Benvenuto in EnergeticAmbiente.it.
+ Rispondi
Pagina 1 di 4 1 2 3 4 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 71
Like Tree8Mi piace!

Discussione: Batterie compatibili

  1. #1
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito Batterie compatibili



    Salve

    il "genio" dell'elettricista una quindicina di anni fa mi ha montato impinato allarme con terminali radio invece che via cavo, sebbene stessi ristrutturando.
    E quindi devo cambiare pile...un salasso ..anche perche avro 40 apparati remoti...

    Per esemepio adesso devo comprare questaIMG_3246.JPGIMG_3244.JPGIMG_3245.JPG

    Marca ATRAL 3,6 V 4 Ah

    Se la faccio cambiare costa 40 euro
    Se la compro su Internet circa 27-30 spedita

    Mi chiedo..ma NON esistono compatibiloi RICARICABILI tipo quelle in uso su macchine fotografiche?

    Questa dice "NON RICARICARE"..non esiste modo per ricaricarla in sicurezza?
    Consigli in generale?

    Grazie

    Marco
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  2. #2
    Moderatore
    Registrato dal
    Jan 2010
    residenza
    pessano (MI)
    Messaggi
    7,106

    Predefinito

    Non capisco....queste non vengono ricaricate? Sembrano Lipo o LiFe, hanno pure 4 contatti che farebbero pensare ad un controllo in carica...

    Se non vengono ricaricate in tampone... andrebbe bene qualsiasi batteria con stessa tensione e Ah, ovviamente se le prendi ricaricabili ci sarebbe da assicurarsi che non vengano mai scaricate del tutto.

    Spiega meglio come e dove sono usate...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #3
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito

    quesre sopra portano scritta "non ricaricabile"

    Sono entro rilevatore presenza Logisty e non sono ricaricate, il rilevatore non è alimentato..durano qualche anno....quando la carica si abbassa troppo, la centrale mi avverte e il rilevatore anche, si accende spia rossa.

    La mia domanda era sper sapere se esistono analoghe ma ricaricabili (le comprerei ricaricabili e relativo caricatore)
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  4. #4
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,123

    Predefinito

    Per quello che vedo io sono batterie al Litio , c'è scritto 3.6 V , 4 Ah , ma non ricaricabili dice l'avvertenza , forse per pericolo di incendio o esplosione se ricaricate .

    Potresti vedere se li trovi in commercio con le stesse caratteristiche , per cellulari o astilo , l'importante che non superi 3.6 V e 4 Ah.
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  5. #5
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio

    Potresti vedere se li trovi in commercio con le stesse caratteristiche , per cellulari o astilo , l'importante che non superi 3.6 V e 4 Ah.
    con le stesse caratteristiche di V e Ah ne trovi a palate..ma con stessa forma e PIN..Ricaricabili..e relativo caricatore..io non le trovo..per quello ho aperto post..per sapere se qualcuno pratico di batterie che ha gia affrontato porblema analogo (Logisty è abbastanza diffuso come marchio e anche altre case montano stessa batteria, ho visto su internet..)
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  6. #6
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Nov 2012
    residenza
    Sicilia .
    Messaggi
    3,123

    Predefinito

    Perché non chiedi alla ditta stessa produttrice ?

    Ma se li trovi per cellulare basta che congiungi i due poli non hai risolto il problema ? Per la ricarica usi il cellulare stesso .

    Ciao .
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  7. #7
    mgc
    mgc non è in linea
    Monumento
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,236

    Predefinito

    Temo proprio di aver avuto problema simile. Sostituiti gli impianti. A meno che non trovi uno bravo qui da noi che ti dica come fare, precisamente e dove comperare. Normalmente i costruttori si cautelano dal fai da te.
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  8. #8
    Moderatore
    Registrato dal
    Nov 2010
    residenza
    Piccola Parigi
    Messaggi
    1,236

    Predefinito

    Smontane una visto che ne hai circa 40 da sostituire.
    Internamente ci troverai sicuramente due batterie 18650 da 2Ah montate in parallelo.
    Cambiale con altrettante 18650 anche o meglio di Amperaggio superiore, mantenendo la componentistica ed il box.
    Le troverai normalmente intorno ai 3,5 - 4 € l'una da 2,9 - 3,4 Ah meglio se Panasonic - LG - Samsung.
    Non è un lavoro difficile e ti dureranno per almeno altri 15 anni.
    a riccardo urciuoli piace questo messaggio.
    L'ottimo è nemico del bene. ( Cit. )

  9. #9
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    Perché non chiedi alla ditta stessa produttrice ?

    Ma se li trovi per cellulare basta che congiungi i due poli non hai risolto il problema ? Per la ricarica usi il cellulare stesso .

    Ciao .
    il construttore a catalogo NON ha le ricaricabili

    Non mi va di "pasticciare" il rilevatore saldando dei fili , metere uno spinotto e metere dentro una batteria con steso voltaggio...io non lo saprei fare..e un professionista non me lo farebbe...
    E poi ci sono 4 poli..quali alimentare? tutti? alcuni?
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  10. #10
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
    Smontane una visto che ne hai circa 40 da sostituire.
    Internamente ci troverai sicuramente due batterie 18650 da 2Ah montate in parallelo.
    Cambiale con altrettante 18650 anche o meglio di Amperaggio superiore, mantenendo la componentistica ed il box.
    Le troverai normalmente intorno ai 3,5 - 4 € l'una da 2,9 - 3,4 Ah meglio se Panasonic - LG - Samsung.
    Non è un lavoro difficile e ti dureranno per almeno altri 15 anni.
    Il pack sembra di ABS e i 2 gusci per 3 lati sono saldamente incollati, penso con un solvente che ha fuso e incollato i bordi fra loro.
    Come faccio ad aprirlo senza romperlo?
    Se riuscissi...l'asseblaggio delle nuove significa saldare a stagno? io non sono attrezzato...

    Pero devo dire "finalmente un consiglio"..grazie Meli
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  11. #11
    mgc
    mgc non è in linea
    Monumento
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,236

    Predefinito

    Se non hai i fili che ti arrivano li, non ti servono le ricaricabili, che necessitano di un caricatore; per qualcosa che dura 15 anni?
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  12. #12
    Moderatore
    Registrato dal
    Jan 2010
    residenza
    pessano (MI)
    Messaggi
    7,106

    Predefinito

    stavo per suggerirti la stessa cosa... potrebbe non essere difficile, si tratta di "aprire" il case lungo la giunzione, poi probabilmente come dice ale trovi due celle in parallelo.
    Per ricaricarle potresti anche usare due dei 4 pin del case originario, se riesci a trovare come collegartici.

    Senno' spendi

    PS: anni fa avevo costruito in tal modo la batteria della videocamera, mettendoci dentro stilo NiMh...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  13. #13
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mgc Visualizza il messaggio
    Se non hai i fili che ti arrivano li, non ti servono le ricaricabili, che necessitano di un caricatore; per qualcosa che dura 15 anni?

    Non ho cavi che arrivano li, e quindi NON posso sostituire impianto..dovrei cambiare posizione a questi rilevatori, mettendone altri alimentati a cavo, mettendoli in posti ove ho alimentazione elettrica 8luci) che non sono posti ideali doive mettere ANCHE un rilevatore..e poi anche sulla centralina non arrivano cavi, è tutto via radio..insomma, un lavoraccio.

    Non durano 15 anni..quelle nuove da 4 Ah durano circa 4 anni...se ci fossero ricaricabili..in 12 ore li ricarico e le rimonto per 4 anni..non sarebbe un problema....il porblema è che non le trovo...assomigliano a quele che usava una volta la Nikon ma non sono identiche...
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  14. #14
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    stavo per suggerirti la stessa cosa... potrebbe non essere difficile, si tratta di "aprire" il case lungo la giunzione, poi probabilmente come dice ale trovi due celle in parallelo.

    PS: anni fa avevo costruito in tal modo la batteria della videocamera, mettendoci dentro stilo NiMh...
    Potrei provare..cin una lametta..a "tagliare" con pazienza il case...

    Le stilo permettono poi di arrivare a 3,6 V?
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  15. #15
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2012
    residenza
    Castenedolo
    Messaggi
    2,543

    Predefinito

    Le stilo ricaricabili sono da 1,2V, devi metterne 3 in serie ma non so se ci stanno in quel volume. Magari si.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  16. #16
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito

    nel case ci starebbero FORSE du AA...ma non 3 AAA
    In ogni caso le AA e le AA sono 1,5 V per cui arriverei a 3 V e non 3,6..giusto?
    O e "stilo ricaricabili" sono altro dalle AA?

    comuqnue SE riuscissi ad aprire case e SE riuscissi a saldare nuove pile..metterei senza problemi le 18650 che diceva Meli...posso tollerare di cambiarle ogni 4 anni se mi costano 6-7 euro per apparato.

    Di questi rilevatori ne ho 5...gli altri sono di tipo diverso..non ricordo che batterie abbiano, ma mi pare siano piu economiche.
    Inoltre sono rilevatori di posiizone di tapparelle e non SENSORI DI MOVIMENTO..per cui penso che il consumo sia completamente diverso..cioè..il Sensore movimento continua a scandagliare per capire se si muove qualche cosa..l'altro deve solo sentire se un cordino solidale alla tapparella scorre al sua interno..quindi il consumo penso sia limitato ad un "controllo radio" di connessione che magari fa ogni 3 minuti a impianto acceso..ma non usa energia per fare il "controllo"..penso che il cavo che scorre faccia girare una cosa che produce un piccolo voltaggio che una scheda rileva...quindi è un sistema quasi passivo..aspetta..l'altro invece deve mandare un segnale e misuarre risposta, giusto? penso sia attivita piu energivora..

    Per ora mi concemtro sul tipo che vi ho mandato in foto...solo cambairne 5 sono 200 euro...un po mi girano
    Ultima modifica di marcober; 17-09-2016 a 17:54
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  17. #17
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2012
    residenza
    Castenedolo
    Messaggi
    2,543

    Predefinito

    Le ricaricabili sono a 1,2 V, non 1,5.
    Navigando un po' la tua compatibile si trova a 18 €.
    Val la pena "crearne", ammesso che sia possibile, una ricaricabile, che magari ogni anno devi estrarre dal sensore per ricaricarla, mentre quella non ricaricabile ti dura 15 anni?
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  18. #18
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Val la pena "crearne", ammesso che sia possibile, una ricaricabile, che magari ogni anno devi estrarre dal sensore per ricaricarla, mentre quella non ricaricabile ti dura 15 anni?
    Non capisco dove esce che dura 15 anni..ripeto..durano circa 4 anni...MENO se sono sensori dove passi spesso sotto..PIU se sono sensori dove passi poco..penso che se sente movimento aumenti il consumo..per fare controllo piu rapido dopo un segnale di movimento...puo essere?
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein

  19. #19
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2012
    residenza
    Castenedolo
    Messaggi
    2,543

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    ......il "genio" dell'elettricista una quindicina di anni fa mi ha montato impinato allarme con terminali radio invece che via cavo, sebbene stessi ristrutturando.
    E quindi devo cambiare pile...
    Per fortuna non l'ho inteso solo io
    Forse dovevi dire che lo fai ogni 4 anni mediamente.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  20. #20
    Paladino del Forum
    Registrato dal
    Sep 2008
    residenza
    Oltrepo pavese
    Messaggi
    24,275

    Predefinito

    Vero Egi..ma al post 3...

    Sono entro rilevatore presenza Logisty e non sono ricaricate, il rilevatore non è alimentato..durano qualche anno
    “Through the release of atomic energy, our generation has brought into the world the most revolutionary force since prehistoric man's discovery of fire.” Albert Einstein


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 4 1 2 3 4 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Sostituzione batterie originali scooter elettrico con batterie piombo da auto.
    Da peppe24 nel forum Categoria L3 (es. moto elettriche)
    Risposte: 126
    Ultimo messaggio: 30-01-2014, 22:20
  2. Cerco Batterie al Piombo Compatibili con TIKEY!!! 60 v 50 ah
    Da bboyfreshkid nel forum Vetrina SCAMBIO dell'USATO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-11-2013, 13:08
  3. moduli sanyo HIT Sanyo HIT-N240 SE10 COMPATIBILI CON SOLAREDGE?
    Da marob nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 24-03-2012, 21:30
  4. Aiuto tesi prodotti eco-compatibili
    Da tesiprodecologici nel forum Comunicazioni al Forum e dal Forum
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 04-01-2010, 12:23
  5. batterie Ni/Mh
    Da carest nel forum Pile e Batterie
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 19-02-2009, 12:15

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi