PDA

Visualizza la versione completa : Costruire la casa con cervello



24-01-2005, 11:17
Pagate la casa 6 milioni delle vecchi lirette al metro quadro,<br>se lo fate solo perchè sono in un quartire "in"allora vi hanno fregato i soldi&#33;&#33;&#33;&#33;,<br>se lo fate perchè la vostra casa è costruita con testa, ha i pannelli solari ed un impianto di riscaldamento a pavimento<br>allora avete fatto un investimento..<br><br>Per chi interessa..<br><br>SB100, il programma ANAB per costruire sostenibile <br>Linee Guida per Costruire Sostenibile, oppure SB100-sustainable building in cento azioni: non ha ancora trovato un nome definitivo, ma intanto il progetto messo a punto da ANAB sta riscuotendo un diffuso interesse. L’efficacia del progetto è dimostrata dalle oltre quaranta adesioni raccolte in brevissimo tempo tra Province, Comuni, Agende 21, Enti parco e soggetti privati (tra i quali Banca Etica).<br>SB100 è un sistema integrato per l’indirizzo, l’attuazione e il controllo della sostenibilit&agrave; negli interventi edilizi che si presta a essere utilizzato, in particolare dalle amministrazioni... (si veda www.anab.it)

Furio57
24-01-2005, 11:26
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Campagnolo @ 24/1/2005, 11:17)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Pagate la casa 6 milioni delle vecchi lirette al metro quadro, se lo fate solo perchè sono in un quartire "in"allora vi hanno fregato i soldi&#33;&#33;&#33;&#33;, se lo fate perchè la vostra casa è costruita con testa, ha i pannelli solari ed un impianto di riscaldamento a pavimento allora avete fatto un investimento.. </td></tr></table><span id='postcolor'><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao campagnolo sono d&#39; accordissimo con te riguardo ad una progettazione e realizzazione di una abitazione con materiali, progetti e tecnologie innovative, ma il suggerimento che dai non è corretto, quello che oggi può sembrare caro domani non lo è più...poi magari si trovassero case di lusso a 6 milioni al metro quadro a Milano...Gli immobili sono ancora un ottimo investimento.(Per chi ha capitali da investire).<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

24-01-2005, 12:55
Furio,<br><br>il post ha la pretesa di sensibilizzare verso il risparmio energetico nei posti incui ormai abitiamo per la stragrande maggioranza della vita, l&#39;intro è una provocazione, ma è significativamente vera.<br><br>Andando OT ti confermo che la BCE ha emesso un WARNING grosso come una casa (anzi due..) sul rischio di come la bolla speculativa immobiliare possa scoppiare a causa del forte indebitamento che le famiglie italiane hanno.<br><br>Se per disgrazia i tassi aumentano dalle tasche delle famiglie usciranno in quanti&agrave; enorme euri ed euri che porteranno al collasso molte famiglie, visto che per comprare i mobili hanno acceso milioni di pratiche per il credito al consumo..<br><br>Quindi per pagarsi da mangiare i casi cosiddetti "border line" saranno costretti a vendere sottoprezzo qualcosa che è solo parzialmente loro innescando un meccanismo inverso a quello di oggi, la borsa docet..<br>E gli effetti potrebbero essere dannosissimi, ed a pagare saranno dsempre gli stessi.<br><br>Io spero non accada, ma mi chiedo come sia possibile che in 7 anni il prezzo degli immobili sia aumentato in certi casi anche del 700%.. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cry.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Hoping..<br>A <br><br><span class="edit">Edited by Campagnolo - 24/1/2005, 12:57</span>

Furio57
24-01-2005, 13:40
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Campagnolo @ 24/1/2005, 12:55)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Furio,<br><br>il post ha la pretesa di sensibilizzare verso il risparmio energetico nei posti incui ormai abitiamo per la stragrande maggioranza della vita, l&#39;intro è una provocazione, ma è significativamente vera.<br><br>Andando OT ti confermo che la BCE ha emesso un WARNING grosso come una casa (anzi due..) sul rischio di come la bolla speculativa immobiliare possa scoppiare a causa del forte indebitamento che le famiglie italiane hanno.<br><br>Se per disgrazia i tassi aumentano dalle tasche delle famiglie usciranno in quanti&agrave; enorme euri ed euri che porteranno al collasso molte famiglie, visto che per comprare i mobili hanno acceso milioni di pratiche per il credito al consumo..<br><br>Quindi per pagarsi da mangiare i casi cosiddetti "border line" saranno costretti a vendere sottoprezzo qualcosa che è solo parzialmente loro innescando un meccanismo inverso a quello di oggi, la borsa docet..<br>E gli effetti potrebbero essere dannosissimi, ed a pagare saranno dsempre gli stessi.<br><br>Io spero non accada, ma mi chiedo come sia possibile che in 7 anni il prezzo degli immobili sia aumentato in certi casi anche del 700%.. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cry.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Hoping..<br>A</td></tr></table><span id='postcolor'><br> Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>A Milano comprano tutto i Giapponesi. Per loro 10 milioni al metro quadro è un buon prezzo... a Tokio costa 70 milioni al metro quadro.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

eroyka
24-01-2005, 13:46
Ma che se ne fanno i giapponesi di una casa a milano? Non c&#39;è gi&agrave; troppa gente da quelle parti?

Furio57
24-01-2005, 14:11
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (eroyka @ 24/1/2005, 13:46)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ma che se ne fanno i giapponesi di una casa a milano? Non c&#39;è gi&agrave; troppa gente da quelle parti?</td></tr></table><span id='postcolor'><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Roy ci sono anche le scuole giapponesi. Dicevi troppa gente? certo: marocchini, ebrei, albanesi, rumeni, cinesi, russi, egiziani, congolesi, filippini, indiani, boliviani, viados, zingari, clandestini, ecc. ecc. ecc <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 24/1/2005, 19:11</span>

24-01-2005, 22:24
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Campagnolo @ 24/1/2005, 11:17)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Pagate la casa 6 milioni delle vecchi lirette al metro quadro,<br>se lo fate solo perchè sono in un quartire "in"allora vi hanno fregato i soldi&#33;&#33;&#33;&#33;,<br>se lo fate perchè la vostra casa è costruita con testa, ha i pannelli solari ed un impianto di riscaldamento a pavimento<br>allora avete fatto un investimento..<br><br>Per chi interessa..<br><br>SB100, il programma ANAB per costruire sostenibile <br>Linee Guida per Costruire Sostenibile, oppure SB100-sustainable building in cento azioni: non ha ancora trovato un nome definitivo, ma intanto il progetto messo a punto da ANAB sta riscuotendo un diffuso interesse. L’efficacia del progetto è dimostrata dalle oltre quaranta adesioni raccolte in brevissimo tempo tra Province, Comuni, Agende 21, Enti parco e soggetti privati (tra i quali Banca Etica).<br>SB100 è un sistema integrato per l’indirizzo, l’attuazione e il controllo della sostenibilit&agrave; negli interventi edilizi che si presta a essere utilizzato, in particolare dalle amministrazioni... (si veda www.anab.it)</td></tr></table><span id='postcolor'><br> Più le case energetiche costano meno e più energia viene risparmiata..........<br><br>I forni solari possono avere prezzi modesti per il loro valore..; come superfice rilettente può bastare una vernice riflettente(esistono buone vernici riflettenti che vengono utilizzate per proteggere la parte applicata dai raggi solari) o anche l&#39;alluminio.........<br><br>Secondo me lo stato dovrebbe agevolare addirittura la costruzione di<br>nuove citt&agrave; che utilizzino l&#39; energia solare che oltre per il riscaldamento può essere utilizzato anche per la cucina(e altro......).<br>Baster&agrave; inserire nelle nuove costruzioni un forno solare con raggio di 2-3 m. per avere<br>riscaldamento cucina ed eventualmente elettricit&agrave;(specie se manca).<br>Con i famosi sali fusi di Rubbia poi potremo conservare il calore a temperatura elevata..e costante utile per la cucina e/o per l&#39;elettricit&agrave;.<br><br><br><br><br><br>

maurjzjo
29-03-2005, 00:49
Un sogno sarebbe avere la liberta&#39; di realizzarsi la propria casa con materiali naturali e a costo zero come hanno fatto i coraggiosi di questo sito : <a href='http://www.housealive.org/about.htm' target='_blank'>http://www.housealive.org/about.htm</a><br><br>Si tratta di case realizzate con il cob , una mistura di argilla , sabbia , fibra (fieno) , acqua.<br>Se cercate , esistono un sacco di siti che parlano dell&#39;autocostruzione naturale con terra e legno e troverete case da sogno bellissime fatte con prodotti a costo zero , reperibili sul posto. Costruzioni naturali , non inquinanti , salvaguardanti il consumo energetico per le loro semplici ed intrinseche proprieta&#39; naturali.<br><br>Sarebbe bello &#33; Peccato che nel farsi la casa , il comune ti deruba con oneri di urbanizzazione da migliaia di euro ed esige l&#39;intervento di professionisti che sarebbe bello mandare a ........... facendo valere la nostra naturale capacita&#39; di autocostruzione. Ma esiste un modo per togliersi dalle scatole tutti questi inconvenienti e potersi dedicare ad una casa totalmente autocostruita senza chiedere il permesso a nessuno previo acquisto della propria futura proprieta&#39; terriera ?<br><br>Autocostruirsi la casa senza ruberie trasversali e&#39; un diritto ; gli animali lo fanno (gli uccelli si fanno il nido e la talpa la tana con nessuno che gli sporge un fucile puntato).<br><br><br>Accetto volentieri commenti ed informazioni in merito.<br><br>Maury<br><br>

Furio57
29-03-2005, 08:31
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (maurjzjo @ 29/3/2005, 01:49)</div><div id='QUOTE' align='left'>Un sogno sarebbe avere la liberta&#39; di realizzarsi la propria casa con materiali naturali e a costo zero come hanno fatto i coraggiosi di questo sito : <a href='http://www.housealive.org/about.htm' target='_blank'>http://www.housealive.org/about.htm</a><br><br>Si tratta di case realizzate con il cob , una mistura di argilla , sabbia , fibra (fieno) , acqua.<br>Se cercate , esistono un sacco di siti che parlano dell&#39;autocostruzione naturale con terra e legno e troverete case da sogno bellissime fatte con prodotti a costo zero , reperibili sul posto. Costruzioni naturali , non inquinanti , salvaguardanti il consumo energetico per le loro semplici ed intrinseche proprieta&#39; naturali.<br><br>Sarebbe bello &#33; Peccato che nel farsi la casa , il comune ti deruba con oneri di urbanizzazione da migliaia di euro ed esige l&#39;intervento di professionisti che sarebbe bello mandare a ........... facendo valere la nostra naturale capacita&#39; di autocostruzione. Ma esiste un modo per togliersi dalle scatole tutti questi inconvenienti e potersi dedicare ad una casa totalmente autocostruita senza chiedere il permesso a nessuno previo acquisto della propria futura proprieta&#39; terriera ?<br><br>Autocostruirsi la casa senza ruberie trasversali e&#39; un diritto ; gli animali lo fanno (gli uccelli si fanno il nido e la talpa la tana con nessuno che gli sporge un fucile puntato).<br><br><br>Accetto volentieri commenti ed informazioni in merito.<br><br>Maury</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Maurizio in meridione è cultura costruisi la casa "come si vuole" o meglio, "come capita", senza piano regolatore e molto spesso in modo "selvaggio". Guarda cosa succede quando avviene un terremoto. Non dimentichiamoci di quella scuola che crollando ha schiacciato diversi bambini maestra compresa. I comuni ti derubano, perchè devono regalare la casa agli extracomunitari e qualcuno deve pagargliela. <br>Per quanto riguarda i materiali, in linea di massima sono d&#39; accordo per l&#39; utilizzo di quelli ecocompatibili e coimbentanti, ma case dimensionate da progettisti seri, non improvvisati e noi non improvvisandoci come tali.<br>Oggi chi costruisce non rispetta più l&#39; orientamento con il sole questo è grave.<br>Incominciamo dalle cose semplici.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 29/3/2005, 12:55</span>

maurjzjo
29-03-2005, 12:41
Ciao Furio , <br><br>autocostruirsi la casa non vuol dire che chiunque lo faccia sia uno sprovveduto e quando ho parlato di autorealizzazione intendevo fare le cose per bene tenendo conto anche dei problemi sismici e di altro proprio come facciamo quando in questo forum proponiamo la costruizione di un qualcosa per il quale non ci viene imposto di certo il pagamento di un progettista.<br><br>Forse non mi ero espresso bene : nessuno vuole costruire selvaggiamente , anzi , consultare tutti i regolamenti , le prescrizioni , ecc e&#39; cosa onesta da fare per non ignorare l&#39;ambiente circostante.<br>Quello che invece non va bene e&#39; l&#39;obbligo di pagamento di oneri pazzeschi solo per avere la concessione edilizia oppure l&#39;imposizione di progettisti quando esiste gente in grado di farsi il progetto da sola.<br><br>Maury<br>

Furio57
29-03-2005, 18:21
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (maurjzjo @ 29/3/2005, 13:41)</div><div id='QUOTE' align='left'>...Quello che invece non va bene e&#39; ... &#39;imposizione di progettisti quando esiste gente in grado di farsi il progetto da sola.<br><br>Maury</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Maurizio, ma chi o che cosa è in grado di definire se si è in grado di progettarsi e costruirsi una abitazioni da soli? Forse un diploma per geometri o una laurea in ingegneria edile? O no&#33;?<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>

maurjzjo
29-03-2005, 22:26
Ciao carissimo Furio , <br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Ciao Maurizio, ma chi o che cosa è in grado di definire se si è in grado di progettarsi e costruirsi una abitazioni da soli?<br></div></center><br><br>A definire se si e&#39; in grado di costruirsi una casa e&#39; quella stessa cosa che ti ha permesso di realizzarti autonomamente un alternatore eolico oppure i sistemi elettromagnetici , ecc che hai documentato su questo forum , OSSIA LA TUA CAPACITA&#39; MANUALE ED INTELLETTUALE.<br><br>In breve la conoscenza dei principi della fisica , che tu ed altri avete dimostrato ampiamente di conoscere , credo sia sufficiente a realizzare strutture ; in fondo cosi&#39; come facciamo i nostri calcoli su sistemi elettrici per quale motivo non dovremo essere capaci di eseguirli su travi di sostegno e su sistemi rigidi ? L&#39;importante e&#39; analizzare il problema e scomporlo nei suoi infiniti componenti.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br> Forse un diploma per geometri o una laurea in ingegneria edile? O no&#33;?<br></div></center><br><br><br>Quelli sono solo riconoscimenti ed abilitazioni che ti da&#39; lo stato.<br>Quando sei abile , dimostri capacita&#39; di apprendimento ed autodidattica , tocchi l&#39;infinito con un dito.<br>Le case se le realizzavano i nostri antenati centinaia di anni fa e di certo non avevano il diploma o la laurea cosi&#39; come gli animali , che sfruttano il loro innato istinto all&#39;autocostruzione e diritto ad un riparo contro le intemperie e le aggressioni. Tale istinto e&#39; dentro anche di noi ma lo stato lo soffoca con oneri giganteschi e monopoli ed albi professionistici che ti costringono a dover loro una fetta dei tuoi guadagni.<br><br>Maury <br><br><span class="edit">Edited by maurjzjo - 29/3/2005, 23:30</span>

ag_smith
29-03-2005, 22:30
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (maurjzjo @ 29/3/2005, 23:26)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao carissimo Furio , <br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Ciao Maurizio, ma chi o che cosa è in grado di definire se si è in grado di progettarsi e costruirsi una abitazioni da soli?<br></div></center><br><br>A definire se si e&#39; in grado di costruirsi una casa e&#39; quella stessa cosa che ti ha permesso di realizzarti autonomamente un alternatore eolico oppure i sistemi elettromagnetici , ecc che hai documentato su questo forum , OSSIA LA TUA CAPACITA&#39; MANUALE ED INTELLETTUALE.<br><br>In breve la conoscenza dei principi della fisica , che tu ed altri avete dimostrato ampiamente di conoscere , credo sia sufficiente a realizzare strutture ; in fondo cosi&#39; come facciamo i nostri calcoli su sistemi elettrici per quale motivo non dovremo essere capaci di eseguirli su travi di sostegno e su sistemi rigidi ? L&#39;importante e&#39; analizzare il problema e scomporlo nei suoi infiniti componenti.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br> Forse un diploma per geometri o una laurea in ingegneria edile? O no&#33;?<br></div></center><br><br><br>Quelli sono solo riconoscimenti ed abilitazioni che ti da&#39; lo stato.<br>Quando sei abile , dimostri capacita&#39; di apprendimento ed autodidattica , tocchi l&#39;infinito con un dito.<br>Le case se le realizzavano i nostri antenati centinaia di anni fa e di certo non avevano il diploma o la laurea cosi&#39; come gli animali , che sfruttano il loro innato istinto all&#39;autocostruzione e diritto ad un riparo contro le intemperie e le aggressioni. Tale istinto e dentro anche di noi ma lo stato lo soffoca con oneri giganteschi e monopoli ed albi professionistici che ti costringono a dover loro una fetta dei tuoi guadagni.<br><br>Maury</div></center><br> pienamente d&#39;accordo&#33;&#33;

maurjzjo
30-03-2005, 23:46
Esistono materiali alternativi direttamente tratti dalla nostra madre terra che sono validissimi per costruire casa a costo quasi nullo , nel totale rispetto della natura e conservazione energetica.<br>Sicuramente mi darete del pazzo ma in tutto il mondo c&#39;e&#39; gente che costruisce ville bellissime con struttura in legno tamponata con balle di fieno sulla cui superficie viene poi dato fango o materiali che poi essicano dando vita a meravigliose case.<br><br>Guardate questo video e rimarrete stupiti : <a href='http://www.buildingwithawareness.com/Movies/Green%20Building%20mpeg4%209.mov' target='_blank'>http://www.buildingwithawareness.com/Movie...20mpeg4%209.mov</a> (richiede apple quicktime)<br><br>Questa casa e&#39; stata interamente costruita con balle di fieno (che vi assicuro sono durissime da abbattere) ricoperte di stucco,fango o malta essicante.<br><br><img src='http://abridesign.com/homes/mustain0520.jpg' border='0' alt='user posted image'><br><img src='http://www.greenhouse.gov.au/yourhome/technical/images/thumbs/fs70/74c_1.jpg' border='0' alt='user posted image'><br><br><img src='http://www.life.ca/images/baling.jpg' border='0' alt='user posted image'>

eroyka
31-03-2005, 09:01
Ciao Maurjzio,<br>conosco anche io questa tecnica delle balle di fieno compresso e ne ho sempre sentito parlare molto bene.<br>In effetti l&#39;edilizia è, dopo i trasporti la maggior causa di inquinamento. (e i trasporti sono spesso legati all&#39;edilizia...).<br><br>Quindi l&#39;utilizzo di materiale del posto e ecologico è fondamntale per ritrovare equilibrio con la natura e il territorio che ci circonda. Prima si utilizzavano le pietre del posto. Oggi si inizia ad utilizzare le piante del posto... pesano meno e coibentano meglio. E poi non deturpano il paesaggio cosa che avviene scegliendo invece marmi e adoperando le sabbie che provengono da colline e greti di fiume.<br>La paglia è sicuramente il miglior materiale per una costruzione ecologica in tutti i sensi.<br>Forse forse la mia prossima casa sar&agrave; costrita così... speriamo&#33;&#33;<br>Roy

maurjzjo
31-03-2005, 12:33
Ciao Roy , <br><br>mi fa piacere che gia&#39; conosci la green-building.<br><br>Mi piacerebbe pero&#39; poter sperimentare queste nuove tecniche di costruzione liberamente ed invece si e&#39; costretti a chiedere permessi di costruzione da decine di migliaia di euro al comune di appartenenza.<br><br>Possibile che non esista un modo per avere propri spazi di liberta&#39; in cui poter sperimentare ?<br><br>Maury<br><br>

ag_smith
31-03-2005, 14:14
be costruiscitela in campagna... mentre lka costruisci non possono dirti niente...<br><br>vedrebbero solo un cumulo di legna e balle di fieno non immaginerebbero mai cosa ci stai facendo e poi copo averla finita potresti far pensare che e&#39; una capanna rivestendo il muro solo con tavole ( tipo baita )

maurjzjo
31-03-2005, 19:15
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 31/3/2005, 15:14)</div><div id='QUOTE' align='left'>)</div></center><br> Ciao carissimo Ag_smith, <br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>be costruiscitela in campagna... mentre lka costruisci non possono dirti niente...<br></div></center><br><br>Le leggi edilizie valgono ovunque , anche in campagna devi rispettare norme e regolamentazioni di quel comune.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>vedrebbero solo un cumulo di legna e balle di fieno non immaginerebbero mai cosa ci stai facendo<br></div></center><br><br>eeheh.<br>Purtroppo vedrebbero le fondazioni e poi non appena messa in piedi la struttura vuota di legno , ossia lo scheletro , prima ancora di averla finita ci sara&#39; sempre qualcuno che fara&#39; la spia ed ad ogni modo una volta finita costituira&#39; sempre un abuso edilizio per il quale , se non erro , commetti anche reati penali (SPERO VIVAMENTE CHE QUALCUNO MI CONTRADDICA) .<br><br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br> e poi copo averla finita potresti far pensare che e&#39; una capanna rivestendo il muro solo con tavole ( tipo baita )<br></div></center><br><br>Nascondersi non e&#39; sempre un comportamento che invece esige serenita&#39;.<br><br>Maury<br>

barb3tta
14-05-2005, 10:52
Hola a tutti&#33;<br>Interessantissima discussione, mi iscrivo...<br><br>La "casa di paglia" costa meno della casa in mattone, isola naturalmente e soprattutto riesce ad autoregolare l&#39;umidit&agrave; della casa, insomma: avremmo una casa viva, che respira&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Ho letto per la prima volta di queste case grazie a una mail di conoscenti, e mi si è aperto un mondo, quello della bioedilizia...<br><br>é buffo vedere che, nonstante il petrolio e il nostro sviluppo, i nostri padri producevano case migliori delle nostre, semplicemente mettendo il buonsenso laddove le scienze non erano ancora del tutto conosciute... L&#39;orientamento della casa e delle sue stanze secondo la posizione del sole era una pratica diffusa prima del boom edilizio del cemento armato....<br>Anche chiudere le finestre e "gli scuri" nella zona dove batte il sole d&#39;estate è un metodo vecchio, naturale e più economico del condizionatore&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Il passato serve per non commettere gli stessi errori e per mantenere le buone abitudini, la societ&agrave; moderna, invece, tende a fare l&#39;esatto contrario&#33;<br><br>Buona notizia per gli antigovernativi (come me...) e i desiderosi di costruire "sano": per allinearsi con le direttive europee anche in italia bisogner&agrave; rivolgere l&#39;edilizia verso il risparmio energetico, e verr&agrave; istituita una sorta di ecolabel per le case, a seconda del consumo energetico della costruzione verr&agrave; assegnata ad una classe, come per gli elettrodomestici.<br>Certo, non viene posto il paletto della bioedilizia, ma è gi&agrave; un buon inizio...Se oltre ai KWh prodotti si aggiunger&agrave; un&#39;indicazione dei tep impiegati per la costruzione saremmo a cavallo&#33;&#33;&#33; Certo, sarebbe un problema rilevare il tutto (leggi:si aprirebbe una burocrazia infinita, e la burocrazia è il freno della nostra societ&agrave;&#33;). <br>Inoltre gi&agrave; ora le ESCO, categoria di aziende create da una costola del protocollo di kyoto, tramite un sistema di certificazioni e incentivi, offrono aggratis interventi per ridurre il consumo energetico; per ora ne beneficiano solo i comuni, che si fanno cambiare i semafori con quelli a led e si fanno revisionare tutta l&#39;illuminazione pubblica senza spendere un soldo dei nostri...Mamma enel potrebbe cominciare a praticare questa strategia con noi poveri fruitori di energia, semplicemente regalando lampade a basso consumo ai suoi clienti. La spesa verrebbe colmata grazie alla certificazione/incentivo, non subito ma ammortizzato nel medio periodo....<br>Da qui a costruire le case in paglia ne passer&agrave;, intanto sappiamo che qualcosa si muove.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Se proprio non ce la lasciano fare a noi, basta trovare un architetto incline alla bioedilizia, credo che accetterebbe la sfida di costruire una casa ecologica da capo a piedi... o meglio da fondamenta a tetto&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>bye

17-05-2005, 19:13
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (barb3tta @ 14/5/2005, 11:52)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Da qui a costruire le case in paglia ne passer&agrave;, intanto sappiamo che qualcosa si muove.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br><br></div></center><br> Gi&agrave;... nel frattempo, mi spiegava un amico domenica, un comune del "ricco e progredito" nord Italia sta facendo di tutto per non far passare un progetto di un gruppetto di case ecocompatibili in quanto le lobbies dei costruttori presenti nei consigli comunali, vedrebbero prima o poi calare il valoro delle loro costruzioni<br>tradizionali...<br><br>aimè che pena...<br><br>Ciao Nemox&#33;

barb3tta
17-05-2005, 21:51
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (nemox @ 17/5/2005, 20:13)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (barb3tta @ 14/5/2005, 11:52)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Da qui a costruire le case in paglia ne passer&agrave;, intanto sappiamo che qualcosa si muove.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br><br></div></center><br>Gi&agrave;... nel frattempo, mi spiegava un amico domenica, un comune del "ricco e progredito" nord Italia sta facendo di tutto per non far passare un progetto di un gruppetto di case ecocompatibili in quanto le lobbies dei costruttori presenti nei consigli comunali, vedrebbero prima o poi calare il valoro delle loro costruzioni<br>tradizionali...<br><br>aimè che pena...<br><br>Ciao Nemox&#33;</div></center><br> W la democrazia&#33;<br>W lo sviluppo&#33;<br>W l&#39;informazione&#33;<br>W l&#39;economia&#33;<br><br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>E&#39; tutto collegato... il modello socio-econo-politico odierno è da buttare...<br>Come insegna il grande Bakunin, il governo è lo strumento che pochi privilegiati usano per domare molti proletari e poter vivere sulle loro spalle...E lo scriveva duecento anni fa, cos&#39;è cambiato?Forse abbiamo auto,cellulare e computer... ma stiamo peggio di prima: inquinamento atmosferico e elettromagnetico... wow&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Fino a quando le nostre vite ruoteranno attorno al denaro non andremo da nessuna parte&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>scusate l&#39;off topic, per tornare IT vi porgo una domanda:<br>avete materiale/link sulla bioedilizia? con google trovo sempre gli stessi link, che non brillano per semplicit&agrave;... mi affido a voi&#33;<br><br>bye

12-11-2005, 14:09
la risposta alla domanda di roy su come mai i giapponesi acquistano appartamenti a milano e come mai da loro 1 metro quadrato ha un costo spropositato è semplice;l&#39;arcipelago giapponese (civilmente edificabile) con questo tasso di crescita della popolazione non riuscir&agrave; a garantire una &#39;&#39;casa&#39;&#39; a tutti i suoi abitanti. Per fare un esempio una famiglia di ceto medio giapponese composta da 4 persone vive in un appartamento di circa 45-50 metri quadrati.Da pochi giorni a casa (io abito in campagna)abbiamo installato un caminetto a legna per il riscaldamento della casa e dell&#39;acqua sanitaria. Il camino è di &#39;&#39;nuova&#39;&#39; generazione ossia invece di avere i tubi di rame che attraversano direttamente la fiamma ha un serbatoio chiuso posto nella parte superiore. Il tutto collegato alla caldaia permette di riscaldare la casa ad un prezzo molto vantaggioso se si può come nel mio caso usufruire di prodotti di scarto di una falegnameria o attingere legalmente alla legna che il comune mette a disposizione dei cittadini durante le manutenzioni del letto dei fiumi. ciao a tutti<br><br><span class="edit">Edited by monti - 12/11/2005, 14:22</span>

Furio57
12-11-2005, 16:49
<div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (nemox @ 17/5/2005, 19:13)</div><div id='QUOTE' align='left'>...Gi&agrave;... nel frattempo, mi spiegava un amico domenica, un comune del "ricco e progredito" nord Italia sta facendo di tutto per non far passare un progetto di un gruppetto di case ecocompatibili in quanto le lobbies dei costruttori presenti nei consigli comunali, &nbsp;vedrebbero prima o poi calare il valoro delle loro costruzioni<br>tradizionali...</div></div><br>Ciao Nemox verifica la tua fonte, io so di tutt&#39;altro: a Carugate un cittadina alle porte di Milano non puoi costruire se non usi materiali ecocompatibili, se non installi collettori solari per riscaldare l&#39;acqua, ecc. e si ottengono ulteriori sgravi da tasse comunali se installi moduli fotovoltaici. Ne hanno parlato anche su "Report". <br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' alt='biggrin.gif'>

30-11-2005, 21:16
Giorni fa ho instalato una camino colegato con il riscaldamento ,una cosa semplice e molto funsionante e ti fa risparmiare un mucio di soldi per il costo che hano la legna oggi e vi consiglio se avete un camino e la voglia di vedere il caldo gli montate per il vostro risparmio .

MetS
01-12-2005, 02:46
<div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (maurjzjo @ 29/3/2005, 08:49)</div><div id='QUOTE' align='left'>Un sogno sarebbe avere la liberta&#39; di realizzarsi la propria casa con materiali naturali e a costo zero come hanno fatto i coraggiosi di questo sito : <a href='http://www.housealive.org/about.htm' target='_blank'>http://www.housealive.org/about.htm</a><br><br>Si tratta di case realizzate con il cob , una mistura di argilla , sabbia , fibra (fieno) , acqua.<br>Se cercate , esistono un sacco di siti che parlano dell&#39;autocostruzione naturale con terra e legno e troverete case da sogno bellissime fatte con prodotti a costo zero , reperibili sul posto. Costruzioni naturali , non inquinanti , salvaguardanti il consumo energetico per le loro semplici ed intrinseche proprieta&#39; naturali.<br><br>Sarebbe bello &#33; Peccato che nel farsi la casa , il comune ti deruba con oneri di urbanizzazione da migliaia di euro ed esige l&#39;intervento di professionisti che sarebbe bello mandare a ........... facendo valere la nostra naturale capacita&#39; di autocostruzione. Ma esiste un modo per togliersi dalle scatole tutti questi inconvenienti e potersi dedicare ad una casa totalmente autocostruita senza chiedere il permesso a nessuno previo acquisto della propria futura proprieta&#39; terriera ?<br><br>Autocostruirsi la casa senza ruberie trasversali e&#39; un diritto ; gli animali lo fanno (gli uccelli si fanno il nido e la talpa la tana con nessuno che gli sporge un fucile puntato).<br><br><br>Accetto volentieri commenti ed informazioni in merito.<br><br>Maury</div></div><br>Il modo c&#39;e&#39;, trasferisciti in Francia e potrai esaudire il sogno&#33;<br><br>Ciao<br><br>MetS<br><br><hr><br><div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (monti @ 12/11/2005, 22:09)</div><div id='QUOTE' align='left'>la risposta alla domanda di roy su come mai i giapponesi acquistano appartamenti a milano e come mai da loro 1 metro quadrato ha un costo spropositato è semplice;l&#39;arcipelago giapponese (civilmente edificabile) con questo tasso di crescita della popolazione non riuscir&agrave; a garantire una &#39;&#39;casa&#39;&#39; a tutti i suoi abitanti. Per fare un esempio una famiglia di ceto medio giapponese composta da 4 persone vive in un appartamento di circa 45-50 metri quadrati.Da pochi giorni a casa (io abito in campagna)abbiamo installato un caminetto a legna per il riscaldamento della casa e dell&#39;acqua sanitaria. Il camino è di &#39;&#39;nuova&#39;&#39; generazione ossia invece di avere i tubi di rame che attraversano direttamente la fiamma ha un serbatoio chiuso posto nella parte superiore. Il tutto collegato alla caldaia permette di riscaldare la casa ad un prezzo molto vantaggioso se si può come nel mio caso usufruire di prodotti di scarto di una falegnameria o attingere legalmente alla legna che il comune mette a disposizione dei cittadini durante le manutenzioni del letto dei fiumi. ciao a tutti</div></div><br>Monti, mi dai il link del produttore del tuop nuovo camino che devo cambiare quello di casa mia?<br><br>Grazie <br><br>MetS <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' alt='wink.gif'>

HEIM
02-02-2006, 11:03
Cercate la cooperativa Alisei - Arch. Giuseppe Cusatelli - Autocostruzione casa, in Emilia Romagna si sta facendo.<br>Il costo è circa 500 / 600 euro al mq. finito.