Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 19 su 19

Discussione: alternatori e dinamo

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito alternatori e dinamo



    Ciao a tutti, mi presento sono un ragazzo universitario col pallino di essere autonomo e costruire tutto ciò che possa essermi utile. non conosco molto dell'argomento peròvolevo chiedervi una cosa. Se compro una batteria multifunzione che può essere usata come alimentatore per pc, cellulare e altri dispositivi, posso caricare questa batteria con un alternatore o dinamo costruito in casa in modo da alleggerire un pò la bolletta ai miei genitori?

  2. #2
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    certo che puoi, ma non è un caricabatterie (o per lo meno non da solo) ad appesantire le bollette!

    Ovviamente però dovrai metterla in rotazione, come? Pedali?

    PS: leggi il regolamento...ci sono regole da rispettare, esempio prima di inserire discussioni nuove accertati di essere nella sezione giusta e che non ce ne siano già sull'argomento!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    hai ragione

    ....

    No, qui va bene, l'avevo già spostata io...
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 20-09-2012 a 16:31

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie allora! comunque un progetto non ce l'ho ancora avevo solo quest' idea... perchè non saprei proprio come poer collegare i due..

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    comunque vorrei sottoineare che non voglio che la batteria si ricarichi con un motore o simile sennò la attacco alla presa del muro e faccio prima.. io sono l'unico mezzo che vorrei usare per questo progetto.. volendo ho come mezzo la bicicletta che utilizzo per andare in facoltà e sono 7 km però maga se fosse possibile ricaricarla sia così che quando sono a casa magari come se fosse una comune torcia a led.. ovviamente immagino sarà una dinamo più grossa e più difficile da muovere ma non è un problema... ora vorrei lavorare a livello teorico poi per il pratico si può sempre migliorare... grazie ancora per l'attenzione finora non avevo mai pensato ad utilizzare forum per cose del genere ma sapere che dall'altra parte è pieno di gente molto competente è stimolante.. mi spinge a voler imparare!!

  6. #6
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Dinamo..motore elettico,alternatore, generatori sono praticamente la stessa cosa..qui una bella spiegazione da parte di gattmes: http://www.energeticambiente.it/veicoli-elettrici-auto-elettriche-moto-elettriche-veicoli-propulsione-elettrica/7636493-nozioni-base-circa-gli-scooter-elettrici-veicoli-el-genere-electric-scooters-el-vehicles-background.html#post118897236

    Onestamente non riesco a capire come vuoi generare energia, non vuoi usare un motore (o una dinamo), non dici quanta energia vuoi generare (100 Wattora? 1kilowattora?) ed in quanto tempo.
    Bici elettrica MKIII : qui.

    E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk


  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ti riporto le caratteristiche della batteria che vorrei ricaricare: input AC 120-240V - 2A 50-60 Hz output: adattatore DC 12-22V 5A (max) 90W usb DC 5V 0.5A (max) 5W.. per fare un esempio schietto non voglio usare un gruppo elettrogeno perchè sennò non avrebbe senso il mio scopo, vorrei quindi sapere se con un alternatore montato su una bici ed eventualmente uno da far girare 'a mano' se è possibile ricaricarla.. o meglio se ci sono formule che mi fanno calcolare quanta energia crea un alternatore in base alle dimensioni dei magneti della loro potenza e delle bobine o della distanza tra essi i giri al minuto necessari ecc giusto per non vedere un commento che mi smonta tutto in un secondo ma capire perchè :-) grazie in anticipo della disponibilità..

  8. #8
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Ale,

    mi hai dato le caratteristiche dell'alimentatore e del'uscita a 5v, ma non della batteria. Da quanti volt è? Quanti Ah? Senza questi dati è impossibile aiutarti.
    Si è possibile usare un motore sulla bici o a mano come generatore ma finiresti per stare ore a pedalare per generare abbastanza energia per alimentare ad esempio un computer per un'ora. Se devi ricaricare un cellulare invece già vendono le dinamo su ebay et simila. Ci sono anche torce a led che ricarichi tramite dinamo etc.
    Bici elettrica MKIII : qui.

    E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk


  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    quindi è infattibile proprio.. ma più che altro per quanto riguarda il pedalare io pensavo di caricare questo alimentatore mentre andavo in bici per poi dopo in un secondo momento usarlo per alimentare un computer o qualsiasi altra cosa, sto dicendo una cavolata vero? comunque ti scrivero presto anche le caratteristiche..

  10. #10
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao ale
    la tua facoltà non è tecnica.... vero?
    Per strada si vedono bici elettriche, ma servono per fare meno fatica a pedalare, oppure ad avere più "autonomia" (spuzzete su questo argomento ti può insegnare molto), sfruttando l'energia accumulata nella batteria.
    Se la tua idea è di ricaricare la batteria mentre vai in giro, devi prendere la "stessa" bici elettrica e pedalare facendo molta più fatica rispetto alla tua bici attuale, poi dovresti prenderti dietro la batteria per utilizzarla con il pc o il cellulare; il tutto non è infattibile (un mio collega si è elettrificato una bici e la batteria li-po da modellismo da meno di due kg la tiene nello zaino...), ma certamente poco pratico e non so neppure a conti fatti quanto risparmieresti.

    Sicuramente la tua idea è apprezzabile, ma ti consiglio prima di renderti conto di cosa significa generare "a mano" ad esempio 1kWh di energia elettrica (che dalla presa paghi dai 17 ai 30 cent€), poi dopo possiamo riparlarne e scoprire che ci sono altri modi "alternativi" per generare elettricità, ad esempio risparmiandola....
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2017 ... nuove tariffe della riforma -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato:
    http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119747981

  11. #11
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Ale,

    confermo quanto dice Carest.
    Non voglio scoraggiarti ma solo darti un'idea di come dimensionare le cose rispetto al tuo bisogno. Se devi ricaricare un semplice cellulare te la puoi cavare pedalando un po' o azionando una dinamo. Se devi far funzionare tv, computer etc. avrai bisogno di molta piu energia.
    Comunque puoi tentare dei semplici esperimenti caricando il cellulare con questo ad esempio: New Dynamo Hand Press Crank USB Cell Phone Emergency Universal Charger Chargers | eBay
    Magari puoi fare una prova adattandolo alla bici così mentre pedali ricarichi il cellulare. In questo modo puoi vedere quanto ci metti a caricare la batteria pedalando e vedi quanta fatica fai. Per caricare piu velocemente puoi sempre usare due o piu di quelle dinamo con le uscite usb collegate in parallelo.

    Bici elettrica MKIII : qui.

    E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk


  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Eh li avevo gia adocchiati anch io quegli aggeggi... anzi é proprio partita da loro l'idea..Solo che si avevo preso un mega abbaglio parlando di alimentatori ma dovevo parlare fin da subito di batteria esterna universale..e se ci vuole così tanta fatica per così pochi soldi troverò un altro modo.. speravo fosse più semplice :-(

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito @ Spuffete

    Ciao,
    ho letto l'interessante conversazione di un po' di tempo fa fra te e Ale e vedo che, se ho capito bene, proponi di adattare una delle dinamo che si trovano in commercio inglobate in torce a ricarica manuale, caricatori per cellulari/tablet etc.

    Anche a me servirebbe isolare il generatore di elettricità (direi dinamo e non alternatore, visto che vorrei usare una batteria come accumulo) e provare a collegarlo a un semplice meccanismo manuale per constatare, come dici tu, l'effettiva entità della corrente e potenza producibili a partire dai più semplici movimenti meccanici.

    Il mio "problema" è che non ho ancora trovato dove comprare il generatore e appunto vorrei un'indicazione da parte tua, anche eventualmente su come adattare ciò che è già in commercio.

    Molte grazie e tanti auguri di Buon Anno a tutti!
    Federico

  14. #14
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    energyfreddy, dovresti specificare cosa ti serve in termini di Watt. Se è solo per giocarci sopra puoi usare le dinamo per ricaricare i cellulari che ho accennato, le trovi su ebay..ma protesti anche usare dei motori elettrici..insomma senza sapere la distinazione d'uso è difficile darti un consiglio.
    Bici elettrica MKIII : qui.

    E-bike / li-ion batteries / electronics / etc. : jacopo.tk


  15. #15
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da energyfreddy Visualizza il messaggio
    .....Il mio "problema" è che non ho ancora trovato dove comprare il generatore e appunto vorrei un'indicazione da parte tua, anche eventualmente su come adattare ciò che è già in commercio....
    benvenuto energyfreddy
    Io sono più pratico e invece di farti comprare un "generatore", provo a fartelo recuperare: lo puoi trovare in ogni apparecchio elettrico contenente un motorino in corrente continua. Puoi usare l'automobilina delle polistil, quello di un'auto giocattolo radiocomandata, oppure il motorino che apre e chiude il cassettino dei CD/DVD fino ad arrivare ai trapani (ovviamente solo quelli a batteria e non con il filo per la 220!); dipende da che utilizzo devi farne.... anche questo Generatore innovativo - Leitwind è un "generatore" concettualmente identico al "motorino" della macchinina polistil, solo di taglia "leggermente" maggiore!
    Per provarli basta collegare un tester ai due fili che escono dal motore: se imposti la misura della tensione e muovi a mano il motore vedi la tensione che può darti quel motore (ma forse si fa prima a trovarla scritta sul motore o ricavarla dall'alimentazione dell'apparecchio), mentre se misuri la corrente noterai che (specialmente con i trapani) puoi tranquillamente tirarci fuori vari amper, ma anche che è più FATICOSO farlo ruotare...
    Tutti questi oggetti (tranne l'ultimo....) puoi trovarli a costo zero da chi li butta (nei negozi) oppure direttamente all'isola ecologica (se te lo permettono) e nel 95% dei casi il motore è ancora perfettamente funzionante.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2017 ... nuove tariffe della riforma -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato:
    http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119747981

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti,
    sono nuovo in questo ambiente, ma la curiosità che mi contraddistingue mi ha spinto a documentarmi e a cercare di capirne di piu in materia, ovviamente sono appena all'inizio ma conto di riuscire a tirar fuori qualcosa di buono magari grazie al vostro aiuto e a quello di vari amici elettricisti..
    Partiamo dal presupposto che quella che chiamo dinamo so che in realtà è un piccolo alternatore, lo chiamerò cosi per praticità.
    Veniamo al punto:
    Leggendo qua e la su forum vari sembra sia alquanto arduo mettere in serie o parallelo degli alternatori a corrente alternata tipo la sopracitata dinamo..
    Si consiglia preventivamente di raddrizzare con ponti di diodi e poi mettere in serie, allora mi sono posto questa domanda..
    Ma se io smonto le dinamo della bici per verificarne la struttura ineterna, e posiziono i rispettiviti rotori magnetici con la stessa polarità rispetto alle rispettive bobine, ( e posso farlo teoricamente usando un piccolo magnete, verificando dove i poli di attraggono o respingono ) poi collego tutte le dinamo ( che a seguito dell'operazione appena descritta dovrebbero essere in fase, giusto? ) ad un aggeggio che ne mantiene costante la rotazione e quindi una sincronia,( basterebbe collegare i rispettivi alberi a specchio a 2 a 2, oppure semplicemente mettere la seconda dinamo sulla parte sinistra della ruota) non sono teoricamente a posto?? cioè se mettessi in fase due dinamo da tensione 6 volt potenza 3,5 watt potrei poi collegare il filo di fase di una col neutro dell'altra e ottenere 12 volt di tensione ? oppure, potrei collegare i due neutri e i due fase per tenere la stessa tensione e aumentarne la potenza max? a questo punto potrei collegarle direttamente a una lampadina piu grande?
    Se invece decidessi di caricare una batteria dovrei per forza mettre un ponte diodi per evitare il ritorno di corrente...
    E se decidessi di potenziare le mie dinamo con una pompa di scarico di una lavatrice come da esempio? i collegamenti in serie sarebbero uguali?

    ROCCO SALDA IL MONDO: Tutorial dinamo 220v

    e poi ultima domanda.. se prendo tre dinamo che sono monofase, le attacco sempre all'aggeggio che le fa girare alla stessa velocità ma le sfaso di 120 gradi.. ottengo un trifase??
    Lasciate stare le considerazioni delle pedalate, che un cicloamatore produce tot e non di piu.. a me interessa capire se i collegamenti sono fattibili, poi il modo per far girare sta ruota mi verrà in mente.. e ci sto gia pensando..

    grazie a tutti!
    se non lo sai sallo!

  17. #17
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao bertone86
    ben arrivato sul forum.

    La teoria è quasi a posto; ora ti manca la pratica....
    Rocco si è costruito una mega dinamo per la bici (saldando il supporto ai lamierini [che erano] a grani orientati del motorino della pompa); tu cosa vorresti realizzare?
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2017 ... nuove tariffe della riforma -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato:
    http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119747981

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Carest, grazie dell'accoglienza!
    non ho idea di cosa costruire, intanto sto giocattolando con quello che trovo.. ieri ho smontato un lettore cd e recuperato due motorini da 5,9 v, ne ho collegato uno al caricabatterie di un vecchio cel da 5 v e sono rimasto li a guardare che girava... e il bello è che ero contento come un bambino ( i prossimi sono 30 ) ahahahahah ora voglio vedere se mi puo fare da generatore collegandolo a una lampadina da bici e girando a mano..
    Per il discorso dinamo avere tutta quella potenza sarebbe una ****ta no?? e di applicazioni se ne potrebbero fare.. magari aumentando ulteriormente la potenza mettendone in serie
    se non lo sai sallo!

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    un argomento interessante, grazie per le info vado a vedere e leggere pro dinamo macchina
    comprare cymbalta online in Italia

  20. RAD

Discussioni simili

  1. alternatore / alternatori / dinamo auto (ad uso automobilistico): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nel forum Asse ORIZZONTALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 692
    Ultimo messaggio: 27-12-2015, 13:25
  2. alternatori
    Da nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 02-11-2013, 08:07
  3. alternatori asincroni
    Da aless391 nel forum EOLICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 25-12-2009, 17:27
  4. Alternatori sincroni
    Da Rudolph nel forum Asse VERTICALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 01-12-2008, 16:30
  5. alternatori sincroni e asincroni
    Da FUMAFA nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 10-06-2008, 09:51

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •