PDA

Visualizza la versione completa : Virtualizzare le ricevute cartacee



giorgio1769
02-12-2007, 23:35
Ormai da qualche anno è gi&agrave; possibile ricevere le bollette<br>e le ricevute bancarie via internet.<br><br>Purtroppo pochi sanno e/o usano questa possibilit&agrave;.<br>Avete idea di quante tonnellate di carta si risparmierebbe<br>oltre al vantaggio economico sociale ed ecologico.<br><br>E anche, non ultimo, risparmio sul bilancio personale:<br>evitando le spese postali e l&#39;accumulo di carte.<br><br>Ipotizziamo:<br>acqua 4 (trim,)<br>luce 6<br>gas 6<br>telefono 6<br>--------------------<br>tot 22 invi x 0,60 €<br><br>Se avete la domiciliazione bancaria:<br>22 notifiche di pagamento sulle bollette<br>(potete disabilitarle).<br><br>Se vi arrivano documenti bancari tra:<br>4 estratti conti<br>contabili investimenti illimitate secondo trading<br><br>moltiplicate x il numero di milioni conti correnti.<br><br>Mettendo tutto on line MILIONI di euro di<br>carta, energia, inchiostro, spese postali, costo<br>spostamento postini, inquinamento evitati.<br><br>Personalmente cerco da anni di &quot;evangelizzare&quot;<br>alla dematerializzazione del cartaceo amici, parenti e internauti.<br>Che ne dite? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d72a6f53e240a7378f2d5768a3abf64b.gif" alt=";)">)<br><br><br><br><br><br><br><br><br><br><br><br><br><br>personale

odisseo
03-12-2007, 00:38
dico che quando devi dimostrare, tramite l&#39;esibizione di una ricevuta o bolletta, l&#39;avvenuto pagamento di qualcosa, cominciano i problemi<br><br>dico che quando metti tutte le ricevute e i tuoi dati &quot;sensibili&quot; ex. codice conto corrente, nome, data e citta di nascita, codice fiscale (va behh, quest&#39;ultimo non viene più considerato sensibile), ricevute, bollettini di pagamento etc etc.... in rete o, sul pc di casa, corri il serio rischio di vedere la tua identit&agrave;, finire in pasto al mondo<br><br>dal punto di vista di una azienda (che produce una valanga di ricevute, bollettini, documenti di trasporto etc etc etc etc esiste il problema delle verifiche fiscali<br>Come direbbe un contabile..... arriva la finanza, mi chiede un documento e io gli dò tutto il supporto non alterabile con tutta la mia contabilit&agrave; o, si accontentano della ristampa del singolo documento ? oppure, debbo fornirgli l&#39;originale ?<br><br>Odisseo

giorgio1769
03-12-2007, 10:35
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (odisseo @ 3/12/2007, 00:38)</div><div id="quote" align="left">dico che quando devi dimostrare, tramite l&#39;esibizione di una ricevuta o bolletta, l&#39;avvenuto pagamento di qualcosa, cominciano i problemi<br><br>dico che quando metti tutte le ricevute e i tuoi dati &quot;sensibili&quot; ex. codice conto corrente, nome, data e citta di nascita, codice fiscale (va behh, quest&#39;ultimo non viene più considerato sensibile), ricevute, bollettini di pagamento etc etc.... in rete o, sul pc di casa, corri il serio rischio di vedere la tua identit&agrave;, finire in pasto al mondo<br><br>dal punto di vista di una azienda (che produce una valanga di ricevute, bollettini, documenti di trasporto etc etc etc etc esiste il problema delle verifiche fiscali<br>Come direbbe un contabile..... arriva la finanza, mi chiede un documento e io gli dò tutto il supporto non alterabile con tutta la mia contabilit&agrave; o, si accontentano della ristampa del singolo documento ? oppure, debbo fornirgli l&#39;originale ?<br><br>Odisseo</div></div><br>Rimaniamo ai privati. Di aziende non so.<br><br>Il problema dell&#39;originale non si pone, in quanto si può<br>sempre ottenere 1 duplicato cartaceo in caso di problemi.<br>Così vale anche x le ricevute.<br>Magari non vale x tutto, ma con le bollette non ho mai avuto<br>problemi. Per la banca basta recarsi in filiale (non ci vado<br>da anni ormai faccio tutto con internet e numeri verdi).<br><br>Per il furto d&#39;identit&agrave;, hai ragione. Cmq dal momento che<br>stai su internet non hai la sicurezza ASSOLUTA, ma sempre<br>RELATIVA e probabilistica (nel senso che tra milioni di navigatori<br>è improbabile che ci si accanisca su 1 persona normale che cmq<br>x 1 cracker ha un interesse limitato).<br>Poi si possono disabilitare i bonifici a monte del sistema e non<br>corri alcun rischio. E puoi impostare il sistema solo x consultarlo<br>on line e magari impartisci ordini via telefono.<br><br>Le tue obiezioni sono certamente sensate. In qualsiasi sistema<br>se si rinuncia ad 1 cosa ci sono i pro e i contro.<br>Ma si dovrebbe parlare di rischio/benefici.<br>Magari ti clonano le carte di credito + facilmente al ristorante<br>che su internet e dei dati sensibili se non sei 1 vip non interessano<br>probabilmente a nessuno.<br><br>Cmq da anni uso documenti on line e non ho mai avuto problemi.<br>In caso ne avessi ci vuole 1 click x rimettere la ricevuta problematica<br>via posta e mantenere quelle ok on line.<br><br><br><br><br><br><br><br><br><br><br><br><br><br>

scu
03-12-2007, 10:49
le possibilit&agrave; di trasferire molte pratiche su internet c&#39;è, forse non c&#39;è la volont&agrave;....<br>ieri sera su report si presentava il caso delle gare pubbliche organizzate come asta online, meno carte, meno gente impiegata a fare il lavoro e prezzi finali più bassi... perchè non lo adottano per tutto?<br>vedo al lavoro, fai una pratica devi consegnare un nuomero di copie cartacee disumano che andr&agrave; sicuramente accatastato in scantinati a marcire, con tutta probabilit&agrave; verr&agrave; consultato una volta, magari neppure integralmente.... si potrebbero consegnare unicamente copie digitali, se proprio serve le stampano loro, quando tra 20 anni ti serve consultarle saranno perfette, se ri servono le ristampi con la stessa qualit&agrave; di 20 anni prima.<br>Mi capita di consegnare 5-6 copie di una 20ina di tavole A0 tutte per il comune.... una copia cartacea basterebbe... l&#39;ufficio tal dei tali quando ha bisogno va in archivio e consulta l&#39;originale se non basta il digitale... se me lo devono rendere timbrato mi creano dei file protetti certificati, tutto quello che vuoi...<br>per le gare ad offerta per le aziende digitale e se proprio servono le stampano loro, tanto con tutta probabilit&agrave; non serviranno....<br><br>La migrazione in digitale di molti archivi si st&agrave; facendo, ma con che tempi? intanto siamo nel limbo in cui si fa una copia digitale e una cartacea

giorgio1769
03-12-2007, 19:26
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (scu @ 3/12/2007, 10:49)</div><div id="quote" align="left">ieri sera su report si presentava il caso delle gare pubbliche organizzate come asta online, meno carte, meno gente impiegata a fare il lavoro e prezzi finali più bassi... perchè non lo adottano per tutto?</div></div><br>Hai sentito che lo Stato spende + per la carta che<br>x software e pc messi insieme?<br><br>Negli anni &#39;80 si favoleggiava che con i pc<br>sarebbe crollato l&#39;uso della carta.<br>Invece è avvenuto il contrario.<br><br>Credo ci siano, oltre ai motivi di affidabilit&agrave; del supporto,<br>anche pregiudizi mentali e arretratezza della maggioranza<br>degli impiegati. Inoltre ci sar&agrave; anche tanta corruzione:<br>in 1 archivio digitale saltano fuori + facilmente le anomalie<br>contabili, il confronto dei dati, la duplicazione istantanea.<br><br>Sulla carta stipata in archivi polverosi ed immensi è<br>certamente + difficile e lungo scovare le truffe.<br><br>

perlanaturale
14-01-2008, 02:56
il difficile è trovare un supporto che in 20 anni non si deteriori, trovare un supporto che tra 20 anni sar&agrave; ancora di uso comune.

scu
14-01-2008, 03:21
non è difficile, ci vuole volont&agrave;, poi un supporto non deve essere eterno, la carta non lo è, va conservata con cura ed è &quot;difficile&quot; da copiare, un supporto digitale permette di fare più copie di sicurezza ed eventualmente aggiornare periodicamente le tecnologie di archiviazione facendo i backup su nuovi supporti per non lasciare decadere la tecnologia con il rischio che non si possano leggere i vecchi archivi.<br>L&#39;archiviazione digitale delle pratiche poi come detto permetterebbe di ridurre il numero degli archivi, di confrontare i dati, di avere archivi centrali ai quali si può accedere da più posizioni via internet, di continuare ad inoltrare le stesse carte a destra e manca...<br><br>In realt&agrave; molte di queste semplificazioni sembrano non essere volute nemmeno da chi realizza i programmi di gestione digitale, ad esempio al passaggio dalla laurea triennale alla specialistica in universit&agrave; oltre a dover ripresentare un plico compilato a mano con tutte le informazioni (pagine e pagine), devi ricompilare nel sistema tutti i dati (tra l&#39;altro gli stessi più volte) quando basterebbe dire che sei la stessa persona che aveva la vecchia matricola... invece ci vuole un&#39;ora e mezza per compilare paginate di dati che hanno gi&agrave;

giorgio1769
15-01-2008, 00:44
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (perlanaturale @ 14/1/2008, 02:56)</div><div id="quote" align="left">il difficile è trovare un supporto che in 20 anni non si deteriori, trovare un supporto che tra 20 anni sar&agrave; ancora di uso comune.</div></div><br>Siamo nel 2008.<br>20 anni fa era il 1988.<br>C&#39;erano i floppy disk.<br>Ebbene: il mio 1 computer SVI 738 Msx comprato in quell&#39;anno ho<br>ancora i floppy disk che sono rimasti intatti.<br>E sono leggibili ancora. Avevo anche 1 pc.<br>Anche quei dischetti si sono conservati senza perdere dati.<br>Posso dire che i supporti magnetici sono migliori<br>dei cd-r che si sbriciolano entro 5/10 anni.<br><br>Secondo me si potrebbe conservare tutto su hard disk e ricopiarli<br>ogni 10 anni oppure chiavi Usb.<br><br>Purtroppo cambiano software, hardware, sistemi operativi e standard.<br>Comunque il problema non ci dovrebbe essere:<br>1) se l&#39;obbligo di conservare le ricevute è 5/10 anni.<br>2) si possono depositare i files ANCHE su spazi remoti su internet<br>3) penso che i supporti magnetici dureranno + di noi.<br><br><br><br>

BrightingEyes
01-02-2008, 00:42
... meno carte, <b>meno gente impiegata a fare il lavoro</b> e prezzi finali più bassi... perchè non lo adottano per tutto?<br>[/QUOTE]<br><br>Gi&agrave;... chiss&agrave; perchè? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/de36a78f1357e8c2cdda1d3e10c6ff70.gif" alt=":rolleyes:"><br>

autostop
01-02-2008, 12:35
sarebbe anche piu&#39; pratico avere tutto su pc o su una chiavetta.(questa è una considerazione, al di l&agrave; delle fatture).<br>Quando vado a fare la spesa, al supermercato , al gommista, al meccanico, al ferramenta, qal negozio di mobili e via dicendo, ti rilasciano sempre una ricevuta con quello che hai comperato.<br>Io li conservo per un po&#39; per vedere in media cosa spendo, ma mi piacerebbe averli in digitale.<br>Ecco questo non è possiblile.Ho chiesto ad un adetto in banca se col bancomat possono passare anche le informazioni di cosa compro, in modo da non dovermi tenere un tacuino e perdere tempo a scrivere o a conservare carta nel portafoglio(resta traccia solo del negozio dove viene fatta la spesa, e delle volte neanche di quello).Ormai tutto è digitale, ebbene mi ha risposto che non è possibile perchè bisognerebbe mettere daccordo troppi negozi.<br>Eppure sarebbe comodo.Vabbè è una stupidata, ma a me piace tenere tutto in ordine e questo si potrebbe fare praticcamente in automatico.

mariomaggi
01-02-2008, 13:45
Ci ha pensato il governo:<br><a href="http://www.i-dome.com/docs/pagina.phtml?_id_articolo=12180-Fattura-Elettronica-prima-analisi-della-Risoluzione-del-21012008-n.-14-Agenzia-delle-Entrate.html" target="_blank">STAMPARE SU CARTA</a> le fatture elettroniche <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/66d65949bf2f249d142303c9b5bdcb7f.gif" alt=":angry:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7fabd0773c6ff2b789092291be1dbdda.gif" alt=":("> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d650533af42e2774ac25773a2eee697b.gif" alt=":wacko:"><br><br>Ciao<br>Mario