PDA

Visualizza la versione completa : Batteria alternativa ad aceto



Ufonico
03-11-2007, 16:16
Ragazzi,ho fatto una batteria alternativa con un po&#39; di rame,un po&#39; di aceto e un vasetto di argilla. La parte facile è falra il difficile è spiegare. Allora prendete un vasetto di argilla e dell&#39;aceto,abbastanza da riempire quasi tutto il vaso. Poi un pezzo di alluminio delle dimensioni di un pennarello che arrivi fino a poco in più della met&agrave; del vasetto di rame. Poi un anellino di un materiale conduttore,o preferibilmente sempre rame con un buco che facci solo passare l&#39;alluminio a forma di pennarello per met&agrave;. Poi per collegarla mettete un filo di rame più o meno alla fine del pennarello e uno all&#39;anello di rame. Ora voglio vedere se funziona anche anche con una normale bottiglietta di plastica. Provateci anche voi se non ci credete,dovrebbe fare circa 4 V e mezzo.<br><br><span class="edit">Edited by Ufonico - 3/11/2007, 22:44</span>

OggettoVolanteIdentificato
03-11-2007, 19:01
Non puo&#39; erogare 4 volt e mezzo,ma molto meno.<br>Se poi usi bacchetta e anello di rame entrambi,non avrai altro alcuna tensione in uscita.

Ufonico
03-11-2007, 22:43
iO l&#39;ho fatto così,e poi la bacchetta è di alluminio,non di rame,come ti è venuta questa idea?<br>

OggettoVolanteIdentificato
03-11-2007, 23:14
mi ha ingannato la lettura veloce,mi sembrava avessi fatto una pila rame+rame.<br>In realt&agrave;,hai messo rame+alluminio,e se ne ricava una tensione massima di 0.3 Volt ;entrambi questi due metalli sono elettronegativi.

Ufonico
03-11-2007, 23:19
E quale materile dovrei usare per avere maggiore energia?<br>

OggettoVolanteIdentificato
03-11-2007, 23:31
se ha il tester,puoi divertirti a provare accoppiando un po&#39; di tutto,che so...zinco e rame, ferro e piombo, alluminio e carbone,etc.<br>Noterai che le tensioni variano a seconda dell&#39;accoppiata dei due metalli.<br>Quelli che erogano maggiori tensioni sono a base di litio,argento,mercurio,etc., che reagiranno maggiormente con il ph dell&#39;aceto,ma conviene restare su metalli &#39;casalinghi&#39; e non tossici.

Ufonico
03-11-2007, 23:35
Gia,quando ci si va a mettere in situazioni complicate non si sviluppa mai niente. Le tecnologie più avanzate sono le più semplici. Per non farla troppo lunga,tu insieme al rame cosa useresti. E quanto può durare la batteria? Io credo che in un certo senso sia infnita,fichè c&#39;è aceto c&#39;è la pila.

Schrödinger
04-11-2007, 18:50
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Ufonico @ 3/11/2007, 23:19)</div><div id="quote" align="left">E quale materile dovrei usare per avere maggiore energia?</div></div><br>La classica coppia rame-zinco. Il rame ha un alto potenziale, lo zinco basso. La differenza di potenziale quindi è più alta.<br>Puoi collegare tante cellette elettrochimiche in serie per moltiplicare la ddp.<br>La corrente disponibile dipende dalla superficie dell&#39;interfaccia di scambio ionico metallo/soluzione.

Schrödinger
04-11-2007, 19:10
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Ufonico @ 3/11/2007, 23:35)</div><div id="quote" align="left">E quanto può durare la batteria? Io credo che in un certo senso sia infnita,fichè c&#39;è aceto c&#39;è la pila.</div></div><br>Direi proprio di no...

Ufonico
04-11-2007, 23:12
E per quale motivo? NOn riesco a capire. Prima i poi l&#39;acidit&agrave; dell&#39;aceto finir&agrave; e non esistendo più non reagir&agrave; più con il rame e lo zinco e non generer&agrave; più corrente elettrica. Sostituendo l&#39;aceto o ripristinando l&#39;acidit&agrave; il tutto ricomincer&agrave; funzionare. O sbaglio?

livingreen
04-11-2007, 23:49
E&#39; il potenziale elettrochimico dei metalli, che genera la corrente, non l&#39;aceto. L&#39;unica cosa indispensabile è che la soluzione sia conduttiva.<br>Il vasetto di argilla lo puoi tranquillamente sostituire con qualunque materiale non metallico.

Ufonico
05-11-2007, 12:29
Cioè mi stai dicendo che quando smette d funzionare, vuol dire che il metallo ha perso carica elettrica?<br>

livingreen
05-11-2007, 15:36
Finchè ci sono tutti e due i metalli, funziona. Quando il metallo si esaurisce, non funziona più. Vedi <a href="http://www.supergalvanica.it/zincatura/zincatura.php" target="_blank">TABELLA</a> per conoscere la serie elettrochimica.

Ufonico
05-11-2007, 21:20
Ho letto,ma sinceramete non ho capito tanto. Spiegami tu. In pratica mi stai dicendo che la carica elettrica conferita dai metalli si eusarisce?

livingreen
06-11-2007, 01:37
No, ho detto che si esaurisce proprio il metallo, non la sua &quot;carica&quot;

Ufonico
06-11-2007, 13:09
Quindi si distrugge il metallo? Comunque dove posso trovare lo zinco? No saprei prorpio dove prenderlo

livingreen
06-11-2007, 15:02
Beh, se hai qualche conoscenza nelle pompe funebri.... le casse interne delle bare sono di zinco, magari hanno qualche ritaglio di lamiera da regalarti.

Ufonico
06-11-2007, 15:21
No. Si possono trovare in un normale ferramenta?

livingreen
06-11-2007, 15:41
No, credo che al massimo puoi trovare della lamiera zincata. Puoi provare col contenitore di una comune pila, dovrebbe essere di zinco. (prima devi &quot;spogliarla&quot; della copertura esterna)

Ufonico
06-11-2007, 18:02
Senti sensa fare tutti questi prblemi. Un altro metallo?

BrightingEyes
06-11-2007, 18:52
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Ufonico @ 6/11/2007, 18:02)</div><div id="quote" align="left">Senti sensa fare tutti questi prblemi. Un altro metallo?</div></div><br>Scusa non fai prima a dirci che metalli hai sottomano? Ti indichiamo i migliori e la chiudiamo lì. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e85041dd3ff48605c31cfae7b680740e.gif" alt="&lt;_&lt;"><br>

livingreen
06-11-2007, 19:24
Beh, ufonico, ti ho dato il link alla tabella: scegline uno lì, vicino allo zinco. per esempio, l&#39;alluminio ( ma anche il ferro)<br><br>Serie elettrochimica dei metalli<br>Elemento E° (volt)<br>Mg -2,34<br>Al -1,67<br>Zn -0,76<br>Cr -0,71<br>Fe -0,44<br>Cd -0,40<br>Ni -0,23<br>Sn -0,14<br>Pb -0,13<br>Cu +0,35<br>Ag +0,80<br>Au +1,42<br>

Ufonico
06-11-2007, 20:03
Grazie. Ma uno mi ha detto che con l&#39;alluminio faccio solo0,4 V<br>

livingreen
07-11-2007, 09:38
Ti faccio un esempio, con la pila ferro-zinco.<br><br>potenziale dello zinco Zn -0,76<br>potenziale del ferro Fe -0,44<br><br>Calcolo: - 0,440 - (- 0,763) = 0,323<br><br>ecco la forza elettromotrice che si può ottenere da quella coppia<br><br>Tra l&#39;altro, ti ho fatto questo esempio perchè ha a che fare anche con la corrosione galvanica.