PDA

Visualizza la versione completa : [olio] Fumata Bianca



contex
02-11-2007, 15:38
stamani appena ho acceso la macchina ho visto una fumata bianca uscire dal tubo di scappamento, mi devo preoccupare?<br>30% olio di colza

fabio19tdi
03-11-2007, 18:51
spesso è sinonimo di cattiva combustione, era piu freddo del solito?

dado VRC
04-11-2007, 23:20
Cala la %.<br>Comunque se è bianca bianca è vapore...no problem, in teoria...<br>Lo fanno tutti i motori, a benzina, alcool, metano, GPL,, gasolio, biodiesel, olio...

LLibera
21-11-2007, 16:53
Se era solo bianca quasi nessun problema apparte che tu non habbia una trafilatura di acqua del raffreddamento ( controlla il livello dell&#39;acqua del raffreddamento)<br>Se era biancaazzurrina è olio incombusto nei cilindri o l&#39;EGR che ti ha fatto accumulare un po di pastone che si è bruciato al primo avvio dopo la notte :-)<br><br>P.S.<br>Qualcuno mi sa dare la motivazione per cui un motore jtd 105 con solo gasolio alla mattina (se fa freddo) non fa nessun fumo e se si usa una miscela del 30% fuma quasi come una macchina a benzina da ferma ??<br>Grazie &#33;

caponord23
29-11-2007, 21:01
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (dado VRC @ 4/11/2007, 22:20)</div><div id="quote" align="left">Cala la %.<br>Comunque se è bianca bianca è vapore...no problem, in teoria...<br>Lo fanno tutti i motori, a benzina, alcool, metano, GPL,, gasolio, biodiesel, olio...</div></div><br>Le mie auto non fumano bianco.....

sulzer
29-11-2007, 22:52
Un motore diesel a regime non deve fumare bianco perchè la combustione completa del carburante non dovrebbe produrre altro che CO2 , H2O e piccole quantit&agrave; invisibili a temperatura elevata di NOx, CO, PM 10 , SOx, ecc. I nani non li conto perchè in quanto nani non si vedono.<br>Il fumo bianco emesso in fase di riscaldamento da un motore diesel quando è alimentato con una miscela di olio vegetale - gasolio in diverse proporzioni, deriva dal fatto che l&#39;olio vegetale ha maggiore viscosit&agrave; e flash point più alto delle temperature di autoaccensione di un diesel veloce automobilistico. In questo caso il fumo bianco non è solo acqua, è un orribile composto di vapore acqueo , particelle di olio incombuste perchè la maggior viscosit&agrave; non permette agli iniettori di polverizzarlo adeguatamente e di conseguenza non mescolandosi con l&#39;ossigeno in camera di combustione non brucia o brucia in maniera incompleta, viene espulso così come viene depositandosi in parte sulle valvole di scarico e nei condotti di scarico, in parte cola lungo le camicie e diventa tutt&#39;uno con l&#39;olio lubrificante inquinandolo. Quando il motore raggiunger&agrave; la temperatura di esercizio l&#39;imbratamento delle valvole permarr&agrave; creando problemi di durata, mentre mescolato all&#39;olio lubrificante quando superer&agrave; i 90° la frazione di acido linoleico polimerizzer&agrave; depositandosi in maniera intrasformabile su tutte le parti più calde che dovrebbero essere lubrificate. Chiss&agrave; se c&#39;è qualcuno di voi che ha provato a guardare una bronzina laccata di linoleico polimerizzato e grippata ?

Yvan12345
30-11-2007, 19:11
Signor (sulzer)..<br><br>Lei non a tutti i torti a dire queste cose sulle incrostazioni sulle valvole di scarico ......Ma mi scusi lei a omesso un dettaglio non inrilevante........<br><br>Se si formano incrostazioni sulle valvole a lungo andare si andr&agrave; a compromettere la tenuta stagna di questultime cosi facendo quando il pistone aspirer&agrave; aria fresca dalle valvole di aspirazione e tornera su per comprimere l&#39;aria e portarla a 700 800Gradi non riuscir&agrave; più a portare l&#39;aria a quelle temperature perchè appunto le valvole di scarico non tengono più l&#39;aria e spandono cosi facendo la pressione cala perche ce meno aria perche scappa fuori e cosi brucer&agrave; sempre peggio incrostando le valvole in maniera ESPONENZIALE.<br><br>Però ce un sistema per evitare tutto ciò e andare a olio al 95% senza pensieri<br><br>Cambiando discorso...<br>Io o cambiato l&#39;olio lubrificante sulla mia auto a benzina e o messo olio vegetale per lubrificare.......e sapete come e finita?????????<br><br>Saluti. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7be7d822e3ceb8f69123dbb38dcfa16c.gif" alt=":D"><br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (sulzer @ 29/11/2007, 21:52)</div><div id="quote" align="left">Un motore diesel a regime non deve fumare bianco perchè la combustione completa del carburante non dovrebbe produrre altro che CO2 , H2O e piccole quantit&agrave; invisibili a temperatura elevata di NOx, CO, PM 10 , SOx, ecc. I nani non li conto perchè in quanto nani non si vedono.<br>Il fumo bianco emesso in fase di riscaldamento da un motore diesel quando è alimentato con una miscela di olio vegetale - gasolio in diverse proporzioni, deriva dal fatto che l&#39;olio vegetale ha maggiore viscosit&agrave; e flash point più alto delle temperature di autoaccensione di un diesel veloce automobilistico. In questo caso il fumo bianco non è solo acqua, è un orribile composto di vapore acqueo , particelle di olio incombuste perchè la maggior viscosit&agrave; non permette agli iniettori di polverizzarlo adeguatamente e di conseguenza non mescolandosi con l&#39;ossigeno in camera di combustione non brucia o brucia in maniera incompleta, viene espulso così come viene depositandosi in parte sulle valvole di scarico e nei condotti di scarico, in parte cola lungo le camicie e diventa tutt&#39;uno con l&#39;olio lubrificante inquinandolo. Quando il motore raggiunger&agrave; la temperatura di esercizio l&#39;imbratamento delle valvole permarr&agrave; creando problemi di durata, mentre mescolato all&#39;olio lubrificante quando superer&agrave; i 90° la frazione di acido linoleico polimerizzer&agrave; depositandosi in maniera intrasformabile su tutte le parti più calde che dovrebbero essere lubrificate. Chiss&agrave; se c&#39;è qualcuno di voi che ha provato a guardare una bronzina laccata di linoleico polimerizzato e grippata ?</div></div><br>o una domanda per te ma o gia la risposta pero quelli del forum no mi puoi rispondere lo stesso GRAZIE.<br><br>Tu dici che l&#39;olio brucia male se non è nebulizzato molto bene....ma se lo si fa nebulizare bene quanto il gasolio non si formeranno incrostazioni vero ???????????<br><br>per piacere rispondi a questa domanda per tutti coloro checi ascoltano grazzie<br>

FrankBo
30-11-2007, 20:27
>> Io o cambiato l&#39;olio lubrificante sulla mia auto a benzina e o messo olio vegetale per<br>>> lubrificare.......e sapete come e finita?????????<br><br>Com&#39;è finita ??<br><br>Ciao

caponord23
30-11-2007, 20:37
Una volta nelle competizioni usavano olio di ricino per lubrificare,andava benissimo,solo che subito dopo la gara,se non lo toglievi ti incollava l&#39;infinito.

Yvan12345
01-12-2007, 16:51
E finita che lo tenuto per 4 mesi dentro e poi il motore faceva i (pre scoppi) cioè non potevo più sorpassare o andare in salita perche il motore faceva i (pre scoppi) se entrava in sotto sforzo anche perche gi&agrave; prima che usassi olio vegetale spandeva dai cosi detti GOMMINI intorno alle valvole e mi entrava in camera di scoppio......<br><br>messo l&#39;olio vegetale dopo 4 mesi o tolto la coppa del olio lubrificante e ci o trovato addirittura delle gocie di una pseudo gomma impastata sui punti dove non c&#39;era molto movimento.<br><br>insomma o impastato tutto&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>poi o fatto dei lavaggi con della benzina al posto del olio lubrificante pero non o risolto del tutto.<br><br>avede idee????????????????????

FrankBo
01-12-2007, 17:05
Ci vorrebbe un liquido che scioglie l&#39;olio vegetale, forse riuscirebbe a sciogliere anche questi roba &#39;impastata&#39;<br>ma quale ha questo potere? bisognerebbe fare delle prove sia con l&#39;olio puro che con il &#39;pastone&#39; .... mi viene<br>in mente quei diluenti per i colori, chiss&agrave; ......<br><br>Ciao

caponord23
01-12-2007, 17:30
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Yvan12345 @ 1/12/2007, 15:51)</div><div id="quote" align="left">E finita che lo tenuto per 4 mesi dentro e poi il motore faceva i (pre scoppi) cioè non potevo più sorpassare o andare in salita perche il motore faceva i (pre scoppi) se entrava in sotto sforzo anche perche gi&agrave; prima che usassi olio vegetale spandeva dai cosi detti GOMMINI intorno alle valvole e mi entrava in camera di scoppio......<br><br>messo l&#39;olio vegetale dopo 4 mesi o tolto la coppa del olio lubrificante e ci o trovato addirittura delle gocie di una pseudo gomma impastata sui punti dove non c&#39;era molto movimento.<br><br>insomma o impastato tutto&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>poi o fatto dei lavaggi con della benzina al posto del olio lubrificante pero non o risolto del tutto.<br><br>avede idee????????????????????</div></div><br>Idee????magari mettere l&#39;olio lubrificante giusto.

Yvan12345
01-12-2007, 18:57
Caponord...............il mio era un esperimento scientifico............. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ca40a58c806d154721ac84f1403db697.gif" alt="&lt;_&lt;">

caponord23
01-12-2007, 19:10
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Yvan12345 @ 1/12/2007, 17:57)</div><div id="quote" align="left">Caponord...............il mio era un esperimento scientifico............. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/89571a815cf7339b117fb7e1514a1d64.gif" alt="&lt;_&lt;"></div></div><br>Tu hai chiesto idee....io te ne ho suggerito una.<br>credo che l&#39;ingresso di alcuni nuovi utenti sul forum,abbia portato una ventata di umorismo.

sulzer
01-12-2007, 19:54
per Yvan<br>Anzitutto grazie del signor ma chiamami sulzer che non è il caso, penso che non sono neanche un ingegnere e ho studiato geologia.<br>Si se riuscissi a polverizzare perfettamente l&#39;olio con il motore alla temperatura giusta otterresti una combustione ottimale. I parametri più importante che determinano a parit&agrave; di pressione e di iniettori la polverizzazione e la successiva combustione sono la viscosit&agrave; e il punto di cetano del combustibile. Un motore progettato per il gasolio difficilmente rispetta queste caratteristiche. Diciamo che i due rimedi alle diverse caratteristiche degli oli vegetali che vanno per la maggiore, il riscaldamento e la diluizione con solventi a bassa viscosit&agrave; ( acetone, gasolio, benzina,kerosene) sono palliativi a volte efficaci. Considero comunque fondamentale il riscaldamento e l&#39;avviamento a gasolio. Ti svelo un segreto , I diesel navali che abitualmente vanno a denso ATZ ,( alto tenore di zolfo ) che è quasi un bitume,vengono avviati a light fuel ( gasolio) e poi convertiti a denso quando tutti i parametri ( temperatura, pressione olio lubrificante,viscosit&agrave; del denso riscaldato, viscosit&agrave; dell&#39;olio lubrificante ) . Hai visto che conosci anche tu gli acidi grassi polimerizzati? le gocce son quello che descrivevo.<br>L&#39;hai trovato l&#39;asinello? guarda che se fai la molazza e non hai l&#39;asinello l&#39;olio non lo fai

dado VRC
01-12-2007, 20:38
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (caponord23 @ 29/11/2007, 20:01)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (dado VRC @ 4/11/2007, 22:20)</div><div id="quote" align="left">Cala la %.<br>Comunque se è bianca bianca è vapore...no problem, in teoria...<br>Lo fanno tutti i motori, a benzina, alcool, metano, GPL,, gasolio, biodiesel, olio...</div></div><br>Le mie auto non fumano bianco.....</div></div><br>A motore freddo in inverno (freddo...dai 3-4° in giù&#33;) se non fuma bianco è strano.

lukemon79
01-12-2007, 20:43
E se si usasse un addtivo per l&#39;olio, di quelli al teflon (PTFE) o fullerene o bisolfito di molibdeno? Si eviterebbe che gli acidi grassi polimerizzati si attaccassero nel motore?

dado VRC
01-12-2007, 20:49
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (sulzer @ 29/11/2007, 21:52)</div><div id="quote" align="left">Un motore diesel a regime non deve fumare bianco perchè la combustione completa del carburante non dovrebbe produrre altro che CO2 , H2O e piccole quantit&agrave; invisibili a temperatura elevata di NOx, CO, PM 10 , SOx, ecc. I nani non li conto perchè in quanto nani non si vedono.<br>Il fumo bianco emesso in fase di riscaldamento da un motore diesel quando è alimentato con una miscela di olio vegetale - gasolio in diverse proporzioni, deriva dal fatto che l&#39;olio vegetale ha maggiore viscosit&agrave; e flash point più alto delle temperature di autoaccensione di un diesel veloce automobilistico. In questo caso il fumo bianco non è solo acqua, è un orribile composto di vapore acqueo , particelle di olio incombuste perchè la maggior viscosit&agrave; non permette agli iniettori di polverizzarlo adeguatamente e di conseguenza non mescolandosi con l&#39;ossigeno in camera di combustione non brucia o brucia in maniera incompleta, viene espulso così come viene depositandosi in parte sulle valvole di scarico e nei condotti di scarico, in parte cola lungo le camicie e diventa tutt&#39;uno con l&#39;olio lubrificante inquinandolo. Quando il motore raggiunger&agrave; la temperatura di esercizio l&#39;imbratamento delle valvole permarr&agrave; creando problemi di durata, mentre mescolato all&#39;olio lubrificante quando superer&agrave; i 90° la frazione di acido linoleico polimerizzer&agrave; depositandosi in maniera intrasformabile su tutte le parti più calde che dovrebbero essere lubrificate. Chiss&agrave; se c&#39;è qualcuno di voi che ha provato a guardare una bronzina laccata di linoleico polimerizzato e grippata ?</div></div><br>Il fumo bianco a motore freddo non è un problema, se non si tratta di acqua proveniente da guarnizione di testa bruciata o testata crepata.<br>è solo condensa del vapore acqueo prodotto dal motore all&#39;interno del tubo di scarico freddo.<br>Se il fumo è blu è olio motore (a freddo blu chiaro potrebbe essere anche cattiva combustione), se nero è eccesso di combustibile.<br>Per il resto...dico solo che la Punto a freddo in inverno fuma bianco da sempre e che sono oltre 4anni e 100mila km che viaggio a olio vegetale.<br>Quindi fumo bianco non vuol dire motore che si impasta.<br>Il motore si impasta quando la combustione è incompleta, ed è una cosa di cui ci si accorge...perchè l&#39;auto non va bene se brucia male.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Yvan12345 @ 30/11/2007, 18:11)</div><div id="quote" align="left">Se si formano incrostazioni sulle valvole a lungo andare si andr&agrave; a compromettere la tenuta stagna di questultime cosi facendo quando il pistone aspirer&agrave; aria fresca dalle valvole di aspirazione e tornera su per comprimere l&#39;aria e portarla a 700 800Gradi non riuscir&agrave; più a portare l&#39;aria a quelle temperature perchè appunto le valvole di scarico non tengono più l&#39;aria e spandono cosi facendo la pressione cala perche ce meno aria perche scappa fuori e cosi brucer&agrave; sempre peggio incrostando le valvole in maniera ESPONENZIALE.</div></div><br>Non è vero&#33;<br>Le valvole di scarico non si incrostano nemmeno un pò grazie alle temperature estreme a cui sono sottoposte...se si sporcano un pò, basta fare una tiratina per pulirle.<br>Se una valvola di scarico sfiata, si surriscalda e si fonde o rompe, non si incrosta...<br>Se non avete un minimo di pratica con i motori fate a meno di spararle così grosse...

Yvan12345
02-12-2007, 00:35
Scritto in origine da(dado VRC)<br><br>Non è vero&#33;<br>Le valvole di scarico non si incrostano nemmeno un pò grazie alle temperature estreme a cui sono sottoposte...se si sporcano un pò, basta fare una tiratina per pulirle.<br>Se una valvola di scarico sfiata, si surriscalda e si fonde o rompe, non si incrosta...<br>Se non avete un minimo di pratica con i motori fate a meno di spararle così grosse...<br><br>Salve a te gentile amico<br><br>Prima di tutto io o studiato i motori diesel molto bene ma non i modelli nuovi ma non centra nuovo o vecchio.<br><br>Tu se dici cuello che ai detto vuol dire che on sai niente o quasi sui motori in generale...........ti do una notizia FLASH ebbene si i motori si incrostano<br>specialmente le valvole di scarico e se non mi credi studiati bene bene un motore<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (sulzer @ 1/12/2007, 18:54)</div><div id="quote" align="left">per Yvan<br>Anzitutto grazie del signor ma chiamami sulzer che non è il caso, penso che non sono neanche un ingegnere e ho studiato geologia.<br>Si se riuscissi a polverizzare perfettamente l&#39;olio con il motore alla temperatura giusta otterresti una combustione ottimale. I parametri più importante che determinano a parit&agrave; di pressione e di iniettori la polverizzazione e la successiva combustione sono la viscosit&agrave; e il punto di cetano del combustibile. Un motore progettato per il gasolio difficilmente rispetta queste caratteristiche. Diciamo che i due rimedi alle diverse caratteristiche degli oli vegetali che vanno per la maggiore, il riscaldamento e la diluizione con solventi a bassa viscosit&agrave; ( acetone, gasolio, benzina,kerosene) sono palliativi a volte efficaci. Considero comunque fondamentale il riscaldamento e l&#39;avviamento a gasolio. Ti svelo un segreto , I diesel navali che abitualmente vanno a denso ATZ ,( alto tenore di zolfo ) che è quasi un bitume,vengono avviati a light fuel ( gasolio) e poi convertiti a denso quando tutti i parametri ( temperatura, pressione olio lubrificante,viscosit&agrave; del denso riscaldato, viscosit&agrave; dell&#39;olio lubrificante ) . Hai visto che conosci anche tu gli acidi grassi polimerizzati? le gocce son quello che descrivevo.<br>L&#39;hai trovato l&#39;asinello? guarda che se fai la molazza e non hai l&#39;asinello l&#39;olio non lo fai</div></div><br>Salve di nuovo.<br><br>non conosco gli acidi grassi polimerizzati pero so che se fatto nebulizzare bene l&#39;olio non fa incrostazioni però o una domanda per te<br><br>Come facciamo a sapere se il nostro olio st&agrave; bruciando bene e tutto ? nel senso che a quali regimi e che tipo di fumo si dovrebbe vedere allo scarico???????????????<br><br>o fatto un esperimento con un furgoncino e andavo al 85%­olio15%benzina e a qualunque regime andassi questo faceva un fumo bianco in grandi quantit&agrave; e vi assicuro non era vapore aqueo..<br><br>per quanto riguarda la molazza non è una cattiva idea........e no,,non ce lo l&#39;asinello. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8283d84632add1e048c1e1d6b363608f.gif" alt=":D"> CIAO

sulzer
02-12-2007, 02:25
Ciao Yvan, probabilmente non avevi azzeccato il connubio. Mi spiego, se il motore del furgoncino era gi&agrave; al limite di usura ( compressione dei cilindri, iniettori da rifare ecc.) neanche con la benzina nell&#39;olio riusciva ad andare a regime. A proposito , non ho mai testato la variazione dell indice di cetano di un olio vegetale soluto nella benzina, ho però l&#39;impressione che sia un&#39;altra cosa pericolosa. Prova a pensare , i motori a benzina hanno rapporto di compressione che non si discosta molto da 10:1 perchè la benzina anche additivata di antidetonanti al disopra di quel rapporto di compressione detona prima che il pistone raggiunga il P.M.S. Nei motori diesel supera sempre un rapporto 20:1 proprio perchè il gasolio polverizzato non detona all&#39;aumentare della pressione dell&#39;aria in camera di combustione ma si incendia iniettato quando il pistone è al P.M.S.( questo in teoria perchè con gli iniettori attuali a seconda della mappatura si può aprire ,quandoè opportuno anche prima)sei sicuro che oltre al fumo bianco non sentissi dei rumori strani? Gli acidi grassi polimerizzati sono quelle gocce gommose che hai notato quando hai aperto la coppa<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (lukemon79 @ 1/12/2007, 19:43)</div><div id="quote" align="left">E se si usasse un addtivo per l&#39;olio, di quelli al teflon (PTFE) o fullerene o bisolfito di molibdeno? Si eviterebbe che gli acidi grassi polimerizzati si attaccassero nel motore?</div></div><br>In quanto a quel tipo di lubrificanti mi cogli impreparato, probabilmente sarebbe meno evidente il fenomeno perchè olio vegetale e lubrificanti non tenderebbero a sciogliersi uno nell&#39;altro. Però lo suppongo senza avere notizie al riguardo

dado VRC
02-12-2007, 10:48
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Yvan12345 @ 1/12/2007, 23:35)</div><div id="quote" align="left">Salve a te gentile amico<br><br>Prima di tutto io o studiato i motori diesel molto bene ma non i modelli nuovi ma non centra nuovo o vecchio.<br><br>Tu se dici cuello che ai detto vuol dire che on sai niente o quasi sui motori in generale...........ti do una notizia FLASH ebbene si i motori si incrostano<br>specialmente le valvole di scarico e se non mi credi studiati bene bene un motore</div></div><br>Tu avrai studiato, ma di motori io ne ho smontati parecchi, compreso quello della mia Punto con, ai tempi, 70mila km a olio, e di valvole di scarico incrostate non ne ho mai viste...<br>Sporche, impolverate...ma con croste degne di nota, mai.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Yvan12345, @ 1/12/2007, 23:35)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (sulzer @ 1/12/2007, 18:54)</div><div id="quote" align="left">per Yvan<br>Anzitutto grazie del signor ma chiamami sulzer che non è il caso, penso che non sono neanche un ingegnere e ho studiato geologia.<br>Si se riuscissi a polverizzare perfettamente l&#39;olio con il motore alla temperatura giusta otterresti una combustione ottimale. I parametri più importante che determinano a parit&agrave; di pressione e di iniettori la polverizzazione e la successiva combustione sono la viscosit&agrave; e il punto di cetano del combustibile. Un motore progettato per il gasolio difficilmente rispetta queste caratteristiche. Diciamo che i due rimedi alle diverse caratteristiche degli oli vegetali che vanno per la maggiore, il riscaldamento e la diluizione con solventi a bassa viscosit&agrave; ( acetone, gasolio, benzina,kerosene) sono palliativi a volte efficaci. Considero comunque fondamentale il riscaldamento e l&#39;avviamento a gasolio. Ti svelo un segreto , I diesel navali che abitualmente vanno a denso ATZ ,( alto tenore di zolfo ) che è quasi un bitume,vengono avviati a light fuel ( gasolio) e poi convertiti a denso quando tutti i parametri ( temperatura, pressione olio lubrificante,viscosit&agrave; del denso riscaldato, viscosit&agrave; dell&#39;olio lubrificante ) . Hai visto che conosci anche tu gli acidi grassi polimerizzati? le gocce son quello che descrivevo.<br>L&#39;hai trovato l&#39;asinello? guarda che se fai la molazza e non hai l&#39;asinello l&#39;olio non lo fai</div></div><br>Salve di nuovo.<br><br>non conosco gli acidi grassi polimerizzati pero so che se fatto nebulizzare bene l&#39;olio non fa incrostazioni però o una domanda per te<br><br>Come facciamo a sapere se il nostro olio st&agrave; bruciando bene e tutto ? nel senso che a quali regimi e che tipo di fumo si dovrebbe vedere allo scarico???????????????</div></div><br>Semplice:con motore caldo non deve fumare, se fuma nero come a gasolio è accettabile, se fuma blu o bianco no...I consumi devono essere molto simili che con il gasolio, si fa circa 1-1.5km/l in meno al massimo a olio dato il minor potere calorifico.<br>L&#39;olio motore non seve odorare di &quot;fritto&quot;, nel caso è meglio cambiarlo e smettere di usare olio, o controllare il sistema d&#39;iniezione.<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Yvan12345 @ 1/12/2007, 23:35)</div><div id="quote" align="left">o fatto un esperimento con un furgoncino e andavo al 85%­olio15%benzina e a qualunque regime andassi questo faceva un fumo bianco in grandi quantit&agrave; e vi assicuro non era vapore aqueo..</div></div><br>che esperimento è provare % a caso?<br>Certo è un tipico comportamento di uno che i motori li conosce...

caponord23
02-12-2007, 11:27
Dado,certi utenti hanno portato un pò di folclore nel forum.....

Yvan12345
02-12-2007, 18:39
(dado VRC) ma perche dici percentuali a caso?????? ne o provata 1 come potevo provare unaltra mi riferisco alle percentuali.&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Tornando al discorso di valvole incrostate o meno ora ti elenchero tutte le situazioni che incrostano le valvole in un motore diesel.1starata la molla del iniettore 2consumato lo spillo del iniettore 3consumato il foro del iniettore 4filtro dellaria intasato 5la tenuta fra cilindro pistone non è più stagna&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Cosi le valvole si incrostano a lungo andare credi a me lo dico per te.. non e per fare l&#39;esperto e solo che non voglio che nessuno si fotta il motore perche non nebulizza bene il gasolio+olio vegetale.<br><br>Volevo domandarti invece caro (dado VRC) se nella auto a cui ai smontato il motore con 70milaKM a olio ci avevi apportato qualche modifica?????<br><br>Per (sulzer)<br><br>E interessante il discorso sul punto di detonazione della benzina.......infatti la benzina e studiata per non detonare da sola.<br><br>Forse non va bene diluire l&#39;olio con la benzina???????? forse e meglio (acetone) o simili.<br><br>Tornando al furgoncino che o provato al 85%­olio15%Benzina devo dirvi pero che anche a gasolio puro prima dei miei esperimendi gia prima fumava un bel po Pero fumo nero e non fumo bianco..<br>Nel senso che dopo tutto e vero che fa fumo pero lo faceva anche prima col gasolio per cio non si puo dare la colpa all&#39;olio.<br><br>Per (sulzer)<br><br>Tornando al discorso del motore mio che si e impastato con una strana gomma perche o messo al posto del lubrificante L&#39;olio vegetale come posso pulire sta strana gomma??? o provato a staccare un pezzo di gomma<br>e lo messa dentro un po di benzina e questa dopo 3 orette non si e sciolta ma quando lo toccata mi si e SMONTATA IN BLOCHETTI PIU PICCOLI e cosi via Pero non mi si e sciolta..Non teneva più nessuna caratteristica della gomma dopo L&#39;ammolo nella benzina<br><br>Il problema non è tanto le parti dove la gomma si e insediata ma che non bloccano il passagio ma bensi come tu gi&agrave; saprai e L&#39;albero motore perche lui dentro e (cavo) ce un buchetto che lo percorre tutto e dove ci sono attacate le bielle anche le bielle sono cave.......Io non o smontato fino a la pero come faccio a sapere se questi fori sono gommati dentro??????? e in questo caso che lo fossero come riesco a pulirlo senza aprire tutto il motore.......Volevo ricordare che di professione non sono un MECCANICO ma mi diletto e basta..<br><br>Ciao sulzer

caponord23
02-12-2007, 19:30
Dado,risparmia i byte....

lukemon79
02-12-2007, 20:31
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (caponord23 @ 2/12/2007, 10:27)</div><div id="quote" align="left">Dado,certi utenti hanno portato un pò di folclore nel forum.....</div></div><br>E un italiano fluente e corretto&#33;<br><br>Cmq rilancio la mia perplessit&agrave;, per chi ne fosse competente:<br><br><b>Cosa succede se usiamo un additivo per olio motore a base di antiattrito? I più conosciuti sono: PTFE (teflon), MoS2 (bisolfato di magnesio), fullerene, ... grafite<br>La contaminazione degli oli lubrificanti da parte dell&#39;olio vegetale è meno dannosa?</b>

sulzer
02-12-2007, 21:48
[<br><br>Per (sulzer)<br><br>Tornando al discorso del motore mio che si e impastato con una strana gomma perche o messo al posto del lubrificante L&#39;olio vegetale come posso pulire sta strana gomma??? o provato a staccare un pezzo di gomma<br>e lo messa dentro un po di benzina e questa dopo 3 orette non si e sciolta ma quando lo toccata mi si e SMONTATA IN BLOCHETTI PIU PICCOLI e cosi via Pero non mi si e sciolta..Non teneva più nessuna caratteristica della gomma dopo L&#39;ammolo nella benzina<br><br>Il problema non è tanto le parti dove la gomma si e insediata ma che non bloccano il passagio ma bensi come tu gi&agrave; saprai e L&#39;albero motore perche lui dentro e (cavo) ce un buchetto che lo percorre tutto e dove ci sono attacate le bielle anche le bielle sono cave.......Io non o smontato fino a la pero come faccio a sapere se questi fori sono gommati dentro??????? e in questo caso che lo fossero come riesco a pulirlo senza aprire tutto il motore.......Volevo ricordare che di professione non sono un MECCANICO ma mi diletto e basta..<br><br>Ciao sulzer<br>[/QUOTE]<br>Mi trovi impreparato Yvan, nei processi di degommaggio durante la raffinazione dell&#39;olio si tende a far precipitare le gomme con due sistemi , uno chimico e l&#39;altro termico. Non so come solubilizzarle perchè è come cercassi di sciogliere della plastica. Prova con l&#39;acetone o con il solvente nitro. Ma è un &#39; idea senza nessuna base di chimica<br>

sulzer
02-12-2007, 21:48
[<br><br>Per (sulzer)<br><br>Tornando al discorso del motore mio che si e impastato con una strana gomma perche o messo al posto del lubrificante L&#39;olio vegetale come posso pulire sta strana gomma??? o provato a staccare un pezzo di gomma<br>e lo messa dentro un po di benzina e questa dopo 3 orette non si e sciolta ma quando lo toccata mi si e SMONTATA IN BLOCHETTI PIU PICCOLI e cosi via Pero non mi si e sciolta..Non teneva più nessuna caratteristica della gomma dopo L&#39;ammolo nella benzina<br><br>Il problema non è tanto le parti dove la gomma si e insediata ma che non bloccano il passagio ma bensi come tu gi&agrave; saprai e L&#39;albero motore perche lui dentro e (cavo) ce un buchetto che lo percorre tutto e dove ci sono attacate le bielle anche le bielle sono cave.......Io non o smontato fino a la pero come faccio a sapere se questi fori sono gommati dentro??????? e in questo caso che lo fossero come riesco a pulirlo senza aprire tutto il motore.......Volevo ricordare che di professione non sono un MECCANICO ma mi diletto e basta..<br><br>Ciao sulzer<br>[/QUOTE]<br>Mi trovi impreparato Yvan, nei processi di degommaggio durante la raffinazione dell&#39;olio si tende a far precipitare le gomme con due sistemi , uno chimico e l&#39;altro termico. Non so come solubilizzarle perchè è come cercassi di sciogliere della plastica. Prova con l&#39;acetone o con il solvente nitro. Ma è un &#39; idea senza nessuna base di chimica.Mi viene in mente che le lacche che usano in falegnameria per i trattamenti a stoppino si sciolgono nell&#39;alcool etilico. Prima di sprecare la vodka prova con il denaturato, magari funziona<br><br><span class="edit">Edited by sulzer - 3/12/2007, 03:01</span>

dado VRC
05-12-2007, 01:20
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (lukemon79 @ 2/12/2007, 19:31)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (caponord23 @ 2/12/2007, 10:27)</div><div id="quote" align="left">Dado,certi utenti hanno portato un pò di folclore nel forum.....</div></div><br>E un italiano fluente e corretto&#33;<br><br>Cmq rilancio la mia perplessit&agrave;, per chi ne fosse competente:<br><br><b>Cosa succede se usiamo un additivo per olio motore a base di antiattrito? I più conosciuti sono: PTFE (teflon), MoS2 (bisolfato di magnesio), fullerene, ... grafite<br>La contaminazione degli oli lubrificanti da parte dell&#39;olio vegetale è meno dannosa?</b></div></div><br>Possono funzionare.<br>Io ho messo PTFE (Sintoflon) nella punto.<br>Ma se entra olio veg in coppa...non cambia nulla...

Yvan12345
05-12-2007, 20:35
Non mi ero mai posto il broblema dell olio che traspira in coppa...<br><br>Puo diventare un problema?????????????<br><br>Se diluiamo l&#39;olio con il 5% di BENZINA anche se traspirasse in coppa visto che e aditivato con la benzina non dovrebbe fare danni o no ?????????<br><br>Grazie

sulzer
06-12-2007, 19:01
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Yvan12345 @ 5/12/2007, 19:35)</div><div id="quote" align="left">Non mi ero mai posto il broblema dell olio che traspira in coppa...<br><br>Puo diventare un problema?????????????<br><br>Se diluiamo l&#39;olio con il 5% di BENZINA anche se traspirasse in coppa visto che e aditivato con la benzina non dovrebbe fare danni o no ?????????<br><br>Grazie</div></div><br>Alcuni di noi ti han parlato dei trafilaggi attraverso le fasce elastiche , non di traspirazione Yvan, quella si risolve con un buon deodorante.Se hai trafilaggi di olio mescolato a benzina, quando la coppa andr&agrave; a temperatura di regime avrai una distillazione frazionata della soluzione olio-benzina. la benzina sotto forma di vapore se ne andr&agrave; per lo sfiato con il rischio di un ritorno di fiamma se c&#39;è qualche scintilla vicino ( mi piacerebbe ma vedrai che fortuna audaces...) e l&#39;olio vegetale che rimarr&agrave; nella coppa ti far&agrave; tutte le gomme che vuoi. Nessuno ha mai provato a spremere topi e metterli nel serbatoio qui?

Yvan12345
06-12-2007, 19:29
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (sulzer @ 6/12/2007, 18:01)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Yvan12345 @ 5/12/2007, 19:35)</div><div id="quote" align="left">Non mi ero mai posto il broblema dell olio che traspira in coppa...<br><br>Puo diventare un problema?????????????<br><br>Se diluiamo l&#39;olio con il 5% di BENZINA anche se traspirasse in coppa visto che e aditivato con la benzina non dovrebbe fare danni o no ?????????<br><br>Grazie</div></div><br>Alcuni di noi ti han parlato dei trafilaggi attraverso le fasce elastiche , non di traspirazione Yvan, quella si risolve con un buon deodorante.Se hai trafilaggi di olio mescolato a benzina, quando la coppa andr&agrave; a temperatura di regime avrai una distillazione frazionata della soluzione olio-benzina. la benzina sotto forma di vapore se ne andr&agrave; per lo sfiato con il rischio di un ritorno di fiamma se c&#39;è qualche scintilla vicino ( mi piacerebbe ma vedrai che fortuna audaces...) e l&#39;olio vegetale che rimarr&agrave; nella coppa ti far&agrave; tutte le gomme che vuoi. Nessuno ha mai provato a spremere topi e metterli nel serbatoio qui?</div></div><br>Non mi sono spiegato bene.................forse o sbagliato parola...ci puo essere un trafilaggio di (olio+benzina)dalla camera di scopio al circuito del lubrificante tramite le fascette stanche del pistone e i GOMMINI delle valvole ????????<br><br><br><br><br><br><br><br><br>

sulzer
11-12-2007, 18:20
più dalle fasce stanche che dai gommini. Il fenomeno si verifica in maniera accentuata negli avviamenti a freddo. Per il principio della parete fredda e per la minore compressione una parte della miscela iniettata tende a aggregarsi in goccioline sulla parete del cilindro e a ogni passaggio le fasce ne raschiano una parte e la trascinano verso il basso nella coppa. Sto asino, l&#39;hai trovato?

dado VRC
11-12-2007, 19:04
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (sulzer @ 11/12/2007, 17:20)</div><div id="quote" align="left">più dalle fasce stanche che dai gommini. Il fenomeno si verifica in maniera accentuata negli avviamenti a freddo. Per il principio della parete fredda e per la minore compressione una parte della miscela iniettata tende a aggregarsi in goccioline sulla parete del cilindro e a ogni passaggio le fasce ne raschiano una parte e la trascinano verso il basso nella coppa. Sto asino, l&#39;hai trovato?</div></div><br>Direi SOLO dalle fasce...<br>E non è tanto un problema di trafilamento, quanto di incrostazione delle fasce.<br>Questo va ASSOLUTAMENTE evitato...o tarando diversamente gli iniettori, o partendo a gasolio...