Mi Piace! Mi Piace!:  10
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 1 di 5 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 88

Discussione: TEORIA delle Particelle elementari secondo me .

  1. #1
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito TEORIA delle Particelle elementari secondo me .



    TEORIA delle Particelle elementari secondo me .
    Questa trattazione sulle particelle elementari si prefigge di essere elementare, in modo di essere comprensibile .
    Nessuna pretesa da parte mia, di mostrare una verità scientifica ma semplici considerazioni matematiche , geometriche , di carica e di spin .

    Il fatto è che ancora non abbiamo trovato la particella ultima della natura .
    Il mio tentativo è quello di mostrare quale potrebbe essere la particella ultima .


    Da quello che sappiamo dalla fisica delle particelle in base agli esperimenti fatti sia di fisica delle particelle negli acceleratori , sia dalle analisi dei raggi cosmici, sappiamo quanto segue dal modello standard delle particelle .

    Modello standard - Wikipedia


    modello standard.png



    In sintesi abbiamo sei quarks , sei leptoni e 4 bosoni di gauge .
    I 6 quarks hanno le rispettive antiparticelle di antimateria .
    I 6 leptoni hanno le rispettive antiparticelle di antimateria .
    Mentre i 4 bosoni non hanno antiparticelle di antimateria ., ma sono le antiparticelle di se stesse .


    Secondo la mia teoria vedremo perchè questo succede , mentre attualmente non esiste una teoria .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Descrizione geometrica ipotetica delle particelle .


    Secondo quanto sappiamo in natura viene rispettato il principio della trinità .
    L'atomo era stato descritto come composto da elettrone- protone – neutrone .
    Il nucleo dell'atomo viene oggi in base alle ultime conoscenze descritto come composto da tre quarks .
    Protone è composto da due quark up ed un quark down .
    Mentre il neutrone da un quark up e due quark down.
    Visto che viene rispettata la regola del 3 mi viene spontaneo descrivere una particella con un triangolo .


    Elettrone , carica -1 , spin ½ ,massa 511 keV/c2
    Positrone , carcia +1 , spin ½ ,antimassa 511 keV/c2

    Quark up o quark su , carica +2/3 ,spin ½ massa 2200 keV/c2
    Quark down o quark giù , carica -1/2 ,spin ½ , massa 4700 keV/c2

    Neutrino elettronico carica 0 , spin ½ ,massa 0,0022
    Neutrino muonico carica 0 ,spin ½ , massa 170

    Fotone
    Gluone

    Particelle ele 3.jpg

    In realtà queste particelle possonoessere viste in forma solida per esempio come un tetraedro -
    tetraedro.png

    images3K7X0BDH.jpg
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Primo postulato della TEORIA DELLE PARTICELLE di experimentator .

    Primo postulato della TEORIA DELLEPARTICELLE di experimentator .


    Il fotone o radiazione elettromagnetica è composto da una particella di materia ed una di antimateria . Esso è formato da un elettrone ed un positrone .

    Viene rispettata la carica zero e la massa zero , lo spin = 1 .
    fotone.jpg


    La particella cosi composta presenta un dipolo elettrico che genera un campo elettrico ed una campo magnetico perpendicolare associato alla sua rotazione di spin .


    La frequenza della radiazione elettromagnetica dipende dalla velocità di rotazione della particella durante il suo movimento .
    L'energia della particella dipende dalla frequenza , la velocità nel vuoto è costante ed uguale a c .


    Considerazioni :
    Lo spin uguale a 1 significa che dopo la rotazione di 360 gradi mostra la stessa faccia , infatti è come una moneta che ha due facce .

    Il tutto coincide la sue duplice natura di onda e particella .

    La massa a riposo non può essere misurata e quindi è zero .
    Le evidenze sperimentali dicono che :

    Quando una particella e un'antiparticella vengono a contatto si assiste al fenomeno dell'annichilazione,ovvero si ha la trasformazione della materia coinvolta in radiazione elettromagnetica sotto forma di fotoni ad alta energia (raggigamma),
    elettrone + positrone > 2 raggi gamma
    In fisica delle particelle il processo di produzione di coppia o creazione di coppia elettrone-positrone è una reazione in cui un raggio gamma interagisce con la materia convertendo la sua energia in materia e antimateria.
    2 raggi gamma > elettrone + positrone

    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  4. #4
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Primo postulato della TEORIA DELLEPARTICELLE di experimentator .
    Il fotone o radiazione elettromagnetica è composto da una particella di materia ed una di antimateria . Esso è formato da un elettrone ed un positrone .
    Ecco !
    Lo vedi che spari kazzate ?

    Non è vero che il fotone è composto da un elettrone e un positrone.

    L'onda elettromagnetica è semplicemente una perturbazione delle particelle virtuali: come un stagno e composto da tante gocce di acqua... similmente anche lo spazio è composto da particelle virtuali.

    Nel caso che lo stagno venga disturbato, si ottengono onde di acqua che mettono in agitazione le gocce di acqua.

    Nel caso che lo spazio venga disturbato, le particelle virtuali cominciano ad agitarsi, l'agitazione si diffonde e quelle sono le onde elettromagnetiche.

    Le particelle virtuali compaiono e scompaiono, ma nel caso di un disturbo molto intenso per esempio di raggi gamma, le particelle virtuali non ritornano nel nulla cioè da dove erano venute ma rimangono nel mondo reale e un positrone ed elettrone diventano reali.

    Il fatto che i raggi gamma possano estrarre dal mondo virtuale un positrone ed un elettrone non significa che un fotone è composto da un positrone e un elettrone, significa semplicemente che il fotone era molto energico è ha potuto fare quel lavoro di estrazione.

    Stai confondendo la pala che serve per la riesumazione dei morti con i morti, la pala è solo un mezzo di riesumazione.

    Lo spazio vuoto è dappertutto, anche all'interno delle particelle sub_atomiche, quindi le particelle virtuali sono ovunque e compongono il tessuto del cosi detto spazio_tempo.

    Presumo che dove ci sia una gravità intensa, ci sia anche una forte concentrazione di particelle virtuali.

    e viceversa, dove non c'è gravità non ci sono particelle virtuali e quindi le fluttuazioni quantistiche diventano giganti, e quindi scoppia il BIG BANG.

    Ma la gravità è dappertutto, anche nello spazio intergalattico.

    Guai se mancasse la gravità da qualche parte, scoppierebbe subito in BIG BANG il quale metterebbe la gravità dappertutto.

    Si sa che la natura ripudia il nulla assoluto, succede anche negli oceani che troppo sfruttati da pesca intensiva, nascono troppe meduse che infestano in ogni dove.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie uforobot per la tua osservazione , questo può servire a migliorare la teoria che è il mio scopo .

    Però alla tua osservazione rispondo che la reazione è reversibile , come mai da un elettrone ed un positrone si creano raggi gamma e le due particelle scompaiono , dove sono finite ?
    Potrei capire che dallo scontro si crei energia e quindi fotoni , ma le particelle dove sono finite ?


    Il decadimento principale per il pione neutro (98,798%) è in due fotoni:
    π 0 → 2 γ 2\gamma } .
    Il secondo decadimento più importante (1,198%) è chiamato decadimento Dalitz in un fotone e una coppia elettrone positrone:

    π 0 → γ + e + + e −









    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  6. #6
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    come mai da un elettrone ed un positrone si creano raggi gamma e le due particelle scompaiono , dove sono finite ?
    Potrei capire che dallo scontro si crei energia e quindi fotoni , ma le particelle dove sono finite ?
    rileggiti e risponditi da solo
    aiutino energia uguale a ....

  7. #7
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Terza lezione

    Costruzione degli atomi dalle particelle elementari oggi conosciute .


    Si è visto dagli studi sperimentali che i protoni sono costituti da 2 quark up ed uno down :
    La carica complessiva è +2/3 +2/3-1/3 = +3/3 = +1

    I neutroni sono composti da 2 quark down ed 1 up .
    Carica complessiva +2/3 -1/3 -1/3 = 0/3 = 0

    Questo in accordo con la teoria standard .

    Un nucleo di deuterio composto da 1protone ed 1 neutrone sarebbe cosi composto ,
    Carica complessiva +1 .




    protoni neutroni.jpg
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quarta lezione .

    Il decadimento beta - .
    Si è visto che il protone è composto da 2 quark up ed 1 down , mentre il neutrone è composto da 1 quark up e 2 quark down .
    Nel decadimento beta – il neutrone si trasforma in un protone perdendo un elettrone ed un neutrino.

    quindi :
    d > u + e- +antineutrino e in forma di particelle geometriche:
    decadimento beta.jpg


    Possiamo ipotizzare allora che il quark down sia costituito da un quark up + un ellettrone + un neutrino .


    carica = +2/3 -1 = -1/3 massa = somma delle masse


    Infatti il neutrone ha una massa superiore a quella del protone .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  9. #9
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito SECONDO POSTULATO DELLA TEORIA DELLE PARTICELLE di experimentator .

    SECONDO POSTULATO DELLA TEORIA DELLEPARTICELLE di experimentator .


    2 ) Un quark down è composto da unquark up + elettrone +anti- neutrino .


    Decadimento beta- viene cosi spiegato:

    d > u + e- + anti ne


    decadimento beta2.jpg


    Come si può vedere da tute le reazioni viste sulle particelle vi è sempre nella materia esistenza di antiparticelle .

    Quindi la materia è fatta anche di antimateria : l'antimateria non è scomparsa ma fa parte della materia come carica positiva mentre la materia abbiamo attribuito una carica negativa , elettrone .

    Quando si incontrano un elettrone particella ed un positrone antiparticella in realtà non si annichiliscono, come dicono i fisici , ma si trasformano in 2 raggi gamma . Quindi nulla scompare ma si trasforma una altra forma di energia esattamente uguale alla precedente, rispettando la legge quantistica della conservazione .

    Annichilire vuol dire annullare , ma non si annulla affatto , i due raggi gamma generati sono in grado di rigenerare i due elettroni e positrone , che in realtà se è come penso io il raggio gamma fotonico è semplicemente la coppia di elettrone- positrone scomparsa , che quindi ha perso la massa e la carica per la legge della parità tra carica e massa .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  10. #10
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Infatti il neutrone ha una massa superiore a quella del protone .
    Nell'industria normale di tutti i giorni la grossa difficoltà è ottenere un fascio intenso di neutroni, infatti nessuna industria produce quel fascio.

    Invece ottenere fasci di protoni o elettroni è facilissimo: un fascio di protoni può essere facilmente ottenuto facendo l'elettrolisi dell'acqua; fasci di elettroni sono già presenti nelle valvole elettroniche e nei tubi che servono per produrre raggi X.

    domanda...
    Come si fa ad ottenere un intenso fascio di neutroni ?

    risposta...
    Un piccolo ciclotrone può produrre quel fascio.

    Piccolo si fa per dire perché comunque l'ingombro è un cubo con il lato di 2 metri, inoltre c'è la difficoltà che il nucleo ferroso pesa come minimo 12 tonnellate.

    Quel nucleo ferroso è già contenuto nei trasformatori di media potenza, infatti la fabbrica che produce trasformatori di media potenza, potrebbe facilmente produrre piccoli ciclotroni.

    La differenza tra nucleo ferroso di trasformatore di media potenza e nucleo ferroso di ciclotrone è che in quello del ciclotrone c'è un traferro.
    Per creare quel traferro basterebbe segare un pezzo e metterci dentro gli elettrodi del ciclotrone.
    Per ingrandire l'immagine qui sotto fare click sulla immagine.
    nucleo_ferroso.png

    Negli avvolgimenti del trasformatore circola corrente elettrica alternata di solito 50 HZ, INVECE negli avvolgimenti del ciclotrone circola corrente elettrica continua.

    Deve circolare corrente elettrica continua perché nel traferro deve esserci un forte campo magnetico di tipo statico cioè costante, in altre parole il nucleo ferroso del ciclotrone deve funzionare come se fosse un magnete PERMANENTE (calamita).

    Ci si pone la domanda del perché devo consumare energia elettrica per fare il magnetismo, non potrei usare una potente calamita tipo neodimio ?
    La domanda è interessante.

    Il neodimio costa di più del ferro, ma poi risparmio sul consumo di energia elettrica, il ferro costa meno ma poi devo alimentare avvolgimenti e poi gli avvolgimenti costano.

    Se lo scopo di produrre un fascio di neutroni è quello di produrre energia, è ovvio che devo usare il neodimio.
    Al contrario se volessi fare solo esperimenti con le particelle, il consumo di elettricità non ci interessa, in effetti nessuno usa un piccolo ciclotrone per produrre energia e tutti quanti hanno un nucleo ferroso cui avvolgimento consuma tanta elettricità da stupido.

    Gli elettrodi vanno inseriti nel traferro, devono essere sotto vuoto, che poi non è vero che è sotto vuoto perché dopo fatto il vuoto dovrei iniettare una piccolissima quantità di elio.
    Quindi gli elettrodi del ciclotrone sono immersi in un ambiente di gas di elio rarefatto.

    Gli elettrodi del ciclotrone devono essere collegati ad un generatore di segnali 7,62 Mhz.
    Il traferro è un quadrato con il lato di 50 cm, gli elettrodi sono 2 mezze lune di diametro circa 50 cm quindi il raggio è 25 cm.

    La domanda è...
    Quanto potente deve essere il generatore di segnali ?

    risposta...
    Dipende da quanto è rarefatto il gas di elio, se non c'è elio e c'è soltanto il vuoto, la potenza è zero.

    Tanto più il gas di elio è denso, tanto più il fascio di neutroni è denso e tanto più il generatore di segnali deve essere potente.

    Per intenderci: se la pressione del gas di elio fosse a pressione atmosferica, il fascio di neutroni sarebbe intensissimo e sarebbe necessaria una piccola centrale elettrica per alimentare il generatore di segnali, insomma... Sarebbe un disastro ! Il gas di elio deve essere rarefatto e servirebbe un vuotometro per controllare il livello di vuoto.

    Il target dovrebbe essere una piastra di berillio; è il berillio quello che emette l'inteso fascio di neutroni ma per emettere quel fascio occorre che la piastra sia bersagliata da particelle alfa, pardon... occorre che sia bersagliata da nuclei di elio accelerati (2,9 Mev sono sufficienti).

    domanda...
    Che cosa potrei fare con un intenso fascio di neutroni ?

    risposta...
    Potrei fare tante cose, per esempio produrre energia, infatti irradiando un pezzo di torio con un intenso fascio di neutroni, quel pezzo di torio diventerebbe subito rovente.

    Con quel pezzo di torio rovente potrei vaporizzare acqua, fare pressione che spinge le pale di una turbina, la turbina fa giare un alternatore, l'alternatore alimenta il generatore di segnali del ciclotrone e ANCHE tantissime altre cose.

    domanda...
    Quanto consuma un generatore di segnali ?

    risposta...
    Consuma pochissimo, e poi se il nucleo del ciclotrone è un magnete permanente non c'è neanche il consumo per alimentare il magnetismo statico del ciclotrone stesso, però ovviamente il neodimio costa di più del ferraccio.

    Tra pezzo di torio e target di berillio ci dovrebbe essere acqua pesante, l'acqua pesante rallenta i neutroni e rende le collisioni più probabili e quindi aumenta la resa del pezzo di torio.

    Il pezzo di torio può durare 4 anni, dopo di che va sostituito con un altro pezzo di torio nuovo.
    Quello pezzo vecchio è esaurito, sulla sua superficie si sono formate scorie radioattive e in mezzo a quelle scorie radioattive c'è l'uranio 233.

    Quindi il procedimento non soltanto produce grande energia, anche produce uranio 233 che è un ottimo combustibile nucleare molto più efficiente del torio stesso che lo ha generato.

    Si innesca quindi un ciclo praticamente infinito di produzione di energia, grande energia che non produce gas serra.

    L'intenso flusso di neutroni rappresenta (secondo me) la salvezza dell'umanità.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  11. #11
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Carica minima .Terzo postulato .

    Nel decadimento beta + un protone si trasmuta in un neutrone con emissione di un positrone .

    Queste evidenze sperimentali ci portano a ritenere che il quark up sia in realtà composto da
    Un carica -1/3 + 1 = 2/3 , cioè un terzo di elettrone + un positrone


    carica minima.jpg



    Queste evidenze sperimentali mi inducono a ritenere che la carica minima esistente in natura sia

    -1/3 cioè la terza parte dell'elettrone e +1/3 , la terza parte del positrone .


    3) TERZO POSTULATO DELLE PARTICELLE - di experimentator .
    La carica minima esistente nelle particelle elementari è 1/3 della carica dell'elettrone .


    Materia elettrino , antimateria positrino


    Chiamo elettrino la carica -1/3, chiamo positrino la carica +1/3.

    Il fatto che carica minima all'interno del nucleo sia 1/3 , mi fa supporre che in realtà la carica dell'elettrone -1 intero sia una carica multipla della carica minima -1/3 .

    Per cui suppongo che l'elettrone sia composto da 3 cariche di -1/3 .
    Però mancano le evidenze sperimentali per l'elettrone , ma all'interno del nucleo il quark down ha carica -1/3 .

    Questo sarebbe dovuto alla instabilità di una carica cosi piccola che preferisce accorparsi con altre particelle come nel nucleo .

    Poi in natura vale la regola della trinità come ho detto , 3 quark nel nucleo , 3 elettrini nello elettrone .

    Ripeto che queste sono teorie mie del tutto personali , che attendono una conferma sperimentale .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  12. #12
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito TEORIA DELLE PARTICELLE ELEMENTARI secondo experimentator ..

    TEORIA DELLE PARTICELLE ELEMENTARI - secondo experimentator ..
    Prima ipotesi di lavoro e di riflessione .

    Le particelle elementari della materia possono essere considerate fondamentalmente 3 .
    Il resto della particelle derivano da esse .
    Propongo una mia teoria del tutto personale che aspetta conferme sperimentali .

    La materia è essenzialmente compostada elettroni e positroni e neutrini .
    Questo si vede dalle forme di decadimento radioattivo nel decadimento beta meno e beta + .
    Non vi sono altre particelle più piccole , ma solo più grandi , multipli di esse .

    Suppongo che la carica minima sia -1/3 della carica dell'elettrone (elettrino ) e +1/3 della carica del positrone (positrino) .

    All'inizio dell'universo si separarono le due cariche -1 dell'elettrone e +1 del positrone, di natura più stabili .

    Questo diede origine a tutta la materia esistente .

    Il positrone detto antimateria non è altro che una materia con carica opposta positiva rispetto all'elettrone definito materia , esso infatti si trova dentro il nucleo degli atomi e dentro i quarks a fornire la carica positiva del protone .


    L'unione delle due particelle porta alla annichilazione o scomparsa della materia con comparsa di due fotoni gamma .
    I fotoni ed gluoni generati di massa zero e carica zero ,sono in realtà costituiti da elettroni e positroni .
    Pareggio di carica e pareggio di massa .

    La antimateria dell'universo non è sparita ma fa parte della materia , come colla o legante tra particelle .


    Quello che fa unire le due antiparticelle in una particella più grande e li rende visibili nel mondo reale è la presenza dei neutrini e degli anti neutrini elettronici che compaiono sempre nei processi di frammentazione .

    L'elettrone è la vite del bullone e l'antineutrino è il dado del bullone , il positrone è la vite e il neutrino il suo bullone o dado .

    I quark sono composti da elettroni e positroni e cariche frazionarie multiple di 1/3 .


    Il quark up per esempio con una carica frazionaria +2/3 potrebbe essere composto da un eccesso di due positrini +1/3 +1/3 = 2/3 ,oppure un eccesso di un positrone ed un elettrino +1 -1/3 =+2/3 .

    Per esempio essendo la massa ipotetica del quark up di 2200-3000 keV/C2 , l'elettrone e positrone di massa 511 keV/c2 , ipoteticamente potrebbe contenere 4 o 5 elettroni-positroni .

    Definisco elettrone = -1e- ; positrone=+1e+ ; positrino-elettrino = +-1/3e+-

    Quark up :
    carica = (+1e+)*(-1e-)*(+1e+)*(-1e-)*(+1e+)(-1/3e-) = +1-1+1-1+1-1/3 = +2/3
    massa = 511 511 511 511 511 170 =2725


    Il resto della massa potrebbe essere composto da neutrini ed antineutrini che evitano l'annichilazione .
    Il quark down avente massa 4400-6000keV/c2 ,quasi il doppio dello up potrebbe contenere il doppio delle particelle .


    Quark down :
    carica = (-1e-)* (+1e+)*(-1e-)*(+1e+)*(-1e-)* (+1e+)*(-1e-)*(+1e+)*(-1e-)*(+1e+)(-1/3e-) =
    = -1 +1 -1 +1 -1 +1 -1 +1 -1 +1 -1/3 = -1/3
    massa 511 511 511 511 511 511 511 511 511 511 170 =5280


    Le particelle di materia elettroni e positroni potrebbero assemblarsi in gruppi di 5-6 o 10-12 o multipli per formare i quark .

    Nel decadimento beta - , un neutrone decade producendo un protone un elettrone ed un antineutrino


    neutrone > protone + e- + v/
    n > p +e- +v/ notazione adronica
    udd > uup +e- +v/ notazione a quark


    Un quark down decade formando un quark up perdendo un elettrone ed un antineutrino elettronico .dalla notazione vista la carica passa da -1/3 a +2/3 , questo avviene perchè viene perso un elettrone e facendo rimanere un eccesso di un positrone , 3 contro 2 elettroni , -1/3 +1 = +2/3 .

    Il resto delle coppie pari dispari degli elettroni-posistroni compongono la massa e fanno da colla a tutta la struttura del protone o neutrone .

    Nel decadimento beta + un protone interagisce con un antineutrino per formare un neutrone ed un positrone .

    p > n + e+
    uud + v/ > udd + e+

    un quark up si trasforma in un quark down , perdendo un positrone, che era in eccesso ,infatti aveva carica +2/3 , ma acquistando massa tramite acquisto di 3 coppie elettroni-positroni .

    La sottrazione della carica +1equivale ad acquisto di una carica -1 : +2/3-1 = -1/3 .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  13. #13
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Descrizione geometrica ipotetica delle particelle .


    Secondo quanto sappiamo in natura viene rispettato il principio della trinità .
    L'atomo era stato descritto come composto da elettrone- protone – neutrone .
    Il nucleo dell'atomo viene oggi in base alle ultime conoscenze descritto come composto da tre quarks .
    Protone è composto da due quark up ed un quark down .
    Mentre il neutrone da un quark up e due quark down.
    Visto che viene rispettata la regola del 3 mi viene spontaneo descrivere una particella con un triangolo .

    Il fotone o radiazione elettromagnetica è composto da una particella di materia ed una di antimateria . Esso è formato da un elettrone ed un positrone .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  14. #14
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito Come ti smonto una teoria in meno di 3 secondi

    Secondo quanto sappiamo in natura viene rispettato il principio della trinità .
    Peccato che l'elemento + abbondante in natura non sia d'accordo ….

    il PROZIO( l'isotopo dell'idrogeno + abbondante ) è composto da 1 solo elettrone ed 1 solo protone …. manca il neutrone

    eppure da esso si forma il tutto

    saluti

    Francy
    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  15. #15
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non hai smontato nulla, ma hai citato solo il caso di un padre ed una madre senza figlio .

    Le particelle elementari sono riferite alle particelle sub atomiche , che sono di dimensioni inferiori al protone .

    La mia è una teoria , se ne hai una migliore proponila .

    Quello è un prozio vedovo e senza figli .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  16. #16
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Non hai smontato nulla, ma hai citato solo il caso di un padre ed una madre senza figlio...
    Che quindi smentisce in toto l’idea della “trinità” come base di tutto.
    Nessuno qui è in grado di fornirti teorie (addirittura?? Ma sai quali principi dovrebbe rispettare una Teoria?? No, vero?) alternative.
    Questo non significa che le invenzioni fantasiose di un collega di Franco52 e Teoriadeltutto non possano, ogni tanto, essere criticate nelle parti più comiche!
    Continua pure coi prozii, non vorremmo “interrompere” il filo logico () del discorso... sia mai!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  17. #17
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Che quindi smentisce in toto l’idea della “trinità” come base di tutto.
    Non smentisce una emerita cippa , tutti gli atomi sono composti di elettroni-protoni neutroni , lo sanno anche i bambini , almeno 99 atomi % .
    Solo l'idrogeno è il capostipite come il padre e la madre prima di sposarsi , dopo nascono i figli .
    Vorresti mica che i figli nascano prima dei genitori ?

    Ma a parte le battute di spirito la trinità era riferito alle particelle sottostanti , non certo ai nipoti scapoli ne allo zio o prozio vedovo .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  18. #18
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    A mio parere invece un capo.. “”saldo”” della mitica teoria viene smentito. Non è che se mi dici “solo” collegandolo ad uno degli elementi più diffusi nell’universo hai fatto sta grande correzione eh! E le battute su padri e figli servono a poco!
    Comunque non distrarti. Che poi ci attacchi i pipponi su quelli che ti interrompono e non vorremmo mai perdessi il filo...
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  19. #19
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No, no parla pure , qualsiasi osservazione è ben gradita , solo se fondata su solide teorie , ma non battute di scherzo sui prozii .

    Le teorie possono modificarsi , come è sempre successo se si scoprono nuove cose , ma l'osservazione era priva di fondamento , in quanto cita particelle atomiche già esse stesse composte da particelle più piccole come i quark .

    Un maschio ed una femmina fanno figli , quindi il terzo, ma non sempre questo è vero , prova ne sia le coppie senza figli , ma questo non smentisce il primo postulato .

    Anche nella fisica delle particelle questo si verifica , come i pioni o i mesoni composti da 2 soli quark , un up e uno antidown , ma non sono stabili e decadono .
    Invece il protone composto da 3 quark è stabile .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  20. #20
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    scritto da experimentator
    Non hai smontato nulla, ma hai citato solo il caso di un padre ed una madre senza figlio .
    lei parte con questa premessa

    Secondo quanto sappiamo in natura viene rispettato il principio della trinità .
    L'atomo era stato descritto come composto da elettrone- protone – neutrone ….etcetc
    io le rispondo che….. il "principio della trinità" viene sprofondato dal semplice FATTO che il prozio è composto da sole 2 particelle subatomiche

    una elementare (elettrone) e l'altra composta (protone)

    ( si anche il protone è particella subatomica o meglio "particella
    subatomica composta"
    da 3 quark )

    da questo elemento( il + abbondante in natura ) si formano tutti gli elementi presenti nell'universo

    vedasi catena protone-protone

    e nucleosintesi stellare


    quindi la teoria della trinità fa acqua da tutte le parti


    cosa è che NON riesce a capire???( visto che in altro forum non riusciva a capire che la regola della croce ,per le diluizioni , va fatta in massa e NON in volume)

    dica , dica …..
    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  21. RAD
Pagina 1 di 5 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Acceleratore superluminale di particelle
    Da Franco52 nel forum FISICA
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 29-06-2015, 18:55
  2. Come viene considerato secondo voi questo impianto secondo il 4 conto energia ?
    Da MrDan nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 16-11-2011, 18:08
  3. Fisica delle particelle elementari
    Da Für eine neue Welt ;-) nel forum FISICA
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-05-2009, 09:03
  4. particelle diverse
    Da energysole nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-04-2008, 23:06
  5. Teoria delle stringhe
    Da Max Power nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 17-07-2006, 17:40

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •