Mi Piace! Mi Piace!:  14
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 6 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 101 a 120 su 133

Discussione: La "fisica aliena" di Uforobot

  1. #101
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Il pellet potrebbe essere l'ultimo dei problemi se sfruttato
    bene

  2. #102
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    La scienza di Franco52 è niente al confronto....
    Il fantapellet.
    Vedo mulini a vento azionati a pellet...

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  3. #103
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti serve una rotella.

  4. #104
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Senza andare in nuova Zelanda... qui a Mantova ora si coltivano erbacee x fare pellet nei terreni incolti...geniale...

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  5. #105
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    Senza andare in nuova Zelanda... qui a Mantova ora si coltivano erbacee x fare pellet nei terreni incolti...geniale...

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    L'ideale in questo caso sarebbe il trattore ibrido pellet-legna Manfre.
    Poi le maschere anti gas gratuite.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  6. #106
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il pellet è l'ultima delle soluzioni...
    Ma nemmeno ultima.
    Sai come si usa il legno oltre che per mobili e oggetti?
    Decine Milioni di case in Italia senza cappotto isolante che oggi viene fatto per la maggior parte in Eps...ovvero?
    Falla tu la riflessione....
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  7. #107
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    Il pellet è l'ultima delle soluzioni...
    Ma nemmeno ultima.
    Sai come si usa il legno oltre che per mobili e oggetti?
    Decine Milioni di case in Italia senza cappotto isolante che oggi viene fatto per la maggior parte in Eps...ovvero?
    Falla tu la riflessione....
    Cappotti di pellet? Ma poi quando li bruci rimani senza....
    Ahhahahhahahha
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  8. #108
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sapete quanto pellet fanno negli Usa con gli arbusti spogli del cotone?
    2-3 tonnellate a ettaro!!!!!!
    Avendo 25 milioni di ettari coltivati a cotone hanno un potenziale da 50-60 milioni
    di tonnellate di pellet.
    Cosa gli dite, di non usarlo per riscaldarsi o per viaggiare?...

  9. #109
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Il pellet! La risorsa del futuro! Per morire tutti asfiassati

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  10. #110
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    I filtri per le stufe a pellet si vendono se non sbaglio.
    Dovreste lottare per il filtro per essere efficienti...

  11. #111
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    I filtri??? Ma sai cosa è come può essere impiegato un filtro di particolato?
    Inapplicabile su una tecnologia medioevale come la biomassa....
    Per essere efficienti? Personalmente mi scaldo con pompe di calore e FV. Come dovrei efficentare l'utilizzo che faccio dell'energia? Installare una stufa a pellet?
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  12. #112
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il sole è già filtrato...
    Il cotone va bene x i vestiti, molto meglio al contrario del sintetico...che indossi.
    Lo lavi e perde fibre di cotone...Non plastica...
    Continua a riflettere...
    Miliardi di umani vestiti di plastica....provenienza petrolio.

    Alberi vivi assorbono co2. Alberi tagliati e bruciati emettono co2 ....pensa va....
    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  13. #113
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Gli arbusti spogli del cotone sono quello
    che resta dopo la raccolta del cotone. Esistono
    proprio raccoglitrici di questi arbusti. Spero che
    in Sicilia, dove hanno ripreso la coltivazione del
    cotone, facciano lo stesso da subito...

  14. #114
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito La "fisica aliena" di Uforobot

    La fisica classica stabilisce che se un corpo gira su se stesso, esiste una forza cosi detta centrifuga che tende a spingere verso l'esterno.

    La formula è la seguente


    dove F è la forza centrifuga
    m è la massa
    r è il raggio cioè la distanza tra l'asse di rotazione è il baricentro di metà sistema.

    Dentro un laboratorio c'è un volano che gira su se stesso e quindi il materiale di cui è composto quel volano è sottoposto a stress, cioè esiste una forza
    centrifuga che tende a fare scoppiare quel volano.
    Ma !
    e se fosse il laboratorio che sta girando intorno a quel volano e quindi il volano è fermo ?

    Se è vero che è tutto relativo, com'è che un laboratorio che gira intorno ad un volano, il volano non subisce lo stress della forza centrifuga ?

    Le leggi della fisica classiche sono sbagliate perché dicono che se un volano gira su se stesso il materiale di cui è composto subisce stress, ma non è vero che il volano sta girando su se stesso... è vero invece che è il laboratorio che sta girando intorno al volano.

    Come faccio a sapere se è il laboratorio che sta girando su se stesso e intorno al volano... oppure se è il volano che sta girando su se stesso
    ?

    Forse che la natura telefona a Dio per sapere chi è che sta girando ?

    io sto dentro il laboratorio e sto vedendo che quel volano gira, ma non c'è nessuna forza che tende ad espandere quel volano, quindi le leggi della fisica classica sono sbagliate.

    Come faccio a sapere che non c'è nessuna forza che tende ad espandere ?
    Semplice !
    Sostituisco quel volano con un regolatore di Watt.
    Se il regolatore di watt non regola proprio niente, non c'è dubbio che non esiste nessuna forza centrifuga, eppure un OSSERVATORE che sta dentro il laboratorio sta vedendo che le masse del regolatore di watt stanno girando.
    Ma in realtà è il laboratorio che sta girando intorno al regolatore di Watt, quindi l'equazione
    è sbagliata, la fisica classica è sbagliata.!
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  15. #115
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:

    Ho modificato il titolo anche di questo 3d, di sbagliato ci sono i vostri ragionamenti, non certo la Fisica...

    Hai un po' troppi 3d aperti, forse devo creare anche per te un angolino tutto tuo?

    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  16. #116
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito Ecco la macchina che potrebbe rifare il BIG BANG


    Si tratta semplicemente di 2 assi di rotazione messi perpendicolari fra di loro (un falegname direbbe "in squadra")
    Se sono necessari 2 assi di rotazione, allora sono necessari 2 motori elettrici.
    Per distinguerli nel disegno un motore è di colore verde e l'altro è di colore rosa.
    Scopo del motore rosa è quello di generare un effetto giroscopico molto forte, cosi forte da essere quasi irremovibile.
    Scopo del motore verde è quello di fare girare velocemente l'asse di rotazione prodotto dal motore rosa.
    Lo sforzo che dove fare il motore verde è gigantesco perché gigantesco è l'effetto giroscopico generato dal motore rosa.
    Il motore rosa deve compiere 400 mila giri al minuto, invece il motore verde deve compiere 200 mila giri al minuto.
    Ambedue i motori sono rinchiusi dentro una stanza ermetica dove è stato fatto il vuoto ultra alto vuoto, inoltre dentro la stanza ci deve essere una temperatura di pochi gradi kelvin: 1 o 2 o 3.
    Le ventole dei motori non possono raffreddare i motori perché come già spiegato sopra, la stanza è priva di aria quindi c'è il vuoto estremo.
    Nonostante che le ventole non possono raffreddare i motori, gli avvolgimenti non si scaldano perché a pochi gradi kelvin si innesca quel fenomeno strano denominato "superconduttività".
    La superconduttività permette di creare campi magnetici molto forti e il motore verde fornisce una coppia enorme, capace di superare il gigantesco effetto giroscopico.
    Ricordo che l'effetto giroscopico ha la tendenza a mantenere fisso nello spazio l'asse di rotazione.
    La coppia gigantesca generata dal motore di colore verde dovrebbe generare calore oppure energia potenziale, invece non genera nessuna delle 2 forme di energia, quindi sembra che la famosa legge della conservazione delle'energia non sia rispettata.
    In realtà: affinché la legge della conservazione sia rispettata deve accadere per forza che lo ("spazio_tempo") che sta sopra il motore rosa deve iniziare a girare su se stesso e quindi accelerare di moto rotatorio.
    Anche se la stanza non gira su se stessa è come se girasse su se stessa ed eventuali oggetti non vincolati che sono dentro la stanza sarebbe spinti verso l'esterno cioè contro le pareti della stanza.
    Incredibile ! Un osservatore esterno vede che la stanza è immobile ma vede che gli oggetti sono spinti verso l'esterno e anche l'osservatore stesso sente una forza che lo allontana dalla stanza stessa.
    La rotazione dello ("spazio_tempo") genera la dilatazione dello ("spazio_tempo"), proprio li dove c'è il centro immaginario dell'asse di rotazione B.
    Successivamente si creano le medesime condizioni che c'erano prima del famoso BIG BANG che già avvenne circa 13,7 miliardi di anni fa.
    Prima del BIG BANG non esisteva lo ("spazio_tempo").
    Quando si verifica che lo ("spazio_tempo") non esiste, un osservatore esterno potrebbe vedere che il tempo scorre a velocità infinita e quindi tutto diventa probabile... Anche il BIG BANG.
    La dilatazione estrema dello (“spazio_tempo”) che avviene sopra il motore di colore rosa provoca una lacerazione dello ("spazio_tempo") e scoppia il...
    BIG BANG.
    La potenza distruttiva del BIG BANG artificiale è esattamente uguale a quella che avvenne 13,7 miliardi di anni fa, impossibile scrivere il numero dei megatoni, ci vorrebbero molti numeri con molti esponenti uno sopra l'altro.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  17. #117
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito La macchina del tempo

    macchina_del_tempo_ita.png
    Gli astri sono i pianeti, le stelle, i buchi neri, eccetera eccetera.
    Nelle vicinanze di un astro di grande massa lo ("spazio_tempo") è molto incurvato cioè concentrato, e un osservatore esterno vede che nelle vicinanze del astro il tempo scorre più lentamente.
    Scopo di questa macchina del tempo è fare l'esatto contrario, cioè raddrizzare lo ("spazio_tempo") cioè dilatarlo.
    Supponiamo che per fare una tesi di laurea avete bisogno di almeno 4 giorni ma vi siete dimenticati di farla e dovete consegnarla fra 5 minuti.
    Come risolvere la faccenda ?
    Potete dire che vi siete dimenticati oppure avete bisogno di questo tipo di macchina del tempo.
    Con una macchina del tempo potete fare il lavoro di 4 giorni in soli 5 minuti; per voi sono trascorsi sempre 4 giorni ma per gli altri sono trascorsi solo 5 minuti.
    Guadagneresti una quantità di tempo molto interessante.
    Questo potrebbe essere utile anche per i titolari di fabbriche che intendono sfruttare al massimo i loro operai schiavi.
    Come è il progetto della macchina del tempo ?
    Si tratta semplicemente di 2 assi di rotazione messi perpendicolari fra di loro (un falegname direbbe "in squadra")
    I 2 assi immaginari devono incrociarsi perfettamente altrimenti otteniamo squilibri dinamici che non vanno bene.
    Se sono necessari 2 assi di rotazione, allora sono necessari 2 motori elettrici.
    Per distinguerli nel disegno un motore è di colore verde e l'altro è di colore rosa.
    Scopo del motore rosa è quello di generare un effetto giroscopico molto forte, cosi forte da essere quasi irremovibile.
    Scopo del motore verde è quello di fare girare velocemente l'asse di rotazione prodotto dal motore rosa.
    Lo sforzo che dove fare il motore verde è notevole perché è notevole l'effetto giroscopico generato dal motore rosa.
    Il motore rosa deve compiere 40 mila giri al minuto, invece il motore verde deve compiere 20 mila giri al minuto.
    Dobbiamo ricordare che l'effetto giroscopico ha la tendenza a mantenere fisso nello spazio l'asse di rotazione.
    La coppia generata dal motore di colore verde dovrebbe generare calore oppure energia potenziale, invece non genera nessuna delle 2 forme di energia, quindi sembra che la famosa legge della conservazione delle'energia non sia rispettata.
    In realtà: affinché la legge della conservazione sia rispettata deve accadere per forza che lo ("spazio_tempo") che sta sopra il motore rosa deve iniziare a girare su se stesso e quindi accelerare di moto rotatorio.
    Anche se tutto il laboratorio non gira su se stesso è come se girasse su se stesso ed eventuali oggetti non vincolati che sono vicini alla macchina sarebbero spinti verso l'esterno, anche un osservatore esterno sente una forza che lo allontana dalla macchina del tempo.
    La rotazione dello ("spazio_tempo") genera la dilatazione dello ("spazio_tempo"), proprio li dove c'è il centro immaginario dell'asse di rotazione B.
    Succede l'esatto contrario di quello che succede stando vicino ad una grande massa come un pianeta o stella o buco nero.
    Nota: non si deve esagerare a velocizzare troppo lo scorrere del tempo, in altre parole non si deve esagerare a dilatare troppo lo ("spazio_tempo"); perché l'eccessiva dilatazione dello ("spazio_tempo") potrebbe provocare una lacerazione dello ("spazio_tempo"), la lacerazione dello ("spazio_tempo") potrebbe provocare una esplosione gigantesca.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  18. #118
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Avevo dimenticato di disegnare i collegamenti elettrici.
    3 spazzole e 3 tubi di rame isolati permettono di alimentare il motore rosa anche se lo statore del motore rosa sta girando a 200 mila giri al minuto.
    big_bang.png
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  19. #119
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Avevo dimenticato di disegnare i collegamenti elettrici.
    3 spazzole e 3 tubi di rame isolati permettono di alimentare il motore rosa anche se lo statore del motore rosa sta girando a 20 mila giri al minuto.
    macchina_del_tempo_ita.png
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  20. #120
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Concedimi la riflessione che si tratti di un esercizio a senso unico, nel caso il macchinario funzioni. Vuoi azzerare tutto e ricominciare? Forse si puo' trovare una mediazione con qualche sistema meno drastico…
    Nel caso invece, volessi a tutti i costi perseguire questo risultato, avvisa per tempo. Ho gia' pronto il teletrasporto.

  21. RAD
Pagina 6 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. La propulsione uforobot
    Da uforobot nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-03-2014, 12:01
  2. Sharp, Pannelli con Tecnologia Aliena
    Da ficodi nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 27-01-2011, 17:51

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •