Benvenuto in EnergeticAmbiente.it.
+ Rispondi
Pagina 5 di 10 primaprima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 184
Like Tree44Mi piace!

Discussione: CRISI prezzi petroliferi, conseguenze sulle rinnovabili

  1. #81
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Oct 2015
    Messaggi
    234

    Predefinito



    non sono d'accordo su questo tuo pensiero, proprio di politica c'è ben poco nel dire le cose come stanno, la demagogia quale sarebbe?? perché non analizzi l'articolo pezzo per pezzo? oppure hai letto solo il titolo??

    per info:
    demagogia
    de·ma·go·gì·a/
    sostantivo femminile
    Degenerazione della democrazia, per la quale al normale dibattito politico si sostituisce una propaganda esclusivamente lusingatrice delle aspirazioni economiche e sociali delle masse, allo scopo di mantenere o conquistare il potere.
    Shott Solar poly225 2,92KW 13 moduli da 225W 60 Cells Per Module, inverter Power One Aurora PV-I 3.0, Azimut 180° Tilt 20.86448°, Solare Termico IRPEM HEAT PIPE 150L, Abitazione in Classe "A" certificata sino al 2025.

  2. #82
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,971

    Predefinito

    Zizzone, se preferisci offendere che discutere, hai trovato quello giusto. Comunque NON anailzzo l'articolo frase per frase, lo boccio e basta. Pura demagogia, e senza dover guardare sul vocabolario.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  3. #83
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Oct 2015
    Messaggi
    234

    Predefinito

    non ti sto offendendo (che sia chiaro), semplicemente cerco di condividere alcune notizie che a molti sfuggono, non cerco il tuo consenso e sinceramente non m'importa averlo, non siamo a scuola nel bocciare o meno, dove sta il tuo contributo nella discussione se ti limiti nel dare risposte secche e stizzite?? ok, prendo atto del tuo pensiero e vado avanti, poi sei libero o meno di rispondere, io comunque rimango in tema.
    Shott Solar poly225 2,92KW 13 moduli da 225W 60 Cells Per Module, inverter Power One Aurora PV-I 3.0, Azimut 180° Tilt 20.86448°, Solare Termico IRPEM HEAT PIPE 150L, Abitazione in Classe "A" certificata sino al 2025.

  4. #84
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,971

    Predefinito

    Bene, allora siamo a posto.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  5. #85
    Seguace
    Registrato dal
    Sep 2010
    residenza
    provincia di Brescia
    Messaggi
    339

    Predefinito

    Zizzone, purtroppo il nostro Paese, pur baciato da mille vantaggi, qualche piccolo svantaggio nei confronti del Nord-Europa lo ha. Come ti hanno già segnalato altri, il vento da noi è poco significativo anche nei pochissimi posti dove può definirsi tale, oltre che non essere presente per un numero sufficiente di ore/anno (per giustificare l'uso di pale eoliche). L'energia mare-motrice potenziale, come ti ha segnalato livingreen, è proporzionale all'altezza della marea (massimo da noi 0.7 m, da loro 12 m). Ciò detto, non significa che da noi non si possano installare piccoli impianti in mare che sfruttino il moto ondoso, in alcuni punti particolari delle nostre coste, ma anche in questo caso non aspettiamoci miracoli: non siamo sulle coste del Maine.
    Solo, livingreen, io e tanti altri non vorremmo vedere impianti eolici, sorti come funghi solo per riempire le tasche di qualcuno, fermi per 300 gg all'anno. Perché lo svantaggio più grande che ha il nostro Paese è rappresentato dai tanti furbi che si arricchiscono alle spalle degli altri. Per questo ti invito a leggere con spirito critico le informazioni ed a confrontarle con i principi della Fisica, oltre che con il buon senso.

  6. #86
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,312

    Predefinito

    Miradoc, come faccio ad arricchirmi mettendo a mie spese una turbina dove non tira vento dato che incentivo é su energia prodotta?
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  7. #87
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,971

    Predefinito

    Marcober, chi vende la turbina si fa pagare per buona l'installazione, tanto poi il cliente recupera con la produzione e gli incentivi. Invece non recupera nulla
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  8. #88
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Oct 2015
    Messaggi
    234

    Predefinito

    miradoc ma chi ha parlato di moto ondoso?? mentre per quanto riguarda l'eolico è vero che ha un grande impatto ambientale, ma è anche altretante vero che l'italia non sia sufficientemente ventosa da poter permettere grossi impianti sparsi per il territorio, infatti (come link postato in precedenza) non a caso in italia e precisamente in sardegna (mia terra) abbiamo l'impianto eolico più grande d'europa!!! sono diventati pazzi gli installatori/finanziatori del progetto?? dal tronde è cosi poco conveninete che hanno voluto puntare a questo primato.
    su via siamo seri perchè se vogliamo commentare su tutto, andandogli contro, allora diventa una conversazione a senso unico dove ognuno deve necessariamente dire il contriario di tutto.
    poi riguardo il paese dei furbi ti do pienamente ragione!! io ci metto il buon senso in quello che scrivo e cerco di avere una risposta costruttiva dagli altri, non solo "critica" che tra l'altro non contribuisce alla crescita della discussione, invito tutti voi nel postare anche le vostre tesi con riferimenti concreti e non "vostre" teorie senza alcun fondamento di riferimento, altrimenti si perde anche il gusto di partecipare alla discussione.
    Shott Solar poly225 2,92KW 13 moduli da 225W 60 Cells Per Module, inverter Power One Aurora PV-I 3.0, Azimut 180° Tilt 20.86448°, Solare Termico IRPEM HEAT PIPE 150L, Abitazione in Classe "A" certificata sino al 2025.

  9. #89
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Aug 2008
    Messaggi
    1,023

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da miradoc Visualizza il messaggio
    qualche piccolo svantaggio nei confronti del Nord-Europa lo ha.
    In effetti ha più senso per noi puntare sul sole. I tedeschi sono infatti notissime capre nel fare lo stesso, pur avendo qualche 'piccolo svantaggio' rispetto al sud europa. A me pare che fare discorsi 'in generale' sia sempre approssimativo.

    PS: non c'entra nulla, ma visto che esiste lo 'spacciatore' di pale eoliche che ha la capacità di fregare un po' tutti, faccio presente che probabilmente ne esistono per tutti i gusti, pusher di turbogas inclusi.
    Ultima modifica di levyrameg; 09-02-2016 a 07:57
    a zizzone80 piace questo messaggio.

  10. #90
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,971

    Predefinito

    su via siamo seri perchè se vogliamo commentare su tutto, andandogli contro, allora diventa una conversazione a senso unico dove ognuno deve necessariamente dire il contriario di tutto... invito tutti voi nel postare anche le vostre tesi con riferimenti concreti e non "vostre" teorie senza alcun fondamento di riferimento
    Vedi, è proprio questo, il punto: io (ed anche altri, vedo) riteniamo che sia tu a dire il contrario di tutto, senza alcun riferimento concreto e con teorie senza fondamento.

    Magari, cominciamo da "abbiamo l'impianto eolico più grande d'europa"? Magari lo dicono al bar, perchè l'impianto da 138 MW di potenza elettrica della falck non è nemmeno nei primi dieci d'Europa. Il più grande è il parco Hornsea Project One con 1220 MW, seguito dal London Array da 630 MW. Persino la Romania ci batte, grazie al più grande impianto terrestre d'Europa da 540 MW di Fantanele-Cogealac in Dobrogea.
    Sulla ventosità abbiamo già discusso, mi pare. Da che parte stanno i dati senza fondamento?

    Gli investimenti green in Italia? Non sono certo legati alla produzione, visto che l'eolico rende un terzo rispetto agli altri paesi. Prova a guardare gli incentivi, invece: in Inghilterra nessun incentivo, in Italia Il Sole24ore parla di 8,46 miliardi di investimento nel 2013, con un ritorno di 26 miliardi solo di incentivi: altro che investire in BOT e CCT... ed ecco infatti il fiorire di pale eoliche... salvo poi scoprire che ci sono in media tre indagati per ogni pala eolica (lo afferma il presidente della commissione parlamentare antimafia), che tutte le Procure hanno in corso processi per i tre reati principe in questo campo (truffa, corruzione, falso), e che persino il presidente della associazione Anev è stato arrestato.

    Le tre principali regioni implicate nello scandalo di questa strana e piuttosto incredibile deregulation, piena di imprenditori e affaristi, sono guarda caso quelle dove si sono concessi anche gli incentivi per l'installazione, dove avviene anche la compravendita delle autorizzazioni per la realizzazione degli impianti, con veri e propri intermediari che spesso si inseriscono tra le imprese e le istituzioni: presentano i progetti e ottengono il via libera che viene successivamente venduto alle società costruttrici per centiniaia di milioni di euro. Figure grigie su cui sta indagando la procura calabrese di Paola.
    E queste tre regioni, dove le torri si fanno gratis grazie alle sovvenzioni, e poi rendono di più di una gallina dalle uova d'oro, sono guarda caso anche quelle in cui ci sono le tre organizzazioni criminali italiane. Sarà un caso che ogni tanto qualche torre eolica la fanno saltare con la dinamite, come a Sant'Agata?
    Ultima modifica di livingreen; 09-02-2016 a 15:53 Motivo: modificato impaginazione incompresibile
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  11. #91
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Oct 2015
    Messaggi
    234

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    Vedi, è proprio questo, il punto: io (ed anche altri, vedo) riteniamo che sia tu a dire il contrario di tutto, senza alcun riferimento concreto e con teorie senza fondamento.

    Magari, cominciamo da "abbiamo l'impianto eolico più grande d'europa"? Magari lo dicono al bar, perchè l'impianto dell138 MW di potenza elettrica
    a falck 138 MW di potenza elettrica
    da 138 MW di potenza elettrica non è nemmeno nei primi dieci d'Europa. Il più grande è il parco Hornsea Project One con 1220 MW, seguito dal London Array da 630 MW. Persino la Romania ci batte, grazie al più grande impianto terrestre d'Europa da 540 MW di Fantanele-Cogealac in Dobrogea.
    Sulla ventosità abbiamo già discusso, mi pare. Da che parte stanno i dati senza fondamento?
    adesso sei tu che stai offendendo me!! potrei risponderti al tuo stesso modo, in quanto magari le tue di notizie "analisi" sono da bar!! non le mie! puntualizzo che visto che fai il preciso allora ti ricordo che il MW è un unità di misura più piccola del Gigawatt!! in quanto il Giga è un multiplo di mille del Mega!! e se avessi letto con più attenzione quello che ti ho scritto e i link che ho postato scopriresti come per magia che il parco che abbiamo in sardegna è nell'ordine dei Gigawatt di produzione annua, più precisamente 300 GWh/anno, 69 turbine per un totale di 138 MW, e ribadisco che se è stato piazzato è perché non sono diventati pazzi ma perché in italia oltra al sole abbiamo anche il vento ecc...

    so fare anch'io il preciso, e tutte queste persone che la pensano come te mi pare che si riducano ad un mio dito solo, ovvero tu.
    Ultima modifica di zizzone80; 09-02-2016 a 09:32
    Shott Solar poly225 2,92KW 13 moduli da 225W 60 Cells Per Module, inverter Power One Aurora PV-I 3.0, Azimut 180° Tilt 20.86448°, Solare Termico IRPEM HEAT PIPE 150L, Abitazione in Classe "A" certificata sino al 2025.

  12. #92
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Aug 2008
    Messaggi
    1,023

    Predefinito

    Living, non conosco bene le dinamiche di quelle regioni. Come fanno a farsi le torri gratis? Se poi l'eolico sta fermo 300 giorni su 365, come fa il sole 24 ore a dire che ci sarà un ritorno di 24 mld su 8 investisti?.

    Premesso che neppure io adoro i super-incentivi e gli affaristi (quelli mafiosi, per intenderci, perché fare affari non mi pare ancora illegale), mi rifaccio alla tua massima... Che la verità stia nel mezzo?

  13. #93
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Jan 2012
    residenza
    Pescara
    Messaggi
    6,192

    Predefinito

    levyrameg, mi sembra che l'incentivo sulle pale ci sia anche per mancanza di vento, se non ricordo male, e quindi , una volta approvate, si guadagna anche se sono ferme!!!!! spero di non sbagliarmi.
    5.76 KW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 Kw , 2 boiler 0-1000watt in serie, controllo domotico , SDM120C Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  14. #94
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Aug 2008
    Messaggi
    1,023

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    l'incentivo sulle pale ci sia anche per mancanza di vento
    non so... non mi occupo di eolico... A me pare che si paghi la mancata produzione per problemi della rete a ricevere energia per inadeguatezza della stessa, non per mancanza di vento. Potrei sbagliarmi, ripeto non conosco bene l'eolico.

  15. #95
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Jan 2012
    residenza
    Pescara
    Messaggi
    6,192

    Predefinito

    levYrameg è lo stesso per me ma ripeto se non ricordo male qualcosa c'è anche per mancata produzione, aspettiamo che risponda qualcuno che conosce l'eolico.
    5.76 KW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 Kw , 2 boiler 0-1000watt in serie, controllo domotico , SDM120C Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  16. #96
    Moderatore
    Registrato dal
    Jan 2010
    residenza
    pessano (MI)
    Messaggi
    7,122

    Predefinito

    Zizzone... guarda che non puoi autodefinirti preciso...

    E per intenderci, non è preciso neanche l'ultimo link, ideagreen...

    Almeno la differenza tra potenza e energia vogliamo chiarirla? La somma delle potenze nominali delle pale fornisce la potenza (in MW o GW) del parco eolico.

    Invece l'energia prodotta annualmente si misura in MWh o GWh e dipenderà ovviamente dalla ventosità del sito. Se le pale restano ferme per buona parte del tempo...puoi istallare quanti MW vuoi ma produci ben pochi GWh.

    Quindi le 69 turbine non svilupperanno una potenza di 300 GWh ma un'energia di 300 GWh (ammesso il numero sia giusto)

    Ora...se è giusto il numero di 138 MW e gli altri numeri postati da livingreen, sembra effettivamente improbabile che un parco eolico con potenza istallata inferiore possa battere tutti gli altri riguardo l'energia annuale prodotta...
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 09-02-2016 a 18:24 Motivo: 138 MW non mW
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  17. #97
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Oct 2015
    Messaggi
    234

    Predefinito

    certo riccardo, sicuramente sulle misure annue potrebbe esserci la variante del + o - perché il meteo non lo gestisce nessuno di noi, ma almeno una cosa posso dirla con certezza, qualcuno di voi a visto il parco da me citato?? qualcuno di voi conosce il sito? io l'ho visto con i miei occhi!! lo vedo tantissime volte all'anno e queste pale non stanno mai ferme, quindi suppongo che vento ce ne sia, per quanto riguarda le misure conosco la differenza tra produzione annua e potenza massima di produzione, fatto sta che se vogliamo sempre sminuire quello che abbiamo a casa nostra allora fa decadere ogni sorta di discussione (non parlo di te riccardo), non ci va mai bene niente, siamo sempre diffidenti e siamo sempre alla ricerca della smentita, è facile cosi, allora perché non postano ache gli altri le loro fonti e notizie cosi anche io inizio a dire si...no...forse... promosso....bocciato.....non c'è gusto.... che analisi è questa??
    Ultima modifica di zizzone80; 09-02-2016 a 10:36
    Shott Solar poly225 2,92KW 13 moduli da 225W 60 Cells Per Module, inverter Power One Aurora PV-I 3.0, Azimut 180° Tilt 20.86448°, Solare Termico IRPEM HEAT PIPE 150L, Abitazione in Classe "A" certificata sino al 2025.

  18. #98
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,971

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da levyrameg Visualizza il messaggio
    Living, non conosco bene le dinamiche di quelle regioni. Come fanno a farsi le torri gratis? Se poi l'eolico sta fermo 300 giorni su 365, come fa il sole 24 ore a dire che ci sarà un ritorno di 24 mld su 8 investisti?.----Che la verità stia nel mezzo?
    Se ci sono leggi regionali o comunitarie che prevedono l'erogazione di incentivi al raggiungimento di alcuni stati di avanzamento, farsi le torri gratis si può eccome. Basta cheidere un finanziamento dando a garanzia qualcosa, poi si arriva ad es. all'allacciamento e si chiede l'erogazione dei contributi di legge (magari a tasso agevolato, a fondo perduto o altro) estinguendo con quei soldi li finanziamento precedente.

    L'eolico non sta fermo per 300 giorni all'anno (la ventosità è minore che in UK, ma nel senso che il vento è più debole, non che c'è un giorno sì e dieci no)... Le previsioni si fanno con analisi sul posto e vanno presentate per avere accesso alle autorizzazioni, e da queste ilsole24ore ha fatto i calcoli. Te li riporto:
    "Nuovi impianti che garantirebbero, sempre secondo elaborazioni fatte su dati dell'Enea che presumono un'attività pari al 25% delle ore complessive di un anno, una produzione elettrica pari a 10.527.154,8 Mw/h per un totale di incentivi (soldi pubblici versati alle aziende proprietarie) pari a oltre 1,337 miliardi l'anno: considerando 127 euro per ogni Mw/h prodotto. In vent'anni (il periodo di attività di un impianto) le aziende incasserebbero così quasi 26 miliardi di soli incentivi. Tutto ciò a fronte di un investimento complessivo (secondo l'Enea il costo medio è di 1.740.000 euro per Mw) di 8,468 miliardi anche se secondo altre fonti i costi ufficiosi per ogni Mw di potenza si aggirerebbero intono al milione di euro e dunque l'investimento potrebbe fermarsi a poco più di 4 miliardi. In ogni caso un giro di denaro mostruoso: in pratica le imprese incasserebbero tre volte (o sei volte di più) di quanto investito grazie ai contributi pubblici. di Nino Amadore - Il Sole 24 Ore "
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  19. #99
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,971

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zizzone80 Visualizza il messaggio
    qualcuno di voi a visto il parco da me citato?? qualcuno di voi conosce il sito? io l'ho visto con i miei occhi!! lo vedo tantissime volte all'anno e queste pale non stanno mai ferme, quindi suppongo che vento ce ne sia
    Meno male che poi sarebbero gli altri a dire il contrario di tutto, senza alcun riferimento concreto e con teorie senza fondamento.
    Sono questi i dati e le fonti ufficiali?
    "mi sembra che", suppongo che"?
    Quote Originariamente inviata da zizzone80 Visualizza il messaggio
    allora perché non postano ache gli altri le loro fonti e notizie
    Forse perchè gli altri le fonti le nhanno messe, con luoghi, nomi, cognomi potenze prodotte e tutto il resto, mentre l'unico che non mette nessuna fonte ma solo le proprie impressioni guardacaso sei tu.
    Quote Originariamente inviata da zizzone80 Visualizza il messaggio
    cosi anche inizio a dire si...no...forse... promosso....bocciato
    Dipende da cosa si dice e da che pulpito. Guarda meglio la mia firma.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  20. #100
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Oct 2015
    Messaggi
    234

    Predefinito

    livingreen non mi hai dimostrato proprio niente, anche io ho messo riferimenti e posti che tu non vuoi leggere, comunque poco m'interessa, altrimenti rischierei di darti da mangiare....... ognuno si cucini nel proprio brodo.
    saluti.

    P.s. se la mie fonti non sono valide altrettanto lo sono le tue, però per correttezza rimani in tema perché il titolo è : "CRISI prezzi petroliferi, conseguenze sulle rinnovabili" e non "analizziamo ogni cosa che scrive zizzone solo per il gusto di fare i saputelli".
    Shott Solar poly225 2,92KW 13 moduli da 225W 60 Cells Per Module, inverter Power One Aurora PV-I 3.0, Azimut 180° Tilt 20.86448°, Solare Termico IRPEM HEAT PIPE 150L, Abitazione in Classe "A" certificata sino al 2025.


 

Discussioni simili

  1. convegno sulle energie rinnovabili
    Da nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 19-03-2014, 14:10
  2. Cortometraggio sulle energie rinnovabili!
    Da Zinco nel forum Comunicazioni al Forum e dal Forum
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 25-02-2014, 18:27
  3. QUALE CULTURA SULLE RINNOVABILI?
    Da angelo23 nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-11-2007, 12:06
  4. Provvedimenti dell'UE sulle rinnovabili
    Da kiaila nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER (di prossima modifica)
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-10-2007, 12:35
  5. Conferenza sulle rinnovabili a ROMA
    Da eroyka nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 25-05-2007, 16:56

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi