preparando le acciughe sotto sale mi è venuto il dubbio di poter prendere la pericolosa infezione, poi sul web dicono che
La conservazione sotto sale è un ottimo metodo per bonificare il pesce dalle larve di Anisakis, ma è necessario rispettare due regole fondamentali: utilizzare una concentrazione di sale dell’8/9% e consumare il prodotto solo dopo sei settimane dalla preparazione. Si tratta del tempo massimo di sopravvivenza dell’Anisakis in queste condizioni. Anche in questo caso si può fare un trattamento preventivo nel congelatore per essere certi di mangiare un prodotto sicuro.
Anisakis, pesci a rischio e come difendersi in cucina. L'opuscolo del Crena di Palermo