un'assimetria porta sempre disordine e caos tutti agitati tutti nervosi ecc.non e' la vita questa e' solo un muoversi per compensare l'asimmetria.se tutto questo fosse vero gli ufo esistono e se loro vengono da noi noi possiamo andare da loro.andrebbe capito meglio chi siamo e cosa siamo

  10. #10
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Nov 2007
    Messaggi
    944

    Predefinito

    Che esistano le navette spaziali non ho nessun dubbio (e nessuno potrà mai fa vacillare la mia convinzione) dato che ne ho visti davvero tanti, il più vicino era a 100m di distanza, non oltre, è apparso dal nulla, come se si fosse materializzato in quel momento, è stato fermo per quasi un minuto, poi ha cambiato colore ed'è scomparso, senza che si vedesse muovere, non era certamente un elicottero come quelli dove ho volato diverse volte. sulla loro propulsione ci sono diverse teorie e forse diversi modi e/o motori, uno che mi sembra molto possibile è quello col mercurio rotante ad altissima velocità mentre il sistema direzionale penso che sia molto probabilmente un sistema ad alta tensione già sperimentato con successo qui sulla terra.

  11. #11
    Seguace
    Registrato dal
    Dec 2014
    Messaggi
    252

    Predefinito

    Non conosco quei tipi di motore ma penso che dipenda dal'equilibrio che deve avere il nocciolo. Non ho gli strumenti per fare degli esperimenti ma su base teorica supponiamo che debba viaggiare nello spazio ad enormi distanze,se loro vengono da noi noi possiamo andare da loro. La nostra fisica a tutti i dati per affrontare il problema ma che manca e' una teoria che lo preveda. Supponiamo che tu debba alzare un peso,lo sistemi in modo che il tuo corpo si unisca a lui ed entrambi abbiate un baricentro di sistema uniforme che si appoggi su un punto preciso per originare meno sforzo. Suponiamo che esista una forza di posizione (spazio) e una di spostamento temporale(tempo)e il nostro corpo cosi messo e' statico,cosa non torna le due forze sono in perfetto equilibrio?manca l'errore e quindi cio che origina la vita,esiste una terza forza che distorce i due parametri spazio tempo occasionale che scorre sul tempo e agisce sullo spazio.esiste questa terza forza che rende impossibile stabilizzare me e il mio peso,l'unico sistema penso sia di fare in modo di ottenere un baricentro sempre in movimento che risca ad adattarsi a questa terza forza il piu possibilmente veloce perche la terza forza appoggia sul tempo,quindi ad ogni istante l'ufo deve stare in equilibrio,come quando lanci un sasso piatto e rotondo sul'acqua deve girare per stabilizzarsi,quindi devo creare un nocciolo con baricentro flessibile che debba trovarsi costantemente appoggiato sul'ambiente circostante deformandolo. Con questo sistema riesci ad ottenere l'equilibrio tra spazio e tempo e la terza forza di errore mai considerata finora(quela forza che rende ogni ricerca con un piccolo errore). Se ne avessi visti(io mai) penso tu abbia dovuto sentire nel'aria una loro presenza sebbene galleggino nel'aria,onde eletromagnetiche. Poi per eseguire il salto temporale devono sfruttare il tessuto temporale o meglio le linee temporali. Osserva una stella,ne vedi la sua luce, in quel'istante tu sei collegato con quella stella,le tue azioni sono soggette ad una sua presenza temporale,quelli sono i binari temporali.hai i binari e l'equilibrio del treno di di essi. Hai presente i palloncini lunghi per costruire le figure ed estremamente duri da gonfiare? Gonfiane una sfera di aria,con due mani comprimi la base del palloncino (il tuo tessuto temporale)dietro la sfera la bolla di aria riapparira dal'altro lato usando il carburante da questo lato(le tue mani),e' riuscito dove il palloncino e' meno teso,hai presente la lente gravitazionale e la stella che avevi puntato?la luce e' parte del tessuto temporale e dove vi e' la stella si apre per contenerla,quella e' la fine del tuo palloncino e quello il tuo arrivo.non saprei dirti quando potremo sviluppare l'ufo anche perche' la teoria della fisica attuale non lo prevede un'etere temporale con delle qualita,ma considera uno spazio tempo,un controsenso ma per dare una materia al centro la fisica attuale da il suo meglio ma secondo me la materia o almeno le sue qualita stanno al'esterno. Un po tipo la teoria che inseriva la terra al centro del sistema solare,il lupo perde il pelo ma non il vizio.


 

Discussioni simili

  1. ho ideato una teoria del tutto voi ne avete una?
    Da teoria del tutto nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 67
    Ultimo messaggio: 04-01-2015, 19:15
  2. La propulsione uforobot
    Da uforobot nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-03-2014, 12:01
  3. La propulsione degli UFO
    Da uforobot nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 14-05-2013, 06:05
  4. Propulsione Inerziale
    Da nel forum Antigravità
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 27-02-2007, 21:28

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi