SmartPartner
Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  6
Visualizzazione dei risultati da 1 a 12 su 12

Discussione: Qualche consiglio....IDROGENO

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Lightbulb Qualche consiglio....IDROGENO



    Salve a tutti!
    Avrei bisogno di un generatore di corrente portatile e ho deciso di autocostruirmelo. In pratica, si tratta di un semplice motore stirling che gira un alternatore da 1 kW. Vorrei utilizzare come combustibile l'idrogeno, cosicché il sistema funzioni a impatto 0. La mia idea è di ricavare idrogeno mediante l'elettrolisi, con una batteria di automobile. Una volta che il generatore è in funzione, una parte dell'energia prodotta va ad ricaricare la batteria. Sono consapevole che prima o dopo dovrò cambiarla la batteria, perché non si può ricaricare completamente, ma non è un problema....
    Se poi il sistema non dovesse bastare, intendo aggiungere un piccolo pannellino fotovoltaico che "aiuti" il generatore a ricaricare la batteria.

    Il resto della corrente prodotta, ovviamente va in uscita...cosicché la posso utilizzare.

    Che ne pensate?
    Potrebbe funzionare? Consigli?

    Ringrazio in anticipo per eventuali risposte.

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    dunque tu hai già dell'energia elettrica la trasformi in idrogeno (con ovvie perdite) che bruci per far funzionare uno stirling (altre perdite) che muove un alternatore (ancora perdite) per generare corrente e anche qui hai delle perdite. In breve come scaricare una batteria per ottenere forse il 5-10 % dell'energia

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=inventoretriestino;119773571]Salve a tutti!
    Avrei bisogno di un generatore di corrente portatile
    Ciao.
    Forse ti serve un generatore portatile di corrente?
    Visto che chiedi cosa ne pensiamo, io personalmente penso che se ti serve davvero fai meglio a comprarlo, al Briko ne vendono per un centinaio di euro.

    e ho deciso di autocostruirmelo. In pratica, si tratta di un semplice motore stirling che gira un alternatore da 1 kW
    .
    Semplice motore stirling. Ho Ho Ho!
    Hai già i disegni quotati, oppure parti dal metallo semilavorato e ci dài dentro di tornio e di fresa? Per l'elettronica (eh sì, elettronica. A meno che non pensi di fare tutte le regolazioni con molle e contrappesi) fai da solo?

    Vorrei utilizzare come combustibile l'idrogeno, cosicché il sistema funzioni a impatto 0. La mia idea è di ricavare idrogeno mediante l'elettrolisi, con una batteria di automobile. Una volta che il generatore è in funzione, una parte dell'energia prodotta va ad ricaricare la batteria. Sono consapevole che prima o dopo dovrò cambiarla la batteria, perché non si può ricaricare completamente, ma non è un problema....
    Mi sembra di sognare ... è tanto che non si legge una tale stupidaggine! Prego FSM che tu abbia argomenti validi per sostenere ciò, o meglio, di validi non ce ne sono, ma potresti essere abbastanza caparbio da tenere botta per il resto dell'estate almeno.

    Provo a sondarti sottoponendoti una difficoltà: se la corrente prodotta dal generatore non basta a tenere carica la batteria, dove la prendi la corrente da esportare dal sistema?

    Se poi il sistema non dovesse bastare, intendo aggiungere un piccolo pannellino fotovoltaico che "aiuti" il generatore a ricaricare la batteria.
    Ehi, complimenti! Sei molto reattivo, preveggente addirittura, la difficoltà l'hai già risolta!
    ...
    Però non l'hai risolta bene: che senso ha usare la corrente proveniente dal pannello
    per caricare una batteria
    per fare l'Idrogeno
    per bruciarlo in un motore termico
    per far girare un generatore
    per fare la corrente
    per caricare una batteria
    per fare l'Idrogeno?
    Usa direttamente la corrente del pannello e ti risparmi un sacco di beghe, oltre che tutte le inefficienze delle varie trasformazioni di energia.
    Cioè, aspetta aspetta: se tu segui questo consiglio, il divertimento finisce prima ancora di cominciare. Vai avanti nella tua idea, sarà spassosissimo, specie se condividerai le considerazioni teoriche ed i progressi fisici.

    Il resto della corrente prodotta, ovviamente va in uscita...cosicché la posso utilizzare.
    Tu non ci crederai, ma di corrente da utilizzare -oddìo come faccio a dirtelo?- non-ne-a-vra-i.

    Che ne pensate?
    Che fa molto caldo e c'è chi lo regge male.

    Potrebbe funzionare?
    NO! O meglio, sì, il motore (dopo anni di intenso lavoro) azionerà il generatore, il quale genererà corrente, dalla quale otterrai Idrogeno in quantità tale che per ogni ora di funzionamento del motore questo idrogeno basterà a farlo funzionare per un minuto.
    Spero proprio che tu non ci creda, e che ci aggiorni via via sulla realizzazione del progetto.

    Consigli?
    Chiedi perché non potrebbe funzionare.
    Che non funziona è arcisicuro.

    Saluti.

    T

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=Tordesillas;119773589]
    Quote Originariamente inviata da inventoretriestino Visualizza il messaggio
    Salve a tutti!

    Ciao.
    Forse ti serve un generatore portatile di corrente?
    Visto che chiedi cosa ne pensiamo, io personalmente penso che se ti serve davvero fai meglio a comprarlo, al Briko ne vendono per un centinaio di euro.

    .
    Semplice motore stirling. Ho Ho Ho!
    Hai già i disegni quotati, oppure parti dal metallo semilavorato e ci dài dentro di tornio e di fresa? Per l'elettronica (eh sì, elettronica. A meno che non pensi di fare tutte le regolazioni con molle e contrappesi) fai da solo?


    Mi sembra di sognare ... è tanto che non si legge una tale stupidaggine! Prego FSM che tu abbia argomenti validi per sostenere ciò, o meglio, di validi non ce ne sono, ma potresti essere abbastanza caparbio da tenere botta per il resto dell'estate almeno.

    Provo a sondarti sottoponendoti una difficoltà: se la corrente prodotta dal generatore non basta a tenere carica la batteria, dove la prendi la corrente da esportare dal sistema?


    Ehi, complimenti! Sei molto reattivo, preveggente addirittura, la difficoltà l'hai già risolta!
    ...
    Però non l'hai risolta bene: che senso ha usare la corrente proveniente dal pannello
    per caricare una batteria
    per fare l'Idrogeno
    per bruciarlo in un motore termico
    per far girare un generatore
    per fare la corrente
    per caricare una batteria
    per fare l'Idrogeno?
    Usa direttamente la corrente del pannello e ti risparmi un sacco di beghe, oltre che tutte le inefficienze delle varie trasformazioni di energia.
    Cioè, aspetta aspetta: se tu segui questo consiglio, il divertimento finisce prima ancora di cominciare. Vai avanti nella tua idea, sarà spassosissimo, specie se condividerai le considerazioni teoriche ed i progressi fisici.


    Tu non ci crederai, ma di corrente da utilizzare -oddìo come faccio a dirtelo?- non-ne-a-vra-i.


    Che fa molto caldo e c'è chi lo regge male.


    NO! O meglio, sì, il motore (dopo anni di intenso lavoro) azionerà il generatore, il quale genererà corrente, dalla quale otterrai Idrogeno in quantità tale che per ogni ora di funzionamento del motore questo idrogeno basterà a farlo funzionare per un minuto.
    Spero proprio che tu non ci creda, e che ci aggiorni via via sulla realizzazione del progetto.


    Chiedi perché non potrebbe funzionare.
    Che non funziona è arcisicuro.

    Saluti.

    T
    Salve,
    grazie per le risposte.

    Ho il piano B! Un pannello solare tipo 100W montato ad isola....devo ancora pensare come fare tutto piccolo e portatile ma la soluzione la troverò...
    Che carica una batteria di macchina e in uscita un inverter 220V ad esempio 1000W....
    Questo funziona certamente...
    Poi ho detto un pannello, ma credo che non basterà...uno o due pannelli, insomma..
    Grazie per le delucidazioni.

    Buona serata!

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    IO credo che faresti bene a provare il sistema innovativo che hai ideato meravigliosamente e lasciare da parte questi antidiluviani...

    Provare per credere , anziché uno pannello solare mettini due che funziona .

    Ma una domanda , da ignorante , l'idrogeno come lo trasporti , hai una bombola ?
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    IO credo che faresti bene a provare il sistema innovativo che hai ideato meravigliosamente e lasciare da parte questi antidiluviani...

    Provare per credere , anziché uno pannello solare mettini due che funziona .

    Ma una domanda , da ignorante , l'idrogeno come lo trasporti , hai una bombola ?

    Ciao...
    Non so se il tuo consiglio di provare col mio sistema innovativo l'hai scritto in modo ironico o no....

    Comunque, la mia idea era di produrre direttamente l'idrogeno da bruciare, mediante l'elettrolisi dell'acqua..
    In pratica ci sarebbe un contenitore di acqua demineralizzata che verrebbe trasformata in idrogeno.
    La fiamma poi, andrebbe ad alimentare il motore.

    Buona serata!

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ..anche perché trasportare idrogeno sotto pressione con una bombola può essere molto pericoloso...infatti reagendo con l'aria l'idrogeno tende ad esplodere...

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per capire la fattibilità del progetto dovresti specificare tante cose e fare uno schemino .

    Per esempio vuoi utilizzare solo idrogeno o anche ossigeno preveniente dalla elettrolisi ? Perché come ben sai dalla elettrolisi si genera H2 e O2 .
    Il motore stirling lo devi realizzare tu o lo compri già pronto ? Perché io mi fiderei di più di un motore realizzato a regola d'arte , che fornisce una resa del 40-50 % , che un motore artigianale .
    Il calore sprecato potrebbe essere riutilizzato in un impianto di riscaldamento con una resa del 80 %.

    Ripeto dipende da quello che vuoi fare , le cose fatte alla sambasò non riescono bene , ci vuole criterio .
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao!
    Hai pienamente ragione, dovrei fare uno schemino....poi lo faccio e lo carico....anche se non sono molto bravo a farli....li faccio a modo mio...

    Comunque..
    per quanto riguarda l'idrogeno avrei intenzione di utilizzare direttamente quello che proviene dal processo di elettrolisi, ossia (come hai detto tu) H2 e O2....non solo puro idrogeno, perché l'ossigeno che si forma non dovrebbe essere di intralcio, anzi: dovrebbe facilitare la combustione..

    Per quanto riguarda il motore hai ragione: inizialmente me lo volevo fabbricare da solo, ma poi ho guardato per caso quanto costano su Ebay e credo che molto probabilmente lo acquisterò.....perché avrà sicuramente una resa maggiore di quello fabbricato in casa...

    Per il calore rimanente, sarebbe proprio una bella idea riutilizzarlo per fare un impianto di riscaldamento....non ci avevo pensato... bella trovata!

  10. #10
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a Tutti...

    Quote Originariamente inviata da inventoretriestino Visualizza il messaggio
    Avrei bisogno di un generatore di corrente portatile ......... che gira un alternatore da 1 kW.
    Ciao inventoretriestino, ti consiglio VIVAMENTE di abbandonare la strada dell'idrogeno perchè sarebbe un "bagno di sangue"...
    Hai scritto che ti occorre un generatore con una potenza di 1 kW, ma non hai scritto COSA ci devi alimentare e per quanto tempo.
    In pratica occorre conoscere, oltre alla potenza(kW), anche la quantità di energia (kWh) che neccessita, poi si può parlare di come generarla e dei conseguenti costi da affrontare.....

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao...
    In pratica ho una casetta in legno in un prato in bosco e vorrei utilizzare il generatore per alimentare le luci (comunque sono tutte led a12 volt), computer portatile e piccole cose....in attesa che compri i pannelli fotovoltaici per metterli sul tetto della casetta...poi utilizzerei la corrente del generatore in varie occasioni, comunque sempre per alimentare ad esempio piccoli trapani, piccoli avvitatori e cose del genere...perché mi ritrovo molte volte a fare lavoretti dove non c'è energia elettrica....

    Esattamente non so dirti quanti kWh .....

    Comunque se non dovessi utilizzare l'idrogeno, l'alternativa sarebbe alimentare lo stirling con, ad esempio, gas o alcool che fanno poche emissioni di CO2 dell'atmosfera, però comunque qualche emissione c'è...e vorrei che il generatore fosse a impatto 0...

    Ho pensato anche di farmi una struttura con qualche pannello fotovoltaico che carica una batteria e all'uscita ci metterei un inverter, ad esempio di 1000W...il problema è che così facendo non è un generatore proprio portatile...diventa abbastanza grande e difficile da trasportare..

  12. #12
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se non puoi fare un'impianto PV fisso direi che non ti rimane altro che un piccolo gruppo elettrogeno.

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  13. RAD

Discussioni simili

  1. Qualche consiglio ad un neofita...
    Da Bordy nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 26-03-2012, 22:17
  2. Ariston Nuos 80, qualche consiglio??
    Da gdorez nel forum Qualche consiglio....IDROGENOSolare TERMICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 12-03-2011, 18:49
  3. Qualche consiglio per un impianto a isola...
    Da MrDan nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 14-07-2009, 17:36
  4. Qualche consiglio
    Da MasmA Gurom nel forum Termocamini e Caldaie
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 06-03-2009, 18:37
  5. DATEMI QUALCHE CONSIGLIO
    Da serpa nel forum EOLICO
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 09-08-2007, 16:54

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •