Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 23 primaprima 123456789101112131415161718 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 452

Discussione: Sicurezza delle centrali nucleari occidentali

  1. #61
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da archinauta Visualizza il messaggio
    ...
    Quantomeno l'episodio rimetterà in discussione la vita massima di una centrale, con effetti negativi sull'economicità di tale scelta.
    "La Germania sospenderà per tre mesi la decisione del previsto prolungamento della vita dei 17 impianti nucleari tedeschi alla luce del disastro di Fukushima, in Giappone. Lo ha detto oggi la cancelliera tedesca, Angela Merkel, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il ministro degli Esteri, Guido Westerwelle."

    Felice di vedere che se il buonsenso non alberga tra i nostri governanti, almeno c'è qualcuno che il cervello lo usa.

  2. #62
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    A me invece sembra la solita decisione di facciata... molto italiota.

  3. #63
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sara' pure una decisione di facciata, ma quella di continuare ad affermare ottusamente che le centrali hanno "retto il botto" e sono sicure come la definiresti ???

  4. #64
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Potremmo anche valutare chi sostiene che alla luce di questi incidenti non sia assolutamente necessaria una riflessione sulle previsioni di sicurezza intrinseca delle centrali.

  5. #65
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    Ah sì? E come mai?
    APPUNTO. L'Aquila, come mezza Italia, non reggerebbero. E tu ti preoccupi delle centrali...
    Direi di si. Mi preoccupo più delle centrali perché dopo il terremoto si può ricostruire se il territorio è ancora abitabile. Se osservi il filmato e lo confronti con le dichiarazioni che oggi il preside della facoltà di fisica di Ferrara rilasciava al TGLa7 dovrebbe nascerti qualche dubbio. L'esimio diceva trattarsi di rilasci controllati di vapore. Si vede chiaramente una fiammata seguita dalla nuvola di fumo scuro e molto caldo visto che si innalza verticalmente. Se questo è un rilascio controllato sono molto preoccupato da eventuali rilasci incontrollati. Spero che il referendum sul nucleare abbia riacquistato interesse e il rischio quorum sia superato.
    L'uomo ha scoperto la bomba atomica, però nessun topo costruirebbe una trappola per topi.
    (Albert Einstein)

  6. #66

  7. #67
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da snapdozier Visualizza il messaggio
    Direi di si. Mi preoccupo più delle centrali perché dopo il terremoto si può ricostruire se il territorio è ancora abitabile. Se osservi il filmato e lo confronti con le dichiarazioni che oggi il preside della facoltà di fisica di Ferrara rilasciava al TGLa7 dovrebbe nascerti qualche dubbio. L'esimio diceva trattarsi di rilasci controllati di vapore.
    Ti sei anche preoccupato degli sversamenti chimici che sicuramente sono avvenuti e che di fatto avranno reso quei terreni inabitabili, ma veramente?

    Si vede chiaramente una fiammata seguita dalla nuvola di fumo scuro e molto caldo visto che si innalza verticalmente
    Quella è probabilmente conseguenza di un'esplosione di idrogeno.

  8. #68
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    ...
    Quella è probabilmente conseguenza di un'esplosione di idrogeno.
    "la palla di fuoco che si vede chiaramente non può essere provocata dal vapore, ovviamente, ed è poco probabile che sia dovuta all'idrogeno, che brucia con una fiamma quasi invisible..."
    questa l'ha scritta un ingegnere.

    C'è anche da dire che visto che anche quella del reattore 1 era dovuta all'idrogeno (da dichiarazioni uficiali) questa non gli assomiglia per niente.

    EDIT:
    E' anche evidente che ben altra è la massa proiettata in alto dell'esplosione rispetto a quella precedente... segno evidente o che i reattori erano profondamente diversi o che è esploso qualcosa di diverso.

  9. #69
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi sono letto tutti i post e devo dire sono molto interessanti, magari chi è sfacciatamente pro e chi è contro… magari si può provare a fare una riflessione più pacata non su quello che sta accadendo in giappone ma sull’energia nucleare:
    è indubbiamente palese che vi è una difficoltà da parte del genere umano nel controllare una reazione nucleare, data anche l’enorme energia che ne scaturisce, ma non quando le cose vanno bene, ma quando esistono problemi tecnici o ambientali che non permettono la corretta gestione di tale energia.
    Quello che oggettivamente non capisco è il paragone tra chernobyl e fukuscima (o come si scrive!), paragone che non è minimamente praticabile in quanto nell’86 si verificarono guasti tecnici dovuti ad una serie di cazzate ed amenicoli causati dagli pseudoingegneri di turno che non avevano la più pallida idea di quello che stavano facendo.
    Quindi se deve continuare la discussione sull’utilizzo o meno del nucleare facciamolo senza darsi dei nomi e mettendoci la propria idea ed esperienza personale al servizio dei forumisti ignoranti in materia come il sottoscritto.

  10. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    x guale

    Qui non si sta discutendo tando sulle cause che generano il disastro, quanto sullo stesso inteso come pericolo potenziale.

    La mia personalissima morale: ne vale la pena?

  11. #71
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    in effetti archinauta...sembrano alquanto differenti...
    sabato
    YouTube - Video of blast at Fukushima nuke plant, radiation leak reported

    oggi
    YouTube - Live Explosion Fukushima Nuclear Plant Reactor 3 | Tsunami Japan

    http://www.energeticambiente.it/ai-c...#post119187063
    caro tersite rispondo qui perche è piu idonea la sezione NUCLEARE..
    con tutta la stima che ho per te...
    ma quanto sto per scrivere TI è dovuto...
    sei riuscito a farmi venire i five minutes.....

    aggettivi con sciacalli chi DA SEMPRE sostiene che il nucleare è un NONSENSE..
    ed ora che SONO I FATTI a sostenerlo...hai/avete il coraggio di arrampicarvi su specchi iperbolici??
    dici che NOI speriamo in un ripetersi di una tragedia...
    non immagini la "rabbia " che mi dai mentre leggo...
    gia di per se questa è una bestemmia messa in bocca ad altri che nemmeno conosci!!!!!...

    un VERGOGNATI detto da chi sicuramente è piu giovane di te...
    ti dovrebbe far "quantomeno" pensare...
    frasi non degne del tuo modo di essere...ma tant'è...
    questo è molto meschino da parte tua e non me lo sarei aspettato.....

    il ragionamento è molto semplice se non te ne sei accorto...
    no centrali nucleari = no incidenti nucleari....
    si centrali nucleari = si incidenti nucleari....

    ad essere meschino pur io dovrei scrivere...
    sbaglio o SIETE VOI a desiderare un aumento delle probabilità
    di un incidente nucleare???...
    forse non TI è chiaro che la statistica NON è un opinione ...
    interrogati va....che faresti bene....

    a volte invece tra un po di calma e raziocino mi sovvien un innocente domanda...
    Quote Originariamente inviata da tersite
    Gli sciacalli sono, al confronto, simpatici animali, qualche comportamento strano, ma dettato da necessita ed istinto
    mmmm interessante....eee....
    quale NECESSITA' VI spinge invece a difendere il nucleare??...
    quale alto principio/morale??...

    veramente allibito....
    gnorri..
    apparenza non è sinonimo di appartenenza..
    eppur ancora non si crede al PIETR-olio...gnorri

    NO AL NUCLEARE PERCHE' NE CONOSCO I COSTI ED I PROBLEMI TECNICI...
    ED INOLTRE NON POSSO IPOTECARE IL FUTURO DI CHI OGGI NON PUO' SCEGLIERE..

  12. #72
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    Ah sì? E come mai?


    APPUNTO. L'Aquila, come mezza Italia, non reggerebbero. E tu ti preoccupi delle centrali...
    ci puoi scommettere il c.... ma ti hanno già risposto e tu come al solito metti al confronto altre tragedie...... anche questo, oltre che scientifico ha anche una sua logica..... cosa ce ne frega se una fabbrica chimica disperde mercurio.... tanto prima hanno sversato diossina.....

    Si eh? Aspettiamo?
    credo ancora poco.... anche se "credo" non è scientifico, ancor meno lo sono le previsioni dei giornalisti nuclearisti nei giorni subito successivi al sisma.....

    Finchè non è un reato "pensarla in merito a qualcosa" ci sta benissimo.
    si... ma a te non ti scuote neanche l'evidenza...... resistere, resistere, resistere....

    Scusami, mi sembra di parlare con un bambino, ma ti sei mai posto allora il problema per quando viene costruita, diciamo
    - una scuola elementare
    - un ospedale
    - un semplice condominio per un centinaio di famiglie

    Com'è che questi edifici non vengono costruiti con criteri antisismici da nono grado della scala richter? Non mi dire che non lo sapevi...
    no, non ti scuso (e per questo manco ti rispondo) perchè usi la solita supponenza mistificando sempre ciò che dicono gli altri facendoli passare sempre per "inferiori" (vedi i poveri di spirito, i bambini, ecc. ecc.).... ma mi sembra più stizzosa ed infantile la tua reazione da quella dei più.... a proposito... scusa se l'ho detto..

    Non "pare" . Molto scientifico. Da cosa hai dedotto questa mirabile sintesi? Senza luoghi comuni please...
    è più scientifico porre dubbi o negare l'evidenza dei fatti anche di fronte ad eventi come quelli che stanno avvenendo in giappone?

    Finora la cosa mi ha permesso di dormire sempre la notte. Ah, io parlavo anche di quelle francesi, più operative che mai.
    ed io continuo a farti i miei migliori auguri .. OK?

    Ah, non lo so, secondo me c'è anche qualcuno che potrebbe crederci, tienla buona.
    sisi... va bene, poi me la ricordo....

  13. #73
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se vuoi farti un'idea, qui ci sono diverse disanime interessanti e tecniche sulla questione nucleare:

    Risorse, Economia e Ambiente

    Tra i quali:

    Risorse, Economia e Ambiente: La censura del Forum Nucleare

    Sono tecnici molto validi e penso abbiano una visione piuttosto pragmatica riguardo le energie tutte.

  14. #74
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Signori, ce la facciamo a scambiarci opinioni senza insultarci reciprocamente tra di noi?
    A me quello che dispiace constatare è che spesso finisce in rissa sopratutto quando si discute di nucleare.
    A volte anche io esagero facendomi cogliere dall'attimo e questo un moderatore non dovrebbe permetterselo e chiedo scusa a tutti voi per questo.
    Ma non esagero mai nei confronti di un utente del forum, che considero una persona con cui poter scambiare opinioni ed idee anche se sono contrastanti con le mie.
    Non sono un censore e per adesso non censuro quello che ho letto, per cortesia però non scriviamo frasi tipo "Vergognati" e compagnia bella.
    Rispettiamoci dai per favore.
    AC
    Articoli e presentazioni Alessandro Caffarelli: www.ingalessandrocaffarelli.com/download.html

  15. #75
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per chiarezza aggiungo che a Napoli si assorbono oltre 2 mSv anno (40 in 20 anni) per il solo effetto del fondo naturale.

    Poi bisogna vedere per quanto tempo persisteranno queste radiazioni in Giappone (se la fuga non é continua le radiazioni si diradano in poche ore)

  16. #76
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da alessandro74 Visualizza il messaggio
    Non sono un censore e per adesso non censuro quello che ho letto, per cortesia però non scriviamo frasi tipo "Vergognati" e compagnia bella.
    Rispettiamoci dai per favore.
    AC
    Si Alessandro, non scriviamo sciacalli, a me piace come animale, è utile, modesto, timido e fa un lavoro che altri evitano, però in questo contesto è usato in tono dispregiativo, arrogante e inutile. Io sono profondamente contrario al nucleare a fissione per motivi economici e tecnici più che per la pericolosità e chi lo promuove anche di fronte all'evidenza e in queste situazioni supera la decenza. Dire che il nucleare va bene perché ne uccide tanti anche la droga è un'offesa all'intelligenza del forum.
    L'uomo ha scoperto la bomba atomica, però nessun topo costruirebbe una trappola per topi.
    (Albert Einstein)

  17. #77
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da snapzdozier
    Io sono profondamente contrario al nucleare a fissione per motivi economici e tecnici più che per la pericolosità
    esattamente il mio punto di vista..
    ma in questo caso è NORMALE parlare anche di pericolosità...
    che che Roby dica che son dosi naturali...
    avete ancora da "sparare" cose del tipo....
    piazza s.pietro e bla bla bla di fronte a tutto questo??..
    non siamo al campionato del mondo di arrampicamento sugli specchi....
    leggiti i pdf nisa del link qui sotto (io li sto leggendo dal 12 marzo)
    cosi capisci quante volte hanno secondo procedura scaricato gas in atmosfera...
    e ti sei chiesto perche la regan a 100 Km di distanza se ne sia ita???..
    POI in tutta onesta continua pure a dire che son quantità da p.zza s. pietro...


    leggendo la stessa tepco.... it is believed ....mah...
    TEPCO : Press Room | Press Releases

    se interessa qui come nel link sopra potrete trovare info di prima mano
    di cio che sta accadendo..

    NISA - Nuclear and Industrial Safety Agency

    e speriamo TUTTI per UNA volta che i pronuke abbiano ragione
    e scompaia tutto in una bolla di sapone...

    buona speranza a tutti...
    gnorri...
    apparenza non è sinonimo di appartenenza..
    eppur ancora non si crede al PIETR-olio...gnorri

    NO AL NUCLEARE PERCHE' NE CONOSCO I COSTI ED I PROBLEMI TECNICI...
    ED INOLTRE NON POSSO IPOTECARE IL FUTURO DI CHI OGGI NON PUO' SCEGLIERE..

  18. #78
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    ...........
    Forse l'Italia è interamente zona sismica? E dove lo è, con che grado?
    Hai notizia di terremoti di questa intensità nel nostro paese? Lo sai che le scosse di assestamento in Giappone superano di intensità quelle dell'Aquila? Non lo sai? Te lo dico io.
    .............


    Buonasera Endymion70,
    e' rassicurante cio' che mi dici.
    Aspettavo giusto le Tue considerazioni per capire qualche cosa in piu' sui terremoti in quanto in oltre trent'anni di attivita' edilizia nn avevo mai sentito nulla su questo argomento ..............
    Cio' che dici e' ridicolo. Chi ci garantisce che cio' che nn e' mai successo nn possa accadere e, soprattutto, ripetersi nn una ma dieci, cento volte in modo sempre diverso e sempre piu' intenso? Tu? Allora dormo piu' sereno.
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  19. #79
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da car.boni Visualizza il messaggio

    Buongiorno Mr Clark,
    vedi e' un po' come da noi per le costruzioni realizzate sulle falde dell'Etna e del Vesuvio. Si sa che prima o poi il disastro arrivera' ma noi viviamo felici (io ci sono ben lontano) in attesa che accada.
    Buonasera,
    mi permetto di dissentire, il problema di abusivismo ed edificazione selvaggia è un problema serio, sono il primo a dirlo ma credo che esista una profonda differenza tra le 2 cose, la scelta Giapponese è stata una scelta pensata, con motivazione logistiche principalmente, motivazioni che hanno portato i nippinici a correre un rischio calcolato, simile quasi a scegliere una macchina:

    io giro sempre da solo, faccio abbastanza km e ho scelto un'auto del segmento B, questo mi ha permesso di risparmiare molto rispetto ad un suv, decine di migliaia di euro. Potrebbe arrivare il giorno in cui un pazzo (magari dopo aver bevuto) mi venga contro e solo la massa di un suv potrebbe far la differenza tra sopravvivere o meno. Statisticamente è più facile fare un incidente grave che assistere ad un incidente nucleare eppure io sono contento della mia macchina e sono pronto ad assumermi questo rischio calcolato.

    Non mi sento di criticare i giapponesi per la loro scelta, scelta che in molti reputano scellerata, ma io non sono tra questi.

    Quote Originariamente inviata da ddmaster Visualizza il messaggio
    avremmo lo stesso livello di sicurezza nella progettazione di quelli giapponesi? a me non pare proprio
    Sinceramente quello della sicurezza ed affidabilità Giapponese è un luogo comune oramai datato (e anche le ultime cronache automobilistiche ne sono una prova), va poi considerato che il Giappone è stato "costretto" a costruire le centrali nonostante l'alta sismicità credo per ragioni logistiche, in Italia invece abbiamo siti molto più consoni che comunque farebbero oggettivamente diminuire i rischi di incidente.
    Ovvio, mi puoi dire che, nonostante il rischio minore non valga comunque la pena costruire centrali in Italia, sarebbe un idea legittima insindacabile, alla fine la percezione del rischio è comunque un fatto soggettivo.

    Quote Originariamente inviata da IGNORANTE...MA COSCENTE Visualizza il messaggio
    dici che NOI speriamo in un ripetersi di una tragedia...
    non immagini la "rabbia " che mi dai mentre leggo...
    Mi dispiace per la tua rabbia ma è una verità oggettiva che esistano persone che, dopo la notizia dell'incidente come prima cosa (senza nemmeno preoccuparsi del lato umano del problema) hanno "gongolato" contenti del colpo subito dalla "causa nucleare" e se vuoi un esempio non devi nemmeno andare lontano, c'è una bella discussione intitolata "ciaooooooo nucleare" dove dal primo post si capisce che l'intento non è la civile discussione ma il giubilo in stile "vittoria ai mondiali"
    Ultima modifica di Mr Clark; 14-03-2011 a 19:53

  20. #80
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da snapdozier Visualizza il messaggio
    Si Alessandro, non scriviamo sciacalli, a me piace come animale, è utile, modesto....
    Snap ovvio anche tu hai ragione.

    Insomma se alla fine arriviamo ad insultarci tra di noi torniamo a tempi delle discussioni alla "Battaglia" e mi sento male solo a pensarci.

    Buona serata a tutti
    Articoli e presentazioni Alessandro Caffarelli: www.ingalessandrocaffarelli.com/download.html

  21. RAD
Pagina 4 di 23 primaprima 123456789101112131415161718 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Quanto stiamo spendendo per le nostre 3 centrali nucleari ?
    Da amaze1 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 02-03-2011, 23:53
  2. mini batterie nucleari
    Da Franco52 nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 22-11-2009, 19:39
  3. centrali solari e non nucleari
    Da alluce nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 50
    Ultimo messaggio: 08-04-2009, 17:46
  4. Pressione ambiente per reazioni nucleari
    Da stranger nel forum Test sperimentali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 28-09-2007, 16:08
  5. Alto vuoto per reazioni nucleari
    Da stranger nel forum Test sperimentali
    Risposte: 50
    Ultimo messaggio: 22-09-2007, 08:22

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •