PDA

Visualizza la versione completa : 4 Utenze un contatore



Wradipo
30-11-2007, 12:12
Salve, premetto che io non voglio rubare neanche un centesimo a nessuno, mi domandavo.....<br><br>Ho un edificio bello grande (veramente è di mio padre), ho un bel progetto al municipio e quando sua maest&agrave; il sindaco lo vorr&agrave; il risultato finale sar&agrave;:<br><br>piano terra due locali commerciali e una casa<br><br>primo piano uno studio professionale (la mia futura moglie fa la psicologa magari ci salva tutti) un locale commerciale e una casa<br><br>per un totale di 6 unit&agrave; separate, un piccolo condominio <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/35b3baa571029b51352e6641bf57c083.gif" alt=":D"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/35b3baa571029b51352e6641bf57c083.gif" alt=":D"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/35b3baa571029b51352e6641bf57c083.gif" alt=":D"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/35b3baa571029b51352e6641bf57c083.gif" alt=":D">.<br>Dato che è tutto in famiglia mi domandavo devo mettere 6 contatori ENEL?????<br>La prima cosa che viene in mente è che un locale commerciale scarica la fattura dell&#39;elettricit&agrave; dalle tasse e quindi fare un impianto unico sembrerebbe una frode fiscale, ma se io decidessi di non scaricare la fattura ENEL?<br><br>Il mio obiettivo è in primis risparmiare altre spese di allaccio, poi risparmiare vari diritti fissi ed infine di sfruttare il &quot;coefficiente di contemporaneit&agrave;&quot; (che parolone <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/943234b37d70b1aa99fd684727172a85.gif" alt=":blink:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/943234b37d70b1aa99fd684727172a85.gif" alt=":blink:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/943234b37d70b1aa99fd684727172a85.gif" alt=":blink:"> ) ovvero, perché devo avere a disposizione una potenza di 6 kw quando me ne bastano 3 kw, quando sono nel locale commerciale non sono in casa e quindi consumo sempre e comunque 3 KW per volta.<br><br>Dato che il costo del singolo KW aumenta con il crescere dei KW complessivi credo che il mio discorso stia in piedi.... o no? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2bac0133b818c5e1ed5258d00f74b948.gif" alt=":("> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2bac0133b818c5e1ed5258d00f74b948.gif" alt=":("> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2bac0133b818c5e1ed5258d00f74b948.gif" alt=":("> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2bac0133b818c5e1ed5258d00f74b948.gif" alt=":("> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2bac0133b818c5e1ed5258d00f74b948.gif" alt=":("><br><br>Ho guardato le varie sezioni del forum e spero di aver postato in quella giusta.

pinetree
30-11-2007, 12:37
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Wradipo @ 30/11/2007, 12:12)</div><div id="quote" align="left">....</div></div><br>Guarda che scaricare dalle tasse non è una frode fiscale.<br><br>Anche un libero professionista può scaricare il 50% delle spese di casa, telefono, auto, ecc.<br><br>Se per eseguire il proprio lavoro ci sono delle spese e giusto che vengono scaricate dall&#39;imponibile, è un costo mica e non compone l&#39;utile.<br><br>Il studio della moglie può benissimo essere in casa, quindi da libera professionista può scaricare il 50% delle spese dall&#39;imponibile.<br><br>Se invece è azienda, penso che potresti fare un contratto di locazione e quindi le spese sono sottratte all&#39;100% dall&#39;imponibile.<br><br>Non sono un esperto, conviene contattare un commercialista.<br>

Wradipo
30-11-2007, 12:53
Ti ringrazio per la risposta e della precisazione, ma il fulcro della domanda è un altro probabilmente dovrei domandare ad ENEL?<br><br>In sintesi posso attaccare 6 utenze diverse ad un unico contatore?<br><br>Certo da bravo italiano mi vengono in mente tante soluzioni per aggirare il problema ma io voglio fare le cose in regola, se me lo permettono.<br><br>Il discorso tasse per me è marginale, non perché sono ricco, ma per una serie di motivi che non sto qui a dire.

dotting
30-11-2007, 13:10
A fronte di un progetto presentato in Comune sar&agrave; approvata una suddivisione in tot unit&agrave; immobiliare.<br>A fronte di questo tu a fine lavori presenterai una richiesta di accatastamento per tot unit&agrave; immobiliari e conseguentemente dovrai richiedere all&#39;ENEL tot contatori.

Wradipo
30-11-2007, 13:38
X Dotting,<br>immagino che non rimanga altro da dire, giusto?<br>

dotting
30-11-2007, 15:45
Giusto.<br>Ecco cosa dovrebbero fare tutti i comuni italiani:<br><a href="http://www.comune.piazzola-sul-brenta.pd.it/portal/it/servizi/pratiche_edilizie" target="_blank">http://www.comune.piazzola-sul-brenta.pd.i...atiche_edilizie</a><br><br>Auguri per la tua pratica&#33;

Wradipo
30-11-2007, 16:07
Grazie per gli auguri, mi sta bruciando proprio tanto, ogni giorno che passa sto perdendo denaro... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1572dccb0b4b30dfb4a2839b772b98a9.gif" alt=":("> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1572dccb0b4b30dfb4a2839b772b98a9.gif" alt=":("> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1572dccb0b4b30dfb4a2839b772b98a9.gif" alt=":("> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1572dccb0b4b30dfb4a2839b772b98a9.gif" alt=":("> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1572dccb0b4b30dfb4a2839b772b98a9.gif" alt=":("><br>Il comune di Manduria ha un sito internet, adesso lo vado a spulciare<br><br>

Wradipo
30-11-2007, 16:24
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (dotting @ 30/11/2007, 13:10)</div><div id="quote" align="left">A fronte di un progetto presentato in Comune sar&agrave; approvata una suddivisione in tot unit&agrave; immobiliare.<br>A fronte di questo tu a fine lavori presenterai una richiesta di accatastamento per tot unit&agrave; immobiliari e conseguentemente dovrai richiedere all&#39;ENEL tot contatori.</div></div><br>Ma scusami, a questo punto mi piacerebbe fare il furbo, tutte le unit&agrave; sono all&#39;interno dello stesso cancello, potrebbero essere accatastate insieme? Ma soprattutto potrebbero essere accatastate insieme tenendo conto che i proprietari saranno due diversi, ovvero io per il primo piano e mio padre per il piano terra.<br><br>Forse si potrebbe fare un accatastamento per il piano terra e uno per il primo piano, così per il primo piano che è quello che mi interessa direttamente potrei avere un solo contatore....... dove collegare sia lo studio che il locale commerciale che l&#39;abitazione...

scu
30-11-2007, 16:28
nessuno obbliga a chiedere la corrente elettrica per tutte le unit&agrave; immobiliari....<br>a chi ha orecchie per intendere...<br>per gli accatastamenti potrebbero esserci parecchi problemi invece...

Wradipo
30-11-2007, 17:17
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (scu @ 30/11/2007, 16:28)</div><div id="quote" align="left">nessuno obbliga a chiedere la corrente elettrica per tutte le unit&agrave; immobiliari....</div></div><br>Scusami lo scetticismo ma, lo dici perché LO SAI o è una tua opinione? Secondo te io potrei avere residenza in via XY e non avere un contratto di fornitura elettrica?

scu
30-11-2007, 18:38
se io non ho bisogno della corrente perchè mai doverbbero obbligarmi a fare un contratto per la fornitura della corrente?<br>Come se io non uso il metano nessuno mi obbliga a fare l&#39;allacciamento...<br><br>io ho espresso una mia opinione ragionavole e logica...<br>sono pronto a smentite ma spero sinceramente non ve ne siano, sarebbe ledere la libert&agrave; personale obbligando di fatto ad una tassa sul possedere un&#39;unit&agrave; immobiliare che ti vincola a una fornitura non desiderata

gymania
30-11-2007, 19:31
Non so&#39; se è ancora in vigore, ma mi pare che la legge 47 del 1985, vieti di fatto l&#39;erogazione di acqua, luce e gas, alle opere prive di concessione.<br>Pertanto credo sia interpretabile anche in senso contrario, e cioè che per il rilascio dell&#39;agibilit&agrave; sia indispensabile certificare la presenza di luce e acqua.<br>Altrimenti come potrebbe essere &quot;abitabile&quot; una casa senza acqua o senza energia elettrica?<br>Potrei sbagliare, attendo volentieri conferme o smentite da chi è certamente più esperto di me in materia.<br><br>Pace&#33;<br>Gym<br>

Wradipo
30-11-2007, 20:11
Sicuramente per il locale commerciale e per lo studio c&#39;è bisogno della fornitura elettrica e idrica altrimenti niente agibilit&agrave;, ma per la casa non so da voi ma a Manduria (TA) nessuno ha l&#39;agibilit&agrave;, con questo non voglio dire che le costruzioni siano abusive solamente che non hanno l&#39;agibilit&agrave;....<br><br>Comunque il discorso è semplicissimo, perché devo avere più contatori se le unit&agrave; sono una adiacente all&#39;altra e sono tutte mie?<br><br>E poi la concessione è una cosa e l&#39;agibilit&agrave; è un&#39;altra, di questo sono sicurissimo, quando sua maesta il sindaco si degner&agrave; io avrò la &quot;Concessione edilizia&quot; poi con la concessione edilizia pago gli oneri di urbanizzazione, dopo aver pagato gli oneri di urbanizzazione mi danno il permesso a costruire. Una volta che tutto è pronto viene l&#39;ispettore che controlla la salubrit&agrave; degli ambienti e la perfetta congruenza con il progetto e quindi se hai tutti i requisiti ti da l&#39;agibilit&agrave;.<br><br>Sono abbastanza convinto di quello che ho detto, comunque se qualche ingegnere o geometra vuole darci delucidazioni...............

scu
01-12-2007, 03:03
per quanto riguarda la fornitura idrica sicuramente esistono molti casi in cui il contatore (e quindi in contratto) è uno solo per molte unit&agrave;, ad esempio nei condomini spesso la situazione è questa, a meno che non vi siano norme che lo vietino nelle nuove costruzioni, è quindi possibile.<br><br>Per qanto riguarda la corrente, serve per dare l&#39;agibilit&agrave;? Quindi se termino il contratto con l&#39;enel mi decade l&#39;agibilit&agrave; della casa? non credo<br>Per avere l&#39;agibilit&agrave; sicuramente se c&#39;è un impianto elettrico deve essere a norma e certificato, ma non credo che qualcuno vada a sindacare sul modo con cui ti procacci la corrente che infili nel tuo impianto, se hai un tuo generatore e non ti serve un contratto di fornitura dall&#39;enel perchè dovrebbero obbligarti a farlo?<br>Secondo me la cosa non ti vincola in nessun modo per ottenere l&#39;agibilit&agrave; e vale anche anche per la fornitura dell&#39;acqua<br>comunque io sono abbastanza digiuno di normativa, è un buco che dovrò colmare....<br><br>In teoria invece senza agibilit&agrave; non puoi avere residenza, quindi non so come facciano a Manduria senza agibilit&agrave; ad avere la residenza...

Wradipo
01-12-2007, 09:23
Qui devi capire che non è Italia, è nord-africa, chiaramente se un locale commerciale non ha l&#39;agibilit&agrave; chiude, ma una casa che fanno, ti cacciano? Non cacciano quelli che si insediano abusivamente nelle case popolari, figurati se cacciano me. Che fanno non mi danno la residenza?, tanto piacere vorr&agrave; dire che non pago neanche la spazzatura.....<br><br>La situazione è complicata, comunque siamo usciti fuori traccia.<br><br>Da quello che ho capito chi fa da sé fa per tre, purtroppo<br><br><span class="edit">Edited by Wradipo - 1/12/2007, 10:10</span>