Nocciole al diserbante, nel Viterbese una nuova ondata di multe

Nuova stretta contro l'uso indiscriminato dei diserbanti nel territorio di Gallese. La polizia locale, insieme al personale dell'Ufficio tecnico, ha elevato una decina di multe - da 160 euro ciascuna - ai proprietari di alcuni terreni coltivati a nocciole per non hanno rispettato l'ordinanza comunale in materia.

Le contravvenzioni sono state elevate perché, nel corso dei controlli, è stato verificato che nell'impiego dei diserbanti non sono state osservate alcune norme, tra cui la comunicazione scritta al Comune, l'esposizione dei cartelli con il prodotto utilizzato, la distanza della abitazioni o da culture biologiche, e gli orari di irroramento.

si sa ma si fa...come bruciare le stoppie (e dalla puzza direi anche plastica,etc.) anche in zone residenziali.