Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 36

Discussione: Il "2Sgen" di Naudin

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Lightbulb Il "2Sgen" di Naudin



    2SGen, an amazing tiny Solid State Generator by JL Naudin

    Guardate un pò!!!!!
    Solidstate!!!!

    ciaoo
    Framoro...

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Lightbulb Il "2Sgen" di Naudin

    Ho riflettuto sul funzionamento del v5 di Naudin.
    Anche in questo caso, mi sembra non ci sia nulla di ecletante, anche qui non c'è un flusso di ZPE o di energia creata dal nulla o di rendimento >1, mi spiego meglio con un esempio:

    Esistono dei sensori denominati "Fotoeletrici" (perchè sfruttano l'effetto fotoelettrico), prendiamo un sistema formato da una lampadina ed un sensore fotoelettrico; prima accendiamo la lampadina che consumerà la sua energia prestabilita e ne misuriamo l'assorbimento, poi ci avviciniamo un sensore e vediamo che ai suoi capi compare una certa corrente, senza alterare l'assorbimento dela lampadina, ciò non significa che il sistema è straordinario, ma soltanto che il sensore ha raccolto un po' di energia emessa dalla lampadina sotto forma di luce e l'ha convertita in corrente.

    Ora consideriamo il primo toroide del V5 di Naudin, esso preso singolarmente sta già assorbendo un tot di energia, solo che viene semplicemente emessa e persa; Naudin ha semplicemente trovato un modo di utilizzare un po' di quella energia (che altrimente andrebbe persa) e il raccoglitore (chiamiamolo così) utilizza tale energia per far accendere i led (in "analogia" con il sistema descritto nell'esempio precedente).

    Inoltre, esiste già un dispositivo chiamato PowerMat, che sfrutta proprio un principio simile, emissione di energia sotto forma di onde elettromagnetiche che servono per eccitare un circuito secondario che verrà così ricaricato di energia.

    Quindi, l'energia che fa accendere i led, non viene dal "nulla", ma è solo parte dell'energia emessa dalla prima bobina che, senza la seconda parte del circuito, andrebbe persa.

    Ritornando al discorso del rendimento:
    La bobina primaria, presa singolarmente, avrà rendimento NULLO, perchè assorbe energia "Ein" e non fornisce energia utilizzabile "Eout=0", quindi R=Eout/Ein=0.

    Il sistema completo, avrà Eout= "energia per accendere i led", quindi:
    R=Eout/Ein <1 (sicuramente molto sconveniente rispetto ad attaccare direttamente i led al generatore).

    Ciao

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    è un po' che ci ragiono sopra anche io e mi piacerebbe fare un po il punto sul 2Sgen per vedere se ho capito :

    le emissioni elettromagnetiche di un toroide avvolto dovrebbero essere minime
    e un avvolgimento ortogonale al flusso disperso dal toroide non dovrebbe "raccogliere" nulla, ed è per questo che senza magnete il 2Sgen non da nulla in uscita

    fin qui siamo tutti d'accordo oppure ho sbagliato qualcosa?

    L'energia persa da un toroide pilotato da un onda quadra con duty-cycle del 70% sono:

    termica dovuta alla corrente sul filo di rame
    correnti parassite nel nucleo
    perdite per isteresi
    altre ... aggiungete voi per favore

    Viene spesa corrente per magnetizzare il nucleo del toroide, questa corrente non mi viene "resa" quando interrompo l'alimentazione (periodo off del duty-cycle?) come extratensione di apertura?
    se si in questo ciclo che perdite ci sono?

    poi viene il magnete
    non troppo potente o vicino che altrimenti satura il nucleo, nelle prime versioni è all'esterno del toroide e all'interno dell'avvolgimento "captatore", nell'ultima si trova all'interno del toroide e i tutto appoggiato o all'interno dekk'avvolgimento "captatore"

    le condizioni ideali secondo Naudin sono:
    2Sgen curva.gif


    vediamo un po' le misure di naudin
    curve2sg1b.jpg

    La linea blu è la tensione della bobina in uscita COLLEGATA al carico (diodo condensatore resistenza e led e)
    La linea Gialla è la tensione in ingresso al toroide (1.1 ohm 236mH) e non credo richieda commenti

    Il tratto negativo della linea blu' è dovuto alla magnetizzazione del nucleo e non viene utilizzato dal carico (naudin usa diodo solo raddrizzando solo una semionda)
    potremmo utilizzare anche quello oppure no?

    Il tratto positivo della line blu è quello che alimenta il carico ed è PIU' LUNGO dell'impulso di magnetizzazione infine ci sono delle oscillazioni dovute all'effetto Barkhausen che non guastano

    Ho capito male?
    Qualcuno vuole correggere/integrare
    Qualche video dei miei esperimenti li trovate su:
    http://it.youtube.com/user/alessiof76

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Tra l'altro,
    prendendo l'immagine postata da alessio dal sito di naudin,
    e "integrando" le traccie, con le dovute proporzioni dovute alle Div,
    viene fuori (se non ricordo male, perchè l'ho fatto oggi pome in uff. molto velocemente),
    rendimento utilizzando solo la semionda di smagnetizz = 98%
    utilizzandole entrambe 230%...

    -D-

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dynoc Visualizza il messaggio
    ...rendimento utilizzando solo la semionda di smagnetizz = 98%
    utilizzandole entrambe 230%...

    -D-
    Questa devi spiegarla!

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    volendo calcolare la potenza abbiamo i rilievi della tensione e la reststenza dc del toroide (ma la fase?)
    per l'uscita possiamo stimare 0,6V di caduta sul diodo e 3V sui Led bianchi per cui sulla resistenza da 150 ohm passerà una corrente massima nel punto più alto della raccia blu pari a (6.4V(da grafico)-3,6)/150=18,6mA ovvero 119mW

    dimenticavo di tener conto della bobina di uscita: inductance=636 mH, Rdc=990 ohm la bassa potenza in uscita potrebbe essere imputabile anche all'alta resistenza dell'avvolgimento, pilotare un carico "basso" con una sorgente ad impedenza così "alta" inficia sicuramente sull'efficienza
    Qualche video dei miei esperimenti li trovate su:
    http://it.youtube.com/user/alessiof76

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da jowind Visualizza il messaggio
    Questa devi spiegarla!
    Non pretendo di aver dimostrato nulla...ANZI!!
    è stato solo un "esercizio".
    Semplicemente facendo il rapporto delle aree della traccia blu (Eout)/traccia gialla (Ein),
    viene quel valore...

    non scaldatevi tanto appena vedete numeri oltre l'unità... :P
    tanto sono impossibili...!

    -D-

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu


  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    xDnoc il mio non voleva assolutamente essere un attacco, anzi voglio replicare l'esperimento
    volevo sola fare dei conti "spannometrici" e cercare di ottimizzare
    Ciao
    Alessio
    Qualche video dei miei esperimenti li trovate su:
    http://it.youtube.com/user/alessiof76

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    nuove informazioni fresche di giornata

    YouTube - 2SGen - Measurement of Magnetization-Demagnetization energy at the OUTPUT

    le caratteristiche dalla bobina di "raccolta" 39.6 ohm 0,27H

    la tensione indotta dalla magnetizzazione viene raddrizzata e misurata su resistenze da 10Kohm, è alimentato ad una frequenza di 1300Hz, più alta delle prime versioni (circa 200Hz)
    Il risulato è che la tesione sul carico dovuta alla magnetizzazione (energia spesa per magnetizzare il nucleo) è 5,05V, quella di demagnetizzazione (energia resa dalla smagnetizzazione del nucleo) -14.39V da qui naudin calcola un COP di 8.1

    integrazione:
    naudin ovviamente specifica che per calcolare la reale efficienza bisogna metter in conto anche le perdite per isteresi e effetto joule
    la pagina originale :http://jnaudin.free.fr/2SGen/indexen.htm#COP
    Ultima modifica di AlessioF76; 02-03-2010 a 13:51 Motivo: integrazione
    Qualche video dei miei esperimenti li trovate su:
    http://it.youtube.com/user/alessiof76

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    il documento che ho postato da indicazioni in merito all' effetto

    Ferrites_and_Ferromagnetics_Free_Energy_Generation


    Il "2Sgen" di Naudin

    cop 8.1?

    Ferrites and Ferromagnetics Free Energy Generation
    Ultima modifica di sandro-meg; 02-03-2010 a 14:39

  12. #12
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ragazzi non fatevi ingannare da Naudin.
    Il dispositivo e' INTERESSANTE ma lui sta confondendo le acque.
    Come ha detto Alessio, lui misura SOLO la bobina d'uscita non il TOROIDE.Tutte le sue considerazioni/rapporti si basano su quella bobina.
    Comunque il principio e' simile all'Orbo ed e' molto piu' semplice da misurare. Se si riuscira' a confermare i risultati OU, di dispositivi simili a questi spunteranno come funghi e con caratteristiche sicuramente migliori.
    Se se se....esistono gia' brevetti da anni......

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da AlessioF76 Visualizza il messaggio
    L'energia persa da un toroide pilotato da un onda quadra con duty-cycle del 70% sono:
    il duty è del 30% perchè il fotoaccoppiatore non inverte la fase ma il buz11 si

    Quote Originariamente inviata da AlessioF76 Visualizza il messaggio

    termica dovuta alla corrente sul filo di rame
    correnti parassite nel nucleo
    perdite per isteresi
    altre ... aggiungete voi per favore
    flussi dispersi

    Quote Originariamente inviata da AlessioF76 Visualizza il messaggio
    Viene spesa corrente per magnetizzare il nucleo del toroide, questa corrente non mi viene "resa" quando interrompo l'alimentazione (periodo off del duty-cycle?) come extratensione di apertura?
    se si in questo ciclo che perdite ci sono?
    ha messo un diodo in parallelo al toroide
    l'energia accumulata nel toroide genera corrente che ricircola dentro al toroide
    fino a che le perdite non dissipano tutto


    i test di naudin mi lasciano sempre piu perplesso...


    00mei

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sandro-meg Visualizza il messaggio
    Ragazzi non fatevi ingannare da Naudin.
    Il dispositivo e' INTERESSANTE ma lui sta confondendo le acque.
    Un'altro documento relativo al fenomeno:
    inductive_conversion

    sempre di Zaev , lo stesso che a suo tempo aveva sperimentato la conversione diretta dell'energia termica in elettrica:

    NONLINEAR CAPACITOR - THE DIRECT CONVERTOR OF THE ENVIRONMENT


    Note di Moderazione:
    3d) Non è consentita la citazione di un intero messaggio. Le citazioni devono riportare solo parti significative del messaggio alle quali si vuole aggiungere un commento o un chiarimento.

    File Allegati File Allegati
    Ultima modifica di sandro-meg; 03-03-2010 a 08:05 Motivo: VIOLAZIONE REGOLA 3D

  15. #15
    Appassionato/a

    User Info Menu


  16. #16
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La resistenza R3 da 10K in serie al drain di Q1 ???? mi pare improbabile ...
    Link allo schema http://jnaudin.free.fr/2SGen/images/2SGenMDtest.gif

  17. #17
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Elektron Visualizza il messaggio
    La resistenza R3 da 10K in serie al drain di Q1 ???? mi pare improbabile ...
    Link allo schema http://jnaudin.free.fr/2SGen/images/2SGenMDtest.gif
    sarebbe gia un clamoroso OU !

    ma voi che ne sapete piu di me,
    siete convinti di questa cosa che fa Naudin
    ovvero: misurare il rapporto tra l'energia di magnetizzazione e quella di demagnetizzazione del toroide
    guardando l'energia indotta sulla bobina esterna ???

    a me mi sembra una cosa un pò ... "fuori da seminato"....

    eruditemi !!!


    00mei

  18. #18
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    x 00mei

    Hai letto qui? http://www.energeticambiente.it/appa...#post119039653
    Non ha senso la misura fatta da Naudin. Tu stai confondendo il toroide dove viene data l'alimentazione ,con la bobina.
    Naudin fa le misure SOLO SULLA BOBINA E NON SUL TOROIDE.
    Tutto cio' ha poco senso , anche se il discorso e' da approfondire.
    Ripeto, non credete a tutto quello che scrive Naudin e dalla disinformazione che trovate in rete.....

  19. #19
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sandro-meg Visualizza il messaggio
    x 00mei
    -cut-
    Non ha senso la misura fatta da Naudin.
    -cut-
    OK, allora non mi sono bevuto proprio tutto il cervello...
    un paio di neuroni funzionano ancora

    anche secondo me le cose che propone sono interessanti
    ma solo a livello di fenomeno elettromagnetico o di configurazione del sistema
    ma le misure che propone mi sembrano piu fatte ad arte per cercare il valore
    che misure atte a modellare il funzionamento...

    ... ma sai... c'è sempre la possibilità che un particolare possa sfuggire
    per cui preferisco chiedere che farmi idee sbagliate

    del resto se pubblicasse delle misure con la carica e scarica del toroide
    e l'andamento sulla bobina esterna con un carico singolo e un carico doppio
    potremmo veramente capire meglio come funziona quel sistema che ha messo su

    ma sembra che le sue pubblicazioni siano mirate solo a mostrare dei numeri

    Grazie

    00mei

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito fem indotta

    già, se non c'è flusso che concatena le spire della bobina captatrice, come fa la medesima a collezionare fem indotta?

    2SGen, an amazing tiny Solid State Generator by JL Naudin

    spietato Naudin, ha scacciato tutti, che deserto!

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 13-02-2010, 15:10
  2. Camino "ad aria" oppure "ad acqua"?
    Da svaldo nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 25-04-2009, 21:20
  3. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 24-07-2008, 09:48
  4. Generatore eolico "WM": opinioni "tecniche"
    Da nel forum Asse VERTICALE - prodotti commerciali
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 18-12-2007, 16:22

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •