Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 5 di 5 primaprima 12345
Visualizzazione dei risultati da 81 a 89 su 89

Discussione: Api, stanno sparendo!

  1. #81
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito Morie e spopolamenti d'api su girasole in fiore



    Altra minaccia per le api e chissà quanti altri esseri viventi è probabilmente l'introduzione di sementi di girasole "con modificazione OGM nascosta" (derivate da mutagenesi, che è una modificazione genetica esclusa dall'ambito di applicazione della direttiva 2001/18 in materia di OGM), per essere tolleranti a un diserbante che viene irrorato quando le piantine di girasole sono già sviluppate e che eliminano i "ricacci" delle sementi di girasole presenti nel terreno (i girasoli con tanti boccioli floreali).

    Un articolo con tanto di documentazione video sui tragici effetti del polline di girasole sulle api è
    Morie e spopolamenti d'api su girasole in fiore.
    «Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo». Mahatma Gandhi

  2. #82
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie,"parafrasando" un "tale" (un celebre personaggio ) non riesco a fare come LUI che disse perdona loro perchè non sanno quello che fanno.Perchè loro semplicemente se ne fregano(eufemismo) di quello che stanno facendo.Ed è molto diverso.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  3. #83
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buona sera,
    devo essere onesto..non ho letto tutti i vostri messaggi però sono stato in croazia e in bosnia di recente e vi posso garantire che là è pieno di api ! Ovunque ci sono api che "lavorano" e ronzano in giro !
    Ho camminato molto a piedi tra i villaggi, tra le campagne, sui monti, nelle città e ci sono api dappertutto !
    Infatti vendono il miele a 2 euro al kg !!! DI castagno, di salvia, millefiori !
    Qui in italia in effetti non è cosi....
    Armerock...

  4. #84

  5. #85
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Franco52,

    non so quanto funzionerà veramente quel tipo di arnia, perché le api non si lasciano portare via il miele tanto facilmente, e appena si accorgono che stanno "perdendo" il miele andrebbero subito a "saldare" le perdite propolizzando l'intero sistema

  6. #86
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non lo so, ma questo e' il manuale dell' arnia:

    https://www.honeyflow.com/media/docs...WEB_290517.pdf

  7. #87

  8. #88
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    non trovo più lucciole...

  9. #89
    Sergio Pan
    Ospite

    Predefinito

    Sono apicoltore e faccio parte di un associazione di apicoltori piemontesi.
    Il problema della moria delle api è davvero grave.
    Tra pesticidi, campi elettromagnetici, varroa, vespa vellutina ecc ecc il settore commerciale ne risente ma ne risente ancora più pesantemente l'equilibrio ecologico.
    Quest'anno in particolare si sono verificati strani fattori come famiglie sane che improvvisamente e senza apparente motivo abbandonano il nido o moria di regine in piena attività di deposizione.
    Ci stiamo facendo delle idee in merito anche grazie alla collaborazione dell'Università di Torino ma sono al momento solo ipotesi e eventuali soluzioni sono veramente lontane per il momento

  10. RAD
Pagina 5 di 5 primaprima 12345

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •