PDA

Visualizza la versione completa : Riguardo le batterie al piombo



09-12-2004, 18:23
<br> Ho "comperato", nel senso che mi hanno praticamente ragalato, una batteria da 100Ah, uso automobile. <br><br>E&#39; nuova e in buono stato, volevo chiederVi:<br><br>a) qual è il metodo più rapido per caricarla?<br><br>Ho a disposizione vari alimentatori "grossi", da 13V 20A o 10A, stabilizzati. Ho anche un economicissimo caricabatterie, che non è altro che un grosso trasformatore e un ponte a diodi da 8A....mi tira fuori circa 13V.<br><br>Ho letto che la cosa migliore sarebbe un caricabatterie switching "multistep", non ho idea di cosa costi....e quanto ci mette a tirarmi "su" la batteria.<br><br>b) qual è il limite di scarica possibile senza distruggerla? Ho letto pareri contrastanti al riguardo....c&#39;é chi dice al max 20%, chi 60%....capisco che dipende dalla tecnologia costruttiva della batteria stessa...io volevo sapere per quel che riguarda la (economicissima) batteria che ho.<br><br>So che non è una batteria adatta all&#39;uso "inverter", ma a caval donato <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> ....<br><br>Dovrei farla funzionare come accumulatore dell&#39;energia di un gruppetto elettrogeno.<br><br> Saluti a tutti,<br> Wyk&#39;72<br><br><br>

Furio57
09-12-2004, 19:34
Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Wyk che fortuna questa batteria&#33; A me regalano solamente cavolate inutili&#33;&#33; Quando si scarica non scendere sotto i nove volt anche dieci volt. Considera che più la tensione è alta, considerando la batteria scarica , più la batteria dura.<br>Una carica morbida ti allunga la vita della batteria. Un inverter moderno si stacca da solo quando la batteria è sui 9 - 9,5 volt.<br><br>Salutoni<br>furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>