PDA

Visualizza la versione completa : proposta di innovazione (dimensione giusta!!)



jcdesign
29-10-2007, 11:57
<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e84435f0c9d98ec8b43b3e7aaa3d810b.jpg" alt="image"><br><br><span style="font-size:8pt;line-height:100%">Salve a tutti,sono un laureando del Politecnico di Milano e la tesi che sto sviluppando è il progetto di un veicolo per la mobilit&agrave; urbana ecosostenibile. Noi ci occupiamo di innovazione e design, quindi i contenuti tecnici sono qualcosa che prendiamo in blocco e traduciamo nel progetto. E&#39; l&#39;innovazione di prodotto e la sua funzionalit&agrave; ciò che ci sta più a cuore. Il mio progetto è un veicolo dotato di due ruote laterali (figura) tipo segway poste all&#39;estremo di un cilindro con scocca di copertura sollevabile (tipo seggiovie coperte) all&#39;interno del quale trovano posto due passeggeri. In più, sia nella parte anteriore che posteriore del cilindro, un braccio con una ruota di stabilit&agrave; (una anteriore e una post, in azzurro nell&#39;immagine) permettono l&#39;equilibrio del veicolo in marcia. In fase di parcheggio i bracci si ripiegano sotto il cilindro per minimizzare gli ingombri. La propulsione è ottenuta mediante due motori elettrici in wheel nelle ruote.<br>Comunque, dato che non posso permettermi strutture anti collisione, paraurti ecc per manternere le dimensioni contenute, e che il veicolo è per l&#39;uso cittadino e la sua velocit&agrave; può essere limitata (anche nell&#39;ordine dei 25-30 km/h) pensavo di ricorrere ad un omologazione che mi permettesse di evitare tali difficolt&agrave;.<br>A quali categorie il veicolo potrebbe appartenere?<br> c&#39;è documentazione in merito? dove posso trovarla?<br>Grazie mille dell&#39;aiuto&#33;</span>

Archangel
10-12-2007, 19:35
Immagino che il vantaggio di un coso del genere sia la possibilit&agrave; di sterzare senza muovere i perni delle ruote.<br><br>Ma a me lo schema Segway non mi ha mai convinto.<br>Hai presente cosa succederebbe se un veicolo del genere va a urtare un marciapiede, un gradino qualsiasi ? Se il controllo non riesce a farglielo superare i passeggeri verrebbero scodellati sulla strada.

alfredo85
29-12-2007, 16:26
l&#39;idea è ottima, per trovare documentazione in merito devi contattare la motorizzazione civile di milano, secondo me potrebbe essere paragonato ad un quadriciclo leggero (tipo microcar) ma qui ci potrebbero essere problemi di omologazione (paraurti), però puoi ovviare a questo inconveniente adottando un sistema di propulsione (o ricarica batterie) manuale come quelli che usano i tricicli per invalidi o come i pedali delle biciclette e allora lo potresti omologare come velocipede e veicolo a braccia

RonnyRenneR
29-12-2007, 19:42
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Archangel @ 10/12/2007, 19:35)</div><div id="quote" align="left">Immagino che il vantaggio di un coso del genere sia la possibilit&agrave; di sterzare senza muovere i perni delle ruote.<br><br>Ma a me lo schema Segway non mi ha mai convinto.<br>Hai presente cosa succederebbe se un veicolo del genere va a urtare un marciapiede, un gradino qualsiasi ? Se il controllo non riesce a farglielo superare i passeggeri verrebbero scodellati sulla strada.</div></div><br>Se nel veicolo vi sono cinture ed airbag potrebbe anche essere più sicuro di uno scooter elettrico (rivale diretto)...