PDA

Visualizza la versione completa : Qual'è lo scaldabagno ideale?



chang
17-10-2007, 09:18
<span style="color:red">[MODERAZIONE: La discussione originaria era nella sezione dell&#39;eolico e trattava di un generatore eolico, i post che seguono sino ad adesso, 24/20/2007 ore 08:45, provengono da lì, quindi qualche commento potrebbe riferire ai post rimasti in quella sezione. nll]</span><br><br>Concordo.<br><br>Dati gonfiati o meno, sarebbe interessante capire come costruirlo e dopodichè grazie agli esperti del forum, come collegarlo<br>alla rete o prima di tutto ad accumulatori.<br><br>Io sono zero in quanto a conoscenze elettriche, però ho tanta buona volont&agrave;. A me basterebbe costruirmi qualcosa che mi da la possibilit&agrave; di far funzionare il mio scaldabagno elettrico <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8835dad504cbb549d3ebb72ac1ec15af.gif" alt=":D"> ...<br><br>La sera in casa accendo le candele e comunque tutte le lampadine di casa sono a basso consumo.<br><br>Speriamo che qualche buona anima si interessi a questo sistema. Mia moglie non mi permetterebbe mai di innalzare una torretta in giardino con pale eoliche... rischierei di volare io solo esprimendo tale idea <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8835dad504cbb549d3ebb72ac1ec15af.gif" alt=":D"><br><br><span class="edit">Edited by nll - 24/10/2007, 08:47</span>

Gioweb
17-10-2007, 12:09
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Io sono zero in quanto a conoscenze elettriche, però ho tanta buona volont&agrave;. A me basterebbe costruirmi qualcosa che mi da la possibilit&agrave; di far funzionare il mio scaldabagno elettrico <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/54165df7fde165299f0e76b31dcc7371.gif" alt=":D"> ...</div></div><br>Scusami chang se mi intrometto nelle tue questioni familiari ma lo scaldabagno elettrico è davvero un&#39;elettrodoimestico assurdo per scaldare l&#39;acqua. Io ho abitato in una casa senza metano e il boiler consumava un casino. Scaldi l&#39;acqua quando non ti serve e se non la usi e lo spegni si raffredda... troppo assurdo&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Installa un piccolo Scaldabagno istantaneo a gpl costano circa 200 euro e collegato ad una bombola. La bombola dura tantissimo e scalda l&#39;acqua istantaneamente quando apri il rubinetto.<br><br>Per quello che riguarda l&#39;esperimento il ragazzo accendeva due led...<br>E poi il rumore per me sarebbe insopportabile <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/417f7b261c17291d6439b196ff93bd05.gif" alt=":ph34r:"><br><br>Ciao<br>Gioweb

chang
17-10-2007, 15:42
ciao Gioweb,<br><br>grazie per il consiglio.<br><br>Fatto sta che da queste parti lo scaldabagno a gas costa un botto. Minimo 600 euro.<br><br>Però producono scaldabagni elettrici a mio avviso ottimi. Qui l&#39;elettricit&agrave; è forse meno cara del gas...difficile da credere ma è così&#33;<br><br>comunque, lo scaldabagno che ho io scalda 100 litri di acqua (10 a 60 gradi) in circa 3 ore.<br>Consumo energetico 0,77 kWh/24 ore.<br>Con un timer, accendo lo scaldabagno alle 4 del mattino. Spengo alle 7.<br>Accendo alle 17.00 e lo spengo di nuovo alle 20.00.<br>Uso effettivo di 6 ore nell&#39;arco della giornata, quindi il consumo energetico è addirittura inferiore a quello dichiarato.<br><br>A dispetto di ciò, vorrei comunque evitare di consumare anche quei 0,6 - 0,7 kw per scaldare l&#39;acqua.<br><br>Ah, dimenticavo. Lo scaldabagno elettrico in questione costa 214 € qui da noi.<br><br><br><br><br>

Gioweb
17-10-2007, 16:08
Ciao Chang<br>se cerchi su <a href="http://search.ebay.it/scaldabagno-istantaneo" target="_blank">http://search.ebay.it/scaldabagno-istantaneo</a> vedi che partono da 190 euro, forse l&#39;installazione coster&agrave; altrettanto. Ma da dove scrivi?<br><br>Ciao<br>Gioweb<br>

Gioweb
23-10-2007, 14:15
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (badgir @ 22/10/2007, 22:58)</div><div id="quote" align="left">@ Gioweb<br><br>Italia paese del sole e non del GPL&#33; c&#39;è anche il pannello solare. Se proprio costa troppo, cerca nel web come lo si fa con 20 € e il retro di un frigorifero...</div></div><br>Ciao chang<br>ciao badgir<br>sono d&#39;accordo che l&#39;italia è il paese del sole ma per prima cosa chang si trova in un&#39;altra nazione e io stò cercando di risolvere un problema reale di vita quotidiana&#33;<br><br>Per me il modo più semplice ed economico (per un comune mortale non un inventore autorealizzatore) è quello di sostituire il boiler elettrico con uno <b>&quot;Scaldabagno istantaneo a gas GPL</b> se non c&#39;è la conduttura di metano&quot; per la produzione di acqua calda. I tubi dell&#39;acqua sono uguali basta solo passare il tubo del gas che va alla bombola di GPL.<br><br>Poi se cheng vuole preriscaldare l&#39;acqua con un pannello solare fatto a mano o acquistato non lo so? So solamente che quando ti serve un litro di acqua calda la produci. Senza timer e con costi e consumi ancora più bassi di scaldare l&#39;acqua per 7 ore al giorno.<br><br>Chang le ditte Vailant e Junker BOSCH sono leader europei e sono sicuro che avranno rivenditori anche li da te, questi sono due link che ti possono essere utili:<br><a href="http://www.junkers.com/it/it/ek/prodotti/acquaCalda/scaldabagni_minimaxx.html" target="_blank">JUNKERS BOSCH</a><br><a href="http://it.vaillant.com/product.php?folder_default_tree=10002-10320-10334&amp;folder_default_netfolderID=10334&amp;folder_wher e_from=default&amp;product_default_id=2565" target="_blank">VAILANT</a><br><br>Non confondere questi scaldini con caldaie murarie per riscaldamento con i termosifoni quelle costano molto di più e le trovi qui:<br><a href="http://www.junkers.com/it/it/ek/prodotti/riscaldamento/caldaie_a_gas.html" target="_blank">CALDAIE JUNKERS BOSCH (Acqua calda / riscaldamento)</a><br><a href="http://it.vaillant.com/folder.php?folder_default_tree=10002-10320-10331&amp;folder_default_netfolderID=10331" target="_blank">CALDAIE VAILANT (Acqua calda / riscaldamento)</a><br><br>scusaci karkarlo se siamo usciti completamente fuori l&#39;argomento da te postato <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f30e2de3292bde7e7c2e9d2a532406cc.gif" alt=":sick:"><br><br>Ciao a tutti<br>Gioweb

ciquta
23-10-2007, 14:42
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (badgir @ 22/10/2007, 22:58)</div><div id="quote" align="left">no no no per favore, qui siamo in un forum di energie rinnovabili&#33; :-)<br><br>generare qualcosa di così prezioso come la corrente elettrica per poi &quot;bruciarla&quot; in una resistenza?</div></div><br>E per l&#39;utilizzo di caldaie a microonde invece?<br><br>Sai che eventuale guadagno energetico ci sarebbe rispetto ad uno scaldabagno elettrico?<br>

Elektron
23-10-2007, 14:54
Questa discussione e&#39; OFF TOPIC, splittiamola l&#39;argomento e&#39; di indubbio interesse ... peccato NON centri con l&#39;eolico in oggetto.<br><br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9ada28183ff1d04bc93b5ac7cbbad7a6.gif" alt="image"><br><br><span style="color:red">[MODERAZIONE: Come correttamente hai fatto notare, i post sono stati spostati in altra sezione, creando un&#39;apposita discussione. C&#39;è comunque una discussione su &quot;COMUNICAZIONI al FORUM&quot; per comunicarci queste cose, è bene che non si usi la Lavagna, che presto fa scorrere via i messaggi man mano che se ne inseriscono di nuovi, e neppure la discussione stessa, perché non è detto che un moderatore possa capitarci su e accorgersene. Grazie. nll]</span><br><br><span class="edit">Edited by nll - 24/10/2007, 08:53</span>

dotting
24-10-2007, 08:31
Per aumentare la temperatura dell&#39;acqua calda sanitaria devo produrre energia termica, ovvero kCal o kWh.<br>Per semplicit&agrave; nell&#39;ultima colonna di questa tabella:<br><a href="http://web.tiscali.it/risparmio_energetico/Tabella_confronto.xls" target="_blank">http://web.tiscali.it/risparmio_energetico...a_confronto.xls</a><br> è riportato il costo di produzione di un kWh, il foglio di calcolo è aperto per cui ognuno può mettere i costi reali dei combustibili o delle fonti energetiche ( nell&#39;esempio il kWh elettrico è quotato 20 centesimi) della sua zona.<br>Questo a prescindere dai costi di impianto, qualcuno ha citato scaldabagni elettrici o GPL a circa 200 euro, io potrei aggiungere che un boiler a termopompa costa circa 2000 euro ecc..<br>Qui entrano in gioco i costi di ammortamento ed una serie di fattori assolutamente personali.

autostop
24-10-2007, 09:33
Visto che nessuno l&#39;ha fatto lo faccio io.<br>Il costo in kcal di una doccia è:<br>40litri di consumo * (40°-20°)=800kcal<br><br>per una famiglia di 4 persone in un anno ci vogliono<br>800kcal *4*365= 1168000kcal (considerando che tutte e 4 le persone facciano la doccia tutti i giorni dell&#39;anno)<br><br>se si usa un scaldabagno elettrico istantaneo con efficenza 100% e l&#39;energia elettrica a 20centesimi il kwh all&#39;incirca si ha<br>1168000/1000 *0.2=233.6 euro<br>se si usa metano (efficenza 100%) si ha<br>1168000/8000*0.5=73 euro<br><br>tanto per far vedere i consumi in gioco<br><br>quindi facendo l&#39;acqua con un pannello solare, considerando un risparmio dell&#39;70% sulla spesa per il riscaldamento dell&#39;acqua calda per la doccia si ha un risparmio (caso elettricit&agrave;) di 234*0.8=187 euro<br>un risparmio (caso metano ) di 73*0.8= 58 euro<br>da confrontare con i costi e gli ammortamenti (interessi) di un impianto solare<br>(1000 euro al 4% danno 40 euro all&#39;anno)<br><br>se si sostituisce una lampadina da 100w accesa 6 ore al giorno per tutto l&#39;anno con una a basso consumo (20w) si ha un risparmio di 35 euro all&#39;anno<br>(costo investimento 10minuti + 8 euro della lampadina)<br><br>prego contestarmi le cifre se sono sbagliate