Delle due l'una:

o hai beni ed oggetti preziosi da custodire.... Ed in questo caso se non metti inferriate, allarmi, porte blindate ed assicurazione (gli infissi costano) sei un po' uno sprovveduto.
Oppure non hai nulla o quasi di valore e te ne freghi allegramente.

Io la collanina d'oro della comunione, il passaporto e quei due o tre monili d'oro dati dalla nonna o regalati alla moglie li ho in banca.
A casa ho una porta blindata di livello 3, un sistema di allarme perimetrale sui balconi (telecamere e sensori di presenza) ed uno interno.

Metà della spesa della porta e dell'allarme la porto in detrazione fiscale.

Il ladro della domenica a casa mia non arriverà mai perché non è attrezzato per superare le mie difese. Il ladro professionista sa che non troverà collezioni di Rolex, quadri di Picasso o Porsche Cayenne in garage.

L'unico vero grande problema è il fatto che da un po' di anni sono arrivati nuovi delinquenti che per 10 euro di tirano in testa il posacenere di cristallo che hai in soggiorno e se ti ammazzano non se ne fregano perché sono quasi come le bestie. Un po' come facevano negli anni 80/90 gli italianissimi eroinomani.
Queste nuove forme di criminali sono difficilmente digeribili nel breve periodo dalla nostra cultura, dalle nostre leggi. Altroché Totò e Peppino...

Se poi si presenta il pirla qualunque con un coltello comprato al brico minaccia te o la tua famiglia mentre hai le chiavi in mano e stai per entrare in casa.... non si tratta di ladri ma di criminali o assassini e lì c'è da stare attenti perché onestamente il cittadino medio non è attrezzato a queste evenienze (forse lo spray al peperoncino ? ).

Quando poi i Carabinieri pizzicano sti criminali e gli danno una bella passata di schiaffoni in caserma..... poi spunta l' Avvocato che in nome dei diritti umani, della dignità dell'individuo, della cultura Cristiana che in ogni essere umano vede Cristo sofferente in croce...... porta tutti in Tribunale.

Viva l'Italia