Benvenuto in EnergeticAmbiente.it.
Discussione chiusa
Pagina 10 di 36 primaprima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 30 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 181 a 200 su 712
Like Tree312Mi piace!

Discussione: Brexit

  1. #181
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,378

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    Io chiedo solo di avere lo stesso potere di acquisto ante euro ...
    No, tu come tuo solito scrivi fess.. pardon "cose inesatte pro domo tua" e poi ti diverti a insultare gli altri insinuando che non avrebbero "capito"! Trave&Pagliuzza insomma!
    Se vuoi fare paragoni SERII non puoi chiedere la busta paga. Primo perchè varia per settore. secondo perchè del NETTO in busta non importa nulla a nessuno!
    L'ho già detto, prova a fartelo spiegare da tuo nipote...
    E' il LORDO che conta! In quanto per arrivare al netto ovviamente devi toglierci le TASSE che (oibò) NON dipendono dal'euro, ma dalle scelte politiche! Inoltre devi basarti su dati MEDI, ufficiali, non sule tue impressioni da supermercato!
    Lo stipendio MEDIO lordo oggi in Italia è di circa 30.000€. Significa che considerando un prezzo del pane medio di 3€ al chilo ti permetterebbe di acquistare circa 10.000 Kg di pane all'anno.
    Nel 1995 lo stipendio medio lordo era di 19.000.000 anno con un prezzo al kg di 3.800lire. (Economia: Stipendi e costo consumi ultimi 50 anni). Quindi di pane te ne portavi a casa la metà in un anno.
    Chi si vuole divertire può farsi tutti i calcoli che preferisce!
    Dove stà allora il problema? Perchè il potere di acquisto sappiamo TUTTI essere sceso!
    Per te e per l'esperto che ti dà like a ripetizione un prezioso segreto rivelato... è la pressione fiscale che è cambiata! E non certo per "colpa" dell'euro e dei perfidi negozianti che hanno aumentato i prezzi per gozzovigliare alle spalle degli sfortunati pensionati! E' per quello che poi il potere di acquisto del netto è più basso (se lo è! In molti casi, come i dipendenti pubblici NON lo è affatto! Nonostante il blocco degli aumenti!)
    La pressione fiscale è aumentata di molto negli anni della crisi (fino al 2007 era in media con l'Europa) per compensare il calo di entrate dovuto... oibò... alla CRISI penzanpò! Invece di tagliare spese inutili e parassitarie, ma foriere di ampie schiere di voti, in Italia si preferisce sempre inventarsi il balzello. Specie sulle imprese.
    Solo che poi... oibò... queste NON assumono!! Et voilà appare l'anziano ben pensionato, con retributiva intoccabile (per ora... ) che arringa i giovani a "farsi valere" per ottenere i sacrosanti diritti che loro si sono guadagnati con le "lotte" a colpi di voti clientelari e che ora la crisi ha cancellato di botto!
    "prendete esempio dai francesi! Loro si che sanno farsi valere!". Eh.. eccome no? Stanno già sbaraccando cercando il contentino per gridare alla vittoria storica!
    Io credo che quando i giovani prenderanno coscienza e si faranno valere davvero... saranno molti a piangere. Anche in ambienti ora ottimisticamente sereni!

    Le ciabattine della Fonseca sono il classico esempio del dito e della Luna. Ma forse anche qui stiamo esplorando orizzonti sconosciuti ai fans della pagliuzza&trave!
    L'economia lasciatela a chi la "mastica" davvero, semmai! Diventa troppo facile spercularvi così...
    renatomeloni e Darwin piace questo messaggio

  2. #182
    Seguace
    Registrato dal
    Mar 2015
    Messaggi
    820

    Predefinito

    ciao a tutti

    chiedo solo per curiosità

    questi dati secondo voi sono attendibili ?

    Economia: Stipendi e costo consumi ultimi 50 anni

    cordialmente

    Francy
    sono un minchione con massa cerebrale ridotta ...abbiate pazienza
    cogito ergo sum

  3. #183
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Jun 2016
    Messaggi
    91

    Predefinito

    Io direi di no, almeno per i prezzi del 2005 che mi sembrano molto alti (carne 34000l.-pasta 2200l-zucchero 2500l)
    preferisco i prezzi di oggi

  4. #184
    Seguace
    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    393

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vince1948 Visualizza il messaggio
    Le colpe dell'euro iniziano quando è iniziato l'euro, bon.
    Perché non te ne sei accorto che tutto quello che costava 1.000 Lire è balzato in un attimo a 1€ ? se non è svalutazione questa!
    Qualcuno dice che non è colpa dell'euro o di chi ha permesso questa svalutazione, qualcun altro che è colpa dell'art.18, dei lavoratori e sindacati, bon trovati i colpevoli.
    E' colpa dell'euro o della transizione da una valuta all'altra?
    Ovvero, se si passasse a una nuova valuta (es lira o nuova lira) si tornerebbe alla condizione pre euro?
    Sono transizioni reversibili o irreversibili?
    a trigen piace questo messaggio.

  5. #185
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,378

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da innominato Visualizza il messaggio
    questi dati secondo voi sono attendibili ?y
    Abbastanza. Se guardi qua Bufale un tanto al chilo Il costo della vita: ieri e oggi - Bufale un tanto al chilo a tre quarti di pagina c'è una foto del listino prezzi di un mercato nel 1985. Un kg di pomodori stava a 3000 lire. Io lavorai un paio di mesi estivi, come usava allora, e ricordo che la busta finale per un mese pieno, comprensiva di liquidazione, ferie e prebende varie era di circa 750.000 lire. Comunque cercando bene in Internet ci sono varie analisi che tengono conto dei salari reali e dei prezzi reali. E tutte dimostrano che l'aumento dei prezzi, che ovviamente c'è stato, è in linea con l'inflazione (che del resto è determinata da quello... ;p). E che questa è stata ridotta di parecchio dall'entrata nell'Europa.Quindi, semmai è molto più plausibile dire che senza euro avremmo avuto prezzi molto più cresciuti, anche se probabilmente con una minor tosatura fiscale.

  6. #186
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,139

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Darwin Visualizza il messaggio
    ....No vabbè dite a Zagami che dall'introduzione dell' Euro sono passati ben 17 anni e dico diciassette ed esiste una cosa che si chiama inflazione. ....
    RIPETO FORSE NON HAI CAPITO :
    Alla luce di questi fatti come puoi giustificare il blocco degli stipendi dei dipendenti e dei pensionati ? Non pensi che si dovrebbero adeguare alla inflazione ?
    Ti ricordo solo che gli stipendi sono bloccati anzi diminuiti dal 2008 , quando poi il Monti si assicurava una poltrona a vita da senatore data dal Napoletano , il tre oro vince il tre oro perde . Prima del 2008 erano stati solo dei timidi aumenti di 100 euri dei governi Berlusconi che non è stato cosi generoso neppure lui con i dipendenti .

    Quote Originariamente inviata da Darwin Visualizza il messaggio
    oltre ai prezzi ci farebbe vedere una sua busta paga del 98 e una di oggi così per essere equi
    Come no , sicuramente , prima fammi vedere la tua busta paga e poi ti faccio vedere la mia , non si sa mai mi fate una colletta di solidarietà ...

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    !
    Se vuoi fare paragoni SERII non puoi chiedere la busta paga. Primo perchè varia per settore. secondo perchè del NETTO in busta non importa nulla a nessuno!
    Ma forse hai letto male come al solito , non sono stato io a chiedere la busta paga ma Darwin .

    AAhhh allora come dici tu si guarda il lordo della busta paga . Bravo, bravo .

    Allora è vero in Germania i lavoratori guadagnano meno che in Italia , ma siccome in Germania le tasse sono il 10 % , mentre in Italia sono il 45 % a conti fatti un metalmeccanico in Germania prende netti 2000 euro in Italia 1500 , però in Italia guadagna di più al lordo , infatti i lavoratori sono più sporchi mentre in Germania sono più puliti perché si lavano ...

    Che risate ...
    Ultima modifica di zagami; 05-07-2016 a 21:51
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  7. #187
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,378

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    Alla luce di questi fatti come puoi giustificare il blocco degli stipendi dei dipendenti e dei pensionati ? Non pensi che si dovrebbero adeguare alla inflazione?
    E perchè mai? Stà scritto nelle tavole della legge?
    Sai cosa succede se io quest'anno ho un reddito di 10.000€ inferiore all'anno scorso? Che pagherò un pò meno tasse e dovrò farmi bastare quel che resta. O pensavi che lo stato mi "adeguasse" il reddito?!?
    Ah, ma già... io sono autonomo. Per noi i "diritti" non valgono, vero!
    La scala mobile è stata abolita da tempo, per fortuna. I dipendenti contrattano il loro stipendio, se l'azienda cresce avranno aumenti. Se è in crisi no. Lo stato è in crisi di liquidità da anni ed è ovvio che abbia bloccato gli aumenti. I pensionati godono di una rendita finanziaria e di un trattamento assistenziale universale. Per la parte di trattamento universale sono d'accordo che vada adeguato con l'inflazione. Per la parte finanziaria no!
    Il discorso netto/lordo sono felice ti arrechi buonumore, ma SI... come ho già scritto le cose stanno effettivamente così! Il costo totale del lavoro è più alto in Germania ma non di moltissimo. Purtroppo il peso dei contributi previdenziali (34% contro 19%) e del fisco determina una forbice molto ampia sul netto. È il famigerato "cuneo fiscale".
    Vi hanno raccontato che il lordo è un numero magico senza reale importanza, appaltato in toto all'azienda e di cui il lavoratore può fregarsene (moltissimi in realtà non conoscono il proprio vero reddito e ragionano in termini di netto in busta mensile). Ma vi han preso in giro.
    Spiace...
    a Darwin piace questo messaggio.

  8. #188
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,139

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    E perchè mai? Stà scritto nelle tavole della legge?
    Sai cosa succede se io quest'anno ho un reddito di 10.000€ inferiore all'anno scorso? Che pagherò un pò meno tasse e dovrò farmi bastare quel che resta. O pensavi che lo stato mi "adeguasse" il reddito?!?
    Ah, ma già... io sono autonomo. Per noi i "diritti" non valgono, vero!
    La scala mobile è stata abolita da tempo, per fortuna. I
    Che arca di scienze che sei , o piuttosto furbastro della domenica ...

    Sai cosa c'è ? Che il dipendente è a stipendio fisso e non può intervenire in alcun modo sul suo stipendio . Se c'è svalutazione o recessione non dipende da lui , ne può intervenire in alcun modo per aumentarsi lo stipendio ne ridurre le tasse . Se si lavora di meno , non può ridursi l'orario in proporzione al lavoro , ne in base al meno di stipendio percepito causa aumento della tassazione . Se si lavora di più non guadagna di più , ma si fa un mazzo tanto cosi per completare il suo lavoro ed accontentare la clientela .
    Quello che sta succedendo negli ospedali dalle mie parti dove lavoriamo a personale ridotto, causa mancanza di personale per pensionamento , il lavoro che veniva svolto da 10 ora viene svolto da 5 . E poi parlano di mala sanità come se dipendesse da chi ci lavora , mentre il pesce puzza dalla testa che in questo caso sono le Regioni e lo Stato , mentre il personale cerca di dare il massimo per essere esclusi da responsabilità personali , vedi doppi turni o prolungamento orari o lavorare da soli senza tecnici o infermieri per evitare lamentele dell'utenza . Manca l'ausiliario del reparto perché andato in pensione ? Nessun problema, un solo ausiliario si gira tutti i 6 reparti , 1 ora a reparto . Che grande pensata di un direttore sanitario !!!.
    Si riempie il bidone di scarico del mio apparecchio analitico ? Nessun problema mi metto i guanti e lo svuoto io ...
    Ma vaffa...

    Tu da autonomo indipendente puoi fare diverse cose , visto che siamo in inflazione aumenti i prezzi , come state facendo in tutti i settori medici specialisti o operai , vedi esempio dello istallatore i condizionatori che prima mi aveva chiesto 150 mila lire per l'istallazione del condizionatore , dopo l'euro ha voluto e preteso 150 euro e sono anche pochi per tre ore di lavoro , o medici che la visita prima era 100 mila lire , ora è 100 euro .
    Altra escamotage ? Dichiarare meno di quanto si è guadagnato , cioè evasione fiscale , come ha fatto l'amico del condizionatore e come fanno tuoi esimi colleghi.

    Ma a chi la vuoi raccontare giusta ?...

    Ma tanto lo sappiamo già che a te ti spiace ... e anche te freghi ...
    Ma non è mica col tuo menefrego che l'Italia va meglio ...come diceva Mussolini
    Ultima modifica di zagami; 06-07-2016 a 04:46
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  9. #189
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,712

    Predefinito

    CarloA: non lo so dimmelo tu.

    Zagami: no 150 € magari...300 trecento euro per condizionatore e ne ha installati tre in un giorno, dalle mie parti è già un miracolo che trovi chi teli monta, comunque la media è 3/400 €. cad.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  10. #190
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,712

    Predefinito

    A proposito di stipendi e costo della vita, mentre a Londra è pressoché proibitivo, in Germany la filosofia è quella del... ti cucchi la nostra roba altrimenti se vuoi un Campari con due cubetti di ghiaccio in centro Berlino, neppure in un locale di tendenza, che non so che .azzo vuol dire, sganci 8/10€ una birra loro e anche buona 2/3€, Steinegger 3€, se invece preferisci il nostro stravecchio 7€.
    Anche se questo filmato è datato ritengo possa ancora rendere l'idea, insomma salario superiore costo vita come il nostro, molto spesso anche meno, la dice lunga sul buon servizio che ci ha dato il buon mortazza sul cambio lira euro.
    Italiano, adesso parli ancora? Il reale costo della vita in Germania - Byoblu.com
    Ultima modifica di vince1948; 06-07-2016 a 06:47
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  11. #191
    Seguace
    Registrato dal
    May 2012
    Messaggi
    349

    Predefinito

    Zag, secondo me dovresti cercare di essere un po' più obiettivo.

    Non regge il tuo discorso a difesa del dipendente pubblico, che non può intervenire sulla svalutazione del suo stipendio.
    Se non ti va bene lo stipendio concesso dalle possibilità della pubblica amministrazione sei liberissimo di cercare qualcos'altro, esattamente come avviene per un dipendente privato. E' inammissibile questa protezione di categoria sulla svalutazione degli stipendi pubblici a discapito dei lavoratori privati.

    Magari non ti poni il problema che il professionista privato non può aumentare i prezzi come gli pare, altrimenti perde clienti e introiti.

    Inoltre generalizzare sulle carenze di personale nel pubblico è imbarazzante... meglio distinguere. Nel sanitario spesso c'è carenza, ma ci sono molte altre situazioni dove le persone, negli anni, sono state assunte in palese esubero solo per essere considerati "lavoratori" e a libro paga, e che li vedi bighellonare in giro per bar, parrucchieri, negozi, sale giochi per oltre la metà dell'orario lavorativo.

    In ogni caso si ricade continuamente in sterili polemiche da vittimismo, che ognuno riporta per evidenziare piccole realtà individuali. Insomma pare che ognuno pensi sempre e solo agli affaracci suoi, portando acqua verso il proprio mulino e sbattendosene i c...i degli altri.
    Per trovare una soluzione equa per tutti e accettabile unilateralmente, è necessario riuscire ad immedesimarsi nella condizione in cui si può ritrovare qualsiasi di noi, anche le situazioni peggiori e che sono sempre più frequenti.

    Ascoltate un intervento magistrale di un paio di minuti, di Freccero su la7 dell'altro ieri: (Andate direttamente a 24:00 minuti)

    Sire, il popolo ha fame e manca il pane.

    E la svampita ragazzetta investita di poteri: Dategli le brioches!!

  12. #192
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Sardegna
    Messaggi
    5,064

    Predefinito

    Ciao a tutti...
    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    Sai cosa c'è ? Che il dipendente è a stipendio fisso e non può intervenire in alcun modo sul suo stipendio.
    Non è vero!!! Puoi sempre licenziarti dal tuo posto statale iper tutelato e super sfruttato per passare al più "redditizio" settore privato, no?
    Chi te lo proibisce? Almeno cosi adegui le parcelle al tuo fabbisogno e sei a posto....e che c'è vò?? Una ritoccata ai listini, et voilà hai risolto tutti i problemi economico-esistenziali.
    Scusami Zagami, ma ti rendi conto di quello che scrivi?? E' SEMPRE la solita solfa: gli statali sono sottomessi e mal pagati e i privati invece fanno i soldi a palate, evadono, ecc.... Ti posso garantire che non è cosi.....provare per credere, prova a metterti in proprio e dopo appena due anni ripassa di qua a ragguagliarci sui tuoi progressi economici, non vedo l'ora di vederli ....

    Si riempie il bidone di scarico del mio apparecchio analitico ? Nessun problema mi metto i guanti e lo svuoto io
    Guarda caso è la stessa cosa che faccio pure io, ma non sono morto!!!

    Tu da autonomo indipendente puoi fare diverse cose, visto che siamo in inflazione aumenti i prezzi ....... evasione fiscale , come ha fatto l'amico del condizionatore e come fanno tuoi esimi colleghi.
    Se sei veramente convinto di questo, che aspetti ancora?? Chiedi subito la partita iva e fatti ricco!!!

    Ma per favore, torna sulla terra su....


    Saluti
    a zagami piace questo messaggio.
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  13. #193
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,139

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vince1948 Visualizza il messaggio
    Anche se questo filmato è datato ritengo possa ancora rendere l'idea, insomma salario superiore costo vita come il nostro, molto spesso anche meno, la dice lunga sul buon servizio che ci ha dato il buon mortazza sul cambio lira euro.
    Italiano, adesso parli ancora? Il reale costo della vita in Germania - Byoblu.com
    Stupefacente , non come droga , ma come stupore . Tutti i prodotti meno della metà , come erano in Italia con la lira .

    Forse i nostri amici BE -Renato- Riccardo non hanno visto il filmato?

    Tenetevi informati cari amici e non vi isolate dal mondo , credendo che il vostro mondo sia il migliore ...aprite gli occhi ...

    Saluti.
    Casa posso dire io il mio consiglio l'ho dato , ma se loro si tappano le orecchie non so cosa fare ...

    Ascoltiamo Barnard , ma non tappatevi le orecchie :

    https://youtu.be/O1r4suc4L9Y?t=18

    https://www.youtube.com/watch?v=i04cxZCuQno
    Ultima modifica di zagami; 06-07-2016 a 09:28
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  14. #194
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,378

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vince1948 Visualizza il messaggio
    Anche se questo filmato è datato ritengo possa ancora rendere l'idea, insomma salario superiore costo vita come il nostro, molto spesso anche meno, la dice lunga sul buon servizio che ci ha dato il buon mortazza sul cambio lira euro.
    Prendo spunto dal filmato con la sorprendente (?) scoperta che la birra in Germania costa poco per fare qualche riflessione.
    In un viaggio in Svizzera mi sono trovato sul conto circa 3€ per una media e 9€ (leggonsi NOVE!! euro) per una bottiglia di acqua minerale. Svizzera eh! non importata!
    Questo che vuol dire? Che in Svizzera il franco svizzero "affama" anzi "asseta" la gente?
    Seconda cosa. Uno dei cavalli di battaglia di Bagnai è proprio la denuncia del "dumping" salariale che, grazie all'euro per Bagnai, la Germania si è potuta permettere per mettere in difficoltà soprattutto l'Italia. Ed in effetti se proprio vogliamo dare una ragione a Bagnai questa stà proprio nel fatto che i salari tedeschi si sono RIDOTTI e in Germnaia si fa amplissimo uso di contratti precari, marginali con stipendi di 700€ al mese!
    Se proprio dovete sostenere la tesi del "sono pagati di più e hanno i prezzi più bassi" forse è meglio studiare i link prima...

    Se usciamo dalle facezie il link di vince1948 ha un indubbio pregio. Nei commenti c'è una persona che di economia "ne mastica" e che dice di Bagnai ciò che tutti pensano. E cioè he è solo un aspirante politico...

    "Grazie Piero per la risposta. Giusto per evitare incomprensioni: io non sostengo che tutto quello che scrive Bagnai sia sbagliato, anzi..la spiegazione che lui fa delle storture insite in un modello di moneta única come quello dell’euro e dei pericoli che porta con se è pienamente condivisibile, ed è una delle poche cose su cui tutti gli economisti sono d’accordo.Il problema, a mio umile parere, è quando si concentra sulla specifica situazione italiana. La sua analisi dei problema di competitività e di debito pubblico, a mio modo di vedere, si fa troppo “parziale” e mi permetto di dire “partigiana”.
    a) Perchè continua a sostenere che la perdita di competitività italiana sia da ricondurre esclusivamente alle politiche salariali tedesche, quando buona parte di economisti liberal e keynesiani sostengono che altri fattori han giocato un ruolo molto piu importante? Perchè non cita mai questi studi (e questi fattori), anche solo eventualmente per dimostrare la loro minore rilevanza rispetto alla sua spiegazione del problema)?
    b) Perche continua a sostenere che l’accumulo di debito pubblico in Italia sia esclusivamente dovuto al divorzio, quando l’analisi dei déficit primari dell’italia degli ultimi 40 anni, dei suoi tassi reali prima e dopo la cura Volcker degli anni 80, ed il loro confronto con quanto successo negli altri paesi, dimostra chiaramente che l’accumulo di debito eccessivo è principalmente dovuto agli errori di “timing” e di qualità della política fiscale, e non all’andamento dei tassi reali (negativi prima di Volcker, positivi dopo, come in qualsiasi altro Paese avanzato)?Mi posso sbagliare, ma quel blog mi sembra piu orientato a portare avanti una tesi política, piuttosto che una oggettiva analisi económica dei fatti. Cosi come mi sembra scorretto il modo con cui tratta certi “colleghi”. Essendo professore di economía, probabilmente sa benissimo che, se 13 mesi fa, Monti non avesse fatto quello che ha fatto e l’Eurozona si fosse disaggregata in modo disordinato, il mondo sarebbe ritornato al 2008, con uno stop di qualsiasi flusso finanziario e commerciale e potenziali default di banche in giro per il mondo che ci avrebbe fatto cadere nuovamente in una pesantissima recessione (oltre che distruggere parte sostanziale del l’enorme wealth delle famiglie italiane), altro che IMU. Mi piacerebbe lui ammettesse l’importanza del lavoro fatto da Monti il quale, pur nell’insieme delle riforme promesse e non fatte, ci ha consentito di evitare il “break up disordinato”, di guadagnare tempo e pianificare piu serenamente una revisione dell’unione monetaria o anche (come Bagnai auspica) una uscita “ordinata” dall’euro. Tutte le battutine su “’a rata del mutuo” e “l’inflazione al 400%” sono, appunto, solo battutine, che non affrontano il nodo del problema del 2011: il break up disordinato avrebbe avuto per l’economia mondiale un impatto potenzialmente maggiore rispetto al crollo Lehman, e l’averlo evitato è stato fondamentale per tutti noi.Grazie ancora per la risposta."

    Non mi dilungo che ho già preso troppo spazio, ma come si vede anche chi non fa filmati youtube e comunque di economia ne "mastica" ha una posizione equilibrata e condivisibile. Consiglio di leggere anche gli altri commenti di questo Alex78 perchè molto illuminanti, anche per gli scarsi "masticatori" che si esaltano per le bubbole di Barnard!
    Ultima modifica di BrightingEyes; 06-07-2016 a 09:33

  15. #195
    Seguace
    Registrato dal
    Oct 2012
    Messaggi
    346

    Predefinito

    BE: concordo ma aggiungerei l'enorme lavoro fatto da Draghi,pur in disaccordo con chi già aveva messo gli occhi sull'Italia. Non rendersi conto che abbiamo rischiato di diventare preda degli speculatori di tutto il mondo è a dir poco miope. Provare a ricacciarsi in una situazione dalla quale siamo miracolosamente usciti,( se teniamo la guardia alta),è da pazzi furiosi.Gli stessi che gridano alla sovranità monetaria,sarebbero i primi a lamentarsi se il loro btp decennale,o quello dei loro parenti passasse dal valere 120 al valere 60,altro che IMU come già detto. Poi,monti non è un santo ne un salvatore,gli è stato dato pieno potere perché eravamo costretti a farlo e con pieno potere avrebbe potuto intervenire su altre fasce e togliere privilegi che invece persistono. Di oggi la notizia che è considerato legittimo il prelievo sulle pensioni da 14 volte quelle stabilite nel 2013,a memoria.
    Pur trovando disgustosi i metodi per raggiungere il potere di Renzi, alcuni accorgimenti a favore delle assunzioni a tempo indeterminato hanno sortito l'effetto voluto,almeno nella realtà della quale sono testimone.Ma ribadisco, che il tenere dritta la barra di Draghi,assieme ad una congiuntura favorevole sul costo delle materie prime hanno fatto sì che molte industrie potessero ripartire.La sezione si chiama 4 amici al bar,mi piacerebbe che i toni restassero amichevoli,è facile scaldarsi quando entra in gioco la politica,ma alla base di tutto ognuno di noi dovrebbe essere obiettivo,alle amministrative io toglierei addirittura i partiti,se manca il controllo dei cittadini qualcuno poi ci sguazza e questo controllo viene a mancare proprio per un'indomita fiducia conseguente ad un'incallita voglia di fidarsi per pigrizia.
    Ultima modifica di trigen; 06-07-2016 a 10:53
    a BrightingEyes, riccardo urciuoli e Darwin Piace questo messaggio

  16. #196
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,378

    Predefinito

    Si, trigen. Draghi si è imposto, con competenza e grinta rari in un italiano su una plebaglia di ottusi burocrati crucchi, e mi riferivo proprio a quello quando dicevo che i falchi in realtà han già preso delle belle sberle.
    Monti a mio parere sarebbe anche intervenuto su altri privilegi, ma aveva un mandato ben preciso, con vincoli ferrei ed una scadenza come la mozzarella. Non dimentichiamo che era un governo tecnico, ma aveva bisogno del voto dei partiti. Già alcuni di loro hanno dovuto ingoiare l'amaro calice di approvare riforme ben poco popolari, anche se "mascherate" dall'utile idiota (detto con rispetto) che s'è fatta carico di apparire l'artefice della "malefatta" e ha svolto egregiamente, immagino ben remunerata, il ruolo di capro espiatorio!

    Per tornare in tema una segnalazione: Brexit, è fuga dai fondi immobiliari inglesi - Il Sole 24 ORE.

    Penso sia interessante sottolineare che l'Inghilterra è fra i paesi con più alto indebitamento privato. In gran parte costituito da MUTUI accesi per acquisire proprietà immobiliari a caro prezzo (i prezzi a Londra erano fra i più elevati al mondo). (L’abbuffata di debiti che ha affamato gli inglesi - Formiche.net).
    Per farsi un'idea di cosa può accadere se le garanzie reali a supporto dei prestiti crollano di valore... guardare agli USA nel 2008!
    Inutile dire che gran parte di quel patrimonio immobiliare è in mano alle classi di anziani poco acculturati della campagna che hanno votato leave.
    Chissà come si dice "tafazzismo" in inglese... cercherò su youtube...
    Ultima modifica di BrightingEyes; 06-07-2016 a 15:21
    a trigen piace questo messaggio.

  17. #197
    Seguace
    Registrato dal
    May 2011
    residenza
    Lombardia
    Messaggi
    572

    Predefinito

    Nella perfida Albione i vincitori del referendum scappano, il governo non sa piu che pesci pigliare el'economia va a rotoli prima ancora che escano sule serio.
    Brexit, panico da crisi subprime. Fondi sequestrano soldi risparmiatori | Wall Street Italia

    qualche estratto interessante:
    “Non immagineresti dai risultati di Persimmon (gruppo immobiliare che ha riportato un aumento dei ricavi del 12% nell’ultima trimestrale) che la società possa aver perso circa un terzo del suo valore nelle ultime due settimane.

    Così un portavoce di Aviva a Reuters:
    Le circostanze straordinarie dei mercati, che stanno avendo un impatto sull’industria in generale, si sono tradotte in una mancanza di liquidità immediata in Aviva Investors Property Trust. Di conseguenza, abbiamo agito per salvaguardare gli interessi di tutti i nostri investitori”.


  18. #198
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Feb 2007
    residenza
    Florence
    Messaggi
    14,982

    Predefinito

    Vedo che in italia si stà meglio , vedi mps e tutto il resto della borsa.....
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)

  19. #199
    Seguace
    Registrato dal
    May 2011
    residenza
    Lombardia
    Messaggi
    572

    Predefinito

    In Italia se vai a riprenderti i tuoi soldi dal fondo te li ridanno, e la nostra borsa risente del casino causato dai Britannici. MPS c'entra un cavolo con la brexit e quello che sta causando.
    E si in Italia si sta meglio

  20. #200
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,139

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Darwin Visualizza il messaggio
    E si in Italia si sta meglio
    Oohhh , finalmente uno che sta meglio...



    e parla poco ...

    e voi tutti a lamentarvi ...
    basta lamentele e piangersi addosso l'Italia ce la può fare ...lavorate, lavorate pecoroni .

    Forza Italia !!!!!!!!!!...

    Maahhh , non è stata battuta ai calci di rigore o ricordo male ??? eee proprio dalla Germania ?
    Sarà una coincidenza ...

    Meglio Barnard :

    https://youtu.be/0g9JFSDZ4n0
    Ultima modifica di zagami; 06-07-2016 a 22:21
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".


 

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi