Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 172

Discussione: Nucleare e Mercato Libero dell' Energia

  1. #41
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Fede1975 Visualizza il messaggio
    Evidentemente se si compra è perché serve. Se fossimo autosufficienti, non avremmo bisogno bisogno di comprare l'energia la notte per pompare l'acqua e poi riutilizzarla di giorno, visto che tra l'altro è un'assurdità dal punto di vista energetico.

    Saluti.

    Federico
    Infatti non siamo stati in grado di renderci autosufficienti. E solo con le FER lo si può diventare.

    Non hai risposto alle mie domande
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  2. #42
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ed io ribadisco che il kWh prodotto da FER costa di più di quello prodotto con i combustibili fossili. Quindi, se te lo paghi di meno, significa che la differenza grava su qualcun altro.
    io allora posso affermare con assoluta certezza ke il costo eventualmente minore alla produzione del kwh fossile grava indirettamente sulla spesa pubblica del sistema sanitario nazionale. cosa ke non fa il kwh FER
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  3. #43
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da taote79 Visualizza il messaggio
    Io compro energia FER. ke nel flusso sanguigno della rete ci sia anke l'energia nuke d'oltralpe ke posso farci, se i soldi delle FER li hanno dati ai calciatori e dobbiamo comprarla nuke dall'estero, poikè in Italia siamo solo filopetrolio e la politica d' alleanze atlantike ci ha smantellato il nuke italico?

    io so solo ke i miei soldi vanno a pagare kwh FER, quindi asvilupparne il settore e gli investimenti. il kwh nuke lo paghi tu e lo paghi + di me
    tranquillo, adesso il nuke italico torna

    Quote Originariamente inviata da taote79 Visualizza il messaggio
    Infatti non siamo stati in grado di renderci autosufficienti. E solo con le FER lo si può diventare.

    Non hai risposto alle mie domande
    lo ha fatto, con le fer, l'autosufficienza è un miraggio

    Quote Originariamente inviata da taote79 Visualizza il messaggio
    io allora posso affermare con assoluta certezza ke il costo eventualmente minore alla produzione del kwh fossile grava indirettamente sulla spesa pubblica del sistema sanitario nazionale. cosa ke non fa il kwh FER
    e nemmeno il kw/h nuke, anzi, il nucleare contribuisce fattivamente alla salute umana, a differenza delle fer

    Odisseo

  4. #44
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Il nucleare non è ecologico.
    Il gas è tra i fossili il meno impattante se proprio vogliamo.
    Il gas naturale è un gas serra, e ne rilascia immediatamente durante la combustione.
    Gli elementi radioattivi non vengono dispersi durante la produzione di energia. Quando sono esausti, vengono stoccati in modo da non potere essere dispersi. Il solo incidente nucleare capace di danneggiare l'ambiente fu Cherobyl, e fu causato da una concatenazione di problemi strutturali, reattori inadeguati e personale impreparato. Nessun altro incidente ha mai causato morti o danni clinici fra la popolazione civile.

    Infatti non siamo stati in grado di renderci autosufficienti. E solo con le FER lo si può diventare.
    Ah, le rosee visioni dei giovani...

  5. #45
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Il calo del coste del FV è dovuto per lo più ad un cambio farorevole euro dollaro, come i costi dell'elettronica in genere negli ultimi 2-3 anni.

    Che l'idroelettrico costi meno del gas e del nucleare è cosa risaputa, peccato non poterlo sviluppare molto di più.

    Che il nucleare sia meno ecologica di eolico e fotovoltaico è tutto da dimostrare.
    Le prospettive di sviluppo del nucleare sono enormi, è una tecnologia appena nata al contrario delle fer che hanno secoli di studi alle spalle (ricordo che il fv risale alla fine dell'800 come teoria ed agli anni 50 come commercializzazione) le altre fer sono nate molto prima.

  6. #46
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    tranquillo, adesso il nuke italico torna



    lo ha fatto, con le fer, l'autosufficienza è un miraggio


    e nemmeno il kw/h nuke, anzi, il nucleare contribuisce fattivamente alla salute umana, a differenza delle fer

    Odisseo
    Adesso? hanno già 'annunciato' quando sgorgherà il primo kwh a basso costo? lo hanno già smentito magari?

    [MODERAZIONE] Eliminate frasi provocatorie ed inutili.

    la domanda è:

    come mai non c'è nessun fornitore di energia ke proponga energia a basso costo comprandola nuke?
    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-12-2008 a 16:49
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  7. #47
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Valmax Visualizza il messaggio
    Il gas naturale è un gas serra, e ne rilascia immediatamente durante la combustione.
    Gli elementi radioattivi non vengono dispersi durante la produzione di energia. Quando sono esausti, vengono stoccati in modo da non potere essere dispersi. Il solo incidente nucleare capace di danneggiare l'ambiente fu Cherobyl, e fu causato da una concatenazione di problemi strutturali, reattori inadeguati e personale impreparato. Nessun altro incidente ha mai causato morti o danni clinici fra la popolazione civile.


    Ah, le rosee visioni dei giovani...
    Il gas naturale (metano) nella sua forma CH4 ha un effetto serra 20 volte superiore la CO2. Quindi combusto in un CCGT e trasformato in Co2 diviene meno inquinante ke nella sua forma naturale, producendo energia con emissioni inferiori ed efficienza maggiori rispetto a carbone e petrolio (non ci sono neanke i tanto citati uranio e torio ke escono dal camino); anke le emissioni SOx e NOx sono molto limitate. X questo secondo me è l'unico combustibile ke potremmo continuare ad utilizzare, sostituendolo gradualmente con altre forme di gas più 'ecologike'.

    A me risulta ke a tuttoggi non ci siano siti definitivi x lo stoccaggio dei rifiuiti, in Italia tantomeno, e ke sono frequenti invece le contaminazioni dell'ambiente ed i piccoli incidenti, perlopiù taciuti, sia in Italia ke all'estero, creando seri problemi di sicurezza e di pericolo x la salute presenti e futuri. E non sto parlando delle centrali ke sono l'anello più forte della filiera nuke, ma di tutto quel ke viene prima e dopo.

    Se non fosse stato x le rosee visioni di alcuni giovavi e 'arditi' ke avessero un pensiero controcorrente e ottimista (ma l'ottimismo vero, non il sorriso da lifting) tanti progressi sociali e culturali della nostra civiltà non ci sarebbero stati.
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  8. #48
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Roby Visualizza il messaggio
    Il calo del coste del FV è dovuto per lo più ad un cambio farorevole euro dollaro, come i costi dell'elettronica in genere negli ultimi 2-3 anni.

    Che l'idroelettrico costi meno del gas e del nucleare è cosa risaputa, peccato non poterlo sviluppare molto di più.

    Che il nucleare sia meno ecologica di eolico e fotovoltaico è tutto da dimostrare.
    Le prospettive di sviluppo del nucleare sono enormi, è una tecnologia appena nata al contrario delle fer che hanno secoli di studi alle spalle (ricordo che il fv risale alla fine dell'800 come teoria ed agli anni 50 come commercializzazione) le altre fer sono nate molto prima.

    Qualunque ne sia il motivo, il costo è sceso.

    Il mini-idro invece ha enormi potenzialità anke in Italia.

    Ke il nucleare sia ugualmente o più ecologico di vento e sole, questo E' da dimpostrare!
    Sarei curioso di vedere quel'è il rapporto tra i soldi spesi e l'efficienza raggiunta x sviluppare le diverse FER da quando esistono ad oggi e lo stesso rapporto x la tecnologia nucleare.
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  9. #49
    Monumento

    User Info Menu

    Wink

    [MODERAZIONE] niente provocazioni e diatribe a due, grazie.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-12-2008 a 16:51

  10. #50
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    oddissè se vuoi rispondere alla domanda INTOPIC accomodati x il resto ti dò pikke
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  11. #51
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da taote79 Visualizza il messaggio
    oddissè se vuoi rispondere alla domanda INTOPIC accomodati x il resto ti dò pikke
    visto che lo chiedi, te le ripropongo tutte insieme, indica pure le parti che ti risultano di difficile comprensione

    Quote Originariamente inviata da Fede1975 Visualizza il messaggio
    Invece ti sbagli e di grosso.
    L'energia nucleare si compra a buon prezzo, la notte dalla Francia.
    Le FER a buon prezzo non le conosco. Se le conosci te, fammi qualche esempio.

    Saluti.

    Federico
    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    marketing, il grossista vuole vendere e per questo fà un pò di pubblicità con le fer

    ma non preoccuparti, con la buriana in arrivo, ci sarà chi abbassa i prezzi e, indovina quale energia venderà, senza dirlo troppo in giro

    Odisseo
    Quote Originariamente inviata da primus71 Visualizza il messaggio
    scusa
    perchè dovrebbe proporti energia nuke a prezzo stracciato, se può vendere l'energia in rete al prezzo di mercato?

    ciao

    Odisseo

  12. #52
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    E queste tu le kiami delle risposte?

    Affermazioni x non affrontare il ragionameto, alle quali ho già replicato.


    [MODERAZIONE] niente provocazioni e diatribe a due, grazie.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-12-2008 a 16:53
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  13. #53
    Fede1975
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da taote79 Visualizza il messaggio
    Infatti non siamo stati in grado di renderci autosufficienti. E solo con le FER lo si può diventare.
    Finora siamo solo alle buone intenzioni. Però ancora nessuno mi ha spiegato concretamente come si può diventare autosufficienti con le FER.

    Saluti.

    Federico

  14. #54
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    [MODERAZIONE] niente provocazioni e diatribe a due, grazie
    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-12-2008 a 16:53

  15. #55
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    [MODERAZIONE] niente provocazioni e diatribe a due, grazie
    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-12-2008 a 16:53
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  16. #56
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fede1975 Visualizza il messaggio
    Finora siamo solo alle buone intenzioni. Però ancora nessuno mi ha spiegato concretamente come si può diventare autosufficienti con le FER.

    Saluti.

    Federico
    informati e vedrai ke ci sono molti modi. se invece preferisci ke qualkun'altro te lo spieghi, attendi.

    [MODERAZIONE] La domanda di Fede è una normale domanda posta in forma educata. Si può ovviamente non rispondere se non si hanno argomenti. Rispondere di "informarsi" o ciccia è una forma inadeguata ed inutile di risposta. La prossima risposta di questo tenore verrà eliminata.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-12-2008 a 16:57
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  17. #57
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Orsù, trovatemi un fornitore di energia nuke ke mi faccia pagare molto meno di quello ke pago ora.

    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-12-2008 a 16:58
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  18. #58
    Fede1975
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da taote79 Visualizza il messaggio
    informati e vedrai ke ci sono molti modi. se invece preferisci ke qualkun'altro te lo spieghi, attendi.
    Aspetto, sono mesi che aspetto. Spero che prima o poi qualcuno me lo spieghi.
    Io non so che contratto tu abbia.
    Ti porto ad esempio quelli che fa Edison (che ha vinto la gara Consip) per le pubbliche amministrazioni
    http://www.acquistinretepa.it/pls/po...otti_1-2-3.pdf

    Come puoi vedere, chi vuole l'opzione verde, cioè l'energia prodotta da FER, paga ulteriori 0,48 cent a kWh.
    Se poi vai su questa pagina e guardi l'aggiornamento dell'indice dei corrispettivi, ti accorgerai che attualmente (a Novembre e Dicembre) il prezzo sta scendendo, per effetto della diminuzione del prezzo del petrolio.
    Energia elettrica 6

    Io non ho voglia di perdere tempo in battibecchi; se si ragiona seriamente va bene, altrimenti se si fa tanto per far polemica, smetto di rispondere.

    Saluti.

    Federico

  19. #59
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da taote79 Visualizza il messaggio
    Orsù, trovatemi un fornitore di energia nuke ke mi faccia pagare molto meno di quello ke pago ora.

    Il colore rosso lo usa la moderazione anzitutto.
    In secondo luogo non capisco bene l'obiettivo dell'intera discussione e queste domande.
    Non credo si faccia il bene delle FER cercando di propalare la falsissima tesi che il kWh sul mercato, prodotto da FER sia ORA COME ORA meno costoso del kWh prodotto da fossile. Tantomeno da nucleare francese.
    E' certo e dimostrabile che il costo reale AL SISTEMA ITALIA di tutte le FER, FV compreso è di molto inferiore a quello della produzione da fossile. Questo perchè il parametro "costo reale" comprende molti costi occulti che i produttori energetici scaricano impunemente sul sistema paese (ad es. appunto sul sistema sanitario nazionale, tanto per chiarire!)
    Questo non toglie che ORA l'idea di gettare a mare le centrali a fossile per le FER è quantomeno ridicola. La produzione è ben lontana dall'essere sufficiente e non lo può diventare in meno di vent'anni nemmeno se ci mettessimo a coprire di pale e pannelli mezza Italia. La produzione MONDIALE del FV non basterebbe a coprire una frazione del fabbisogno italiano attuale!
    Sono nozioni basilari, facilissime da scoprire in internet. Perchè fantasticare di costi e produzioni irreali? Cosa che serve, tra l'altro, solo ad alimentare lo scetticismo degli antiFER (come se ce ne fosse bisogno??)

    Il motivo reale mi pare essere la solita illusione che così si fermano i malvagi che vogliono reintrodurre il nucleare.
    Ma niente di più falso! Il nucleare attuale (3° gen) presenta di suo problematiche e zone d'ombra su costi e rendimenti effettivi che rappresentano ostacoli molto più seri del grossista che non vende il nuke. I problemi ed i costi però sono per l'Italia! Che la Francia col nuke produca a costi inferiori del 50% ai nostri è una verità banale e non sono certo le fantasie sugli "aiuti statali" che meritano smentite!
    Col petrolio in calo il nucleare ha senz'altro meno appeal di qualche mese fa, ma ora è la crisi a preoccupare.
    La cosa furba sarebbe stata tenersi il poco nuke che avevamo (Report o meno) e garantire prezzi energetici più bassi alle nostre industrie.
    Così non si è fatto. Ok. Ora la mitica domanda "come copriamo la richiesta" ha una sola risposta: gas/carbone. Su questa risposta NON ha alcuna influenza nè il punto di vista "FER ora!" nè quello "NUKE ora!". Nessuna delle due soluzioni è chiaramente risolutiva, non prima di 20 anni comunque (oltre a costruirle le centrali vanno ammortizzate e nessun privato accetterà di tenere il costo del kWh nuke italiano al costo francese per fare un ammortamento quarantennale!)

    Sul libero mercato un kWh da ipotetico nucleare italiano avrebbe un costo probabilmente leggermente superiore a quello delle fossili. E certo non rappresenterebbero la "soluzione miracolistica" che molti sperano.
    A quel punto, anche per chi non è ideologicamente contrario alla tecnologia nucleare, una riflessione sul fatto se non sia meglio investire massicciamente nella 4° generazione, aspettando magari gli 8 - 10 anni ancora necessari allo sviluppo, credo si imponga. E aldilà del semplice "ma vabbè è troppo in là, cominciamo a costruire centrali di 3° gen ora" io non ho letto reali controindicazioni a questa impostazione.
    Il costo delle FER non c'entra nulla qua. E' un problema affrontabile, di cui si può discutere, ma andiamo OT.
    Il problema semmai è visto che l'energia nuke la Francia ce la vende a buon prezzo (se poi ci si arricchiscono son contento per loro) ha un senso lanciarsi ora in investimenti su tecnologie che potrebbero iniziare a funzionare già superate per non averne alcun REALE vantaggio a breve?
    Se le multe di Kyoto faranno salire la bolletta... amen! Pagheranno la bolletta anche quelli che han devastato il nuke italiano no? Se poi così diventeranno competitive alcune FER... tanto meglio. Per ora, libero mercato o meno, solo l'idrolelettrico è competitivo in costi di produzione con le fossili!

  20. #60
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fede1975 Visualizza il messaggio
    Finora siamo solo alle buone intenzioni. Però ancora nessuno mi ha spiegato concretamente come si può diventare autosufficienti con le FER.
    Se parliamo in termini teorici la copertura dell'84% fornito dalle fossili (il resto è già da FER, sopratutto idro) potrebbe essere tranquillamente coperta da FV ed eolico. Vorrei però capire se la domanda è la solita "esca" da cui far partire la solita litania.
    In parole povere, se rispondo che col solo FV ci puoi coprire l'intera domanda occupando l'1,5 di territorio si inizia col festivale dei "si però..."
    "Si però... non tieni conto che serve l'accumulo e quindi quell' 1,5% va raddoppiato, ecc."
    "Si però... non tieni conto che la produzione del FV attualmente ecc."
    "Si però il costo di produzione, e lo smaltimento e la filiera italiana, ecc."

    Dato che parliamo di nucleare e mercato libero di come diventare autosufficienti con le FER, oltre alla banale risposta che si può eccome non andrei ed inviterei a non andare.
    Nel caso apriamo un altra discussione.

  21. RAD
Pagina 3 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Se un utente passa al mercato libero
    Da SIEL nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 08-11-2012, 10:18
  2. energia rinnovabile dal mercato libero
    Da inmediostat nel forum Discussioni sui MASSIMI SISTEMI del mondo ENERGETICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 20-08-2009, 11:19

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •