Mi Piace! Mi Piace!:  39
NON mi piace! NON mi piace!:  15
Grazie! Grazie!:  12
Pagina 4 di 17 primaprima 1234567891011121314151617 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 340

Discussione: Moderna Controversia dell' Energia Cinetica

  1. #61
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da innominato Visualizza il messaggio

    invece caro max

    a me viene così

    J = N * m = (Kg * m/sec^2) * m = Kg * m^2/sec^2 (senza radice quadra e senza 2)



    metri * metri = metri^2 e non radice quadra di 2 * metri/sec ( invece nel tuo calcolo viene fuori che 1 metro per 1 metro è uguale a 2 metri )

    in simpatia
    francy..e che ne dici di JOULE=mv/radice di 2 ??

    bella no?
    in pratica dividendo per radice di 2 SI CAMBIA UNITA di misura..
    Sarebbe come dire che 100 chiodi/radice2= 70,9 viti..io la trovo davvero innovativa..utilissima in molte occasioni...pensa ad esempio a come possiamo risolvere i problemi del mondo con tale calcolo..ad esempio prendi il debito pubblico e lo dividi per radice2 e ottieni il numero di fagioli nel campo..io lo trovo GENIALE!!
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  2. #62
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Marco nooooo.... adesso ci ritroviamo una discussione sulla moderna controversia dell'energia potenziale!
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  3. #63
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:


    Max, prima infrazione per contestazione della moderazione.

    Le formule giuste sono quelle accettate dalla comunità scientifica, ovviamente non sanzionerei mai formule o ipotesi "nuove", ma se pretendi di riscrivere la Fisica in ambiti più che dimostrati DEVI produrre anche esperimenti che confermino le tue ipotesi.

    E NON vale citare convinzioni e formule di secoli fa, anche se di grandi scienziati, perchè la Fisica ammette come tutte le materie scientifiche di essere "riscritta".

    Per spiegarti nuovamente: la Terra gira intorno al Sole e non viceversa, non è che se rispolveri l'abiura di Galileo dimostri il contrario...


    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  4. #64
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    ciao a tutti

    ciao Marco


    francy..e che ne dici di JOULE=mv/radice di 2 ??

    bella no?
    nooooo quella è VERGOGNOSA

    ora capisco come mai per lui le dimostrazioni matematiche non hanno valore ...e prima ancora che dica la solita stronzata del metodo scientifico

    scritto da max

    Francy non ha dimostrato nulla. Sai cos'è il METODO SCIENTIFICO? Evidentemente NO.


    evidentemente ... max SEI tu CHE NON SAI COSA DICI !!!


    Il metodo galileiano si divide in due momenti principali, ossia:

    -Sensate esperienze: esperienze osservative guidate dal ragionamento matematico, si basano su un metodo induttivo e orientano l’analisi dei dati raccolti.
    -Necessarie dimostrazioni: si basano su un metodo deduttivo e consistono nel formulare un’ipotesi che deve essere necessariamente dimostrata per mezzo della matematica. Successivamente, attraverso il cimento, viene verificata l’ipotesi precedentemente elaborata e, se confermata, si ha la formulazione di una legge scientifica.



    saluti

    dal GONZO



    Ultima modifica di innominato; 08-10-2016 a 23:13

  5. #65
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max001 Visualizza il messaggio
    Aridaglie.... ma ci sei o ci fai? Galileo e Newton e Cartesio sostenevano quanto riporto io: L'energia è proporzionale alla velocità:
    Dove esattamente? Visto che hai i lavori di Galileo, Newton e Cartesio davanti, che io naturalmente non ho mai letto, ci faresti una copia della parte dove direbbero ciò?

    No perchè io ho presente che Cartesio ha studiato gli urti tra corpi.... ovvero la conservazione della QUANTITA' DI MOTO, ovvero del prodotto della massa per velocità.

    Ma quantità di moto e energia cinetica non sono la stessa cosa..... già detto tante volte, e non è una radice di 2 che le rimette a posto.

    Urcioli, stai tranquillo che nessuno di quei tre ha mai detto o scritto nulla di quanto dice il nostro fisico futurista, nemmeno sotto minaccia del fuoco.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  6. #66
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    p.p.s. azz adesso ricordoOOOO .....


    ERI TU? ahahahahahahahaha
    ahahahahaha
    azz... ed hai ancora il coraggio di parlare?? dando agli altri dei gonzi??
    francy..e che ne dici di JOULE=mv/radice di 2 ?? bella no? in pratica dividendo per radice di 2 SI CAMBIA UNITA di misura..
    Sarebbe come dire che 100 chiodi/radice2= 70,9 viti..io la trovo davvero innovativa..utilissima in molte occasioni...pensa ad esempio a come possiamo risolvere i problemi del mondo con tale calcolo..ad esempio prendi il debito pubblico e lo dividi per radice2 e ottieni il numero di fagioli nel campo..io lo trovo GENIALE!!
    Quell'equazione è semplicissima, ed è perfettamente simmetrica con i fenomeni inerenti:

    - 1 Joule equivale esattamente a 1 Newton esercitato costantemente lungo l'asse dimensionale di 1 metro.
    - Che equivale all'accelerazione di 1m/s2 esercitata su una massa di 1kg per una lunghezza di riferimento di 1 metro.
    - Che equivale a una quantità di moto pari a 1,41m/s su una massa di 1kg.

    Non sapete che 1Joule su 1kg lo accelera esattamente fino a velocità a 1,41 (radquadra2) m/s? Dopo anni che se n'era già discusso, siete ancora sulle fresche frasche??
    E quindi la velocità della massa va divisa per 1,41 per calcolare i Joule. (Oppure (1/x) va moltiplicata per 0,7071).

    Essendo la velocità di 1,41 acquisita tramite accelerazione uniforme a 1m/s2 ne deriva che il tempo di applicazione dell'impulso è esattamente sincronico al modulo velocità:
    Un'accelerazione uniforme di 1 m/s2 esercitata uniformemente sulla massa di 1kg, per coprire l'asse dimensionale di 1 metro partendo da ferma impiega un tempo di applicazione d'impulso di 1,41 secondi.

    Da qui deriva la relazione di collegamento tra Joule e Ϙ (quantità di impulso): 1 Joule equivale a 1 Newton per 1,41 secondi, ovvero a 1,41 Ϙ.

    Per portare un peso di 2 kg a 4 metri e un peso da 4 kg a 2 metri ci vuole, dicono Galileo e Newton
    Vedi che commenti senza sapere di cosa parli? I valori e le misure di accelerazioni di massa inerziale sono di specifico riferimento in vettore isotropo e lineare. Ti pare che i calcoli di energia potenziale per campo gravitazionale facciano riferimento ad un vettore isotropo e lineare?

    allora senti cosa ti dice il GONZO ( mica siamo amici )
    va bè ...dai
    prova a fare l ' ANALISI DIMENSIONALE (sempre che tu sappia cosa sia)
    Francy, ti ho messo li la relazione tra Spazio, velocità della massa, e intensità dell'impulso (potenza)...cos'altro ti manca? Il pallottoliere?
    Quella è la trasformazione di coordinate dimensionali dell'impulso di forza: è una relazione derivata dall'analisi dimensionale. Non vedi? (vabè, te lo concedo data la firma).
    Te l'ho messa su un piatto d'argento: Fai direttamente la controprova utilizzando quella relazione ed inserendo i parametri, diciamo velocità 100m/s per una massa di 1kg, da accelerare in esattamente 1 metro, e ti esce il risultato dell'intensità dell'impulso di forza in Newton (5000N, e se preferisci convertire in Watt, dato che 1Watt=1Joule/sec ed 1J sono 1Newton*1,41sec, deriva (5000/1,41) 3535W di potenza equivalente).

    Fai il calcolo con 1/2mv2 e vedrai che il risultato è 5000. Cioè i Newton, forza-viva motricis potentiae.
    Puntualizziamo per vederci meglio: Quella 1/2mv2 è asimmetrica anche rispetto ai Joule. Infatti assume la velocità v2 pretendendo di ricavare i Joule, ma la velocità unitaria di riferimento del Joule è 1,41 m/s e non 1 che invece è solo l'asse di riferimento di applicazione di 1Newton (appunto per 1 metro) per trasferire 1 Joule.

    Bene, mettiti li, applicalo, misura l'energia cinetica di un corpo di massa m che si muove a velocità v e poi torna a dirci com'è andata
    Un corpo di 1kg a velocità 2,82m/s, che urta un corpo di massa 2kg trasferendogli completamente l'energia (quindi fermandosi), imprime al corpo di 2kg una velocità di 1,41. E questo conferma che la quantità di impulso, quantità di moto e quantità di energia sono perfettamente proporzionali.

    Secondo la 1/2mv2 invece, il corpo da 1kg dovrebbe possedere energia 4Joule (0,5 x 1 x 2,822) e il corpo da 2kg dovrebbe acquisire velocità di 2m/s (0,5 x 2kg x 22 = 4 joule). Il che non è così.
    Ultima modifica di max001; 09-10-2016 a 00:26

  7. #67
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    Quell'equazione è semplicissima, ed è perfettamente simmetrica con i fenomeni inerenti:
    no quell'equazione è sbagliata e basta! la parte finale NON ha senso e non è matematicamente corretta

    infatti così è corretto!

    J = N * m = Kg * m/sec^2 * m = Kg * m^2/sec^2

    1 Joule equivale esattamente a 1 Newton esercitato costantemente lungo l'asse dimensionale di 1 metro
    .

    NO ... un Joule è il LAVORO svolto da una forza di un newton per la distanza di un metro

    e dimensionalmente è energia appunto!!! [kg][m²]/[s²]

    impara almeno l'analisi dimensionale!!

    con la tua risoluzione invece ti viene che il lavoro svolto è [kg][m]/[s] cioè quantita di moto ..ma il joule NON è quantita di moto , bensi un'energia!!! lo capisci o hai dei problemi seri nel lato destro del cervello?
    Ultima modifica di innominato; 09-10-2016 a 00:58

  8. #68
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    infatti così è corretto!
    J = N * m = Kg * m/sec^2 * m = Kg * m^2/sec^2
    Si, e che è uguale anche a kg * radquadra2 m/s !
    Difficile? ripassa matematica

    NO ... un Joule è il LAVORO svolto da una forza di un newton per la distanza di un metro
    E cosa ho detto io? Che equivale esattamente a 1 Newton esercitato costantemente lungo l'asse dimensionale di 1 metro. Ma ci sei o ci fai Fracy?

    Per quanto riguarda il termine LAVORO è molto stupido come concetto e non ha definizione alcuna se non 1Nx1m senza assumere velocità. Percui io personalmente non lo uso perchè non ha alcun senso in Fisica.

  9. #69
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    Si, e che è uguale anche a kg * radquadra2 m/s !
    Difficile? ripassa matematica
    ma che azz dici?? ti rendi conto di cosa stai dicendo?? da dove salta fuori sto radice quadra di 2???

    poi proviamo a fare la verifica matematica numerica

    peso 1kg
    metri 1
    secondi 1

    immettiamoli nella formula da me ricavata

    = N * m = Kg * m/sec^2 * m = Kg * m^2/sec^2

    1kg * 1m ^2 /1 sec^2 = 1 Joule

    peso 1kg
    metri 1
    secondi 1

    a te invece viene che

    1kg * 1,41 * 1m / 1sec = 1,41 kg * m/sec che NON SONO JOULE



    SEMPRE NUMERICAMENTE dimostriamo la cazzata che hai scritto

    tu dici che

    kg* m^2 /sec^2

    è uguale a scrivere

    kg * radice di 2 *m/sec


    quindi secondo te il termine (m^2 /sec^2 ) è uguale a (radice di 2 *m/sec)

    allora vediamo di risolverli

    dati:

    1 metro
    1 secondo

    il mio viene = (m^2 /sec^2 ) = 1
    il tuo viene = (radice di 2 *m/sec) = 1,41


    vedi che NON SONO UGUALI NUMERICAMENTE ?oltre a non esserlo dimensionalmente
    quindi se uno è giusto ... l'altro è sbagliato

    quale sarà ? il tuo o il mio ?

    io una mezza idea ce l'ho
    ce la fai??
    Ultima modifica di innominato; 09-10-2016 a 01:50

  10. #70
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    a te invece viene che
    1kg * 1,41 * 1m / 1sec = 1,41 kg * m/sec che NON SONO JOULE
    E' una quantità di moto: 1kg x 1,41m/s è uguale a 1,41kg x 1m/s e corrisponde alla stessa energia.

    vedi che NON SONO UGUALI NUMERICAMENTE ?oltre a non esserlo dimensionalmente
    ce la fai??
    Chiedi a me se ce la faccio? Ma Svampito, ti pare che 1m2 equivalga dimensionalmente a 1 metro??

  11. #71
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Capisco che qui siamo ai confini della scienza, ma ...

    IO faccio delle semplici considerazioni logiche filosofiche.

    Punto uno , cosa vorresti dimostrare ?
    Punto due , la fisica tradizionale è giusta , la tua fisica moderna è sbagliata.
    Punto tre , la fisica tradizionale è sbagliata , la tua fisica moderna è giusta .

    Partendo a questa ultima considerazione , dovremmo dire che se fosse giusta la tua fisica, dovremmo riscrivere tutta la fisica oggi conosciuta come ufficiale , a parte che io mi secco a riscrivere tutta la fisica ed a rileggerla , ma vorrebbe dire che la teoria della relatività è sbagliata o dovremmo rivedere tutti o calcoli e la bomba atomica è scoppiata per caso.

    Vorrebbe dire che l’uomo non è andato sulla Luna , come sostengono alcuni ,.
    Vorrebbe dire che Curiosity non è arrivato su Marte ma su un altro pianeta .
    Vorrebbe dire che le sonde che abbiamo mandato su Saturno o su Giove non sono mai arrivate .
    Vorrebbe dire che la sonda Rosetta non è mai arrivata sulla cometa .

    E mi dimentico sicuramente tante altre cose ……ecc..ecc…
    Onde per cui poscia se crediamo che questi eventi sono avvenuti , dobbiamo affermare che la fisica tradizionale è giusta e la tua è sbagliata .
    Altrimenti dicci cosa dobbiamo cambiare e a cosa servono queste formule ?
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  12. #72
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Zagami, servono a dimostrare che non è vero che le auto ibride consumano meno delle loro gemelle a benza. Il nostro eroe ci aveva provato a dimostrarlo ma era cascato sul 2 dello spazio percorso in moto uniformemente accelerato (1/2 at^2). Poi si era accorto dell'errore e si era messo in standby.

    Adesso gli sta sui coxxoni un altro 2, l'esponente nella formula dell'energia cinetica.

    Insomma, si è amminchiato sulle auto ibride.... e guarda che casino che combina.

    Francy-Innominato santo subito.... che pazienza.... manco Giobbe.

    Attendo con fervente impazienza i sacri testi in cui i padri della fisica classica dicono la stronxata sull'energia cinetica proporzionale alla velocità.

    Ricordando sempre che:

    A) l'energia cinetica è proporzionale AL QUADRATO della velocità;

    B) l'energia cinetica e la quantità di moto sono due grandezze fisiche DIVERSE

    C) 1 moltiplicato per 1 fa 1 e non 2 o ancor peggio radice di 2.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  13. #73
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max001 Visualizza il messaggio


    - 1 Joule equivale esattamente a 1 Newton esercitato costantemente lungo l'asse dimensionale di 1 metro.
    Caro MAX.. questa cosa sopra l'hai scitta tu e quindi dichiari VALIDO nella fisica classica che

    1J = 1N * 1 M

    Bene.. sai che questa formula la puoi usare per calcolare quanta energia devi dare ad un corpo di massa M per fargli raggiungere la velocita V ... poi basta verificare se questo risultatato porta a 1/2MV2 oppure alla follia M*V .


    Sviluppiano...

    formula 1:
    1J = 1N x 1M

    Cioe’ l’energia è espressione di una forza in newton per uno spostamento in metri...
    Quindi :

    -formula 1:
    E = F * S

    ..Ma noi sappiamo dalla fisica classica che la forza F è espressione del prodotto tra una massa e la sua accelerazione perche l’effetto di una forza F applicata ad una massa è proprio quella di accelerarla; quindi sostituiamo ad F la sua espressione (M x a) data dalla relazione F = (M * a).

    La formula 1 diventa quindi :

    E = ( M*a)*S

    Ora prendiamo in considerazione il valore di energia di 275.625 Joule , la massa di un corpo dio 1250 Kg e ipotizzando una accelerazione di 1 ms2 calcoliamo lo spostamento che otterremmo :

    formula 1 inversa:
    S = E/M*a

    S= 275.625/1250*1 = 220,5 metri.

    In pratica se ad un corpo di massa 1250 diamo una accelerazione di 1 m/s2 fino a fargli percorrere lo spazio di 220,5 metri, abbiamo consumato 275.625 joule di energia.

    Ora sapendo l’accelerazione e lo spazio percorso possiamo facilmente calcolare la velocità di uscita di quel corpo..
    Prima usiamo la formula dello spazio percorso nel moto uniformemente accellerato per calcolare il tempo necessario a percorrere quei 220,5 metri

    S = ½ a * t2
    T= radice di 2S fratto a = 21 secondi.

    Quindi se acceleriamo ad 1 M/s2 un corpo di massa 1250 Kg per 21 secondi, avremmo percorso 220,5 metri consumando 275.625 joule ... ma quale velocità raggiungeremo ?

    Semplice.. dal moto uniformemente accelerato V = a*t

    Quindi V = 1 * 21 = 21 metri al secondo.

    Ma quale velocita corrisponde in Km orari ?

    21*3.6 = 75,6 Km/h ....


    BENE.. ora proviamo a calcolare quale energia cinetica ha un corpo di 1250 Kg che viaggi a 75,6 KM/h...
    75,6 KM/h = 21 M/S

    Ec = 1/2 m * V2 = 1250/2*(21)2

    = 275625

    Come vedi la TUA formula 1J = 1N X 1M porta come risultato allo stesso valore di energia cinetica calcolato con 1/2MV2


    Cosa c'e' che non capisci di questo ????


    Oltre a questa semplice dimostrazione c'e' anche quella proposta da Marcober poco indietro.. quella del 2 gravi lasciati cadere da altezze e pesi diversi che dimostrano la formula 1/2 MV2.

    Anche a Marcober non hai risposto!!!

    Spiega la questione proposta da Marcober... come puo essere vera se l'energia fosse espressione di MASSA x Velocita??

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  14. #74
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Pro memoria per Riccardo, che ovviamente non puo sorbirisi da solo il lavoro si leggersi tutte le farneticazioni da solo...

    Infrazione Numero 2

    Quote Originariamente inviata da max001 Visualizza il messaggio
    E quindi la velocità della massa va divisa per 1,41 per calcolare i Joule. (Oppure (1/x) va moltiplicata per 0,7071).
    Infrazione N° 3

    Si, e che è uguale anche a kg * radquadra 2 m/s ! Difficile? ripassa matematica
    Cioè lui sostiene che X^2=radice quadrata di 2*X..e non X*X

    Insomma ..per lui l'esponente 2 NON è fare IL QUADRATO di un numero..ma MOLTIPLICARLO per 1,41.

    Penso che dopo 3 infrazioni consecutive...dovremmo stare sereni per un pezzo...perche un conto è metere in discusioni la Fisica (se uno DIMOSTRA che le Leggi NON traducano quello che in realya si misura..sarebeb anche LECITO)..BEN ALTRO è nn saper eusare esponenti e radici quadrate!!!!
    Ultima modifica di marcober; 09-10-2016 a 12:50
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  15. #75
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ragazzi per ora MAX001 non può rispondervi!!
    Poi state sereni che la fisica è come la legge....non ammette ignoranza!!

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  16. #76
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    speriamo usi la 2pausa di riflessione " forzata per avvicinare un libro di matebmatica delle medie e SOLO DOPO, un libro di Fisica delle superiori...perchè se torna con le sue idee del 1600..mi sa che poi sta fermo "un altro giro".
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  17. #77
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Mahh ...
    credo che a tutti bisogna dare la possibilità di replicare, o giusto o sbagliato che sia , spero che non sia stato bannato per i suoi calcoli .

    Tutti possiamo sbagliare .

    Io avrei aspettato che almeno chiarisse questo punto della radice di 2.
    Ultima modifica di experimentator; 09-10-2016 a 14:59
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  18. #78
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Era stato avvisato. Un conto è sbagliare una formula o un conto , essere corretto e ringraziare per aver evidenziato lui invece pretende di riscrivere matematica e fisica a suo uso. .ma cose non controverse. Qui parliamo di concetti non controversi. Nello specifico non si può insistere che la quantità di moto si misura in joule, e farlo dopo che in 10 ti correggono...perché allora sei troll o grullo o entrambi
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  19. #79
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Moderna Controversia dell' Energia Cinetica

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    perchè se torna con le sue idee del 1600..mi sa che poi sta fermo "un altro giro".
    Ma ha sbagliato anche li..... non è per nulla vero che nel 1600 pensavano che l'energia cinetica fosse proporzionale alla velocità. Anche in quel caso ha confuso studi sulla QUANTITÀ DI MOTO (in particolare sugli urti elastici) con studi sull'energia cinetica....
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  20. #80
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:


    Ebbene si, ho dato infrazione per i calcoli.

    La regola 3 è molto "larga", ma parla di messaggi inutili e provocatori, quindi ...

    Max fa perdere tempo a tutti, e comunque un conto è mettere in dubbio i veicoli ibridi un conto la Fisica e la Matematica.

    Riguardo i veicoli ibridi devo correggere Sergio&Teresa, perchè non si è accorto dell'errore ma lo aveva ammesso solo dopo una serie di miei post, che tra l'altro avevano causato attriti con altri utenti perchè ero stato ..non ricordo più se troppo diretto o presuntuoso.

    Marcober tranquillo, a volte anch'io ho voglia di perdere tempo e spiegare, ma in questo caso lo ammetto, NON ho letto i post per intero. Mi BASTA vedere un 1,41 o altro numero che non dovrebbe esserci, o leggere che l'analisi dimensionale non conta, per passare oltre.

    Quindi vi invito tutti a non esagerare con le spiegazioni, per lo meno sui principi base. Per questo non basta un forum, ci vogliono anni di studio e sudore sui libri.

    E a Max ripeto che non tollero più assurdità su argomenti ben consolidati, per quelle può sfogarsi nel 3d sull'etere

    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 09-10-2016 a 18:21
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  21. RAD
Pagina 4 di 17 primaprima 1234567891011121314151617 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Energia cinetica?
    Da Energiacom nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-05-2015, 01:10
  2. Energia cinetica.
    Da Maracas nel forum ACCUMULAZIONE di ENERGIA
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 26-05-2011, 21:28
  3. Recuperare l'energia cinetica di una lavatrice?
    Da Camo nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 19-05-2009, 00:43
  4. Accumulatore di Energia Cinetica
    Da ElettroRik nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 30-08-2006, 08:33
  5. Energia cinetica trasformata ...
    Da mariomaggi nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 28-09-2005, 14:03

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •