Benvenuto in EnergeticAmbiente.it.
Discussione chiusa
Pagina 20 di 36 primaprima ... 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 381 a 400 su 712
Like Tree312Mi piace!

Discussione: Brexit

  1. #381
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,382

    Predefinito



    Finiti gli youtuberi passiamo ora agli altissssimi magistrati (a vederlo così sarà m 1.85 - 1.90. Ci stà l'aggettivo ammetto!)
    Impressionante leggere il curriculum vitae dell'altisssssimo: http://presidenza.governo.it/Amminis...CARACCIOLO.pdf

    - consigliere giuridico nel 1994 di Urbani e Frattini
    - membro di commissione nel 1997
    - consulente della presidenza del consiglio fra 1999-2000 (mentre adottavamo l'euro!!)
    - vice segretario generale di Berlusconi dal 2001 al 2005
    - procuratore federale nientepopodimeno che alla FIGC!!

    Insomma... na garanzia di indignato cittadino ben lontano da giochi politici!!!
    Ora ha scoperto il "complotto" perchè sulla carta intestata della UE c'è il logo della Deutsche Bank (ma dove?? ) Lui non c'entra nulla, ovvio. Non c'era, vabbè si c'era, ma dormiva. E sognava di non esserci!
    Vabbè, torno ai romani che eran meno alti, ma anche meno grotteschi...

  2. #382
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Feb 2007
    residenza
    Florence
    Messaggi
    14,987

    Predefinito

    Grande o meno ; sicuramente è di gran lunga migliore quello che scrive BE , che sarà citato nei libri di sQuola delle prossime generazioni....
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)

  3. #383
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,382

    Predefinito

    Beh, ma mica pretendo di essere citato!
    Dico solo che uno che è ampiamente impegnato in politica e non in formazioni che rimarranno leggendarie sui libri di scuola per competenza economica può essere considerato credibile giusto dal solito manipolo di attempati!
    E' fantastico dai! L'euro, ammettendo anche che sia una ciofeca gigantesca, non me lo può dire uno di quelli che l'hanno gestito per anni! (A me non risulta che quei governi fossero là tutto il tempo a battere i pugni sui tavoli europei contro l'euro. Sbaglio io?)
    Allora sono più credibili i genii macroeconomici youtuberi di zagami, dai!

  4. #384
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Feb 2007
    residenza
    Florence
    Messaggi
    14,987

    Predefinito

    Bello un moderatore che offende gli altri , che non la pensano come lui ... .. mi piace : perfettamente coerente col governo che difende
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)

  5. #385
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,382

    Predefinito

    Offese? E dove sarebbero? "Attempati"? E' una banale presa d'atto per certi nick che riportano date presumibilmente di nascita! Comunque essendo del 59 ci sono alla grande in mezzo pure io! (Solo che non ho il dente avvelenato con la Fornero. Eggià...)
    E' OFFENSIVA per la discussione semmai questa tiritera dei link del tutto OT, imbarazzanti in molti casi, di chi spera, PATETICAMENTE, di sollevare un pò di polverone contro euro, governo, BCE, quelchetipare purchè sia "antipatico" alla massa populistica. Sperando che dal pastrocchio esca qualcosa di meno triste per le proprie prospettive
    Se ti senti offeso hai solo da andare di rotellina o barrare la casella "ignora". Sta solfa del moderatore che essendo moderatore dovrebbe moderarsi me la ripetono da parecchio. Io però continuo e continuerò a criticare i link da quattro soldi. Senza offendere nessuno. (semmai sono stato accusato a più riprese di scrivere fesserie da uno che se ne intende, ma vabbè). E quindi mi modero eccome.
    Se rovino il tentativo maldestro di propaganda mi spiace, ma dico solo quel che chi non ha interessi da difendere può vedere coi suoi occhi!
    Siamo ampiamente OT quindi la chiudo qua.

  6. #386
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,143

    Predefinito

    BE io non ti critico affatto come moderatore , ma ti critico come utente , perché la penso diversamente da come la pensi tu .

    Il magistrato esprime il pensiero di molti italiani indignati come lo sono io.
    Basta citare alcuni commenti coerenti .

    Domenico Stallo. Bravissimo, se solo tutti Gli ITALIANI facessero cosi , domani usciremmo dall' euro ,metteremmo in carcere Renzi, Alfano, Boldrini, Boschi, Fornero, Mogerini. Risorgerebbe la lira, il Tasso di dusoccupazione scenderebbe al di sotto del 3% tutte le piccole e medie imprese Si risanerebbero e noi diventeremmo il 1 paese in Europa come potenza economica , mentre vedremmo MORIRE la Germania e compagni. Chiusura Delle frontiere tutti gli invasori a casa loro...

    Salko Licina .Siamo alla frutta. Non possiamo dare la colpa a Renzi seduti tranquilli sul nostri divani. Dobbiamo combattere per nostri diritti attivamente se no nostri figli non avranno un futuro e sarà la colpa nostra. Ceca te di aprire gli occhi perché la situazione è seria .
    Claudio Camusso. Questo alto magistrato non farà più carriera. Le Istituzioni hanno le loro responsabilità in tutto questo, pertanto provvederanno a zittirlo.


    Ora BE esprimo la mia opinione che è una constatazione di fatto , la situazione italiana come puoi ben vedere è in una fase critica , sia per quanto riguarda il PIL sia il debito pubblico , sia la recessione economica , sia il crescere della disoccupazione, sia il blocco degli stipendi e delle pensioni , sia perché non si vede uno sbocco utile a fare superare questa crisi attuale della eurozona .
    Queste sono cose reali , costatazioni di fatto reali ,2+2 fa quattro e non si discute .
    Con l'esistenza dell'euro mi sembra che non ci sia uno spiraglio di luce per poter uscire dalla crisi , siamo obbiettivi .
    Se tu mi trovi una soluzione utile ed attuabile per uscire da questa crisi del debito ,della disoccupazione, delle industrie e di tutti i settori pur rimanendo con l'euro , io approverei il tuo piano da fare approvare in parlamento .
    Bada bene si parla della moneta euro , non della Europa che conviene a tutti restarci , ma con la propria autonomia gestionale , e buoni rapporti di vicinato e scambio di merci e persone , che condividono le nostre stesse idee .

    Questo è quello che penso io.





    a vince1948 piace questo messaggio.
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  7. #387
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,382

    Predefinito

    Oh, finalmente zagami un post serio, sincero senza sarcasmi e senza bubbole spacciate come sacre verità!
    Concordo che la situazione è preoccupante. Del resto se ti vai a spulciare i miei post sul vecchio forum vedrai che ero preoccupato e cercavo "risposte" già 11 anni fa. Ben prima della crisi!
    Vuoi soluzioni? Io NON sono un paladino dell'euro! Non mi interessa mantenerlo ad ogni costo o difendere i banchieri o negare che stia causando danni alle economie deboli! Ma NON sono per nulla convinto che "scapparne" a gambe levate sia sta somma furbizia. Anzi, credo che sarebbe un bagno di sangue. E tutti i filmatini NON mi tranquillizzano affatto!
    Uscire dall'euro? Certo! Perchè no! Ma va fatto in accordo con tutti i paesi, con un percorso condiviso, e comunque non illudiamoci che sia una panacea!
    La ricchezza italiana proviene SOLO dalle aziende! Non abbiamo materie prime. Possiamo solo produrre prodotti trasformati, turismo ed energia rinnovabile. Le leggende su soldi stampati che danno ricchezza NON sono vere. Mi spiace perchè sarebbe più facile così.

    Quindi non ci sono soluzioni banali. Le idee possono essere diverse, ma è ovvio a tutti che se parliamo di riduzione della sciocca e ottusa austerità imposta da Germania e soci parliamo di accesso a un pò di debito per finanziare spese di investimento su infrastrutture e riduzione di tasse sulla produzione! E non certo aumenti di stipendio ai pubblici dipendenti o ammorbidimenti delle norme pensionistiche!

    Questo è quello che penso io. Ed è del tutto in contrasto coi miei interessi personali, visto che se rimettessero l'età pensionabile ai limiti di qualche anno fa io andrei in pensione con calcoli più vantaggiosi continuando anche a lavorare (un libero professionista se trova chi lo paga può lavorare anche a 90 anni!). Ma è un suicidio per i nostri figli! O almeno questo è quello che penso io!

  8. #388
    Seguace
    Registrato dal
    Oct 2012
    Messaggi
    346

    Predefinito

    Mi piace questo clima rasserenato,spero di non rovinarlo. La mia opinione è che bisogna ripartire,oggi i presupposti ci sono,tassi bassi e materie prime abbordabili,come detto da BE siamo un paese di trasformazione. Intanto,ci piaccia o meno se certe cose sono passate è anche colpa nostra,del fatto che il livello di accettazione di certi comportamenti,in Italia sia vergognoso. Non ti fanno lo scontrino?Lo chiedi,a maggior ragione se hai con te i figli,ai quali devi dare un esempio,degno d'esser chiamato tale. Libertà è partecipazione cantava qualcuno,è vero! Viviamo tutti in una società che ci lascia poco tempo,ma i consigli comunali sono aperti,quanti di noi ci vanno? Almeno ogni tanto. Deleghiamo tutto,pensando che gli altri agiscano per il meglio,perché è quello che ci fa comodo pensare. Ci sentiamo deresponsabilizzati dopo una croce,quasi fossimo analfabeti,poi siamo i primi a inveire.La scuola e l'istruzione sono investimenti a rendere,sembra che si sia perso questo concetto. Da lì si riparte.
    a tersite3 piace questo messaggio.

  9. #389
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Feb 2007
    residenza
    Florence
    Messaggi
    14,987

    Predefinito

    Dallo yutubero https://www.theguardian.com/business...-crisis-europe aggiungo speriamo il prima possibile.....
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)

  10. #390
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,382

    Predefinito

    Gli youtuberi sono i guru che raccontano la panzana che uscendo dall'euro (od addirittura dalla UE!) e tornando alla lira si risolve tutto. Sofferenze bancarie comprese apprendo da oggi.

    I giornali esteri che denunciano i rischi del sistema Italia ed i cui l'euro NON c'entra se non di striscio (qui: https://www.theguardian.com/world/20...exit-bad-loans un'altra bella analisi) non li chiamerei certo "youtuberi". Io perlomeno!
    La ricetta che l'europa impone, il bail-in, scarica sul capitale detenuto il costo dei fallimenti bancari. La soluzione "ritorno alla lira" lo scaricherebbe su creditori e dipendenti della banca fallita e sui correntisti.
    Per me van bene tutte e due, sia chiaro. Molto meglio che scaricare il costo dei fallimenti sui contribuenti e quindi sulle aziende e su chi lavora come pretendono le legioni di pensionati coi cartelli!
    I motivi per cui abbiamo questa situazione sono molto chiari. Fra cui quello che quando gli altri paesi intervenivano utilizzando i fondi europei per salvare le proprio banche il governo di cui faceva parte anche l'altisssssssssssimo magistrato citato sopra evitava accuratamente di ammetterne l'utilità per le banche italiane. Solidisssssssime come affermavano granitici gli amici dell'altissssssimo.
    Tra l'altro, leggo dal link:
    "Unlike Greece, Ireland or Spain, Italy did not go through a period of economic boom before the Great Recession of 2008-09. Instead, its performance has been unremittingly poor."
    Diversamente da Grecia, Irlanda e Spagna l'Italia non ha attraversato un boom economico prima della grande recessione del 2008-2009. La sua prestazuione è stata ininterrottamente povera.
    Come mai altri paesi con l'euro hanno attraversato il periodo di boom economico e noi no? Chiederei lumi all'altisssssimo magistrato...


    Parlando seriamente in Europa sono tutti consci del problema e sicuramente, anche se a parole cercano tutti di fare i duri per salvare la faccia, difficilmente si lascerà esplodere la crisi bancaria. Anche se io personalmente sono convinto che una bella scremata, compreso bail-in per molti "risparmiatori", rimetterebbe in circolo molte risorse e cancellerebbe d'un botto molte posizioni di rendita a tutti i livelli. Non tanto. Quattto o cinque banche "sacrificate" e il resto salvato con intervento UE. All'americana insomma.
    Vediamo chi ci azzecca di più.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 29-07-2016 a 10:41

  11. #391
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,712

    Predefinito

    Naturalmente ognuno può scrivere, per ora, quello che vuole, gelosia invidia o quant'altro non fanno più parte del mio carattere da anni.

    Che bella discussione, alla fin non è che finisce, come sempre, a vino e tarallucci?
    Un conto sono le buone maniere, sempre bene accettate, altra cosa è scivolare nel volemose bene, perché cosi facendo si va dritti dritti nel bertavello di quelli che non vogliono un qualsiasi cambiamento, infatti questi, al bisogno, infarciscono i discorsi con frasi "controcorrente"... ebbene sono tutte balle, io sono io Zagami pure gli altri anche, e per quanto mi riguarda l'incompatibilità con chi ha certe visioni senz'altro... aivoglia addolcire la pillola.
    Il mio comportamento non è pregiudiziale, è che ormai mi sono rotto le balle di questa categoria "di furbi", non mi fido... basta leggere cosa scrivono e come la "girano" certi camaleonti.
    Ogni riferimento a persone non è puramente casuale.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  12. #392
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,382

    Predefinito

    Credo che di certe categorie di furbi ci siamo rotti tutti, concordo. E presto vedremo anche i cambiamenti.
    A parte le schermaglie senili (parlo per me sia chiaro!) direi che la cosa più interessante stasera è la smentita di gran parte delle fosche previsioni del Guardian dagli stress test.
    MPS infatti è l'unica banca davvero a rischio, e come era facile prevedere, la BCE è giá intervenuta. Le altre banche più a rischio sono spagnole, irlandesi, tedesche (DB in realtà secondo molti è messa peggio di tanti altri) e, sorprendentemente, inglesi!
    Ma temo che ora, se Barclay's dovesse avere problemi difficilmente la BCE interverrebbe!

  13. #393
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,712

    Predefinito

    Ma come si fa a non rispondere?
    Dio mio come si fa a non capire che è tutta una presa per il culo, come si fa a non capire la svolta in atto... seguite la situazione che molto sinteticamente cerco di spiegare, poi ci penserà il grafomane a modificarla.
    La FMI ha AMMESSO di aver condannato la Grecia per salvare l'euro, Il FMI ammette: “Grecia sacrificata per salvare l’euro” | QuiFinanza
    Ora il patto di stabilità è saltato.. che Schaeuble e FMI siano diventati pirla?
    Vi pare possibile che non si capisca che questi "CAMALEONTI" ci stanno prendendo per il culo?
    Ora chissà il perchè i comuni possono sforare dal patto di stabilità, con le dovute precauzioni... ma perché non me lo hai detto prima... quando prima... prima, diceva Jannacci.
    Ora che stanno per perdere le galline dalle uova d'oro, vedi possibile brexItaly, nonché Francia... appena vince la Le pen, nonché Spagna... fanno i magnanimi, ma che vadano a fanbagno, il buonismo è finito, finalmente la gente "pensa" con la propria testa, vedi il nostro beneamato come è stato trattato qui:http://www.dagospia.com/rubrica-3/po...lva-129690.htm
    Ora gli stress test sono tutti positivi, salvo poche banche, ma va? anche pollicino sapeva che andavano male, ma belin se le avessero affossate poi chi avrebbe pagato la "rata".
    Svegliatevi, noi sessantottini abbiamo ancora qualcosa da dare prendetela... prendetela meglio di come abbiamo fatto noi, ma prendetela, non state li ha farvi inchiappettare da questi maestri della ciacola...resistere resistere resistere.
    Ultima modifica di vince1948; 30-07-2016 a 14:56
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  14. #394
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,382

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vince1948 Visualizza il messaggio
    Ma come si fa a non rispondere... a questi maestri della ciacola?
    Non è facile, vero. Ma ci proveremo.

  15. #395
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,712

    Predefinito

    Dopo settimane di terrore psicologico sui devastanti effetti che l’uscita dall’Unione Europea avrebbe avuto sulla Gran Bretagna, il Fondo Monetario Internazionale fa marcia indietro fino ad ammettere che saranno proprio gli inglesi ed i loro immediati vicini a crescere maggiormente dopo la Brexit.... questa è troooppo bella, la devo postare.
    Brexit, la beffa del FMI: “Gran Bretagna crescerà più della Germania” | QuiFinanza

    Di certo si possono nutrire diversi dubbi sulla stabilità comportamentale di questo istituto.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  16. #396
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Feb 2007
    residenza
    Florence
    Messaggi
    14,987

    Predefinito

    Vince fallo notare a quelli che scrivono (e offendono chi non la pensano come loro e non parlo di te BE ) che prevedevano che il giorno dopo la GB affondasse nell'atlantico e sparisse
    Intanto è bastato che facessero più controlli a Dover (come faranno se non sono più UE ) e hanno mandato in tilt i magnalumache

    FORZA ITALEXIT !!!!!
    a vince1948 piace questo messaggio.
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)

  17. #397
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,143

    Predefinito

    Ripeto quello che avevo detto in precedenza , la verità della eurozona risiede in queste parole .

    “La possibilità di una crisi da bilancia dei pagamenti in un’unione monetaria era considerata praticamente inesistente». A metà del 2007, l’FMI pensava ancora che «in vista dell’adesione della Grecia all’unione monetaria, la capacità di reperire finanziamenti esteri non è un problema». Alla radice del problema vi era l’incapacità di capire che un’unione monetaria senza Tesoro o unione politica è intrinsecamente vulnerabile alle crisi del debito. In caso di shock, gli Stati non hanno più gli strumenti sovrani per difendersi. Il rischio di bancarotta si sostituisce al rischio di svalutazione.

    «In un’unione monetaria, in cui i paesi rinunciano ad una politica monetaria indipendente e alla variabile del tasso di cambio, le dinamiche del debito cambiano», prosegue il rapporto. Questi problemi vengono poi amplificati dall’esistenza di un «circolo vizioso tra banche e governi». Il fatto che l’FMI non sia riuscito ad anticipare nulla di tutto ciò è una grave colpa scientifica e professionale.
    Si parla esplicitamente di “problemi di credibilità” per l’istituto presieduto da Cristine Lagarde, a ben vederla questa signora somiglia una mia collega signorina di 60 anni , MOLTO ACIDA .
    Immaginate che ha i capelli tutti bianchi perché rinuncia a colorarli, per non comprare il colorante o andare dal parrucchiere , tanto per capire il personaggio in che mani siamo messi e gestiscono un fondo monetario e si fanno i conti con i pidocchi che hanno in testa .

    Insomma un sacco di pidocchiosi che ci hanno imposto l'euro per percepire anche un misero 1% e tenere i soldi nel loro borsellino anziché aiutare l'economia e la ripresa .
    Avete presente la commedia l'AVARO ?
    Qualcosa di simile . L'importante è che loro non debbono rischiare una lira , ma caricare su di loro i profitti attivi , e la passività sui cittadini degli Stati europei compresa Italia .


    Se siamo nelle mani di questi , DIO ci salvi , o come dicono gli inglesi Dio salvi la regina .

    In poche parole uno stato che non ha sovranità monetaria è destinato al fallimento.
    Ultima modifica di zagami; 01-08-2016 a 12:35
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  18. #398
    Seguace
    Registrato dal
    Oct 2012
    Messaggi
    346

    Predefinito

    Lungimirante,considerando che all'atto pratico non sono ancora usciti.

  19. #399
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Jun 2016
    Messaggi
    91

    Predefinito

    come dice zagami l'europa ha un'unione monetaria senza un unione politica.
    cosa ci vorrebbe per avere un'unione politica? interessi comuni.
    se gli stati europei avessero gli stessi interessi sarebbe facile prendere decisioni comuni.
    la differenza di ricchezza e di indebitamento è un grave ostacolo all'unità dell'europa.
    Quando c'è stata la riunificazione delle due germanie la germania occcidentale ha buttato il cuore oltre l'ostacolo
    e non ha fatto i conti con la calcolatrice con i tedeschi poveri dell'est. e la storia gli ha dato ragione .é comunque costato molto meno di una guerra.
    ora i paesi ricchi dovrebbero fare lo stesso con i paesi poveri ( i pigs)
    Si farebbe l'europa.
    L'Italia non ce la farà mai a pagare il suo debito pubblico (va già bene se riesce ad impedire che cresca)
    Cosa succederà se ci sarà un periodo storico difficile?
    L'italia farà default,non pagherà più il debito pubblico e tornerà alla lira,ma non per sua scelta.
    il danno prodotto sull'economia mondiale,però ,sarebbe molto più grande del suo debito pubblico ,ed è per questo che tutti gli attori dell'economia mondiale faranno di tutto perchè questo non avvenga.
    a zagami piace questo messaggio.

  20. #400
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,712

    Predefinito

    Trigen, perché pensi che non escano?
    Come ho scritto in tempi non sospetti, sapranno fare degli accordi ancor più proficui, per loro, basta aspettare stanno pianificando...
    Hanno fatto i loro comodi continueranno a farli... abbiate pazienza, nel contempo lasciamo che i gufi e i rosiconi facciano il loro lavoro, tanto poi non faranno marcia indietro, troveranno le parole per non mangiarsi quello che hanno scritto... insomma, io per girare la frittata ho una apposita pentola doppia, loro con una sola sanno farla saltare come grandi shef.
    Nel contempo tenete d'occhio l'Austria, perché i sondaggi danno per vincente un tipino abbastanza risoluto, uscita dall'euro è garantita, e due...
    Per ora dire che è conveniente uscire dall'euro è una bestemmia, ma restarci che appellativo ci diamo?
    Non andrà lunga tanto, si ci sconquasserà perché sono tutti pronti con lo schioppo in mano, ma almeno decideremo noi di che morte morire.
    Ultima modifica di vince1948; 01-08-2016 a 14:10
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!


 

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi