Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 71

Discussione: Giuseppe Pezzella Roma 2010

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Giuseppe Pezzella Roma 2010



    Ciao

    ho appena visto su ALTRO GIORNALE - News - Cover-up - Informazione alternativa - Mistero: Giuseppe Pezzella - ZPE: La Chiave di Volta per un Nuovo Mondo (Roma, 24 luglio 2010) i video dell'intervento di Pezzella tenuto a Roma questo mese.

    E' la prima volta che ascolto qualcuno che ha capito realmente la scoperta di Tesla sulla free energy.

    Gli altri di solito fanno solo chiacchiere inutili parlando della vita e dei brevetti ma mai nulla di tecnico.

    Pezzella invece è andato dritto al cuore della scoperta, divulgandola e collegandola con studi attuali. Veramente Notevole!!

    Se ci impegnamo un po in questo forum, basandoci sulle cose che ha divulgato potremmo costruire per la prima volta qualche dispositivo interessante

    Fatemi sapere
    Ultima modifica di apollo11; 29-07-2010 a 23:26

  2. #2
    Nabla
    Ospite

    Predefinito

    Ho guardato i video. Faccio alcune osservazioni.

    1) In fisica i potenziali non sono affatto concetti astratti. Pezzella sostiene che sono concetti astratti, ma t'invito a informarti presso un qualche prof universitario di fisica/elettromagnetismo.

    2) Il potenziale scalare sarebbe composto da onde elettromagnetiche opposte in fase??? Se è un potenziale scalare come fa a essere composto da oggetti vettoriali, quali sono appunto le onde elettromagnetiche??? È una contraddizione!

    3) La gabbia di Faraday non è uno schermo che blocca tutto! Ma pensa te... Gli schermi elettromagnetici vanno opportunamente progettati in funzione di potenze e frequenze elettromagnetiche in gioco. La gabbia può essere insufficiente. La teoria sugli schermi elettromagnetici non esisteva al tempo di Tesla, per questo si pensava che una semplice gabbia di Faraday schermasse tutto. Ma non è così...

    4) Le onde di pressione potrebbero essere benissimo onde di pressione atmosferica. Quella sì ch'è un campo scalare!

    5) Ma è ovvio che se cerco di fornire una grande quantità d'energia in un conduttore elettrico che inizialmente è scarico esso si oppone a tale variazione! Si chiama induttanza. Questa è la scoperta dell'acqua calda... Ma cosa c'entra lo ZPE a questo punto???

    6) 0 K = -273,15 °C
    NON -273,16°C!

    7) "A 0 K gli elettroni dovrebbero stare fermi intorno al nucleo." Questo è FALSO!!! Lo stato fondamentale di un atomo isolato non ha MAI energia nulla, nemmeno a 0 K. Se l'atomo non fosse isolato, varrebbe comunque la statistica di Fermi-Dirac, la quale ci conferma ulteriormente che gli elettroni non hanno energia nulla a 0 K.

    8) Cosa c'entra il vettore di Poynting con lo ZPE??? Mah...

    9) In genere, in fisica, mi risulta (sia dalla teoria sia dagli esperimenti) che per cambiare una funzione potenziale devo fornire energia. No! Invece il tipo sostiene che cambiando una funzione potenziale posso ricavare energia... Siamo contro l'evidenza sperimentale!

    10) Se chi parla avesse studiato un minimo di meccanica quantistica, saprebbe che l'equazione di Schrödinger in presenza di un campo magnetico dipende direttamente dal potenziale magnetico. Quindi, non c'è nulla di strano o di misterioso o di esoterico nell'effetto Aharonov–Bohm. Ahahah, lui continua a dire che il potenziale è scalare, ma guardate che il potenziale magnetico A è vettoriale, non scalare!!!

    11) "Nano ---> micron" ??? Ma scherziamo??? Ma semmai sarà nano ---> nanometro = un millesimo di micron.

    12) La trasmissione a tempo nullo viola la relatività!!!

    13) Cioè, lui sostiene che solo le onde longitudinali possono trasferire energia, mentre le onde trasversali (ovvero elettromagnetiche) no??? Ma è fuori??? Ma il tipo non ha idea di cosa sia il teorema di Poynting... Poi però dice che anche le onde hertziane possono trasferire energia: si contraddice da solo!!!

    14) "Le onde elettromagnetiche trasferiscono solo piccolissime quantità d'energia"??? Ah, sì??? E la radiazione solare che giunge sulla Terra che energia è???

    15) E come funzionerebbe un interferometro scalare??? Non lo spiega mica...

    16) "L'antenna che capta gli elettroni" ??? Ma le antenne semmai interagiscono coi campi, mica con le cariche...

    Ma questo Pezzella ha mai studiato elettromagnetismo in una qualche facoltà scientifica o tecnica??? Ma lo sa cos'è un corso di Fisica Generale II ??? Lasciamo perdere i corsi avanzati di elettromagnetismo, perché qui mi sa che manchino proprio le basi...
    Ultima modifica di Nabla; 30-07-2010 a 11:20

  3. #3
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Apollo, dammi retta: prima di fare il tifo per certi ciarlatani, ripassati un po' di basi della fisica, magari impieghi un po' di tempo ma eviti di fare 'ste figure.
    ussignur!

  4. #4
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Apollo11 per la segnalazione del bel video e benvenuto tra noi.
    Non ti curare dei soliti noti......gli argomenti trattati da Pezzella sono stranoti in questo forum e gia' trattati ampiamente.
    Purtroppo la materia e' alquanto ostica e non si e' mai riusciti ad avere risultati tali da sciogliere ogni dubbio.
    Pezzella parla anche del MEG ,be se tu hai delle idee sei il benvenuto :Generatore Elettromagnetico Immobile -spiegazione-
    Ciao

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ti curare dei soliti noti......gli argomenti trattati da Pezzella sono stranoti in questo forum e gia' trattati ampiamente.
    Il che purtroppo non può farci dire nulla sul fatto che siano validi o no. Perchè uno dovrebbe curarsi invece di uno che infila così tanti errori macroscopici di fisica? Mah... forse perchè è più trendy?

  6. #6
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Il campo magnetico B = ∇ × A non e` cambiato da questa trasformazione; cosicché, il potenziale
    vettore non risulta definito completamente dal campo magnetico ma puo` essere cambiato arbitrariamente da una trasformazione di gauge. E per questo che il potenziale
    vettore viene spesso considerato come un puro strumento matematico mentre il campo
    magnetico ` considerato, fra i due, l’unica quantita` fisicamente attiva.
    DA http://ulisse.sissa.it/biblioteca/sa...070622s001.pdf

    Si e' vero Endy, Nabla ha trovato qualche pagliuzza a Pezzella ma non vede la trave conficcata nei suoi occhi.
    Parla di potenziale vettore quando qualcuno parla di potenziale scalare.
    Parla di effetto AB sul potenziale vettore dimenticando che esiste anche per il potenziale scalare.
    Afferma che normale che il potenziale magnetico possa far accadere cio' nel effetto AB.....forse dimentica che nel 1959 quando Aharonov e Bohm pubblicarono il loro articolo vi fu vespaio....e solo con Tonomura nel 1986 che si da fine alla diatriba.....
    Puo' bastare cosi' perche' sono cose note a meno che non si voglia negare anche le cose piu' ovvie.
    Qui si discute sulla possibilita di sfruttare lo ZPE, se siete qui l'argomento vi interessa e potete aiutare nella ricerca.
    Se invece volete solo polemizzare per far flammare la discussione ,be sapiate che mi sono scocciato di leggere continue inutili discussioni senza nessun interesse .

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    a partire dalla premessa che questo nabla mangia peperoni prima di postare sui forum


    1) In fisica i potenziali non sono affatto concetti astratti. Pezzella sostiene che sono concetti astratti, ma t'invito a informarti presso un qualche prof universitario di fisica/elettromagnetismo.
    Prima dell'esperimenti di Anarov-Bohm nessuno aveva MAI dimostrato che i potenziali scalari alterassero qualsiasi cosa.



    2) Il potenziale scalare sarebbe composto da onde elettromagnetiche opposte in fase??? Se è un potenziale scalare come fa a essere composto da oggetti vettoriali, quali sono appunto le onde elettromagnetiche??? È una contraddizione!
    Leggiti Witthaker e ti passa la contraddizione

    3) La gabbia di Faraday non è uno schermo che blocca tutto! Ma pensa te... Gli schermi elettromagnetici vanno opportunamente progettati in funzione di potenze e frequenze elettromagnetiche in gioco. La gabbia può essere insufficiente. La teoria sugli schermi elettromagnetici non esisteva al tempo di Tesla, per questo si pensava che una semplice gabbia di Faraday schermasse tutto. Ma non è così...
    Per Tesla la gabbia di faraday era un giocattolo a confronto alle cose che costruiva, figurati se nn sapeva dimensionarla...

    4) Le onde di pressione potrebbero essere benissimo onde di pressione atmosferica. Quella sì ch'è un campo scalare!


    5) Ma è ovvio che se cerco di fornire una grande quantità d'energia in un conduttore elettrico che inizialmente è scarico esso si oppone a tale variazione! Si chiama induttanza. Questa è la scoperta dell'acqua calda... Ma cosa c'entra lo ZPE a questo punto???
    Un sistema per avere una certa induttanza ha bisogno di essere avvolto in geometrie circolari. Solo in quel momento il campo si autoindice. L esprime la capacità di autoinduzione.
    Un filo disteso ha L pressochè nullo

    6) 0 K = -273,15 °C
    NON -273,16°C!

    7) "A 0 K gli elettroni dovrebbero stare fermi intorno al nucleo." Questo è FALSO!!! Lo stato fondamentale di un atomo isolato non ha MAI energia nulla, nemmeno a 0 K. Se l'atomo non fosse isolato, varrebbe comunque la statistica di Fermi-Dirac, la quale ci conferma ulteriormente che gli elettroni non hanno energia nulla a 0 K.
    L'atomo non è isolato

    8) Cosa c'entra il vettore di Poynting con lo ZPE??? Mah...
    Nel video fa una metafora, non erano collegati direttamente


    9) In genere, in fisica, mi risulta (sia dalla teoria sia dagli esperimenti) che per cambiare una funzione potenziale devo fornire energia. No! Invece il tipo sostiene che cambiando una funzione potenziale posso ricavare energia... Siamo contro l'evidenza sperimentale!
    Fino a quando la variazione di energia potenziale non apre una porta nel Vacuum, si spende energia. In caso contrario si guadagna

    10) Se chi parla avesse studiato un minimo di meccanica quantistica, saprebbe che l'equazione di Schrödinger in presenza di un campo magnetico dipende direttamente dal potenziale magnetico. Quindi, non c'è nulla di strano o di misterioso o di esoterico nell'effetto Aharonov–Bohm. Ahahah, lui continua a dire che il potenziale è scalare, ma guardate che il potenziale magnetico A è vettoriale, non scalare!!!
    Infatti non c'è nulla di esoterico, conferma la teoria di Witthaker

    12) La trasmissione a tempo nullo viola la relatività!!!
    Allora Tesla era un fesso e le particelle entangled non esistono. Giusto?

    13) Cioè, lui sostiene che solo le onde longitudinali possono trasferire energia, mentre le onde trasversali (ovvero elettromagnetiche) no??? Ma è fuori??? Ma il tipo non ha idea di cosa sia il teorema di Poynting... Poi però dice che anche le onde hertziane possono trasferire energia: si contraddice da solo!!!
    Nel video dice che tutte le onde trasferiscono energia. Quelle Hertziane in piccolissima quantità, quelle scalari in grandissima quantità.
    Dove sta la contraddizione????

    14) "Le onde elettromagnetiche trasferiscono solo piccolissime quantità d'energia"??? Ah, sì??? E la radiazione solare che giunge sulla Terra che energia è???
    Misura la quantita di energia immessa in una antenna e quella captata nella ricevente e fammi sapere quant'è l'efficienza del sistema


    15) E come funzionerebbe un interferometro scalare??? Non lo spiega mica...


    16) "L'antenna che capta gli elettroni" ??? Ma le antenne semmai interagiscono coi campi, mica con le cariche...
    Le cariche elettriche fatte come palline le trovi solo nei fumetti della Walt Disney...


    CERCHIAMO DI COSTRUIRE INVECE DI DISTRUGGERE E TU NABLA SMETTI DI MANGIARE PEPERONI PRIMA DI POSTARE

    @VALMAX
    La fisica la conosco e Pezzella dice cose interessanti.

    @endymion70
    Lui ha parlato delle ricerche di Tesla, Anarov-Bohm, Witthaker
    Quindi per te questi personaggi hanno fatto errori macroscopici di Fisica......
    Andiamo bene...
    Ultima modifica di apollo11; 30-07-2010 a 23:31

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    [/SIZE]Prima dell'esperimenti di Anarov-Bohm nessuno aveva MAI dimostrato che i potenziali scalari alterassero qualsiasi cosa. [/I]
    Scalari o vettoriali non c'entra nulla. L'esperimento di AB riguarda il potenziale VETTORE comunque. In realtà il tuo contorto modo di esprimerti riguarda il concetto di POTENZIALE in sè, a prescindere dal fatto che sia vettore o scalare. Cos'è un potenziale? Un'entità matematica o un fenomeno reale? Dal momento che la fisica modellizza tutti i fenomeni reali con entità matematiche, è qualcosa che lascia il tempo che trova...



    12) La trasmissione a tempo nullo viola la relatività!!!
    Allora Tesla era un fesso e le particelle entangled non esistono. Giusto?
    Tesla non era un fesso, le particelle entangled esistono, e questo non c'entra niente con la "trasmissione a tempo nullo" che in effetti non avviene neanche nel caso di entanglement.
    Per favore evita di fare confusione affiancando 3 concetti tra loro mutuamente indipenenti con lo scopo di giustificarli a vicenda.

    Nel video dice che tutte le onde trasferiscono energia. Quelle Hertziane in piccolissima quantità, quelle scalari in grandissima quantità.
    Dove sta la contraddizione????
    Da nessuna parte: in effetti fino a prova contraria non esistono quelle onde scalari, per cui potrebbero anche trasmettere energia in grandissima quantità. Se esistessero.


    CERCHIAMO DI COSTRUIRE INVECE DI DISTRUGGERE E TU NABLA SMETTI DI MANGIARE PEPERONI PRIMA DI POSTARE
    [/quote]
    Quello che fai tu non è costruire, è solo confondere.


    Vuoi la prova? Spiega come 2 particelle entangled possano trasmettere informazione a velocità superluminale. So già che non lo farai.
    Nominare poi dei personaggi per giustificare delle teorie non ha molto senso scientificamente.
    Vuoi un elenco di illustri scienziati le cui teorie sono state demolite? Le teorie buone vengono da qualunque parte, come quelle cattive.

  9. #9
    Nabla
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sandro-meg Visualizza il messaggio

    A) Nabla ha trovato qualche pagliuzza a Pezzella ma non vede la trave conficcata nei suoi occhi.
    B) Parla di potenziale vettore quando qualcuno parla di potenziale scalare.
    C) Parla di effetto AB sul potenziale vettore dimenticando che esiste anche per il potenziale scalare.
    D) Afferma che normale che il potenziale magnetico possa far accadere cio' nel effetto AB.....forse dimentica che nel 1959
    E) Se invece volete solo polemizzare per far flammare la discussione ,be sapiate che mi sono scocciato di leggere continue inutili discussioni senza nessun interesse .
    A) Secondo me, stai minimizzando: non mi pare di aver trovato solo pagliuzze...

    B) Infatti, è appunto il Pezzella che si contraddice. Lui parla di potenziale scalare ma se poi mi tira in ballo il potenziale magnetico, esso è vettoriale, non scalare. Il potenziale elettrostatico ovviamente è scalare. Ma attenzione! Non appena si passa in regime elettrodinamico le cose sono molto più complicate; per es. il campo elettrico dipende dal potenziale vettore magnetico ed è possibile introdurre un potenziale vettore elettrico e un potenziale scalare magnetico; tutto dipende dal problema elettromagnetico che si sta studiando. Se secondo voi dico balle, allora seguite un corso universitario di Campi Eletromagnetici o comprate un libro di elettromagnetismo avanzato e poi provate a confutarmi.

    C) Sì, so bene che c'entra anche il potenziale elettrostatico (scalare).

    D) Parlavo di fisica odierna. Oggi non è il 1959.

    E) Sembra un preludio a possibili sanzioni... La mia intenzione non è certo quella di creare un flame! Si discute... Poi voi siete liberissimi di continuare a pensare quel che vi pare. Io mi sono limitato a esporre delle critiche basandomi sulla fisica che conosco.

  10. #10
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sandro-meg Visualizza il messaggio
    Qui si discute sulla possibilita di sfruttare lo ZPE, se siete qui l'argomento vi interessa e potete aiutare nella ricerca.
    Se invece volete solo polemizzare per far flammare la discussione ,be sapiate che mi sono scocciato di leggere continue inutili discussioni senza nessun interesse .
    Beh discutere della ZPE è anche ribadire che "la ZPE non può essere sfruttata per produrre energia utile fino a prova contraria", esattamente come (giusto per nominare un'altra area che mi interessa) discutere del nucleare a fissione è anche dire "io il nucleare a fissione non lo voglio, chi lavora nel settore nucleare uccide gli altri", invece di parlare della "possibilità di sfruttare il nucleare a fissione".

    Purtroppo la fisica prescinde dai thread.

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vuoi la prova? Spiega come 2 particelle entangled possano trasmettere informazione a velocità superluminale. So già che non lo farai.
    Nominare poi dei personaggi per giustificare delle teorie non ha molto senso scientificamente.
    Vuoi un elenco di illustri scienziati le cui teorie sono state demolite? Le teorie buone vengono da qualunque parte, come quelle cattive.
    Faster-than-light - Wikipedia, the free encyclopedia

  12. #12
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non svicolare citandomi un url inutile. Spiegami con un esempio PRATICO come, secondo te, puoi realizzare una trasmissione di INFORMAZIONE superluminale utilizzando due particelle entangled. Nota che (come prima) ho scritto INFORMAZIONE.

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si sta deviando dal discorso fondamentale.

    Cerchiamo di costriure qualcosa.

    Se vi interessa fare solo polemica, occupatevi di politica!!!

    Se invece vogliamo migliorare il mondo, ringraziamo Pezzella per lo sforzo che ha fatto e cerchiamo di capirne di più

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da apollo11 Visualizza il messaggio
    Si sta deviando dal discorso fondamentale.
    Scusa, starò anche deviando dal "discorso fondamentale"... ma com'è che se uno fa una domanda precisa, che riquoto qui:

    Spiegami con un esempio PRATICO come, secondo te, puoi realizzare una trasmissione di INFORMAZIONE superluminale utilizzando due particelle entangled. Nota che (come prima) ho scritto INFORMAZIONE

    lo si accusa di far polemica? Polemica un par de ciufoli. Io ti ho chiesto dettagli su qualcosa che tu hai affermato, ma non ho avuto (ancora) nessuna risposta.

    Sei in grado di rispondermi? Era solo una boutade? Basta saperlo.

  15. #15
    Nabla
    Ospite

    Predefinito

    Apollo11,
    ti rispondo per punti.

    1) Prima degli esperimenti di Anarov-Bohm nessuno aveva MAI dimostrato che i potenziali scalari alterassero qualsiasi cosa.
    Tipo una variazione di un potenziale elettrostatico (che è, per l'appunto, un potenziale scalare) non altera un campo elettrico??? Sei proprio sicuro? Quindi, secondo te, prima del 1959 quanto ho appena scritto non era ben compreso dai fisici? Stai scherzando, spero...

    2) Leggiti Witthaker e ti passa la contraddizione.
    Apollo11, in realtà la questione è molto semplice. Un campo vettoriale non è un campo scalare, proprio come non si può dire che una mela sia identica a un pianoforte. Sono due entità diverse.

    3) Per Tesla la gabbia di faraday era un giocattolo a confronto alle cose che costruiva, figurati se nn sapeva dimensionarla...
    Dubito che a inizio 1900 si sapesse dimensionare uno schermo elettromagnetico precisamente come avviene oggi secondo la disciplina di Compatibilità Elettromagnetica.

    5) Un sistema per avere una certa induttanza ha bisogno di essere avvolto in geometrie circolari. Solo in quel momento il campo si autoindice. Un filo disteso ha L pressochè nullo.
    Questo è FALSO! Ogni conduttore, una volta chiuso il circuito forma una spira che, per quanto piccola che sia, ha il suo bel coefficiente di autoinduzione. Se c'è altro materiale elettrico nelle vicinanze avrà anche la sua bella mutua induzione. Senza contare che se il conduttore ha un raggio elevato, allora non è più trascurabile nemmeno la sua induzione interna. Non c'è bisogno di alcuna geometria cilindrica. È sufficiente che il circuito formi una piccola spira; e ciò è vero per qualsiasi circuito elettrico funzionante.

    7) L'atomo non è isolato.
    Tanto peggio! Ti ricordo (come peraltro ho già scritto) che allora vale la statistica di Fermi-Dirac per gli elettroni, di conseguenza gli elettroni non hanno energia nulla neanche a 0 K.

    9) Fino a quando la variazione di energia potenziale non apre una porta nel Vacuum, si spende energia. In caso contrario si guadagna
    Questa frase non ha senso compiuto nella lingua italiana. Cosa significa "aprire una porta nel vacuum" ??? Espressione di un'ambiguità sterminata...

    12) Allora Tesla era un fesso e le particelle entangled non esistono.
    Cosa c'entra Tesla con l'entanglement??? Me lo spieghi? Ad ogni modo, a tutt'oggi non esiste alcuna possibilità di trasmettere informazione/energia a velocità superiore della luce nel vuoto. O vuoi contraddire pure questo? L'esempio dell'entanglement è decisamente fuori luogo perché in esso non c'è trasmissione d'informazione/energia come invece sostiene erroneamente il Pezzella. Questo tuo argomento non è logico.

    13) Nel video dice che tutte le onde trasferiscono energia. Quelle Hertziane in piccolissima quantità, quelle scalari in grandissima quantità.
    Dove sta la contraddizione????
    Ok, te lo rispiego. La contraddizione sta che nelle diapositive scrive L=0 per le onde elettromagnetiche; invece L≠0 per le onde scalari. Ovvero sostiene che le onde em non trasportano energia mentre quelle scalari sì. Poi però, a voce, dice che anche le onde em trasportano energia. Ma come? Scrive di no sulle slide e poi a voce dice sì? È palesemente contraddittorio!

    14) Misura la quantita di energia immessa in una antenna e quella captata nella ricevente e fammi sapere quant'è l'efficienza del sistema.
    Scommettiamo che se le due antenne sono vicine allora si possono trasmettere grandi quantità di energia??? È ovvio e anche banale che a grande distanza la potenza cali drasticamente... Nella formula di Friis per i radiocollegamenti c'è un termine (di natura puramente geometrica) che fa calare la potenza come 1/distanza^2. Aggiungici poi gli assorbimenti, che hanno dipendenza esponenziale, e gli altri millemila problemi pratici riscontrati in un radiocollegamento e il gioco è fatto: si ricevono piccolissime potenze.
    Senza contare che si possono estrarre grandi quantità di energia dai campi lavorando anche in regime quasi-statico (anziché in regime radiativo come esemplificato sopra), tipo WiTricity. Ad ogni modo, non c'è nulla di nuovo sotto il sole: tutto va secondo le equaizoni di Maxwell.

    16) Le cariche elettriche fatte come palline le trovi solo nei fumetti della Walt Disney...
    Con buona pace del dualismo onda-corpuscolo!

    CERCHIAMO DI COSTRUIRE INVECE DI DISTRUGGERE
    Le critiche argomentate non sono mai, a mio avviso, pure demolizioni.

    La fisica la conosco
    Secondo me, mica tanto bene...

  16. #16
    Nabla
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da apollo11 Visualizza il messaggio
    Se invece vogliamo migliorare il mondo, ringraziamo Pezzella per lo sforzo che ha fatto e cerchiamo di capirne di più
    Se in sala ci fossero stati degl'ingegneri elettronici o delle telecomunicazioni o dei fisici o bastava anche uno studente del corso di Fisica Generale II, anziché dei prof di lettere, vorrei proprio vedere se lo avrebbero ringraziato!
    "Cerchiamo di capirne di più", io e anche Endymion70 ti stiamo già dicendo (e motivando) quali stupidaggini dice il Pezzella... Non è appunto questo il cercare di capire di più? A cominciare dal discernere se quel che dice il tale è attendibile.

  17. #17
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Prima degli esperimenti di Anarov-Bohm nessuno aveva MAI dimostrato che i potenziali scalari alterassero qualsiasi cosa.
    Tipo una variazione di un potenziale elettrostatico (che è, per l'appunto, un potenziale scalare) non altera un campo elettrico??? Sei proprio sicuro? Quindi, secondo te, prima del 1959 quanto ho appena scritto non era ben compreso dai fisici? Stai scherzando, spero...

    D) Parlavo di fisica odierna. Oggi non è il 1959.
    Nabla da quello che scrivi non conosci per niente cosa e' l'effetto Aharonov-Bohm .
    Ristudia per benino e poi passa a Aharanov-Casher e Aharonov-Anandan e a tutte le seghe mentali che i fisici, ancora oggi, si stanno facendo dal 1959.
    Non si parla di vedere una variazione all'interno dei campi....sveglia !

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Perchè, cosa sai di nuovo? Io ero rimasto allo shift di fase causato dal campo magnetico.

  19. #19
    Nabla
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sandro-meg Visualizza il messaggio
    Ristudia per benino [...]
    Non si parla di vedere una variazione all'interno dei campi...
    Sandro-meg,
    forse non hai colto il senso logico della mia risposta.
    Apollo11 dice che

    Prima degli esperimenti di Anarov-Bohm nessuno aveva MAI dimostrato che i potenziali scalari alterassero qualsiasi cosa.

    Ovvero, Apollo11 mi sta dicendo che prima del 1959 nessuno aveva mai dimostrato che una variazione di un potenziale scalare alterasse una qualsiasi entità fisica. Io ho risposto dicendo che ciò è falso e ho portato l'esempio del potenziale elettrostatico (che è scalare) la cui variazione altera il campo elettriostatico (inteso come entità fisica). Cosa ben nota prima del 1959. Apollo11 ha fatto un'affermazione troppo generica e io l'ho contestata, con motivazioni.

    Ma, io ristudio anche, non c'è problema... Siete voi, invece, che non avete mai studiato gli argomenti di cui trattate. Ad esempio, il continuare a sostenere che si può estrarre energia dallo ZPE è un'assurdo logico, prima ancora che fisico. Altro esempio è la "trattazione" del solitone fornita nel link che hai postato. Intanto mi pare che non abbiate molto chiari i concetti di attenuazione (o dissipazione) e dispersione, che sono due cose ben diverse. Poi, la condizione per creare un solitone non è certo che esso abbia "ampiezza relativamente alta rispetto alla sua durata". Poi dite che la possibilità di cerare solitoni a bassa frequenza è fattibile, ma non ne date prova con dati sperimentali. In sostanza, avete mai aperto un libro di ottica non lineare (di quelli che si usano all'univ)???

    Per concludere, ti mostro le equazioni che fanno vedere come il potenziale vettore magnetico influenza la funzione d'onda di una particella. Ovviamente salto tutte le dimostrazioni (che però all'università si studiano...) e lascio solo le formule.
    L'equazione di Schrödinger è:

    i*ħ*∂Ψ/∂t = HΨ

    dove: H è l'hamiltoniana; Ψ è la funz. d'onda.
    Poi si ricava che l'hamiltoniana in elettrodinamica classica è:

    H = 1/(2*m) * |p - q*A|^2 + q*φ

    dove:
    A = potenziale vettore magnetico (si ricordi: B = ∇×A)
    φ = potenziale scalare elettrico (si ricordi: E = -∇φ -∂A/∂t)
    p = quantità di moto;
    m = massa della particella;
    q = carica della particella.

    È evidente a tutti che Ψ dipenderà sia da A sia da φ. Sta scritto nelle equazioni sopra! Quindi, dov'è la stranezza??? Ti ripeto, forse era strano nel 1959 (comunque l'effetto Aharonov-Bohm era stato previsto già dieci anni prima, nel 1949, da Ehrenberg e Siday). Oggi, e alla luce delle formule che t'ho appena riportato, cosa c'è di strano??? Tutte le dimostrazioni del caso si studiano all'università.
    Ultima modifica di Nabla; 31-07-2010 a 11:10

  20. #20
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    Io ero rimasto allo shift di fase causato dal campo magnetico.
    Campo Magnetico ??? Sbagliato!
    Si parla di POTENZIALE , non di campo. L'effetto AB si verifica sia per il potenziale vettore che per il potenziale scalare.
    I Potenziali si estendono ben piu' lontano che dai campi....

    X Nabla
    Per concludere, ti mostro le equazioni che fanno vedere come il potenziale vettore magnetico influenza la funzione d'onda di una particell
    Cosa vuoi che mi interessano la riscritture di qualche equazione copiata dal libro e gia' ampiamente postata.....pappa ritrita, vuoi farti bello ?
    Il discorso e' che dal 1986 (perche' prima si diceva che AB non era reale,c'era una forte divergenza ) i potenziali hanno ripreso significato fisico e non piu' solo matematico. E ancora oggi ci sono molte anomalie e assurdi sulla questione.

    Ad esempio, il continuare a sostenere che si può estrarre energia dallo ZPE è un'assurdo logico, prima ancora che fisico.
    Secondo una parte dell' establishment attuale. Per fortuna non tutti sono cosi' ottusi da rimanere nel gregge . E' un p'o come per molte verita' attuali tipo il riscaldamento globale, l'uranio impoverito, fusione fredda, il picco di petrolio,la convenienza delle centrali nucleari etc etc.
    Per fortuna ci sono ancora ricercatori che non si fermano all'establishment e fanno ricerche di frontiera, le stesse che hanno portate la societa' a questo livello tecnologico.Prima o poi mezze verita' osteggiate dal gregge diventano realta' ( lo storia passata ne e' piena di questi episodi ).
    Bene se vuoi rimanere ne gregge fai pure, a me non interessa ,tanto avrai sempre argomentazioni serie e confermate.
    Se vuoi invece sforzarti di capire (senza fare il puntiglioso come hai fatto con Pezzella) leggiti un po questo link ( Calphysics Institute: Introduction to Zero-Point Energy ) e magari questo documento http://www.calphysics.org/articles/Moddel_VacExtrac.pdf
    Si cerca si prova si studia ma la risposta ancora non esiste,forse manca la tecnologia .
    Ricorda che il gregge non ha sempre tutte le risposte, Energia infinita — Ulisse
    Angelo Petralia - Energia di punto zero

    DA Associazione Italiana del Vuoto - XVI Congresso AIV - Catania Ottobre 2002 - Immagini e relazioni principali

    Si è cercato di illustrare perchè, differentemente da quanto usualmente si crede, il problema dell’etere ha una sorprendente modernità e una generale valenza culturale. Come tale esso si presta a riflessioni di carattere storico-filosofico ed a studi di tipo interdisciplinare.
    Riportare sulla scena una qualche forma di etere è un fatto quasi inevitabile nella fisica di oggi dove l’aumentare la nostra comprensione può richiedere inaspettati superamenti di punti di vista generalmente accettati, i “paradigmi dominanti”.
    Questi, proprio perchè sono i più profondamente radicati nella comunità scientifica, sono i più insidiosi quando diventano parte del senso comune e ci fanno rifiutare acriticamente ogni possibile punto di vista alternativo.
    In questo senso, non è azzardato ipotizzare che l’idea dell’etere, così come è mutata in passato, evolverà ancora.
    Essa si presenta periodicamente, in forme sempre diverse, dopo essere stata magari accantonata per qualche tempo. Come tale scandisce, insieme a nuovi modi di pensare lo spazio, lo scorrere del nostro tempo collettivo.

  21. RAD
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. tariffe 2010 anche nel 2011 con fine lavori enel entro il 31/12/2010
    Da tbird1 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 313
    Ultimo messaggio: 02-01-2011, 12:00
  2. Per avere diritto al C.E. 2010 sufficiente finire lavori entro 31/12/2010
    Da pamarco nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 03-08-2010, 20:46
  3. I° Smart Grid Forum - Roma 25/03/2010
    Da taracin nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 20-03-2010, 17:29
  4. Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 23-02-2010, 15:54
  5. Giuseppe Pezzella al convegno...
    Da nel forum Apparati IMMOBILI
    Risposte: 134
    Ultimo messaggio: 28-02-2005, 21:30

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •