PDA

Visualizza la versione completa : Gas da biomassa a ciclo chiuso



Rudolph
28-11-2007, 04:05
Buonasera, avrei bisogno di una informazione:<br><br>Consideriamo un terreno boscoso di estensione circa 900 (novecento) ettari, più altri 100 coltivabili, regione Umbria.<br><br>C&#39;è abbastanza superficie per alimentare a ciclo chiuso un impianto a biomassa, preferibilmente anaerobico, e di che dimensioni?<br><br>Sono a zero in questo settore, non mi rendo conto di quanto produce un bosco in termini di tonnellate/anno, e se conviene lasciare gli alberi o coltivare biomassa apposita (preferirei gli alberi, l&#39;idea di una &quot;nursery&quot; energetica mi stuzzica e anche in immagine ne trarremmo un beneficio immenso)<br><br>Grazie.

scu
28-11-2007, 12:04
con la normale manutenzione e cura del bosco si riesce a produrre qualcosa di energeticamente valido, intendo sfalcio, raccolta di foglie e sterpaglie, potature delle piante, eliminazione di quelle troppo vecchie....<br>insomma mantenendo un bosco in buone condizioni, bello pulito....<br>cosa e quanto si reisce a produrre?

Rudolph
28-11-2007, 12:31
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">cosa e quanto si reisce a produrre?</div></div><br>Intendi con la coltura intensiva?

SolarPrex
28-11-2007, 14:23
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">più altri 100 coltivabili,</div></div><br>sono gi&agrave; coltivati da te?<br><br>sono in territoro collinare immagino... puoi darci altri dettagli?<br><br>ad esempio se ipotizzassi di fare olio vegetale di girasole ( con resa media di 1 ton per ettaro ) avresti 100 t/y<br><br>che ti permetterebbero di alimentare un GE da 50 kWe per 7400 h/y... poi le ipotesi sono molteplici.<br><br>Piu&#39; dati ci rendi disponibili e maggiori potranno essere le idee che ti possono venire in aiuto.<br><br>Resto a disposizione anche in pvt.<br><br>A presto.

Rudolph
29-11-2007, 17:00
Beh è gi&agrave; incoraggiante. Ma la coltivazione dei girasoli ha un costo e la raccolta anche.<br><br>Pensavo fosse più vantaggioso optare per un sistema che permetta di sfruttare i 900 ettari incolti. Poi magari se serve uintegrare con biomassa dei restanti, ma come correttivo...

sulzer
29-11-2007, 17:45
Ciao Rudolph,<br>il bosco lo terrei bosco, magari migliorandone le caratteristiche . potresti immaginare di valorizzarlo in questo modo :<br>per i primi 5 anni sfoltirlo dando la possibilit&agrave; alle piante più belle di crescere e cippando tutto ciò che ti deriver&agrave; dallo sfoltimento. a parte il costo di sfoltimento che sar&agrave; dopo un po&#39; il parametro su cui baserai la tua attivit&agrave; energetica dovrai procurarti una cippatrice, magari semovente , deciderai in funzione dell&#39;accessibilit&agrave;.tutto il cippato potrai venderlo a chi lo commercializza come combustibile alternativo, magari al consorzio, non so come siete organizzati nella tua regione. Ricorda che meno km fa e più puoi chiedere.Quando avrai le idee chiare sui costi di sfruttamento e del prelievo annuo che potrai fare deciderai le dimensioni e la convenienza dell&#39;attivit&agrave; elettrica. Le 100 ton di girasole dai ascolto a me , vendile alla sacl&agrave; o a chiunque confezioni sott&#39;olio, se è buono te lo comperano a un prezzo che rende ben di più della corrente elettrica. Avrai solo gli storni come nemici perchè impazziscono per il girasole

Abiss
04-12-2007, 17:43
Secondo me con 900 ha di bosco e 100 di pianura non dovresti pensare al Biogas, piuttosto ad una turbina a vapore accoppiata ad una caldaia a cippato. Nei 100 ettari di pianura metti Pioppi in SRF, e il bosco lo utilizzi come dice sulzer. Non è un progtto facile, ma potrebbe essere interessante e remunerativo.<br>Dovresti vedere come utilizzare il calore residuo, l&#39;elettricit&agrave; la vendi.<br>Mi devono mandare delle schede di turbine modulari da 100 Kw, da accoppiare a caldaie a cippato, quando mi arrivano di dico<br>Ciao

Rudolph
06-12-2007, 03:50
Avevo letto da qualche parte che con 200-250 ettari a SRF si riesce a metter su un ciclo chiuso da 500 KWe.<br><br>Come faccio a calcolarlo?

Abiss
06-12-2007, 18:41
Io partirei dalla quantit&agrave; di biomassa producibile, potere calorico del legno per kg di sostanza secca. Calcolando la produzione teorica totale di 100 ha in SRF e 900 di taglio bosco arrivi ai kwh teorici, calcolando un impianto al 30% di efficienza trovi l&#39;energia elettrica che puoi produrre.<br><br>La produzione ad ettaro di SRF la trovi sicuro su internet, mi pare sia di circa 44/50 ton/ha ogni due anni, ma controlla.<br>Il bosco non so, credo tu lo possa tagliare ogni 10 anni, quindi avrai 90 ettari l&#39;anno, ma con produzioni sicuramente maggiori.

brushie
07-12-2007, 19:51
Salve Abiss, sarei interessato anche io ai moduli da 100 Kwp/e da abbinare a caldaie a cippato, potresti tenermi in considerazione quando saranno disponibili?<br>Grazie...