Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 19 su 19

Discussione: Cella HHO

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Cella HHO



    Salve ragazzi. Mi chiamo Christian (sono bulgaro) e sono nuovo sul forum. Mi sono fatto una cella hho (per ora una specie di cella a quanto pare). Ho seguito questo video https://www.youtube.com/watch?v=cqjn3mup1So , le piastre e il loro collegamenti sono identiche a quelle nel video. Le alimento con 12V con un cucchiaino da tè per litro di KOH e mi assorbe 8/9 ampere. Giusto oggi ho fatto una prova per vedere quanti litri al minuto mi fà e mi ha fatto 0,5L in 40 secondi. Ora si è scaricata la batteria e quando la ricarico proverò aggiungendo un'altro cucchiaino e vedrò quanto mi farà. Per il contenitore ho usato un barattolo per alimenti comprato al supermercato per 3,99 euro. Ho usato il suo tappo forandolo per i poli e per la presa dalla quale esce l'ossidrogeno (domani postero delle foto per farvi capire meglio come è). Per ora abbandono il tutto, perchè vorrei fare un'altro contenitore. Ora appena tappo il tubo dell'uscita e il coperchio si alza un po' e perde. Quando trovo un tubo trasparente un po' più serio farò un'altro contenitore. Le mie domande per ora sono come fare una valvola di non ritorno abbastanza affidabile. Avevo una di plastica acquistata (prezzo 2 euro) per un'altra cella di tipo dry cell che avevo fatto un annetto fà (che ho abbandonato perchè non funzionava), però l'altro ieri lo messa su questa aggiungendo un'ago alla fine di tutto. Bene, accendo tutto, porto l'accendino vicino all'ago ed ha fatto un botto enorme spaccando in due pezzi la valvola. Effettivamente il suo lavoro l'ha fatto, perchè non ha fatto scoppiare il bubbler (solo per la prova, non l'ho costruito ancora), ma ora sono senza valvola di non ritorno. Poco fà mi ero messo a provare di fare una valvola con una sfera di un cuscinetto e una molla leggerissima. A prima vista funziona (ho paura a provarla collegandola alla cella), ma non vorrei che dopo qualche giorno la sfera arruginisce per via dei vapori d'acqua che vengono via insieme all'idrogeno. Una volta che arruginisce sappiamo tutti che non tapperà più. Quindi penso che questa idea non è affidabile, anche perchè non ho trovato niente su internet per una valvola di questo tipo (aspetto voi per dirmi se va bene o no). Oggi ho trovato un tubo trasparente spesso 4mm, con un diametro interno di 65mm e lungo 200mm. Ho intenzione di costruirmi un bubbler con una chicca abbastanza interessante che ho visto su questo video https://www.youtube.com/watch?v=AraM6xrFtjU e su questo si vede in funzione https://www.youtube.com/watch?v=E7Ju9SrOLd8 .
    Ultima modifica di hripi; 10-06-2014 a 14:14

  2. #2
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    C'è qualcuno su questo forum???

  3. #3
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    Prova a promettere che la tua cella fa risparmiare carburante, vedrai che qualche pesce abbocca.

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No nemmeno cosi abbocca, oramai hanno visto che è indigesto.
    Niente di nuovo sotto il sole.
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  5. #5
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Piuttosto, sta' attento coll'idrogeno perché è esplosivo (come già hai potuto "assaggiare")!!!

  6. #6
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    L' Idrogeno puo' essere sia esplosivo che implosivo, dipende dalla percentuale.

  7. #7
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Al Mizar Visualizza il messaggio
    implosivo
    Mio Dio, non vorrai risvegliare quella discussione epica sulla forza implosiva dell'idrogeno! Ravvediti prima che sia troppo tardi!

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho trovato tra le cose che ho in garage una valvola di non ritorno per gas. Non sò esattamente per che gas sia, ma sono sicuro che non è per aria. L'ho messa sulla cella e si apre a circa 0,1 0,2 bar. Potrei mettere una molla più forte per farla aprire diciamo a 0,5 o addirittura a 1 bar (cosa mi consigliate??). La cella è fatta da un tubo di plastica spesso 4mm con due comperchi in teflon spessi quasi 20mm. Il tutto è fissato con 8 barre filettate da 6mm. Il tubo è stato preso da un depuratore dove lavora mio padre e resiste fino a 20 bar. Prossimamente anche bubbler sarà fatto nello stesso modo solo che al coperchio di sopra ci sara una valvola a sfera di 30mm con una molla forte. Se per caso ritorna la fiamma...quando scoppia...lo scoppio farà alzare la sfera ed è finita li. Il mio dubbio sta nella valvola di non ritorno. Dentro la guarnizione che la tappa è di gomma. Non vorrei che se scoppia 2 3 volte il gas, la gomma si brucia. Che ne dite?

  9. #9
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    Piuttosto, sta' attento coll'idrogeno perché è esplosivo
    è si BesselKn hai proprio ragione , , infatti

    l'idrogeno ha limite di esplosivita' che va' dal 4 al 75%....abbastanza ampio ...nooo?

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Cosa vuol dire questo limite??

  11. #11
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    il limite di esplosivita' di un combustibile è una caratteristica intrinseca del tipo di combustibile

    determina i limiti minimo e massimo della miscela combustibile comburente in percento volume(in fase aeriforme) necessaria per dare origine se innescata ad una deflagrazione oppure una detonazione

    mi spiego meglio , nel caso dell'idrogeno la miscela combustibile comburente necessaria per dare origine ad una deflagrazione/detonazione va dal 4%V/V ( di idrogeno presente in aria ) al 75% V/V ...sempre in miscela con aria

    la conclusione è che rispetto ad altri combustibili , l'idrogeno ha un ampio campo di esplosivita' ..(appunto)
    che lo rende particolarmente pericoloso

    esempio ...la benzina ha come limiti (inferiore e superiore) tra 1,5 e 6 %

    il gas metano dal 4,5 al 15% circa

    il propano dal 2 al 10% circa

    come puoi notare il campo di esplosivita' dell'idrogeno è veramente ampio rispetto agli altri combustibili utilizzati per autotrazione .

    p.s. deflagrazione è una semplice fiammata ( subsonica)
    mentre una detonazione è una vera e propria esplosione ( supersonica)

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Capito. Grazie. Ieri sera ho trovato una discussiono molto interessante, ma era molto tardi, avevo sonno e non l'ho salvata. Ora non la trovo. Praticamente si parlava di un contenitore (bottiglia) pieno a metà di alcol/benzina/o qualsiasi liquido infiammabile con due tubicini sul tappo. Uno va in fondo alla bottiglia e l'altro si ferma vicino al tappo. Si collega un tubo al carburatore della macchina o da qualche parte sulla macchina che succhia aria al tubo che sta vicino al tappo. In questo modo la macchina aspira aria che passa attraverso l'alcol e si arricchisce di vapori d'alcol e fà risparmiare carburante. E vera sta cosa? E poi un'altro, francese, su una peugeot 408 diesel aveva fatto un simile sistema solo che il contenitore era pieno di acqua. L'acqua era attraversata da un tubo che proveniva dai collettori di scarico mandandola in ebollizione e quindi a farla evaporare. Questi vapori erano spediti dritti nel collettore di aspirazione. Maah...c'è qualcuno che ha mai sentito di una cosa del genere? Se c'è apro una nuova discussione e si fà sta cosa...tanto non mi costa niente provare. Ho una polo del 96 1000cc...provo su quella....

    P.s: Intanto ho passato il progetto della cella a mio padre dato che ho cominciato ad avere paura riguardo la valvola di non ritorno e lo abbandonato. E c'è tantissima gente che dice che non ci sono risparmi sul carburante. Grazie 1000 a chi mi ha aiutato.

  13. #13
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    I risparmi sul carburante te li scordi.
    Il sistema di scaldare l' acqua con lo scappamento si chiama Pantone, e' una minchiata anche quello.

    La valvola di non ritorno in qualche modo si risolve, non e' li' il problema.

    Con la funzione "cerca nel Forum" cerca "flame arrestor" o " flame arrester", qualcosa trovi.


    AM
    Ultima modifica di Al Mizar; 17-06-2014 a 22:35

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    E che palle allora... Perchè ci sono cosi tanti video in giro con queste cose e tanta gente dice che è vera e poca che è falsa? Parlo sia dell'hho, sia dell'alcol e dell'acqua.

  15. #15
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    Perche' siccome il mondo e' pieno di bischeri, ogni tanto vendono un impianto miracoloso a qualche sprovveduto.
    Prova a cercare "fuel4water scam".

  16. #16
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti ... una piccola aggiunta a quanto già magistralmente spiegato da Hyde. Il gas che produci ha una pericolosità intrinseca ancor maggiore del semplice idrogeno visto che è già, in maniera, tra parentesi, stecchiometricamente perfetta, miscelato con l'ossigeno.
    Mi raccomando usa sempre uno o più bubbler e aggiungi, se ti è possibile un flashback arrestor in linea fatto con lana di bronzo o ottone.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  17. #17
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Al Mizar, ti ricordo solo una cosa:

    N
    D
    A

    .

  18. #18
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    Hai ragione,
    Non
    Dare
    Adito.

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti ... una piccola aggiunta a quanto già magistralmente spiegato da Hyde. Il gas che produci ha una pericolosità intrinseca ancor maggiore del semplice idrogeno visto che è già, in maniera, tra parentesi, stecchiometricamente perfetta, miscelato con l'ossigeno.
    Mi raccomando usa sempre uno o più bubbler e aggiungi, se ti è possibile un flashback arrestor in linea fatto con lana di bronzo o ottone.
    Finalmente una risposta incoraggiante e piena di senso riguardo la mia domanda! Grazie! Ora non resta che trovare un po' di lana di bronzo e fare il bubbler.

  20. RAD

Discussioni simili

  1. cella HHO
    Da Franco52 nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 18-09-2012, 03:32
  2. Cella HHO Freddy
    Da Franco52 nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-12-2010, 08:15
  3. cella multienergia
    Da olgher nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 18-03-2008, 16:28
  4. La mia cella a pressione
    Da ElettroRik nel forum Test sperimentali
    Risposte: 132
    Ultimo messaggio: 29-11-2006, 22:05
  5. Cella come elettrolizzatore
    Da nel forum Idrogeno e Pile a Combustibile (Fuel Cells)
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 07-01-2006, 15:37

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •