PDA

Visualizza la versione completa : [olio] n-eptano



ramaccia
04-12-2007, 14:24
Ciao a tutti, sono molto felice di aver trovato questo stupendo forum e vi pongo subito un quesito a cui non trovo risposta:<br>Che numero di cetani ha il n-eptano??? Visto che questo e&#39; un solvente che ha numero di ottani uguale a zero, sapete se e&#39; possibile usare il n-eptano per le auto a gasolio??? Potrebbero insorgere problemi di grippaggio del motore visto che ha un punto di ebollizione molto basso (se non sbaglio 98 C contro i circa 250 C di un normale gasolio)?????<br>Grazie

LLibera
12-12-2007, 14:21
<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/12ee467bf0ca307c215134cbd338d6ab.gif" alt=":sick:"> L&#39; eptano (o n-eptano, leggi normal-eptano) è un alcano.<br><br>A temperatura ambiente si presenta come un liquido incolore dall&#39;odore caratteristico.<br><br>È un composto molto infiammabile, irritante per la pelle, pericoloso per l&#39;ambiente, nocivo.<br><br><br>Qui non aiutiamo l&#39;ambiente &#33;&#33;&#33;

sulzer
14-12-2007, 10:27
Ribadisco , c&#39;è qualcuno che ha provato a spremere topi morti e usarli come carburante?

dado VRC
14-12-2007, 18:38
Secondo voi benzina e gasolio sono amici dell&#39;ambiente?<br>L&#39;eptano è meno dannoso della benza, che contiene mille porcherie come benzene ecc ecc.<br><br>Quindi sarebbe utile, prima di fare i &quot;so tutto io&quot;, accendere il cervello, perchè senza non si può pensare.<br>E ricordare che IN QUALSIASI CASO un fottuto motore a combustione interna, inquina...<br>Anche se va a olio, metano o idrogeno...<br>Un motore che va a olio emette + NOx che uno che va a gasolio...<br>Sapete cosa sono i NOx?<br>Informatevi...<br><br>Comunque...<br>L&#39;Eptano non è adatto a far funzionare un diesel.<br>Praticamente è benzina senza ottano, ma ciò non significa che sia cetanico...<br>E soprattutto che abbia le caratteristiche che sono necessarie allo scopo, come facilit&agrave; di autoaccensione, lubricity, velocit&agrave; di propagazione della fiamma ecc.<br><br>Di certo c&#39;è che è meglio aggiungere eptano che benzina all&#39;olio per fluidificarlo, se è questo il metodo che si deve/vuole usare.<br>Io ho provato una miscela di eptano e alcol butilico (solvente antisiliconico) all&#39;1% circa in volume e il motore partiva meglio e fumava un pò meno...ma poi ho lasciato perdere.

LLibera
16-12-2007, 20:00
Pienamente daccordo con dado VRC

dado VRC
30-12-2007, 11:48
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (LLibera @ 16/12/2007, 20:00)</div><div id="quote" align="left">Pienamente daccordo con dado VRC</div></div><br>Allora chi ha scritto il post qui sopra a tuo nome? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e58d09808dc607d9a4e0c6c0faa1442d.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e58d09808dc607d9a4e0c6c0faa1442d.gif" alt=":P">

ramaccia
07-01-2008, 13:41
Ti ringrazio per la risposta molto esauriente e ti quoto per questo e per il commento ad altre risposte che sono arrivate&#33;&#33;&#33; Probabilmente il fatto di usare oli residui di friggitorie o oli di derivazione vegetale, fa credere alle persone che non ci siano problemi per l&#39;ambiente. La mia idea di usare il n-eptano era dovuta al fatto che, come chimico, ne ho una disponibilita&#39; praticamente illimitata e quindi poteva essere un idea per diminuire le mie spese di gasolio ed inoltre anche per INQUINARE MENO, visto che usando il solvente puro al 99,99%, non emetterei zolfo ed altre schifezze simili&#33;&#33;&#33; Per quanto riguarda problemi di natura irritante, non penserete mica che il gasolio o le benzine lo siano meno, anzi....direi assai di piu&#39;. Come tutti in questo forum, il motore principe che muove le nostre ricerche e&#39; il tentativo di risparmiare del denaro, perche&#39; credo chiunque sa benissimo che quando carica olio di colsa o quant&#39;altro e l&#39;auto gli fa fumate tipo segnali degli indiani, in quel momento sta&#39; buttando in aria delle schifezze allucinanti senza contare che i fumi sono anche dovuti a cattiva combustione che quindi, oltre a particelle di oli e di materiale carbonioso, butta fuori anche notevoli quantita&#39; di gas poco simpatici (tipo CO). Eppure se l&#39;auto funziona tutti ad incitare a proseguire e spellarsi le mani perche&#39; c&#39;e&#39; in chi legge l&#39;idea di poter sfruttare queste esperienze per poi fare altrettanto e &quot;fregare&quot; cosi&#39; lo stato&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>In questo senso mi sento di dire che la mia idea del n-eptano che qualcuno ha commentato in modo saccente come poco intelligente, oltre ad essere sulla carta per me utilitaristica, lo sarebbe stato anche da un punto di vista ambientale. Purtroppo potra&#39; essere sembrata stupida a chi capisce di motori (cosa che io non conosco piu&#39; di tanto), ma sinceramente non credo di aver detto delle castronerie da un punto di vista chimico ed ambientale&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Grazie comunque a chi ha risposto in ogni modo&#33;&#33;&#33;<br>Alessio<br>PS un piccolo appunto lo faccio e cioe&#39; quando hai detto che tutti i motori a combustione sono inquinanti, hai citato tra questi anche il mitico idrogeno, che in realta&#39; e&#39; l&#39;unico in assoluto che non porta alcun inquinamento in quanto produce acqua dalla reazione di combustione.<br><br><br><br>QUOTE=dado VRC,14/12/2007, 18:38]<br>Secondo voi benzina e gasolio sono amici dell&#39;ambiente?<br>L&#39;eptano è meno dannoso della benza, che contiene mille porcherie come benzene ecc ecc.<br><br>Quindi sarebbe utile, prima di fare i &quot;so tutto io&quot;, accendere il cervello, perchè senza non si può pensare.<br>E ricordare che IN QUALSIASI CASO un fottuto motore a combustione interna, inquina...<br>Anche se va a olio, metano o idrogeno...<br>Un motore che va a olio emette + NOx che uno che va a gasolio...<br>Sapete cosa sono i NOx?<br>Informatevi...<br><br>Comunque...<br>L&#39;Eptano non è adatto a far funzionare un diesel.<br>Praticamente è benzina senza ottano, ma ciò non significa che sia cetanico...<br>E soprattutto che abbia le caratteristiche che sono necessarie allo scopo, come facilit&agrave; di autoaccensione, lubricity, velocit&agrave; di propagazione della fiamma ecc.<br><br>Di certo c&#39;è che è meglio aggiungere eptano che benzina all&#39;olio per fluidificarlo, se è questo il metodo che si deve/vuole usare.<br>Io ho provato una miscela di eptano e alcol butilico (solvente antisiliconico) all&#39;1% circa in volume e il motore partiva meglio e fumava un pò meno...ma poi ho lasciato perdere.<br>[/QUOTE]<br>

dado VRC
07-01-2008, 20:05
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (dado VRC @ 14/12/2007, 18:38)</div><div id="quote" align="left">Secondo voi benzina e gasolio sono amici dell&#39;ambiente?<br>L&#39;eptano è meno dannoso della benza, che contiene mille porcherie come benzene ecc ecc.<br><br>Quindi sarebbe utile, prima di fare i &quot;so tutto io&quot;, accendere il cervello, perchè senza non si può pensare.<br>E ricordare che IN QUALSIASI CASO un fottuto motore a combustione interna, inquina...<br>Anche se va a olio, metano o idrogeno...<br>Un motore che va a olio emette + NOx che uno che va a gasolio...<br>Sapete cosa sono i NOx?<br>Informatevi...<br><br>Comunque...<br>L&#39;Eptano non è adatto a far funzionare un diesel.<br>Praticamente è benzina senza ottano, ma ciò non significa che sia cetanico...<br>E soprattutto che abbia le caratteristiche che sono necessarie allo scopo, come facilit&agrave; di autoaccensione, lubricity, velocit&agrave; di propagazione della fiamma ecc.<br><br>Di certo c&#39;è che è meglio aggiungere eptano che benzina all&#39;olio per fluidificarlo, se è questo il metodo che si deve/vuole usare.<br>Io ho provato una miscela di eptano e alcol butilico (solvente antisiliconico) all&#39;1% circa in volume e il motore partiva meglio e fumava un pò meno...ma poi ho lasciato perdere.</div></div><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (ramaccia @ 7/1/2008, 13:41)</div><div id="quote" align="left">Ti ringrazio per la risposta molto esauriente e ti quoto per questo e per il commento ad altre risposte che sono arrivate&#33;&#33;&#33; Probabilmente il fatto di usare oli residui di friggitorie o oli di derivazione vegetale, fa credere alle persone che non ci siano problemi per l&#39;ambiente. La mia idea di usare il n-eptano era dovuta al fatto che, come chimico, ne ho una disponibilita&#39; praticamente illimitata e quindi poteva essere un idea per diminuire le mie spese di gasolio ed inoltre anche per INQUINARE MENO, visto che usando il solvente puro al 99,99%, non emetterei zolfo ed altre schifezze simili&#33;&#33;&#33; Per quanto riguarda problemi di natura irritante, non penserete mica che il gasolio o le benzine lo siano meno, anzi....direi assai di piu&#39;. Come tutti in questo forum, il motore principe che muove le nostre ricerche e&#39; il tentativo di risparmiare del denaro, perche&#39; credo chiunque sa benissimo che q<u><b>uando carica olio di colsa o quant&#39;altro e l&#39;auto gli fa fumate tipo segnali degli indiani</b></u>, in quel momento sta&#39; buttando in aria delle schifezze allucinanti senza contare che i fumi sono anche dovuti a cattiva combustione che quindi, oltre a particelle di oli e di materiale carbonioso, butta fuori anche notevoli quantita&#39; di gas poco simpatici (tipo CO). Eppure se l&#39;auto funziona tutti ad incitare a proseguire e spellarsi le mani perche&#39; c&#39;e&#39; in chi legge l&#39;idea di poter sfruttare queste esperienze per poi fare altrettanto e &quot;fregare&quot; cosi&#39; lo stato&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>In questo senso mi sento di dire che la mia idea del n-eptano che qualcuno ha commentato in modo saccente come poco intelligente, oltre ad essere sulla carta per me utilitaristica, lo sarebbe stato anche da un punto di vista ambientale. Purtroppo potra&#39; essere sembrata stupida a chi capisce di motori (cosa che io non conosco piu&#39; di tanto), ma sinceramente non credo di aver detto delle castronerie da un punto di vista chimico ed ambientale&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Grazie comunque a chi ha risposto in ogni modo&#33;&#33;&#33;<br>Alessio<br>PS un piccolo appunto lo faccio e cioe&#39; quando hai detto che tutti i motori a combustione sono inquinanti, hai citato tra questi anche il mitico idrogeno, che in realta&#39; e&#39; l&#39;unico in assoluto che non porta alcun inquinamento in quanto produce acqua dalla reazione di combustione.</div></div><br>Ad olio il motore fuma meno, comunque...molto meno.<br>Gli inquinanti allo scarico sono ridotti, escluso il NOx che aumenta per via del fatto che l&#39;olio contiene ossigeno, che aumenta la temperatura di combustione.

ramaccia
10-01-2008, 08:59
[/QUOTE]<br>Ad olio il motore fuma meno, comunque...molto meno.<br>Gli inquinanti allo scarico sono ridotti, escluso il NOx che aumenta per via del fatto che l&#39;olio contiene ossigeno, che aumenta la temperatura di combustione.<br>[/QUOTE]<br><br><br>Sicuramente gli oli di derivazione vegetale non contengono le anidridi dello zolfo che una volta liberati in aria possono reagire con l&#39;acqua e dare acidi che poi ridiscendono come pioggie acide. Anche le anidridi dell&#39;azoto comunque non sono molto simpatiche perche&#39; anche gli acidi che sviluppano,bene non fanno, comunque sono perfettamente in accordo con quanto scrivi. Diciamo che ritengo possano sorgere problemi di matura tecnica. Ovvero, ma in questo senso non sono molto ferrato, penso che sarebbe necessario ottimizzare la carburazione dell&#39;auto cambiando il propellente in modo cosi&#39; drastico&#33;&#33;&#33; La giusta miscela di combustione aria gasolio, non e&#39; detto che sia altrettanto giusta usando l&#39;olio di colsa&#33;&#33;&#33; Questo determina inevitabilmente una non ottimale combustione che puo&#39; per questo portare alla formazione di residui non combusti ed anche gas di parziale combustione come il monossido di carbonio. Tutte cose gia&#39; prodotte con gasolio e benzine (quest&#39;ultime sono un triste capitolo a parte visto le schifezze che liberano dalla loro combustione, ma penso siate gia&#39; perfettamente a conoscenza di tutto questo&#33;&#33;&#33;&#33;), ma una non ottimale combustione le incrementa notevolmente.<br>Il mio sogno e&#39; di vedere crescere sempre piu&#39; le auto che funzionano ad idrogeno....ma purtroppo dobbiamo assistere passivamente al rincaro del petrolio e dobbiamo far arricchire gli sceicchi arabi ed i petrolieri americani&#33;&#33;&#33;<br>Un saluto a tutti<br>Alessio

dado VRC
12-01-2008, 19:14
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (ramaccia @ 10/1/2008, 08:59)</div><div id="quote" align="left"></div></div><br>Ad olio il motore fuma meno, comunque...molto meno.<br>Gli inquinanti allo scarico sono ridotti, escluso il NOx che aumenta per via del fatto che l&#39;olio contiene ossigeno, che aumenta la temperatura di combustione.<br>[/QUOTE]<br><br><br>Sicuramente gli oli di derivazione vegetale non contengono le anidridi dello zolfo che una volta liberati in aria possono reagire con l&#39;acqua e dare acidi che poi ridiscendono come pioggie acide. Anche le anidridi dell&#39;azoto comunque non sono molto simpatiche perche&#39; anche gli acidi che sviluppano,bene non fanno, comunque sono perfettamente in accordo con quanto scrivi. Diciamo che ritengo possano sorgere problemi di matura tecnica. Ovvero, ma in questo senso non sono molto ferrato, penso che sarebbe necessario ottimizzare la carburazione dell&#39;auto cambiando il propellente in modo cosi&#39; drastico&#33;&#33;&#33; La giusta miscela di combustione aria gasolio, non e&#39; detto che sia altrettanto giusta usando l&#39;olio di colsa&#33;&#33;&#33; Questo determina inevitabilmente una non ottimale combustione che puo&#39; per questo portare alla formazione di residui non combusti ed anche gas di parziale combustione come il monossido di carbonio. Tutte cose gia&#39; prodotte con gasolio e benzine (quest&#39;ultime sono un triste capitolo a parte visto le schifezze che liberano dalla loro combustione, ma penso siate gia&#39; perfettamente a conoscenza di tutto questo&#33;&#33;&#33;&#33;), ma una non ottimale combustione le incrementa notevolmente.<br>Il mio sogno e&#39; di vedere crescere sempre piu&#39; le auto che funzionano ad idrogeno....ma purtroppo dobbiamo assistere passivamente al rincaro del petrolio e dobbiamo far arricchire gli sceicchi arabi ed i petrolieri americani&#33;&#33;&#33;<br>Un saluto a tutti<br>Alessio<br>[/QUOTE]<br>IL diesel lavora SEMPRE in eccesso d&#39;ossigeno, NON ESISTE carburazione.<br>C&#39;è un minimo di combustibile necessario, e un massimo (oltre a questo massimo c&#39;è il punto di fumo, ergo pur essendoci comunque un eccesso d&#39;aria il gasolio non riesce a bruciare completamente, questo a causa del ciclo (il motore aspira solo aria e il combustibile viene iniettato a fine compressione, ergo ci sono pochi millesimi di secondo per iniettare il combustibile, permetterne l&#39;accensione e la completa, o quasi, combustione, se se ne immette troppo non brucia anche se ci sarebbe abbastanza aria).<br>i NOx si sviluppano in maniera maggiore con l&#39;olio solo perchè questo contiene ossigeno, ergo la combustione raggiunge temperature maggiori...<br>Il sistema per limitarli è togliere un pò di comburente...con l&#39;EGR.<br>I problemi sono solo legati al sistema di iniezione, che è fatto per il gasolio e co0n la viscosit&agrave; può dare vari problemi.