Benvenuto in EnergeticAmbiente.it.
+ Rispondi
Pagina 15 di 20 primaprima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 281 a 300 su 390
Like Tree130Mi piace!

Discussione: Emancipazione delle gerarchie terrestri

  1. #281
    mgc
    mgc non è in linea
    Monumento
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,236

    Predefinito



    Zagami, se tu avessi letto i post e i 3d, sapresti che le proposte le ho fatte; ma se invece si continua a parlare a vanvera di multi-super potenze e vagheggiare l'utopia del tutto al popolo, non solo non sono d'accordo, ma ritengo si tratti di chiacchiere da osteria.
    a BrightingEyes piace questo messaggio.
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  2. #282
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,126

    Predefinito

    Bene quali sono le tue contro proposte ? Che non siano chiacchiere da osteria ?
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  3. #283
    mgc
    mgc non è in linea
    Monumento
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,236

    Predefinito

    Allora non hai letto. Proposte a breve, medio e lungo termine.
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  4. #284
    Seguace
    Registrato dal
    May 2012
    Messaggi
    348

    Predefinito

    mgc, che queste siano chiacchere tanto per scambiare opinioni, è sicuro, ma non credo che il pensiero della maggioranza degli italiani sia molto distante.

    Il discorso del "tutto al popolo", come già evidenziato nei post precedenti, è controproducente per ovvi motivi di saturazione di ricchezza nel sistema.
    Cerchiamo di non perdere di vista la linea-guida del nostro efficiente sistema occidentale: Produzione di beni e servizi sempre più evoluti, al fine di rendere un po' migliore questo brevissimo arco di tempo che tutti insieme ci troviamo qui a trascorrere.

    Ora, io non sono riuscito a capire bene se ti stessi riferendo alla tua contrarietà riguardo all'idea di un reddito di cittadinanza di modesta entità oppure se non ti convince l'idea di incamerare questo reddito attraverso le risorse pubbliche. Non ho sentito alcuna valida motivazioni che induce a ritenere sbagliato procedere in tale direzione, se non qualche dogmatico vaneggiamento da matusa circa: "ho visto ragazzi mantenuti dalla famiglia non fare nulla" oppure "ci ritroveremmo gente sdraiata dalla mattina alla sera sul divano a grattarsi la pancia e guardare partite".
    Ci saranno individui apatici, svogliati e senza ambizioni personali? Probabilmente si, come ci sono anche ora.
    La tua convinzione che fornendo ai cittadini maggiorenni, 500 euro al mese extra e garantiti a prescindere, determinerebbe un aumento di tali individui problematici, non la vedo supportata da valide ragioni... anzi, non ti nascondo che mi appare come una inconscia scodàta della dottrina novecentesca che in molti di noi è ancora ìnsita.

    Riflettendo su tutti i singoli aspetti, si nota che nel complesso si avrebbe un aumento delle forze direzionate conformemente alla linea guida.
    Assunta l'adeguatezza di una garanzia tramite il reddito base, si pone necessariamente il problema dell'incameramento dei fondi. Non essendo l'Italia un sultanato ma una res-publica, mi sembra obiettivamente più sensato che tale flusso di cassa derivi dalle risorse pubbliche prima ancora che da un prelevamento impositivo. Se qualcuno ritene che sia sbagliato, io sarei curioso di ascoltare le sue motivazioni.

    Certamente la definizione di ogni singola concessione andrebbe valutata in modo dettagliato caso per caso, ma non mi pare sbagliato che qualcuno paghi per quello che consuma o fruisce. O no?

  5. #285
    mgc
    mgc non è in linea
    Monumento
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,236

    Predefinito

    Max, aumentando le tariffe di concessione governativa non si riuscirebbe a coprire il, cosiddetto, reddito di cittadinanza. Questo paese non ha ricchezze naturali tali da poter generare un gettito sufficiente. L'Arabia Saudita, seguendo tale concetto distributivo, si trova a fronteggiare le problematiche del prezzo del petrolio, senza un sistema efficiente che sostenga l'economia e le riserve di valuta potrebbero esaurirsi velocemente e i cambi Riyal/$ modificarsi in maniera nefasta per molti altri paesi.Il fatto che io consideri una parte di connazionali volutamente improduttiva, non è basato su dati soggettivi.Che la lotta all'evasione ed elusione fiscale sia una delle principali strade da perseguire, non è soggettivo.Che intervenire pesantemente sul sistema istruttivo, non a breve termine, sia la soluzione a buona parte dei mali che ci affliggono, io lo penso evidente.Che il debito pubblico sia un problema senza soluzioni, in assenza dei correttivi, è' altrettanto evidente.
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  6. #286
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,126

    Predefinito

    Si ma le critiche o l'evidenziare i fatti va bene per capire il problema , ma non hai evidenziato la soluzione da apportare .

    Io nel bene o nel male ho espresso una mia proposta , BE ha altre proposte , o giuste o sbagliate , cosi anche Max , ma tu quale ricetta proponi ?

    L'evasione fiscale ? Una goccia nel mare ... tagliare , tagliare, tagliare tutto ? Ci troveremo in guai peggiori , impoverimento generale ...
    Allora ???
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  7. #287
    mgc
    mgc non è in linea
    Monumento
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,236

    Predefinito

    Forse non ti rendi conto di quanto sia l'evasione e l'elusione fiscale.Il giro d'affari di mafia e altra criminalità organizzata, si avvicina ai 200 miliardi, l'evasione e l'elusione, altrettanto. Aggiungiamo l'improduttività di certi settori, i ritardi costosi di tutti i tipi di giustizia, i vincoli e balzelli che affliggono l 'industria e tu mi dici che affrontando questi problemi non si fa nulla?
    I giochini sulle pensioni, l'invidia per chi sta meglio, l'economia da osteria, la mancanza delle cognizioni di base non risolvono i problemi ne suggeriscono soluzioni. Restano discorsi da osteria.
    Ultima modifica di mgc; 13-06-2016 a 16:04
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  8. #288
    Seguace
    Registrato dal
    May 2012
    Messaggi
    348

    Predefinito

    Max, aumentando le tariffe di concessione governativa non si riuscirebbe a coprire il, cosiddetto, reddito di cittadinanza. Questo paese non ha ricchezze naturali tali da poter generare un gettito sufficiente.
    Ma guarda che ti sbagli, l'Italia attualmente incamera 70 miliardi all'anno e con concessioni a 1/10 del valore di mercato, nella quasi totalità dei casi.
    Come già ribadito a oltranza, di poco o nulla si potranno aumentare i costi di concessione per le imprese private, senza una riforma fiscale che abbassi le imposte sulla produzione di almeno percentuali a due cifre.
    Una volta abbassate le imposte, è realistico pensare di livellare il valore delle concessioni affichè la collettività riesca a recuperare almeno 4/10 del valore di mercato delle risorse prelevate e degli usufrutti. Il margine del privato è più che abbondante e resta comunque attraente (valutando caso per caso).

    L'Arabia Saudita, seguendo tale concetto distributivo, si trova a fronteggiare le problematiche del prezzo del petrolio, senza un sistema efficiente che sostenga l'economia e le riserve di valuta potrebbero esaurirsi velocemente e i cambi Riyal/$ modificarsi in maniera nefasta per molti altri paesi.
    Pardon, ma che esempio infelice hai riportato? Mi pare fuori luogo fare un paragone di una immatura civiltà in una monarchia assoluta di stampo fondamentalista, senza carta costituzionale, ove vige la legge della sharia interpretata dal teologo di turno, con la cultura della società italiana/europea.
    In quei posti le risorse naturali sono di chi se le è prese: Il capo tribù vive in una dorata reggia imperiale con gardini dell'eden, piante verdi, zampilli d'acqua... oltre le alte mura della reggia: il deserto e tante persone improduttive che non hanno nemmeno mai attraversato la cultura di un'epoca industriale.

    Il fatto che io consideri una parte di connazionali volutamente improduttiva, non è basato su dati soggettivi.
    Non obietto l'esistenza di una percentuale di individui improduttivi, per altro fisiologica. Andrebbe chiarito il concetto di improduttivo, perchè formalmente è improduttivo anche il volontario operatore che viene a prenderti con l'ambulanza del 118 quando stai male, come anche la moglie mantenuta dal marito che però si occupa per diverse ore tutti i giorni dei due genitori anziani non più autosufficienti.

    Io principalmente obietto la tua supposizione che l'introduzione di un modesto reddito di cittadinanza possa cambiare in peggio la situazione generale attuale.
    La bottom-line è favorire l'economia reale, e se per conseguirla capiterà qualche caso nella massa che si accontenta di vivere la propria vita con 17 euro al giorno senza fare nulla, amen. Ma dubito che una persona sana, con valore da offrire, non senta la necessità di esprimersi in qualcosa.

    L'elenco di tutti gli aspetti che certamente subiscono un miglioramento non viene mai considerato dello stesso peso del ricorrente argomento dei quattro fancaxxisti che, comunque ricordiamolo non hanno molto da offrire. Mi chiedo per quale motivo persiste un imbastardimento simile nelle generazioni ante '70. E' una specie di baco immune alla logica...

    Che la lotta all'evasione ed elusione fiscale sia una delle principali strade da perseguire, non è soggettivo.
    Il giro d'affari di mafia e altra criminalità organizzata, si avvicina ai 200 miliardi, l'evasione e l'elusione, altrettanto. Aggiungiamo l'improduttività di certi settori, i ritardi costosi di tutti i tipi di giustizia, i vincoli e balzelli che affliggono l 'industria e tu mi dici che affrontando questi problemi non si fa nulla?
    Forse non ti sei accorto che nelle precedenti pagine è stato già argomentato quello di cui parli.
    Come già detto e mostrato dalle statistiche, si tratta di fuffa da campagna elettorale. Si, c'è dell'evasione ma è molto inferiore di quanto viene fatta apparire ed è praticamente voluta. Repressione sempre, introduzione di un sistema anti-evasione mai.
    Il giro d'affari delle mafie è anche maggiore di quello da te citato. E deriva dai traffici illegali di droga e prostituzione, stupidamente non regolamentati e mantenuti illegali dai governi (anche qui per questioni di propaganda), oltre che dall'infinità di appalti viziati causati da una mancanza di efficacia nella tracciabilità del denaro.

    I giochini sulle pensioni, l'invidia per chi sta meglio, l'economia da osteria, la mancanza delle cognizioni di base non risolvono i problemi ne suggeriscono soluzioni. Restano discorsi da osteria.
    Una riforma dell'INPS verso una semi-privatizzazione come discusso nelle pagine precedenti è l'ipotesi più realistica. Non ci sono soluzioni migliori all'orizzonte, e la quota pensionistica che viene coperta dalla fiscalità generale è in forte aumento. Sostenibile ancora per quanto?
    (Dall'invidia in avanti) Suvvia mgc, buttarla in caciara in questo modo non ti fa onore...
    a zagami piace questo messaggio.

  9. #289
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,126

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mgc Visualizza il messaggio
    Forse non ti rendi conto di quanto sia l'evasione e l'elusione fiscale.Il giro d'affari di mafia e altra criminalità organizzata, si avvicina ai 200 miliardi, l'evasione e l'elusione, altrettanto. Aggiungiamo l'improduttività di certi settori, i ritardi costosi di tutti i tipi di giustizia, i vincoli e balzelli che affliggono l 'industria e tu mi dici che affrontando questi problemi non si fa nulla?
    I giochini sulle pensioni, l'invidia per chi sta meglio, l'economia da osteria, la mancanza delle cognizioni di base non risolvono i problemi ne suggeriscono soluzioni. Restano discorsi da osteria.
    Mi sa che i discorsi da osteria sono solo i tuoi .
    Non hai portato una proposta valida da sottoporre alla nostra attenzione , solo caciara come dice qualcuno .
    Il discorso del reddito di cittadinanza o di un reddito minimo per sopravvivere , trova la mia approvazione , anche per il fato che quelli sono soldi che ritornano indietro allo Stato al 400 per cento , in quando i poveretti che li spenderebbero tutti per sopravvivere , non penso che a fine mese resti qualcosa da spartire .
    Questo potrebbe essere un volano per l'economia , anziché una aggravio , ma lo dicono molti economisti certo più esperti di te e di me .

    Ribadisco però che con il cancro dell'euro che ci erode dal di dentro sarebbe una proposta poco attuabile , è necessario che lo Stato abbia la sovranità monetaria per gestire le proprie risorse al meglio , senza azzaccagarbugli tra le palle , cosi che lo Stato possa fare lo Stato nell'interesse esclusivo e legittimo dei suoi cittadini ,non dei banchieri multinazionali .
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  10. #290
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Mar 2012
    residenza
    web
    Messaggi
    1,349

    Predefinito

    il cancro dell'euro

    Con l'avvento dell'euro, complice un cambio a 1.900 e rotti, si è visto nel giro di qualche mese l'equivalente di una svalutazione quasi del 100%, sufficiente a coprire 7 anni circa di svalutazione sistematica intorno al 12/13%
    Ovviamente è solo una coincidenza che la crisi delle industrie e dei mercati sia incominciata da noi intorno al 2007.
    Adesso chi chiede di uscire dall'euro lo fa perché vorrebbe tornare a svalutare una lira rispetto ad altre divise? O si punta ad ottenere gli aiuti comunitari come un tempo? E' che adesso ci stanno paesi europei persino più poveri di noi - è per questo che è meglio levare il disturbo?
    Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

  11. #291
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,705

    Predefinito

    A mio modesto parere molte delle teorie esposte sono ottime, ne copio un pezzo a caso "cosi che lo Stato possa fare lo Stato nell'interesse esclusivo e legittimo dei suoi cittadini".
    Perfetto un classico, però nessuno tiene conto che in Italia ci sono gli Italiani "certi, molti Italiani" indi tutta la buona volontà espressa a parole, non avrà seguito nella pratica.

    Ecco un classico esempio di Emancipazione delle gerarchie terrestri: http://s32.postimg.org/6qnoqyvhx/procura.jpg
    Come potete vedere c'è qualcuno che gode ad inviare questo genere di mail, con la speranza che qualcun altro clicchi sopra i citati numeri cosi si distrugge il pc... che bello deve essere.
    Tra l'altro non capisco di cosa possa godere, dal momento che non saprà neppure se qualcuno ha abboccato... se questa è emancipazione spero che arrivino gli extraterrestri, chissà che riescano a fare un poco di pulizia.
    Quando penso a questi "emancipati" mi viene subito in mente l'immagine delle 50 lire di una volta, dove l'Italiano appariva nudo con i zebedei tra l'incudine e il martello, costretto a dare di .ulo per 50 lire, dove la variante per questi imbecilli è di godere quando ci sbagliano.
    Amen.


    50 Lire.jpg
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  12. #292
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,126

    Predefinito

    Bella l'immagine delle 50 lire , non avevo mai fatto caso al significato intrinseco tra incudine e martello degli organi genitali .
    Riflettendoci ora , immagine quanto mai veritiera dopo 70 anni dalla respubblica .

    x Cimpy
    Con l'avvento dell'euro, complice un cambio a 1.900 e rotti, si è visto nel giro di qualche mese l'equivalente di una svalutazione quasi del 100%, sufficiente a coprire 7 anni circa di svalutazione sistematica intorno al 12/13%.

    Sono diversi anni che lo ripeto , ma c'è qualcuno ancora che si ostina a dire che non è vero , strano 70 % degli italiani se ne sono accorti , solo alcuni insistono che non è vero e sono o rappresentano il 30 % degli italiani .
    Ma però comandano, licenza poetica .
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  13. #293
    mgc
    mgc non è in linea
    Monumento
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,236

    Predefinito

    Max
    Ma guarda che ti sbagli, l'Italia attualmente incamera 70 miliardi all'anno e con concessioni a 1/10 del valore di mercato, nella quasi totalità dei casi.
    Correzione subito dopo
    Una volta abbassate le imposte, è realistico pensare di livellare il valore delle concessioni affichè la collettività riesca a recuperare almeno 4/10 del valore di mercato delle risorse prelevate e degli usufrutti. Il margine del privato è più che abbondante e resta comunque attraente (valutando caso per caso).
    Dunque si dovrebbero abbassare le tasse ed aumentare il prezzo delle concessioni, temo che i tempi non coincidano. Il calo delle tasse, per essere percepito, deve essere sensibile e sostanziale, mentre l'aumento per le concessioni è più lontano su scala temporale. L'aumento del debito pubblico, di tale portata, non sarebbe accettato dal mercato e dalla CE. Ricordo che l'acqua, uno dei beni più preziosi, ha scatenato un putiferio. Nel passato tentativi di aumento delle concessioni, per le autostrade, è già stato fatto, con relativo aumento dei pedaggi e conseguente blocco del trasporto su ruota e notevoli inconvenienti all'approvigionamento delle merci. Vale lo stesso discorso per il trasporto su rotaia.


    Arabia Saudita
    Temo non si abbia percezione che un fondo sovrano da 800 miliardi di $ ha influenza anche su di noi ed è portato ad esempio di un paese con reddito di cittadinanza che utilizza le concessioni per poterlo finanziare.

    Non obietto l'esistenza di una percentuale di individui improduttivi, per altro fisiologica
    La quot fisiologica si attesta al 4%.
    Piccolo esempio: padre lavoratore, madre casalinga, figlio casalingo anche lui, reddito 1500 Euro mese. Il reddito di cittadinanza porterebbe il reddito totale a 3000 Euro mensili. Mi aspetto dei distinguo.
    formalmente è improduttivo anche il volontario operatore che viene a prenderti con l'ambulanza del 118 quando stai male, come anche la moglie mantenuta dal marito che però si occupa per diverse ore tutti i giorni dei due genitori anziani non più autosufficienti.
    Il volontariato incide positivamente sul PIL. Bisogna masticare un poco di economia per capirlo, ma non più del senso comune.

    Ma dubito che una persona sana, con valore da offrire, non senta la necessità di esprimersi in qualcosa.
    Io no, non dubito che porterebbe un'aumento degli impiegati casalinghi.

    Si, c'è dell'evasione ma è molto inferiore di quanto viene fatta apparire ed è praticamente voluta.


    L'evasione, su basi ISTAT, è un dato statistico e in quanto tale ha valenza come un sondaggio, ti dice che c'è, ma in realtà ha scarso valore numerico percentuale. Negli ultimi casi di elezioni, hanno fatto errori ben oltre la possibilità statistica e non si fanno distinzioni di oggetto del sondaggio. Mi associo al "parte voluta".
    Una riforma dell'INPS verso una semi-privatizzazione come discusso nelle pagine precedenti è l'ipotesi più realistica
    Concordo.

    (Dall'invidia in avanti)
    Non se l'unico a parlare.
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  14. #294
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,126

    Predefinito

    Mgc la tua analisi è sempre carente nelle misure da apportare . Le critiche sono facili , le soluzioni condivise sono difficili , ma nel tuo caso non ne vedo .

    Ciao.
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  15. #295
    Seguace
    Registrato dal
    May 2012
    Messaggi
    348

    Predefinito

    mgc, penso sia inutile continuare a ripetere le stesse cose. Procedere come indicato porta ad una riduzione dei prezzi ai consumatori, non ad un aumento come stai sostienendo tu, perchè non stai considerando il previo necessario abbassamento della pressione fiscale (cui metodi ne sono stati esposti alcuni nelle pagine precedenti).
    Comunque a mio modesto parere, al punto in cui siamo, la strada dell'uscita dall'euro è la più impervia e serebbe molto più semplice legiferare a livello europeo. In teoria già una pressione fiscale generale identica in tutta la zona EU, colmerebbe molte lacune con l'adattamento che avverrebbe spontaneamente per legge di mercato.

    Il distinguo da fare riguardo l'esempio della famiglia è che il padre lavoratore dispone di 2000 euro/mese, la moglie casalinga di 500 e il figlio casalingo 500/euro. Se il figlio ambisce di fare il "casalingo" rientra nella quota fisiologica del 4%.
    Nella massa quanti casi simili realmente improduttivi? Non è pertanto un problema di istruzione/educazione?

    Dunque per causa dell'esistenza di alcuni "figli casalighi", ci giochiamo tutti molteplici risvolti positivi di un reddito base che hanno un valore almeno 100 volte tanto la "messa in produzione" di tali individui casalinghi che non hanno nulla da offrire in era post-industriale?
    Che gli fai fare? Segare e incollare a ripetizione le gambe di un tavolo? segare e incollare, segare e incollare, segare e incollare...
    Perchè mgc, dai diciamolo, dopo una vita ad alzarsi alle 6 del mattino per 1000 euro al mese, la vista del figlio "casalingo", stimola quel tarlo invulnerabile alla logica ad assorbire tutta la serotonina presente nel corpo, causando per una reazione chimica e incontrollabile, un incaxxamento irrefrenabile che porta a ripudiare tale visione, negando ogni supporto alla reiterazione di cotanto ribrezzo.

    Riguardo a questo reddito base di modesta entità, cerchiamo di trovare un punto d'accordo: Facciamo un periodo di test di qualche anno (che so, 5 anni?) per vedere i risultati. Se non produce risultati positivi nel bilancio socio-economico, si potrà sempre rivedere e nel caso toglierlo.

  16. #296
    mgc
    mgc non è in linea
    Monumento
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,236

    Predefinito

    Zagami, ripeto cose che ho già scritto:

    Divisione delle carriere in magistratura. Procuratore eletto, sostituti scelti dall'elenco avvocati con almeno 10 anni di esercizio. Paletti anti criminalità. Specializzazione.Carriera di merito.
    Avvocati d'ufficio, obbligo di rotazione, scelta non casuale.
    Sostituti,turni per specializzazione.
    Identificazione dei tempi certi per prima udienza e verdetto; possibilità di cambiamento nei giudici, sostituti e avvocati con tempi predeterminati e non inficianti dei tempi certi.
    Non appellabilità dell'accusa, in secondo grado, in caso di assoluzione, se non per nuove prove non indicate precedentemente, mancanze e/o errori. La Cassazione dirime la questione.
    Raddoppio minime mono beneficiario e senza altri redditi.
    Responsabilità di firma.
    Per gli esercizi pubblici, chiusura definitiva alla terza evasione.
    Le pene per i pubblici ufficiali, per reati connessi all'esercizio delle funzioni, triplicate.
    Radiazione ex lege e non a carico degli ordini-associazioni. Dagli idraulici ai medici, architetti e quanti altri.
    Reddito ISEE non autodichiarato, ma dedotto dalla dichiarazione dei redditi. (automatico)
    Banca dati comune PS, CC.
    Demilitarizzazione e scioglimento GdF e assegnazione degli agenti a CC, PS e ministero del tesoro.
    CdP, GC rafforzate e non sovrapposizione con altre forze.
    Casellario giudiziario centralizzato.
    Scuola di merito, programma a 15 anni. (Forse il più difficile)
    Mafia, come diceva Falcone, seguire i soldi con metodologie più soffisticate.
    Prostituzione individuale, abolito l'addescamento come reato, obbligo di dichiarazione.
    Maggiore precisazione sul conflitto di interessi.
    Pubblicità di bilancio e di iscritti per tutte le associazioni, partiti, sindacati.
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  17. #297
    mgc
    mgc non è in linea
    Monumento
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,236

    Predefinito

    Max,
    Perchè mgc, dai diciamolo, dopo una vita ad alzarsi alle 6 del mattino per 1000 euro al mese, la vista del figlio "casalingo", stimola quel tarlo invulnerabile alla logica ad assorbire tutta la serotonina presente nel corpo, causando per una reazione chimica e incontrollabile, un incaxxamento irrefrenabile che porta a ripudiare tale visione, negando ogni supporto alla reiterazione di cotanto ribrezzo.
    Cosa vuol dire?
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  18. #298
    Seguace
    Registrato dal
    May 2012
    Messaggi
    348

    Predefinito

    E' una battuta che vorrebbe spronare ad una revisione ideologica. La questione è che c'è uno scontro generazionale di mentalità e per taluni tardoni è fuori da ogni concezione che lo stimolo del lavoro derivi da qualcosa che non sia la carota da mangiare. E' un bigottismo che nei paesi appena un po' più evoluti dell'Italia si è estinto da un pezzo, vedi giappone, e probabilmente lo diventerà anche qui tra qualche anno.

    Oggi abbiamo individui che si dedicano in qualcosa, ma senza che questa cosa abbia un valore di mercato dal quale trarre profitto. Ma questo problema viene meno nel momento in cui non c'è posto per tutti nella catena produttiva.
    La cosa di estrema importanza è che gli individui abbiano una vita sociale attiva e siano integrati, in modo da metterli nelle condizioni di poter offrire le proprie competenze qualora ne avessero.
    Questi sono i veri nullafacenti "casalinghi" del mondo evoluto che ci attende: breve articolo sulla sindrome di hikikomori che spiega le cause che portano a tale patologia. Il problema riguarda la sociopatia derivata dalla pressione psicologica sopportata dai ragazzi indotta dalle aspettative della società moderna e dalla famiglia.
    Non esiste l'individuo improduttivo se egli svolge una qualsiasi occupazione ancorchè questa non sia profittevole (o sufficientemente).

    Riguardo a quanto da te elencato, mi trovi d'accordo, e le varie cose non si escludono a vicenda.
    Tuttavia vista la situazione in cui ci ritroviamo, sarebbe opportuno dare la priorità immediata alle riforme che incidono consistentemente sulla pressione fiscale.

  19. #299
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,126

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mgc Visualizza il messaggio
    Zagami, ripeto cose che ho già scritto:
    Divisione delle carriere in magistratura.
    Avvocati d'ufficio,
    Identificazione dei tempi certi per prima udienza e verdetto;
    Non appellabilità dell'accusa, in secondo grado, in caso di assoluzione, se non per nuove prove non indicate precedentemente, mancanze e/o errori. La Cassazione
    Responsabilità di firma.
    Per gli esercizi pubblici,
    Le pene per i pubblici ufficiali,
    Radiazione ex lege e non
    Reddito ISEE non autodichiarato
    Demilitarizzazione e scioglimento
    Casellario giudiziario centralizzato.
    Scuola di merito,
    Mafia, come diceva Falcone
    l conflitto di interessi.
    Pubblicità di bilancio i.
    Con questa manfrina tu credi di poter risollevare le sorti dell'Italia ?
    QUI SI STA PARLANDO DI COME USCIRE DALLA CRISI ECONOMICA CHE CI ATTANAGLIA .
    Non si parla di cambiare le leggi sulla giustizia ed altri che con l'economia non ci azzeccano una pulce .
    Mi sembra piuttosto una ritorno ad una dittatura quello da te esposto .
    VOGLIAMO TORNARE INDIETRO NEL TEMPO ? Nostalgia del passato ?

    Pensi che in questo modo si risolveranno i problemi ? Chi sbaglia paga grosso per tutti , dipendenti pubblici e non, commercianti, professionisti , tutti alla forca ?
    Mi sembra che in questo modo ci andranno nella mischia anche gente innocente minimamente sospettata , con abusi di autorità e di ufficio , ma già questo si stà verificando in alcuni settori , primari che fanno da dittatori e che mobbizzano i loro dipendenti, con la pretesa di essere efficienti , solo che non puoi pretendere l'efficienza in un settore quando l'età media è 67 anni .

    Ma il discorso secondo me era incentrato sul lato economico , non sul lato giustizialista , o militarista .
    Ultima modifica di zagami; 14-06-2016 a 21:14
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  20. #300
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Mar 2012
    residenza
    web
    Messaggi
    1,349

    Predefinito

    Premesso che non ho ricette né ho preferenze, credo che scindere il lato economico da quello "giustizialista" non sia possibile - c'è poco a risollevare se la maggior parte di chi può (o pensa di poterlo fare) elude. Al di là di questioni ideologiche, quel vecchio detto "pagare tutti per pagare meno" un fondo di verità ce l'aveva.
    Non a caso i paesi più virtuosi e meno esosi sono quelli dove l'evasione è ridotta a percentuali da prefisso telefonico.
    Certo, altra gente e altra cultura - ecco perché un po' di "giustizialismo" (ma va bene anche solo chiamarlo "giustizia") forse è proprio necessario.
    Anche solo "Identificazione dei tempi certi per prima udienza e verdetto" e - mi permetto di aggiungere - "certezza della pena", specie per chi pensa di essere più furbo
    Magari non risolve, ma aiuta.
    Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?


 

Discussioni simili

  1. Criticità delle aste per l'incentivazione delle rinnovabili.
    Da PaolP7 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 19-10-2011, 10:55
  2. ingegnere delle tlc e FV?
    Da sole&luna nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 48
    Ultimo messaggio: 02-10-2009, 21:57
  3. Conto energia, aggiornamento delle modalità per la stipula delle convenzioni
    Da gigisolar nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 02-07-2009, 07:03
  4. Bando delle PMI
    Da marco1212 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 23-02-2008, 17:25

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi