Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 4 di 54 primaprima 12345678910111213141516171824 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 1066

Discussione: Ruota di Bessler

  1. #61
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Franco52 Visualizza il messaggio
    ottimi risultati
    Avete raggiunto l'OU?

  2. #62
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    come fate a chiamare ottimo risultato il nulla? dal documento non traspare assolutamente nulla di "risultati"
    Per favore.... quando avrete "veramente" qualcosa che "funziona" poi ne riparliamo..... ma non che funziona "quasi"..... che funziona proprio.....

  3. #63
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Buona sera a tutti
    Solo per curiosità, un pendolo in grado di oscillare ininterrottamente per 31h senza alcun apporto di energia esterna, fatta salva una piccola spinta di partenza, si può avvicinare al concetto di OU o moto perpetuo?
    Tengo a precisare che alla 31esima ora è stato fermato "forzatamente" o comunque non per naturale termine del suo moto.

  4. #64
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Buona sera a tutti
    Solo per curiosità, un pendolo in grado di oscillare ininterrottamente per 31h senza alcun apporto di energia esterna, fatta salva una piccola spinta di partenza, si può avvicinare al concetto di OU o moto perpetuo?
    .
    Il concetto di OU implica che si possa ricavare energia dal movimento dell'apparato, che ne sò, far girare anche un ventilatore o accendere una lampadina e non fermarsi mai.
    Il moto perpetuo invece si realizza se l'apparato gira indefinitivamente senza produrre alcunchè.
    Teoricamente è fattibile, basta ridurre a zero gli attriti e fenomeni dissipativi.
    Nell'universo ci sono numerosi esempi che sembrano essere moti perpetui (la rivoluzione dei pianeti).
    Si tratta comunque di falsi moti perpetui, poichè il moto dura molto a lungo, più a lungo della notra vita, ci sembrano eterni. Ma non lo sono. Fra qualche miliardo di anni finiranno.
    Il passare da 10 ore di oscillazione a 31 ore di funzionamento (se è vero) significa semplicemente che si sono minimizzati gli attriti, ma non è possibile ridurli a zero.
    Un bel lavoro, se vuoi, ma del tutto inutile praticamente ed irrilevante teoricamente.

    Ciao
    Tersite

  5. #65
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    No, no, di attriti ce né eccome e per quello che parlo allo stesso modo di OU e di moto perpetuo (ovviamente il perpetuo è in questo caso relativo alle 31 h). Correggimi se sbaglio ma una macchina che realizzi il moto perpetuo in presenza di attriti (rotolamento sui cuscinetti o semplicemente quello aerodinamico) non è allo stesso tempo una macchina in OU?
    In ogni caso, giusto per capire di cosa parlo, http://www.guinnessworldrecords.com/...wing/56749.htm
    Tengo a precisare, non è mia intenzione prendere in giro nessuno ma semplicemente di formulare una domanda a cui, per ovvia incapacità personale (ignoranza di tutte le leggi che governano tale movimento) non riesco a dare una risposta.
    Siffatto pendolo, altalena per chiamarlo col suo nome comune, funziona grazie al movimento "basculante" impresso da colui che vi è seduto sopra; il consumo di energia visto il generale target di utilizzatori è, nonostante le ridotte masse in movimento e gli attriti da scorrimento tutt'altro che trascurabili (trovatemi un altalena con cuscinetti decenti), sicuramente irrisorio ed il suo moto, teoricamente "perpetuo" (chissà perché mi fa un po paura usare questa parola da queste parti) genera sicuramente un energia anche se credo che nessuno abbia per ora provato a collegare un generatore al suo asse di rotazione (bisognerebbe suggerirlo ai comuni magari con il gioco dei bambini riescono ad accendere qualche lampione) per cui a questo punto la domanda che mi sorge spontanea è la seguente:
    Siamo sicuri che l'energia risultante (movimento del pendolo + eventuale generatore elettrico) sia inferiore a quella consumata dall'utilizzatore nel suo semplice movimento atto a generare uno sbilanciamento delle forze?

  6. #66
    amir
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    ...Siamo sicuri che l'energia risultante (movimento del pendolo + eventuale generatore elettrico) sia inferiore a quella consumata dall'utilizzatore nel suo semplice movimento atto a generare uno sbilanciamento delle forze?
    E' bagnata l' acqua?

    Ma siamo sicuri-sicuri?

    Mah!

  7. #67
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Certe volte la natura vuole essere imbrogliata...

  8. #68
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    No, no, di attriti ce né eccome e per quello che parlo allo stesso modo di OU e di moto perpetuo (ovviamente il perpetuo è in questo caso relativo alle 31 h). Correggimi se sbaglio ma una macchina che realizzi il moto perpetuo in presenza di attriti (rotolamento sui cuscinetti o semplicemente quello aerodinamico) non è allo stesso tempo una macchina in OU?
    Sì, perchè a) continua a muoversi indefinitamente b) produce calore indefinitamente

  9. #69
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie endymion
    @amir
    Pessimo esempio il tuo;
    Generalmente le molecole d'acqua, che presentano una polarità ben definita (se ti rende meglio l'idea immagina tante piccole calamite) tendono a rimanere unite tra loro grazie a forze intermolecolari che si instaurano tra l'atomo di idrogeno di una molecola e quello di ossigeno della molecola vicina. Questo legame che prende il nome di legame a idrogeno è però più debole di quello che le molecole d'acqua tendono a creare, proprio grazie alla loro polarità, con altri elementi come la nostra pelle, i vestiti o oggetti di varia natura. O meglio ancora si potrebbe dire che le forze intermolecolari tra l'acqua e su detti oggetti sono più forti di quelle che legano le molecole d'acqua tra loro. Da qui l'acqua bagna!
    Questo fenomeno non è però valido per tutte le sostanze, nel caso ad esempio del PTFE (il materiale con cui sono fatte le pentole antiaderente) l'energia superficiale che presenta non è tale da vincere le forze intermolecolari dell'acqua e per tal motivo non ne viene bagnato.
    Ora sei ancora così sicuro-sicuro che l'acqua bagni (o per dirla a modo tuo, sbagliato, che è bagnata)?

    Caro amir, a parte l'OT di cui chiedo scusa ad eventuali mod di passaggio, la mia (se non ti fossi fatto prendere da una irreprensibile voglia di sarcasmo, leggendo meglio te ne saresti accorto) non era un affermazione anzi sono io il primo ad insinuare il dubbio che ciò che ho evidenziato sia errato ma mi piacerebbe tanto che qualcuno me lo dimostrasse o quanto meno mi desse una motivazione sensata..... per capirci un pò come ho fatto io col mio OT

  10. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ma hai mai visto un'altalena che si muove da sola in assenza di vento? se non l'hai mai vista... ed é normale... allora si... siamo sicuri che l'energia risultante é inferiore di quella di partenza (sbilanciamento delle masse da parte di un umano)

  11. #71
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Senza fantasmi....? No, mai!
    Ecco, questa è una domanda sensata.
    Il primo pensiero che mi viene è di un ottima, seppur scarna, spiegazione ma... senza vento non si ha neppure l'energia iniziale per porre in atto il movimento.
    E quando il vento cessa..... l'altalena inevitabilmente, sopraffatta da attriti vari, si ferma.... il sistema manca però di una variabile: l'utilizzatore e il suo movimento.

  12. #72
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ti sei perso il "tra parentesi"... peró ci sonomaniere migliori per estrarre energia dai muscoli umani.... pensa solo ad una palestra... che generatore..... ma esiste giá....

  13. #73
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    L'ultimo aggiornamento di Franco che ormai è in dirittura d'arrivo:
    File Allegati File Allegati

  14. #74
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    sicuro che ha trovato il bandolo della matassa??

  15. #75
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    il documento l'avrei chiamato "motoperpetuoquando?" non "come" visto che il"come" ancora non si vede..... ma ci sei quasi eh....... continua a costruire......

  16. #76
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ho guardato e rigiardato,un cumulo di dati nn fanno una formula e una montagna di sassi una casa.
    è il principio della ruota che lascia a desiderare,come fà a moltiplicare la sua forza liberando tutta la sua energia?
    dopo 3 anni di prove con tanti meccanismi nn solo uno, di cose ne ho imparate. c'è un tempo dove nn si scappa tra azione e reazione
    per scappare si deve barare un pò con la meccanica. usare tutto della ruota da dentro a fuori una leva si muove,ha una coda che può traianre un'altra cosa. muovere più pesi alla volta sezioni del 33%. per evitare i colpi rallentando i pesi possono essere collegati sul lato opposto dove la resistenza è maggiore, e tanto altro ancora una infinità di soluzioni. buon lavoro a tutti.

  17. #77
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    tutti in ferie heheehehe c'è un disegno di Bessler con sopra una stella a 9 sezioni. con un cad è facile trovare le proporzioni, tra interno ed esterno 9 sezioni nn sono 8 pesi che cadono, a 1 giro al secondo come si fà a contare 8 pesi che cadono?? in realtà sono 6 pesi che cadono e 3 fissi. se la sezione centrale è a fatta a Y. i conti tornano e sono logici. buone ferie a tutti.

  18. #78
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    tutti in ferie heheehehe....
    Magari....
    Dov'è il disegno? Link?

  19. #79
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    orffyre main page
    strano che nn lo conoscete.

  20. #80
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io darei il premio Nobel a Franco solo per la testardaggine con cui ha lavorato:
    File Allegati File Allegati

  21. RAD
Pagina 4 di 54 primaprima 12345678910111213141516171824 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. ruota a gravità
    Da noiseplayer nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 05-03-2010, 21:46
  2. RUOTA IDRAULICA
    Da bizy nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 17-03-2008, 13:57
  3. ruota a gravità
    Da Franco52 nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 01-12-2006, 18:01
  4. Ruota magnetica
    Da Franco52 nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 20-10-2006, 16:49
  5. Ruota gravitomagnetica
    Da Franco52 nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 07-09-2006, 16:51

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •