Benvenuto in EnergeticAmbiente.it.
+ Rispondi
Pagina 2 di 7 primaprima 1 2 3 4 5 6 7 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 127
Like Tree43Mi piace!

Discussione: CREARE Ricchezza

  1. #21
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,704

    Predefinito



    Franco52, è una bella domanda ma capirai che non è facile rispondere, viviamo nella condizione che ci hanno messo se anche qualcuno ha una buona idea subito viene coercizzato comprato ecc..
    Chi ha buone idee è difficile che riesca a vederle attuate o subito dopo è costretto a svenderle, oppure non trova chi le sostiene economicamente perché vadano a buon fine.
    Insomma la nostra lungimirante classe industriale preferisce vivere di rendita, infatti una buona percentuale invece di rischiare investendo, come ha fatto suo padre, svende tutto e sta in panciolle a Ibiza.
    E più la globalizzazione avanza saranno sempre quei pochi che creeranno ricchezza e se la terranno, decidendo chi sostenere o chi affossare, indi avendo un minimo di capitale, vai anche tu a Ibiza.
    In pratica se non trovi l'uovo di colombo ti attacchi al tram.
    Vedo tutto nero... no! lo vedo solo qui, infatti dalle altre parti del mando, in verità un pochino anche qui, un po' di spazio c'è ancora, ad esempio si partecipa a dei progetti finanziati con piccole somme dalla gente comune.
    Una volta presentato il progetto, chi ci crede aderisce con la parte che può, se si raggiunge la somma prevista si parte, se non si raggiunge ti vengono restituiti i soldi, se tutto va bene si percepirà in percentuale la cifra che ti aspetta di guadagno.
    Io l'ho fatto due volte e mi è andata bene, pochi ma pochi soldi né!.
    In pratica nessuno di noi comuni mortali ti darà una risposta esaustiva, se non il nostro "Dottore" che ora si sta già preparando, attendi solo qualche ora che ti arriva la soluzione perfetta, fidati, io già sbavo per l'attesa.

    PS: Doct. ricorda 500 parole non di più.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  2. #22
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,963

    Predefinito

    Tranquillo, vince... Non c'è storia, vincerebbe a mani basse... visto che si cerca solo di proporre l'ennesimo forum fuffaro dove si parla di trasmutare il piombo in oro e di produrre "diamanti a basso costo", cosa esattamente equivalente a stampare soldi senza averne il controvalore riducendoli a poterli usare solo come carta igienica.
    Purtroppo, pare che anche le basi dell'economia e del commercio siano sconosciute al nostro Franco. Chissà... magari un giono ci arriverà, a dire una cosa sensata.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  3. #23
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,126

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Franco52 Visualizza il messaggio
    ...
    Conoscete qualche sistema per CREARE ricchezza, ...
    Avete qualche idea?...
    Franco la cosa è semplice e diretta , STAMPA EURO FALSI ma perfettamente identici , ti assicuro che è perfettamente morale in quanto la BCE li stampa anche essa falsi in quanto non ha il corrispettivo in oro , o gold standard oramai abbandonato da tempo ...

    Ideona ... poi li dai ai pensionati italiani che sono stati colpiti dalla truffa della riforma Fornero , nemmeno un giorno di galera ... ripresa della economia italiana ... e premio nobel per la pace per te .
    Ultima modifica di zagami; 14-07-2016 a 08:43
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  4. #24
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,704

    Predefinito

    Zagami presidente subito.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  5. #25
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Jun 2016
    Messaggi
    91

    Predefinito

    Questo argomento del creare ricchezza mi piace molto,perchè sono certo che se tutti quelli che lavorano producessero ricchezza tutti i problemi economici si risolverebbero automaticamente.
    Provo a dire di qualcosa che ha prodotto ricchezza.(dal mio puno di vista)
    La diffusione delle lampadine a basso consumo ha prodotto ricchezza.
    queste lampadine consumano un quinto delle vecchie lampade a filamento e durano 5 volte di più.
    Queste lampade ci hanno risparmiato ,e ci risparmiano ogni anno,L'energia prodotta in Italia da 3 centrali nucleari,e ci risparmiano le cadute dalla scala causate dalla sostituzione di milioni di lampadine in italia.
    Per questi motivi è stata fatta giustamente una legge che vieta la produzione di lampade a filamento per potenze superiori ai 50W.(altrimenti i vecchietti continuavano a prendere queste per decenni)
    Questa innovazione ha prodotto ricchezza.Ricchezza per tutti,Ricchezza gratuita,invisibile,e anche senza nessuna riconoscenza.
    questa è la creazione di ricchezza che mi piace.
    Ma se pensiamo agli effetti economici sul pil sono stati negativi,il fatturato totale della vendita di lampadine in italia è più basso.
    La Leuci ha chiuso;I consumi di energia sono calati.
    Allora cosa se ne deduce? Secondo me ne dobbiamo dedurre che utilizzare il danaro e il pil come misura di tutto (come da decenni ci insegnano i mass media) è sbagliato.Per vedere se stiamo facendo le cose giuste non possiamo guardare solo quello.
    vince1948 e Elisabetta Meli piace questo messaggio

  6. #26
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,126

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da chilosà Visualizza il messaggio
    La diffusione delle lampadine a basso consumo ha prodotto ricchezza.
    queste lampadine consumano un quinto delle vecchie lampade a filamento e durano 5 volte di più.
    .
    Prodotto ricchezza per chi ? Per chi li ha fabbricate ...

    A me non risulta che durano 5 volte di più . A me è capitato per forza di cose di utilizzarle , ma dopo 1 anno li ho dovuto sostituire perché guaste.

    Un'altra truffa , costo 4 volte maggiore come prezzo , consumi certificati dalla mia bolletta identici .

    Ebbi a parlare tempo fa di queste lambade a basso consumo ed esposi le mie perplessità , e ciliegina sulla torta , contengono mercurio , vietato dai tempo per i termometri , ora invece lo teniamo in casa (veleno), cosi se si rompe una lampada respiriamo mercurio , infatti i tumori polmonari sono in crescita .

    Non tutto il progresso tanto agognato porta veramente a miglioramento della nostra vita , soprattutto se ci viene nascosto il pericolo.
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  7. #27
    Seguace
    Registrato dal
    Mar 2015
    Messaggi
    803

    Predefinito

    a parte i bordelli e le imprese funebri...

    di questo cosa ne pensate? , per aumentare entrate alle famiglie ed aumentare il turismo ?

    https://it.wikipedia.org/wiki/Bed_and_breakfast

    .
    .

    ecco che in italia però ci sono già delle cagate pazzesche ..tipo questa

    La colazione fornita deve essere composta di cibi preconfezionati poiché i B&B non sono autorizzati a preparare, manipolare e servire alimenti, salvo diverse disposizioni regionali.

    secondo me questa è una cacata pazzesca .. come fanno ad avvicinarsi alla cucina tipica se gli diamo i preconfezionati? magari scaldati al micro ?
    Ultima modifica di innominato; 14-07-2016 a 21:08
    sono un minchione con massa cerebrale ridotta ...abbiate pazienza
    cogito ergo sum

  8. #28
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,963

    Predefinito

    Dimenticavo... (tanto per anticipare Franco, così almeno non lo posta).
    ... oltre a trasmutare il piombo in oro e produrre "diamanti a basso costo", mancano ancora le galline dalle uova d'oro.

    Stavi proprio per dirlo, vero? Mica per niente vedo nel tuo forum "scientifico" un nuovo post che si chiama "trasmutazioni biologiche"...
    a Darwin piace questo messaggio.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  9. #29
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,704

    Predefinito

    Chilosà, secondo me, hai fatto un buon ragionamento.
    Zagami, subito dopo le lampade a risparmio energetico sono apparse le Led, il che toglie dal campo una buona parte di inquinamento, che è molto importante ma nulla più.
    Anzi si può arrivare al paradosso che la sostituzione delle lampadine a filamento con le Led, per chi ha il FV è inutile, le Led costano 10 volte tanto e ci dicono che durano 1000 volte di più, io le ho cambiate tutte nel giro di pochi mesi, erano OSRAM... le cinesi dal prezzo ridicolo, salvo un paio sono tutte funzionanti.
    Devo anche dissentire sull'effettivo risparmio di energia, le Led anche se non è tutto oro... consumano effettivamente meno.
    Però alla fin fine a chi va questa ricchezza?
    Poi Franco devi stare attento alle novità dal guadagno facile, ricordi quello spagnolo che tanti anni fa in tv fece vedere la sua auto ad acqua, dove in pratica si faceva una canna dal tubo di scarico... è sparito, ocio!
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  10. #30
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,963

    Predefinito

    Tentare un ragionamento con Franco è perfettamente inutile. A meno che "inventi" anche tu che i buchi neri si possono fare mescolando dell'acqua in una pentola, come dice lui.
    a Darwin piace questo messaggio.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  11. #31
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,361

    Predefinito

    La "ricchezza" in realtà... NON ESISTE! Perlomeno non nei termini che siamo abituati a pensare.
    Come diceva un saggio, una volta che avremo mangiato l'ultimo pesce scopriremo che il denaro non ha sapore nè sostanza.
    In realtà la vera "ricchezza" è la possibilità di accedere con sforzo minimo o nullo a cibo, vestiario, riparo e passare il tempo in un modo per noi interessante (che può essere divertimento, sport, studio, anche lavoro per coloro che ne traggono soddisfazione.)
    Qui siamo tutti "ricchi" in quanto possiamo passare un pò di tempo a pestare su una tastiera concetti improbabili invece di strisciare sotto una pianta per cercare qualche insetto o seme da sgranocchiare.
    Il comune denominatore per l'ottenimento facile di questi beni è uno solo: ENERGIA!
    E' questa la vera ricchezza a cui mirare.
    Ma, a mio modesto parere, NON è sufficiente averne un pò, o anche molta a disposizione! Bisogna saperla utilizzare al meglio!
    Ci sono paesi che nuotano su un mare di energia potenziale, come il Venezuela, che però sono ora quasi alla fame! Come mai?
    Perchè hanno pensato (male!) di usare l'energia solo come un facile mezzo di accesso alle meraviglie del mercato! Quando questo è crollato come prezzi (per tutte le cause che si vogliono, interessa poco)... il sistema è imploso. E la gente è costretta a inventarsi di tutto per non soffrire la fame e accaparrarsi un pò di quei beni che un uso intelligente dell'energia disponibile avrebbe loro permesso!
    In Venezuela molti ora si chiedono se prima di investire in mega oleodotti e porti non sarebbe stato meglio rendere anzitutto il paese almeno teoricamente autosufficiente per i beni di prima necessità.
    Se il petrolio che ho sotto casa me lo raffino intanto dò lavoro. Poi se con quello ci produco carburante e elettricità posso distribuirla a prezzo minimo ai produttori agricoli, che magari non produrranno tutto lo scibile agricolo immaginabile... ma in caso di vera crisi possono sostenere adeguatamente la domanda di cibo della popolazione. Lo stesso si può fare per pressochè ogni filiera di produzione di beni di prima necessità, case comprese.
    Magari ci sarebbe qualche problema su beni disponibili alla sola importazione, ma stiamo parlando non già di un tentativo di paradiso terrestre, ma di un sistema che mantiene la VERA ricchezza di base per tutti.
    Non è un invito a riscoprire l'autarchia (tantomeno un invito a soluzioni di tipo comunistico!), ma un'uscita di sicurezza che TUTTI i paesi, Italia compresa dovrebbero garantirsi.
    Per noi la priorità qual'è? Esattamente l'opposto del Venezuela!
    Noi abbiamo filiere altamente qualificate per costruire tutto, in teoria. Dall'agricoltura all'industria, anche molto avanzata. Ma siamo senza una capacità reale di garantirci una produzione energetica adeguata per sostenerlo. E non stò parlando dell'enorme consumo energetico che abbiamo annualmente, ma anche solo di un quinto dello stesso che potrebbe, a grandi linee, essere sufficiente a garantire al paese una capacità di autosostentamento in caso di blocco delle importazioni energetiche.

    Insomma siamo come due vicini di casa che basano la propria esistenza sulla coltivazione delle patate, ma con uno che le coltiva soltanto mentre l'altro le cucina soltanto e poi se le scambiano. Finchè tutto scorre in armonia la cosa è sicuramente molto efficiente... finchè tutto funziona in armonia...

    Quindi su cosa puntare? Il risparmio energetico dei led o di tutto il resto è doveroso e utilissimo, ma quello che davvero conta è dotarsi della capacità di CREARE energia dalle fonti sotto nostro diretto controllo!
    Lo dicevo già nel 2006 (ed allora mi sentivo davvero fuori dal tempo), ma non esiste altra ricchezza a cui l'Italia dovrebbe mirare se non lo sfruttamento più ampio e moderno possibile delle fonti rinnovabili che abbiamo a disposizione!
    Dire che sono "più care" è un'affermazione corretta se limitata all'ambito della normale economia di mercato in un quadro di crescita o stabilità. Diventa ridicola oggi inserita nel quadro attuale dove la crisi è una crisi di DOMANDA e la produttività delle aziende locali non è limitata dalla scarsità energetica, ma dalla necessità di abbassare qualsiasi costo per competere in un mercato dove TUTTI mirano ormai a spendere il meno possibile. Insomma il costo competitivo dei fossili NON funziona in deflazione!!

    I casi del Venezuela e dell'Italia sono lontani anni luce, ma non sono dovuti alle scelte ideologiche (anche se nel caso venezuelano non hanno aiutato, certo) o alle monete o alla rapacità dei ricchissimi! Questi sono tutti motivi collegati che hanno un peso, certo.
    Ma il VERO motivo è l'ingenua fiducia in una tipologia di mercato e industria che si pensava ormai stabilizzata per sempre!
    Qui so che deluderò molti fan del "buon senso e piedi per terra", ma NO! Io non penso affatto che la risposta alla crisi stia solo nel cercare di far ripartire l'industria o nel contrastare le spese parassitarie. Sono ricette giustissime, molto più corrette delle bubbole youtubere certo!
    Ma NON BASTERANNO! In quanto è ormai ribaltata la classica tipologia di produzione di ricchezza tramite scambio commerciale!
    L'abbondanza energetica invece di consentire una moltiplicazione dei beni disponibili per tutti ha creato di fatto un sistema quasi schiavistico, dove intere popolazioni producono beni che non saranno in grado di consumare (se non in versioni a costo ridotto locali) e che esportano verso i mercati ricchi grazie al costo energetico quasi azzerato dei trasporti.
    Questo sistema NON può reggere oltre un periodo, in quanto la riduzione della distribuzione di ricchezza che si verifica nei paesi ricchi crea masse sempre più sterminate di individui che non possono accedere alla ricchezza NON per mancanza della stessa, ma per impossibilità per gli stessi di entrare nel meccanismo di produzione e distribuzione della ricchezza stessa! E, come ciliegina sulla torta, determina un vantaggio abnorme per i pochissimi e per la grande finanza! Cioè coloro che sono in grado di imporre alla massa un sistema di fatto monopolistico perchè senza alternative reali!
    La perdite di domanda viene contrastata da un circolo chiuso in cui le aziende, vedendo ridurre la domanda a causa della perdita di ricchezza delle masse occidentali, sono costrette a ridurre i costi. Cosa che succede però anche nei paesi con basso costo del lavoro in una corsa insensata al ribasso. Così anche le tigri asiatiche sono ormai sull'orlo della crisi.
    Invece di inseguire illusorie utopie (queste si che lo sono!) su soluzioni miracolistiche garantite da valute nuove o riesumate e su teorie economiche che nel passato possono anche avere dato risultati, ma che non possono farlo in una situazione del tutto nuova come l'attuale è forse il momento di ricercare strade veramente nuove per la produzione della ricchezza CHE CI OCCORRE davvero!
    Ultima modifica di BrightingEyes; 15-07-2016 a 10:41
    a Franco52, Lupino e Elisabetta Meli Piace questo messaggio

  12. #32
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,704

    Predefinito

    Visto! alla fine l'uomo dalla soluzione belle che pronta non manca mai all'appuntamento... però l'accordo era 500 parole queste sono 1094 .azz.

    Ma si dai! il finale dallo scontato libro "lo sanno tutti" non è poi male, ci scommetto che sai anche il libro cuore a memoria.
    Invece di inseguire illusorie utopie (queste si che lo sono!) su soluzioni miracolistiche garantite da valute nuove o riesumate e su teorie economiche che nel passato possono anche avere dato risultati, ma che non possono farlo in una situazione del tutto nuova come l'attuale è forse il momento di ricercare strade veramente nuove per la produzione della ricchezza CHE CI OCCORRE davvero!
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  13. #33
    Moderatore
    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    6,361

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vince1948 Visualizza il messaggio
    Insomma la nostra lungimirante classe industriale preferisce vivere di rendita, infatti una buona percentuale invece di rischiare investendo, come ha fatto suo padre, svende tutto e sta in panciolle a Ibiza.

    Ecco un perfetto esempio della creduloneria di chi pensa di risolvere tutto con le utopie youtubere. Cade a fagiolo!
    C'è la crisi? E che dovrei fare? Ingegnarmi a capirne le ragioni?
    Mannò...dai! Molto più semplice trovare il capro espiatorio e scaricare tutto lì!
    Oggi sono gli imprenditori, l'euro momentaneamente la scampa.
    Ma solo quelli “giovani”, sia chiaro! I padri eran tutt'altra pasta! Si ergevano indomiti di fronte ai marosi del mercato, appena appena (ma poco poco eh!) aiutati da un'inflazione galoppante, con annessa svalutazione competitiva e da pressioni fiscali e contributive già basse ed ulteriormente abbassate da un controllo fiscale molto più “umano”!

    Il fatto che tuttora esistano migliaia di aziende italiane che producono benissimo da delocalizzate e che mantengano l'Italia al secondo posto come paese manifatturiero è singolare, ma sarà una coincidenza!
    Così come lo è il fatto che NESSUNO di quelli che si permettono di dare degli incapaci agli imprenditori italiani proverebbe mai a dare un esempio di come si fa impresa oggi in una nazione che pretenderebbe di succhiarti il 65% dell'utile per finanziare le lobbies parassitarie!
    Già le vedo le foreste di braccia artritiche levarsi nel più classico dei gesti italiani all'idea che i """sudati"" risparmi di una vita di scioperi e blocchi stradali possano essere utilizzati in modi più rischiosi del classico camper/villetta o del fondo titoli!


    Siamo tutti imprenditori... con gli investimenti degli altri!
    a renatomeloni piace questo messaggio.

  14. #34
    Appassionato/a
    Registrato dal
    Jun 2016
    Messaggi
    91

    Predefinito

    Come dice giustamente brigth qui siamo tutti ricchi perchè abbiamo tutti cibo,abitazione,e mezzi tecnologi e energia per cazzeggiare tecnologicamente.
    Che cos'è allora questa ricchezza che tutti vogliono? Questa ricchezza che i mass-media ci insegnano essere così importante?
    E' la ricchezza che serve per avere la supremazia sugli altri,per comprarli,per renderli invidiosi,o addirittura per costringerli a fare cose che non vorrebbero fare? Oppure invece è la ricchezza che serve per aiutare il prossimo,per fare opere produttive e necessarie?
    Mi sembra che abbiamo bisogno di poveri ,magari anche di ricchi ma della ricchezza del secondo tipo.
    a Elisabetta Meli piace questo messaggio.

  15. #35
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,704

    Predefinito

    Vedi esimio dottore, è tutta questione di "sapienza" tu leggi le statistiche io guardo dal vivo cosa succede, e dalle mie parti i capannoni sono chiusi, primo per lo strozzinaggio bancario/statale, poi perché sono appunto scappati a Ibiza col malloppo.
    E' certamente sottointeso che non si può generalizzare, è anche ovvio che chi ora sta sudando la vita per tenere in piedi quel poco che ha si senta offeso, ma la verità è che io sono in grado carte alla mano di fare i nomi di questi figli che, per tanti motivi, se la sono svignata, con questo non voglio certamente dire che quelli che tengono duro sono dei fessi ci mancherebbe, tanto di cappello e sono sinceramente ammirato per quel che fanno.
    Non so nel tuo mondo, nel mio posso tranquillamente annoverare decine e decine di casi, anche perché mia moglie fa la commercialista da quasi 40 anni e ne ha viste di cose.
    Ha visto toccato con mano la differenza tra i padri e i figli, i primi se vuoi un poco ignoranti riguardo la conduzione economica, ma pieni di volontà e fiuto, sui secondi stende un velo pietoso... per il solo fatto che sappiano cos'è un F24 e usare un Tablet non vuol dire che sono preparati, anzi, la maggior parte sono pure arroganti ma con la Porsche naturalmente, anche se non se la possono permettere.
    Di certo i loro padri mica se li sono stampati i soldi, quando mi dicono che una volta era più facile mi scappa da ridere, chissà il perché è sempre il momento attuale il più duro, per gli altri è stata una passeggiata... si una passeggiata in bicicletta e carretto fino in Svizzera per vendere scope.
    Di quel che affermo ne è una buona prova la storia del tessile di Prato e dintorni, ma la stessa cosa potrei traslarla sulle fabbriche di mattonelle nell'emiliano, scope pennelli cuscini nel basso mantovano, tutte fabbriche da 100/300/500 addetti, insomma non fabbrichette da tre gatti, quelle sono sparite prima.
    Tornando a Prato, oggi in tv vedi solo quei tre gatti che stanno per chiudere lamentarsi della concorrenza cinese, dimenticandosi che quelle fabbriche ai cinesi gliele hanno vendute loro a suon di bigliettoni, non entro nel merito di come questi cinesi riescano a campare, e bene, è un altro discorso.
    Resta il fatto che le fabbriche gliele hanno vendute, ma in linea di massima non perché non ce la facevano più, il tessile da quelle parti è sempre stato fiorente, ma caro amico caro...per la grana, che che ne dicano le tue statistiche.
    Devo tagliare non voglio superare le 500 parole.

    Naturalmente conosco anche chi seppur a fatica ce la fa, ripeto non è giusto generalizzare.
    Come scrive Zagami, baciamo le mani.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  16. #36
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,704

    Predefinito

    Ma alla fin fine è sempre tutta colpa dell'Euro?

    Con un po' di sarcasmo...

    https://it.finance.yahoo.com/notizie...141000481.html

    Si, l’euro ci ha salvati! | Trend Online
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  17. #37
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,126

    Predefinito

    Secondo me l'articolo ha ragione in certi punti per esempio quando dice :
    ----
    L’andamento nel corso dell’ultimo anno si deve principalmente all’aumento delle difficoltà economiche tra le famiglie con 4 componenti, una coppia e due figli: da 6,7 del 2014 all’attuale 9,5%.
    ........
    Io mi trovo in questa fascia , pur avendo un buon stipendio , ho quattro persone a carico e quindi il mio stipendio di deve dividere per 4 diventa uno stipendio per persona da sopravvivenza .
    Una mia collega biologa per esempio essendo ancora signorina e sola a 64 anni , deve badare solo a se stessa ed il suo stipendio è da favola , tanto che spesso si fa viaggi fuori , in argentina, america , Inghilterra, australia , Norvegia , Cina, India, Nuova
    Zelanda , non sa più dove andare .
    Mentre io debbo pagare un viaggio per 4 persone , lei paga solo per se stessa .

    Secondo la tassazione come è fatta oggi è sbagliata , non capisco come lei possa prendere il mio stesso stipendio senza persone a carico , mentre io ho una detrazione ridicola .
    Oltre questo debbo pagare le tasse scolastiche universitarie maggiorate essendo considerato benestante , ma ripeto la differenza è nel monoreddito e la quota dovrebbe essere divisa per le persone a carico , ed allora il reddito diventa da sopravvivenza .

    Sbagliato anche le tasse sulla casa , non vedo perché chi ha una sola casa non paga che ne ha due deve pagare la seconda casa quadruplicata , soprattutto come me che la seconda casa è una casa di campagna piccola, non di lusso, utilizzata saltuariamente .

    Ci sono delle storture in queste leggi italiane da imbecilli .
    Ora io dovrei intestare una delle mie due case , in comunione di beni con mia moglie , ai miei figli per non essere considerata doppia casa , ma questo comporta sempre un esborso di soldi per l'atto notarile e tasse di succesione o vendita o donazione, sempre spese su spese .

    Secondo me la tassazione deve essere proporzionata a quello che si possiede , considerando anche il carico familiare .
    Non considerando poi anche parenti o amici ,morti di fame, che vogliono essere sempre aiutati .
    Ultima modifica di zagami; 16-07-2016 a 11:47
    a vince1948 piace questo messaggio.
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  18. #38
    Pietra Miliare
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Sinistra Destra del Po Veneto/Emilia-Romagna
    Messaggi
    1,704

    Predefinito

    Una domanda sorge spontanea... abbiamo in forum l'esimio dottore che ci rompe la testa con una marea di dati e di ciacole, ma perché esimio non ti dai da fare per la tua provincia, perché non metti a frutto la tua sapienza, per creare ricchezza?
    D'accordo è facile pontificare difficile attuare, ma data la tua spiccata propensione alla risoluzione di ogni problema perché non dai a chi di dovere le tue direttive dal momento che Savona si porta una maglia cosi scura che di più non si può... Savona maglia nera nell'occupazione, oltre 11mila disoccupati: il lavoro è sempre più precario - Quotidiano online della provincia di Savona
    Su datti da fare crea ricchezza, belin.
    Io nel contempo vado a spasso in moto, saluti.
    a Darwin piace questo messaggio.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vengo anch'io... no tu no!, ma perché? perché il mondo è settoriale, qui ci puoi andare nell'altro no!

  19. #39
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2005
    residenza
    Roma
    Messaggi
    4,802

    Predefinito

    Ecco, io ho già trovato un metodo in agricoltura, coltivare epimedium sagittatum:

    Coltivazione Epimedium sagittatum

    meglio del viagra, naturale e senza effetti collaterali....

  20. #40
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2007
    Messaggi
    4,963

    Predefinito

    Ah, quindi copiare un link da un sito di erboristeria sarebbe "aver trovato un metodo" e "creare ricchezza"?
    Quanto agli "effetti collaterali che non ci sono", li trovi nella pagina che hai linkato senza leggerla.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)


 

Discussioni simili

  1. Vorrei creare un bioreattore.
    Da tony995 nel forum BioCarburanti dalle microalghe
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 26-02-2015, 06:45
  2. creare inverter con accendigas?
    Da francoilfranco nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 21-05-2010, 15:07
  3. Creare un pannello solare per il mio PC
    Da max984 nel forum Fai Da Te
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 23-06-2009, 19:18
  4. Creare generatore
    Da CORRENTE nel forum Fai Da Te
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 11-05-2009, 20:29
  5. Creare Occupazione con l'IDROGENO
    Da FernandoFast nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 02-03-2006, 13:46

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi