Mi Piace! Mi Piace!:  849
NON mi piace! NON mi piace!:  165
Grazie! Grazie!:  155
Pagina 129 di 163 primaprima ... 2979109115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143149 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 2,561 a 2,580 su 3249

Discussione: Discussioni politiche: dal "Reddito di cittadinanza” a tanto altro

  1. #2561
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    Tanto per cambiare stai mistificando il mio pensiero.

    PS non ricordo di aver firmato nessun contratto. Ma forse mi è stato imposto alla nascita...
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”

  2. #2562
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Tanto per cambiare stai accusando altri con menzogne!
    Io non "mistifico" nulla! Sei stato chiarissimo! Cito "Per me invece vale "Io come dico io, gli altri come gli pare. Chi preferisce farsi dire che si faccia dire" Che significa esattamente quello che vi si legge. Tu rifiuti il dovere civico costituzionale e fai come credi!
    Bene! Chi ti dice nulla? Fai come credi!
    Il contratto è la Costituzione. Se sei cittadino italiano l'hai firmata eccome. Sei comunque liberissimo di rinunciare alla cittadinanza italiana! Ma NON puoi certo pensare di essere cittadino quando ti fa comodo e affermare che non te ne può fregare di meno quando non ti viene comodo!
    E non stupirti se anche altri considereranno superato il dovere di riconoscerti i diritti degli alti cittadini! Questo è il mio pensiero e lo dico. Io dico come voglio dire io! Tu puoi dire quel che credi, ci mancherebbe!
    Io tornerei a sanzionare chi rifiuta regolarmente di votare sospendendo loro alcuni diritti costituzionali. Un comune italiano NON è obbligato a assistere una persona che non è cittadino italiano come fa per un cittadino italiano. Non vedo perchè la stessa cosa non potrebbe essere adottata verso coloro che rifiutano apertamente di rispettare il "contratto".
    Io la firma te le chiederei, eccome. Se firmi sei un cittadino italiano. Se non firmi .. NO! Tanto di aspiranti cittadini ne abbiamo a palate. A quel punto nessuno ti chiederà più conto di votazioni o meno e a nessuno di italiano tu potrai chiedere conto di qualsiasi cosa citando la Costituzione Italiana!
    Mi pare semplice da capire, no?

    Ora, sperando che il divertentissimo siparietto sulle idee/ideologie e i sabotaggi non violenti sia finalmente esaurito, torno a ricordare la VERA situazione che l'approvazione della riforma avrebbe garantito:
    Con Italicum vincerebbe il M5S. Renzi ci ripensa per avere doppia chance? | in20righe
    In pratica il ballottaggio avrebbe permesso a uno dei tre poli di governare, con un premio di maggioranza. Ma questo premio avrebbe garantito una maggioranza molto limitata (54% dei seggi) a chi avesse vinto il ballottaggio. Quindi, per ovvia conseguenza della vittoria in un ballottaggio ALMENO il 51% dei votanti! Con un "regalo" di un misero 3%. Le opposizioni avrebbero mantenuto un robusto 46% totale che poteva ampiamente garantire da svolte "autoritarie"!
    Il M5S poteva approfittare dell'astio fra sinistra e centro destra e uscire vincente da entrambi i possibili ballottaggi!
    Con la svolta proporzionalista la Consulta cancella il ballottaggio (NON perchè fosse un obbrobrio autoritario come han capito i geni der popppolo! Ma perchè senza la trasformazione del Senato in camera non legislativa c'era il rischio che si formassero due maggioranze totalmente opposte fra Camera e Senato, paralizzando lo stato). Ma lascia il premio di maggioranza! Che scatta più o meno al raggiungimento del 40% di consensi. Quota ormai facilmente raggiungibile da Salvini caricando anche solo la Meloni.
    La legge così modificata non dispiaceva affatto ai 5S che speravano davvero nel poter raggiungere il 40% e governare da soli. Allora si che sarebbe stato un cambiamento!
    Purtroppo per loro e fortunatamente per tutti la storia spesso concede una sola occasione. Ai 5S ne sono state concesse addirittura TRE! La possibiltà di fare un governo serio i 5S se l'erano vista proporre prima da Bersani e poi da Renzi. Ed era stata rifiutata. Ma l'occasione davvero storica era la riforma costituzionale con la quasi certezza di arrivare in un colpo solo a ridurre di molto i parlamentari, di snellire enormemente il processo di legiferazione (con una sola camera!) e soprattutto di ottenere un sistema elettorale moderno e efficace che la sera delle elezioni indicasse chi aveva vinto e poteva formare un governo!
    Ma la straordinaria presunzione dei vertici 5S mirava alla "rivoluzione". Nulla da fare!
    Da qui la scelta di appoggiare le tesi di costoro (
    Duello Renzi-Zagrebelsky su referendum. Il costituzionalista':' "Svolta oligarchica". Il premier':' "Offensivo verso gli italiani" - Repubblica.it) contando solo sulla caduta di quello che allora sembrava il pericolo (e che in effetti ancora non è che appaia così innocuo ai tanti che ci speravano!) e sacrificando una riforma attesa da 20 anni a questo misero risultato.
    Da sottolineare alcune frasi del mega esperto giurista proporzionalista fanatico: " Il mantra è: la sera prima si sa chi governerà per 5 anni. Non mi sembra democrazia. Ricorda Rousseau, gli inglesi credono di essere liberi ma lo sono solo quando mettono la scheda nell'urna. Poi sono servi di chi li comanderà. In cinque anni si può rovinare un paese. E' un potere che rischia di essere illimitato".
    Ora invece non ci serve nemmeno la "sera delle elezioni" se non per postuma conferma! Sappiamo già che alle prossime elezioni er popppolo consegnerà un potere forse non "illiimitato", ma certamente molto maggiore di quello mai avuto da un governo in Italia nel dopoguerra, alle destre!
    Ancora un sentito grazie alla saggezza degli anziani. Anche di quelli che forse se andavano in pensione tanto dispiacere non lo davano! Ed ai paladini salvatori della Costituzione, ovviamente! Casa Pound e Berlusconi in testa, con tutti gli altri in corteo!


    Ultima modifica di BrightingEyes; 11-08-2019 a 23:55
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  3. #2563
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Io tornerei a sanzionare chi rifiuta regolarmente di votare...
    È tempo perso se stai a pensare a quello che tu faresti. Nessuno degli schieramenti politici lo ha nel programma quindi puoi tranquillamente limitarti al tuo diritto di delegare.
    Il tuo dovere civico è di obbedire alla legge. Fallo e basta, tanto se venisse reintrodotta la sanzione io potrei tranquillamente disobbedire passando il tempo necessario a consumare tutta la matita sul foglio di carta nell'urna.
    Infatti una volta sono andato alle urne ma per certificare il mio dissenso con il "non voto" con tanto di rifiuto della scheda e vidimazione delle notizie. Quante telefonate ha dovuto fare il presidente di seggio per capire come doveva comportarsi con quella bizzarra richiesta perfettamente legale. E non sono stato l'unico...
    Come vedi il sistema si può sabotare anche senza infrangere le leggi che adori, si può mettere sabbia negli ingranaggi burocratici...

    Faccio un esempio di attualità tra mille per dimostrare che le leggi di quelle considerate moderne democrazie non sono leggi naturali e tantomeno leggi divine.
    Hanno fatto una legge infame che impedisce di portare in Italia le persone salvate in mare. Qualcuno infrange questa legge e ne paga le conseguenze. Per te sarà giusto condannarli, per me sono eroi.

    Disobbedire contro una legge ingiusta è l'unica scelta.
    (Thoureau)

    Si ha la responsabilità morale di disobbedire a leggi ingiuste
    (Martin Luther King)

    La disobbedienza civile è necessaria quando le leggi sono contro la democrazia e la libertà.
    (Margherita Hack)

    La disobbedienza, agli occhi di chiunque abbia letto la storia, è la virtù originale dell’uomo. È attraverso la disobbedienza che il progresso si è realizzato, attraverso la disobbedienza e la ribellione.
    (Oscar Wilde)

    L’abuso e la disubbidienza alla legge, non può essere impedita da nessuna legge.
    (Giacomo Leopardi)

    Il peccato non nacque il giorno in cui Eva colse una mela: quel giorno nacque una splendida virtù chiamata disubbidienza.
    (Oriana Fallaci)

    Se siamo arrivati ad avere dei diritti e se le libertà di tutti sono migliorate è grazie a chi ha sacrificato se stesso disobbedendo. Questi andrebbero onorati e non additati.
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”

  4. #2564
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Dovresti approfondire sulla differenza che intercorre tra ideologia e idea, tra ideologismo e idealismo.
    Dovresti anche studiare il significato di reazionario e del suo opposto: rivoluzionario.
    Per me invece vale "Io come dico io, gli altri come gli pare. Chi preferisce farsi dire che si faccia dire".
    Sembri confuso. Sembri è corretto e voluto.
    No no Wuwei, non devo approfondire nulla. È facile comprendere perché ho usato quei termini. Te invece non lo fai. Ti limiti a pensare che sia un errore. Contento tu...

  5. #2565
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Li hai usati perché sei bigotto o perché ti credi moralmente superiore. Problemi tuoi...
    Già, afferri subito. Davvero perspicace..

  6. #2566
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    È un dato di fatto, non una mia valutazione. Basta leggere i tuoi interventi. E non sentirei la cosa come una offesa, perché non lo era. Il mio consiglio è quello di viverla come una presa di coscienza.

  7. #2567
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Prendo coscienza del fatto che non conosci il significato di reazionario.

    Dal dizionario
    "Dichiaratamente favorevole al ripristino di un assetto sociale e politico storicamente superato: un vecchio r.; idee r.; estens., decisamente ostile a qualsiasi spinta o tendenza innovatrice e progressista sul piano politico-sociale."
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”

  8. #2568
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Su alcune tue idee sono 'd'accordo su altre meno . Votare non può essere un obbligo , tanto se uno va al seggio e vota scheda bianca è la stessa cosa .
    Uno può anche non essere d'accordo con nessuno degli schieramenti politici e non votare perciò .



    Hanno fatto una legge infame che impedisce di portare in Italia le persone salvate in mare. Qualcuno infrange questa legge e ne paga le conseguenze. Per te sarà giusto condannarli, per me sono eroi.
    Salvare le persone in mare è un obbligo non è un optional , ma si parla di salvare persone in seguito ad un naufragio o una disgrazia .

    In ogni caso la persona salvata si porta in porto vicino e da li la persona si fa il biglietto e se torna a casa o si fa venire a prendere dai parenti o si rivolge alla sua ambasciata , come succede per qualsiasi cittadino del mondo che viene salvato in mare , vedi disastro della nave Concordia ed altri naufragi marittimi .

    Nessuno si sogna di salvare le persone in mare per poi metterli a libro paga di 35 euro al giorno per tutta la vita , non esiste in nessun paese al mondo .

    In ogni caso si identifica la persona e non si può accettare uno senza documenti o immigrato irregolare , se senza documenti si chiede alla ambasciata l'identificazione , se delinquente e ricercato si rimpatria , se naufrago si porta alla sua ambasciata per il rimpatrio .

    Chi vuole venire in Italia per cercare lavoro viene col visto di soggiorno e passaporto regolare , se non trova lavoro torna a casa sua .

    Sono contrario alla immigrazione clandestina , in quanto si nascondono gente poco affidabile , inoltre molti sono costretti loro malgrado a fare lavori illeciti , aumentando la delinquenza già alta dalle nostre parti e quindi non vedo perché io cittadino italiano dovrei sopportare gente che spaccia droga o si prostituisce o ruba nelle auto o nelle case mettendo a rischio la mia vita e quella dei miei cari .

    Disobbedire contro una legge ingiusta è l'unica scelta.
    (Thoureau)

    Si ha la responsabilità morale di disobbedire a leggi ingiuste
    (Martin Luther King)

    La disobbedienza civile è necessaria quando le leggi sono contro la democrazia e la libertà.
    (Margherita Hack)

    La disobbedienza, agli occhi di chiunque abbia letto la storia, è la virtù originale dell’uomo. È attraverso la disobbedienza che il progresso si è realizzato, attraverso la disobbedienza e la ribellione.
    (Oscar Wilde)

    L’abuso e la disubbidienza alla legge, non può essere impedita da nessuna legge.
    (Giacomo Leopardi)

    Il peccato non nacque il giorno in cui Eva colse una mela: quel giorno nacque una splendida virtù chiamata disubbidienza.
    (Oriana Fallaci)

    Se siamo arrivati ad avere dei diritti e se le libertà di tutti sono migliorate è grazie a chi ha sacrificato se stesso disobbedendo. Questi andrebbero onorati e non additati.
    Dipende dal contesto storico , alcune leggi possono essere giuste per alcuni e non giuste per altri.
    Chi disobbedisce alla legge che viene dettata dalla maggioranza , ne subisce le conseguenze .
    La schiavitù era legale non molto tempo fa . Ora è finita la schiavitù ma esiste una forma di schiavismo …

    Non si disobbedisce per puro spirito di contraddizione , ma per affermare un proprio diritto che viene violato .
    La schiavitù violava il diritto dello schiavo ad essere libero , ma se uno ruba è lui a commettere un reato .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  9. #2569
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    WuWei, rinnovo l'invito, bonario per ora, ad evitare giudizi offensivi sugli altri.
    Si può dire che la mia idea è "reazionaria" NON si può affibbiare epiteti provocatorii o chiaramente offensivi alla persona.

    Tornando alla ridicola panzana del "sabotaggio legale"... tutti i tuoi mirabolanti esempi dell'asilo del centrosocialeokkupato si riferiscono a rivolte contro LEGGI INGIUSTE (lo scrivi pure tu eh!). Ed in molti casi chi le infrange lo fa alla luce del sole, non nascosto vigliaccamente dietro un casco o un passamontagna e senza fuggire nella notte!
    Sta alla comunità poi stabilire se quella legge è davvero giusta. Le leggi sui migranti che citi le hanno approvate quelli del "cambiamento" che dovevano mettere un argine alla deriva a destra del PD. Chi le infrange lo fa apertamente, si sottopone al giudice e accetta la sentenza. Che peraltro finora ha dato torto agli "eroi del cambiamento"!
    Ah... Non cercare di affibbiare a me posizioni che non ho e che ti farebbe comodo avessi! Ho già ripetuto diverse volte questo concetto semplice. Se vuoi sapere cosa penso delle leggi approvate da er popppolo preoccupato dai negri chiedi. Non dare per scontato, tanto non ne azzecchi una nemmeno per legge dei grandi numeri!
    Con il tuo metro chiunque potrebbe giustificare ogni reato. Io decido domani che reato di percosse dolose è una "legge ingiusta", cito Leopardi, Luther King e Nino D'Angelo e procedo a prendere a randellate la vecchietta che va troppo lenta in auto! Vado bene così?
    Evita queste fesserie e torna in tema! Chi brucia macchinari "mentre passa di li" è solo un teppista delinquente che se preso sarà condannato da qualsiasi tribunale. Con grande scorno tuo e dell'imbrattacarte del centro sociale!

    Ah ecco... ti sei attirato le ire di uno der popppolo che gli eroi del cambiamento li ha votati e che ora, coerentemente, cerca di difendere le sue scelte!
    Si profila uno scontro ai vertici delle panzane italiche!
    Prendo il pop corn!
    Ultima modifica di BrightingEyes; 12-08-2019 a 09:03
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  10. #2570
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    WuWei, rinnovo l'invito, bonario per ora, ad evitare giudizi offensivi sugli altri.
    Si può dire che la mia idea è "reazionaria" NON si può affibbiare epiteti provocatorii o chiaramente offensivi alla persona.
    Forse hai letto male. Fedonis non ha detto di essere reazionario, ha detto che io lo sono. Questo è un epiteto offensivo. Gli ho risposto di dirlo ad un suo amico.

    Sta alla comunità poi stabilire se quella legge è davvero giusta
    Ma proprio per niente. Semmai lo stabiliscono i delegati. In democrazia rappresentativa la comunità deve sottostare alle decisioni prese anche se non sono condivise.
    Vedi i vari salvataggi delle banche. Credi che la comunità (i cittadini) siano stati d'accordo? Sono sicuro di no.
    Vedi il referendum sull'acqua. Credi che i cittadini volessero una farsa pubblicizzazione che di fatto è una privatizzando? No.
    Vale così per molti altri temi.
    I delegati non rappresentano i deleganti. Fattene una ragione. Si può discutere se questa democrazia è la migliore o meno ma non se garantisce la rappresentabilitá dei cittadini.

    Non c'é nessun imbrattacarte dei centri sociali ma un intellettuale ché ha dato lezioni di civiltà ai PM e alla procura
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”

  11. #2571
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Prendo coscienza del fatto che non conosci il significato di reazionario.

    Dal dizionario
    "Dichiaratamente favorevole al ripristino di un assetto sociale e politico storicamente superato: un vecchio r.; idee r.; estens., decisamente ostile a qualsiasi spinta o tendenza innovatrice e progressista sul piano politico-sociale."
    Esatto. Alla luce di quanto hai scritto, rileggi il mio post. Se ancora ti dovesse sfuggire il motivo per il quale ti ho indicato quale reazionario, mi premurero' di darti la chiave di lettura.

  12. #2572
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Forse hai letto male. Fedonis non ha detto di essere reazionario, ha detto che io lo sono. Questo è un epiteto offensivo. Gli ho risposto di dirlo ad un suo amico.

    Non ritengo che dare del reazionario a qualcuno sia una offesa, come non lo e' dare del rivoluzionario, ovviamente sottendendo la corrente di pensiero che anima il soggetto, non certo le azioni.

  13. #2573
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Con comunità ovviamente intendo il normale assetto decisionale stabilito dalla Costituzione. Cioè i delegati dei cittadini, esatto.
    I singoli cittadini non decidono nulla se non il proprio rappresentante. Lo dice la Costituzione. Non ha alcuna importanza cosa "volesse" la minoranza di cittadini che ha votato SI al referendum. La Costituzione dice che doveva essere abrogato il paragrafo oggetto del quesito e questo è stato fatto. Io ero d'accordissimo col salvataggio delle banche. Di cosa ne pensa ed popppolo non interessa granché, perlomeno finché non si vota ed il popolo è libero di scegliersi chi crede! Quelli che erano contrari sono al potere ora (beh... quasi! ). Ed avevano ogni mezzo per rispettare la volontà der popppolo. Non l'hanno fatto perché la costituzione non prevede vincoli di mandato e i delegati han deciso diversamente.
    Fattela tu la ragione, perché ripeto che questa è la REALTÀ!

    L'imbrattacarte ha sostenuto che il sabotaggio in certi casi è atto lecito. Cosa che tutti approvano se si tratta di un atto di guerra contro un nemico, come anche tu citi.
    Ma i giudici gli hanno risposto che non siamo in guerra e sabotare NON è lecito, ma resta un reato. È stato assolto dall'accusa di aver INCITATO a commettere un reato. Che infatti resta anch'essa un reato!
    La prova è semplicissima del resto!
    Qui siamo su un forum, dove leggono relativamente in pochi. Ma tu puoi PROVARE quel che sostieni mettendo una bella pagina sul tuo Facebook dove sostieni che sabotare non è reato e inciti i tuoi amici a farlo!
    Se poi i giudici ti daranno ragione avrai tutti i motivi per tornare trionfante a dire"ve l'avevo detto!"
    Fino ad allora le tue panzane valgono almeno quanto le mie e non esiste alcuna realtà parallela che puoi "chiarirci" con le tue interpretazioni ottimistiche delle sentenze!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  14. #2574
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    La mia corrente di pensiero è l'esatto opposto del reazionario così come lo sono le mie azioni.

    Ti faccio un esempio. Anni fa andammo a vivere in condominio di 8 famiglie. Noi, un anziana signora sola e invalida perché i figli che abitavano non distanti non andavano mai a trovarla, una famiglia di cinesi, un altra di rumeni con prole, un anziano fascista con tanto di santini del Duce in casa e altre famiglie italiane. Nessuno si degnava di uno sguardo incontrandosi per le scale (tipico esempio di comunità di questa società avanzata).
    Alla signora invalida io e la mia sposa facevamo spesso la spesa avendo lei problemi di deambulazione e a volte compagnia nonostante fosse insopportabile sentire le sue lamentele. Ai rumeni quando necessario tenevamo i bambini, con gli altri sempre buoni rapporti tranne con l'anziano fascista che insultava cinesi e rumeni. Ho sempre avuto problemi con i fascisti ma mi sono sforzato di superare la mia riluttanza.
    Col passare del tempo il condominio è diventato più "aperto", tra alcuni non è nata amicizia ma quantomeno si è passati dagli insulti e dall'indifferenza al meno gelido buongiorno.
    Prima di trasferirci abbiamo organizzato una festa. Condominio aperto. In ogni casa si organizzava qualcosa. Dai cinesi cibo esotico e massaggi tui-na e cibo etnico, cibo tipico anche dai rumeni, pastiera e dolci tipici salernitani dalla signora invalida, il vecchio fascista per l'occasione ha chiuso in una stanza i suoi orribili cimeli, da lui caffè e liquori.
    Un successone. Indifferenza e astio trasformati in comunità.
    Dove abitiamo adesso stessa cosa. Organizziamo incontri conviviali di borgata. L'anno scorso siamo stati via 20 giorni ed ho chiesto ad un vicino di prendersi cura dei miei animali da cortile; al ritorno ho trovato il cancello riverniciato di fresco.
    "Ho pensato che era troppo arrugginito, di che non lo avresti mai sistemato così gli ho dato una verniciata. Scusa se mi sono permesso" la sua giustificazione.
    Il sindaco sa che non condivido il suo agire ma sa anche che collaboro con la comunità in modo attivo e disinteressato. Ha saputo anche, non da me, che ho apprezzato moltissimo il suo libro sulla lotta partigiana. C'é rispetto reciproco nonostante le differenze molto forti.

    Questo per me vuol dire comunità e condivisione.
    Questa è la mia visione della vita, il mio modo di agire.
    Se per fedonis questo è essere reazionari e se per bright questo è da centro sociale me ne frego alla grande. È il mio modo di stare al mondo, che guardassero e giudicassero il loro.
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”

  15. #2575
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    non è la prima volta che ti do ragione
    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    l significato di reazionario
    Dal dizionario
    "Dichiaratamente favorevole al ripristino di un assetto sociale e politico storicamente superato: un vecchio
    più reazionario di te non esiste nessuno, proponi "ideologie" vecchie di più di cent'anni in cui credete solo voi tre o quattro
    sarebbe ora che la smettessi di fare il reazionario e pansassi

    rispondendo invece a BY
    è un argomento molto interessante quello dell'astensionismo, non solo sul piano politico ma anche su quello statistico
    e torno a formulare le mie PERSONALI (almeno io lo ammetto) tesi sul posizionamento vetero politico degli astesi
    premetto che avevo perplessità su Conte ma mi ha "conquistato con una sua espressa dichiarazione "questo è il primo governo post ideologico"
    non sono convinto che ci sia grande astensione al centro sinistra, mentre è elevata la dinamica, il grande spostamento dal PD al M5S ne è dal mio punto di vista la prova, il tentativo (ometto critiche ed opinioni femandomi all'osservazione) di passare da un atteggiamento del "la penso così per cui voto per" a "voglio questo e loro dovrebbero andare in quella direzione" a generato questo flusso che poi ha avuto un contracolpo perché passando la porta non sono stati capaci di girarsi
    c'è molta astensione alla sinistra estrema
    al contrario a destra l'astensione è nella parte moderata, quella estrema anche se sono pochi votano, a tanto
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  16. #2576
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, B_N_, capisco e concordo. Vorrei solo fare notare che non era mia intenzione criticare chi si astiene o vota scheda bianca ecc. Ma semplicemente chiarire che non ho alcuna intenzione di permettere che gente che ha ben più responsabilità del regalo a Salvini si arroghi il diritto di dare a me e a quelli che la pensano come me responsabilità in questo senso!
    Non esageriamo!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  17. #2577
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Salvare le persone in mare è un obbligo non è un optional , ma si parla di salvare persone in seguito ad un naufragio o una disgrazia .
    Confermo quanto detto .
    Qui si tratta che delle organizzazioni ONG , per quanto lodabili per il loro intervento , vanno a prelevare delle persone sulle coste della Libia per portarle in Italia , incentivando l'immigrazione clandestina.

    Ora per quanto umanitari , se tu mi porti 50-100-200 anno posso anche chiudere un occhio , ma se tu mi sbarchi 10.000 persone anno diventa un problema perché non ho dove metterli ne come dare da mangiare , visto che il resto della Europa non li vuole .

    Inoltre queste navi ONG di nazionalità non italiana , come Germania-Olanda-Belgio di cui hanno la bandiera , dovrebbero loro assumersi la responsabilità di queste persone salvate .

    L'italia può dare l'agio del porto sicuro, come stoltamente i nostri politici hanno consentito , ma dopo debbono essere loro a venirli prelevare o con un autobus o con un aereo e portarli nella loro nazione .

    Il fatto che tutte queste navi ONG ,vengono a buttare , come spazzatura, questa gente nelle nostre coste non è certamente piacevole .

    Ecco perché il decreto di Salvini ha il consenso della gente , oramai stufa .

    Mi ricordo che Lampedusa veniva lodata per l'accoglienza , ora la gente non ne vuole sentire più parlare .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  18. #2578
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    La mia corrente di pensiero è l'esatto opposto del reazionario così come lo sono le mie azioni.

    Se per fedonis questo è essere reazionari e se per bright questo è da centro sociale me ne frego alla grande. È il mio modo di stare al mondo, che guardassero e giudicassero il loro.
    E' un esercizio al quale spesso ti dedichi (quello di giudicare), per cui, credo non sia errato fartelo notare e dirti quel che penso.


    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    proponi "ideologie" vecchie di più di cent'anni in cui credete solo voi tre o quattro

    La chiave di lettura invece, la ha sintetizzata chiaramente un altro utente.
    Questo non significa che provi qualsivoglia maldisposizione nei tuoi confronti, tantomeno verso le tue idee. Pero' un filo in piu' di obiettivita' da parte tua, gioverebbe

  19. #2579
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Ma semplicemente chiarire che non ho alcuna intenzione di permettere che gente che ha ben più responsabilità del regalo a Salvini si arroghi il diritto di dare a me e a quelli che la pensano come me responsabilità in questo senso!
    Questa è la tua opinione.
    La mia l'ho già espressa.
    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    L'ho già detto. La deriva è causata da quelli che si erano proposti come alternativa ma che hanno smesso di essere ciò che millantano di essere diventando liberali di centro. Se sei tra questi prenditela con te stesso per il suicidio
    La mia astensione agevola una volta l'uno un altra volta l'altro. Quindi non agevola nessuno.

    Hai criticato eccome chi si avvale del diritto di non votare con tanto di dovere civico e menate varie
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”

  20. #2580
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    "ideologie" vecchie di più di cent'anni in cui credete solo voi tre o quattro
    sarebbe ora che la smettessi di fare il reazionario e pansassi....
    Però son tutte ideologie di quel età che si confliggono attualmente...E hanno anche + punti in comune tipo il benessere della società ...è il come realizzarlo fà la differenza...O tu sei in grado di proporre un idea innovativa..son tutto orecchi
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  21. RAD
Pagina 129 di 163 primaprima ... 2979109115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143149 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. AIUTO Configurazione caldaia 32Kw- TANTO FUMO e TANTO CONSUMO
    Da raffaeleo nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 08-04-2017, 12:39
  2. reddito da ssp
    Da chicca75 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 10-12-2010, 13:40
  3. Notizie, Modulistica e tanto altro sul fotovoltaico
    Da lucasso nel forum Discussioni politiche: dal  "Reddito di cittadinanza” a tanto altroFOTOVOLTAICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 21-05-2007, 11:16

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •