PDA

Visualizza la versione completa : pompa di calore per piscina



uillli
18-01-2008, 17:24
salve a tutti vi scrivo perchè ho dei dubbi fortissimi e non conosco nessuno che possa delucidarmi.<br><br>in pratica mio padre ha una piscina coperta che deve essere riscaldata fino alla temperatura di 30 gradi costanti(visto che è aperta al pubblico). la massa d&#39;acqua da tenere calda è di 170 metri cubi<br><br>ora in internet ho contattato una ditta che mi ha proposto una pompa di calore che in pratica alla temperatura di 15 gradi, restituisce 22 kw, con un consumo di 5 kilowatt.<br><br>ecco c&#39;è qualcuno che mi sa dire come fare i calcoli e spiegarmi se è una soluzione fattibile o devo ricorrere ad altro?fatemi sapere vi prego<br><br>grazie a tutti

sechi58
18-01-2008, 22:25
prova <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/220e078dc02d2e9f6490abff85684cb8.gif" alt=":sick:">

moliere
19-01-2008, 08:49
guarda questo è un IMPGEO per una piscina comunale . Saluti<br><br><center><div class="fancyborder" style="margin:4px;padding:4px;width:50%" align="left"><img align="left" style="margin: 10px 8px 10px 2px" src="http://img.forumfree.net/html/mime_types/pdf.gif" alt=""><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?act=Attach&amp;type=post&amp;id=102614527">Download attachment</a><br>Impianto_300kW.pdf ( Number of downloads: 85 )</div></center><br>

uillli
19-01-2008, 11:12
salve a tutti e grazie per il vostro aiuto, ma potreste rispondere ai questiti che vi ho posto? quella pompa di calore che mi hanno proposto è valida? come si fanno i calcoli?

dotting
19-01-2008, 12:03
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (uillli @ 18/1/2008, 17:24)</div><div id="quote" align="left">in pratica mio padre ha una piscina coperta che deve essere riscaldata fino alla temperatura di 30 gradi costanti(visto che è aperta al pubblico). la massa d&#39;acqua da tenere calda è di 170 metri cubi<br><br>ora in internet ho contattato una ditta che mi ha proposto una pompa di calore che in pratica alla temperatura di 15 gradi, restituisce 22 kw, con un consumo di 5 kilowatt.<br><br>ecco c&#39;è qualcuno che mi sa dire come fare i calcoli e spiegarmi se è una soluzione fattibile o devo ricorrere ad altro?</div></div><br>I dati che hai postato massa e temperatura sono assolutamente insufficienti per ipotizzare neppure lontanamente il fabbisogno energetico per la piscina.<br>A meno che non si dia per buona la potenza di 22kW indicata.<br><br>Detto questo parli di temperatura di 15°C, di cosa? aria, acqua, terreno, sei nella sezione geotermica, stai parlando di una pompa geo con sonde ad una temperatura teorica del terreno di 15°C?<br>Spiega meglio.<br>

uillli
19-01-2008, 12:13
salve no la pompa dovrebbe prelevare aria........................quando parlo di 15 gradi parlo dell&#39;aria. allora voi mi dite che una 22 kw ovvero 20.000 kcal non è adatta per riscaldare 170 m3 di acqua a 30 gradi.<br><br>e di quanto dovrei averla per far si che si ottengano 30 gradi costanti?

dotting
19-01-2008, 13:09
Avevo sentore che con la geotermia la discussione non c&#39;entrava niente.<br><br>Li si parla anche di calcoli termotecnici, quello che a te manca per poter iniziare a discutere del problema.<br>Per poter calcolare il fabbisogno energetico di una piscina servono diversi dati sull&#39;ambiente e sull&#39;involucro edilizio in cui è inserita la piscina.<br>Poi e solo poi si può esaminare il problema legato a mantenere 170 mc. di acqua a 30°C, che personalmente ritengo eccessivi, solitamente si dimensiona a 27°C.<br>Ti faccio presente che una delle soluzioni più usate per il riscaldamento dell&#39;acqua delle piscine è il solare termico, che fra l&#39;altro gode della detrazione del 55% specificatamente per il riscaldamento delle piscine.<br>Le pompe di calore non godono di alcun beneficio per coprire questa esigenza.<br><br>Ti conviene far spostare la discussione nella sezione solare termico, dove oltretutto vi sono gi&agrave; discussioni aperte sull&#39;argomento.

uillli
19-01-2008, 17:30
salve dotting, no a me non interessa il solare termico...la piscina è una 9 x 16 ed è in un ambiente con altezza di 3 metri con pareti in scorrevoli con doppivetri termici.<br><br>secondo te con una pompa di 22kw riesco a scaldare 170 m3 di acqua a 30 gradi?

OggettoVolanteIdentificato
19-01-2008, 19:48
a occhio,mi sembra una potenza piuttosto esigua per 170mila litri d'acqua.
Tra l'altro bisogna considerare in quanto tempo la si intenda riscaldare e mantenere costante a 30 gradi,e soprattutto c'è da valutare quanto cambi la temperatura esterna ,visto che la pompa diminuisce di rendimento a seconda dei gradi ambientali.
Qualche dato generico che concerne le perdite di una piscina le puoi ,ad esempio,iniziare a leggere qui.
Dati sulle coperture - Plastipack UK (http://www.plastipack.co.uk/trans-ITALIAN/IT-facts.htm)

dotting
20-01-2008, 07:50
Forse hai qualche problema a capire i concetti di &quot;prima&quot; e &quot;poi&quot;, cerco di spiegartelo in parole povere.<br><br>Se tu non fai fare &quot;prima&quot; il calcolo del &quot;carico termico&quot;, ti ritrovi &quot;poi&quot; con un impianto che costa molto e consuma troppo perchè tutti i tecnici, per pararsi il culo, ti sovradimensioneranno l&#39;impianto.

moliere
20-01-2008, 10:57
questo è un&#39;impianto che alimenta casa, con ventil convettori e una piscina coperta con caratteristiche simile alle tue l&#39;unica differenza che è da 300m/cubi , ma PDC acqua /acqua, con le aria /acqua hai limiti e costi poi di gestione eleveti. Cmq resta il fatto che bisogna partire , giustamente come continua a rimarcare Dotting, da un calcolo esatto. Saluti<br><br><center><div class="fancyborder" style="margin:4px;padding:4px;width:50%" align="left"><img align="left" style="margin: 10px 8px 10px 2px" src="http://img.forumfree.net/html/mime_types/pdf.gif" alt=""><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?act=Attach&amp;type=post&amp;id=102776050">Download attachment</a><br>Impianto_54_kW.pdf ( Number of downloads: 59 )</div></center><br>

uillli
21-01-2008, 14:56
ciao moliere, pertanto se devo scaldare l&#39;acqua della piscina e basta , ovvero solo 170 mc, una pompa di calore da 22 kw basta?<br>la pompa non è geotermica ma prendere aria dall&#39;esterno.

moliere
21-01-2008, 15:10
Forse sia io che Dotting non ci spieghiamo bene, caro uillli potrebbe darsi benissimo che te ne servino meno di 22kw, tutto dipende dalla dispersione termica dell&#39;involucro dove alloggia la piscina visto che è coperta, o fai il calcolo o altrimenti si va a spanne, 22kw per 170mc posson esser pochi, tanti o giusti, se ti senti di correre il rischio cosa vuoi che ti dica , fallo e poi scoprirai se van bene o meno. Saluti

uillli
21-01-2008, 16:36
come posso calcolare la dispersione termica? di solito nella struttura in cui c&#39;è la piscina la temperatura dell&#39;aria è 17 gradi e l&#39;altezza della struttura è di 3 metri.<br><br>aiutatemi a capire come si fanno i calcoli termici.

verdesperaBile
21-01-2008, 19:55
Per fare il calcolo occorre sapere:<br><br>1)materiale del fondo e dei bordi della piscina (mattonelle, resina...)<br>2)spessore della coibentazione se presente<br>3)superficie di contatto acqua/piscina (mq)<br>4)portata della pompa di ricircolo<br>5)materiale di cui sono fatte le condutture del ricircolo<br>6)superficie interna del circuito di ricircolo<br>7)materiale e spessore della copertura esterna<br>8)cubatura della copertura esterna<br>9)dati statistici sulla temperatura esterna<br>10)fare un buco in terra per il prelievo del calore perché questa sezione è dedicata al geotermico.<br>11)lungezza e profondit&agrave; del buco in terra.<br><br>intanto trova &#39;sta roba<br>...il prossimo passo è difficile, c&#39;è da cercare i coefficienti di scambio termico di tutti i materiali in questione e stare un&#39;oretta sulla calcolatrice.<br>

OggettoVolanteIdentificato
22-01-2008, 00:27
...e dire che mi faccio la doccia con ben 24 Kilowatt di potenza quando aziono la caldaia istantanea a gas.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/52eaf37f9670c73bfb548b25dfbca9fd.gif" alt=":P"><br>acqua a 42 gradi,e con una manciata di litri al minuto.Bah.

LRT
23-01-2008, 10:33
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (verdesperaBile @ 21/1/2008, 19:55)</div><div id="quote" align="left">Per fare il calcolo occorre sapere:<br><br>1)materiale del fondo e dei bordi della piscina (mattonelle, resina...)<br>2)spessore della coibentazione se presente<br>3)superficie di contatto acqua/piscina (mq)<br>4)portata della pompa di ricircolo<br>5)materiale di cui sono fatte le condutture del ricircolo<br>6)superficie interna del circuito di ricircolo<br>7)materiale e spessore della copertura esterna<br>8)cubatura della copertura esterna<br>9)dati statistici sulla temperatura esterna<br>10)fare un buco in terra per il prelievo del calore perché questa sezione è dedicata al geotermico.<br>11)lungezza e profondit&agrave; del buco in terra.<br><br>intanto trova &#39;sta roba<br>...il prossimo passo è difficile, c&#39;è da cercare i coefficienti di scambio termico di tutti i materiali in questione e stare un&#39;oretta sulla calcolatrice.</div></div><br>Aggiungerei orari di apertura, copertura della piscina (si spera) etc. etc<br><br>Direi che retribuire un termotecnico perché faccia due calcoli non sia una pessima idea visto che potrebbe farti risparmiare un bel po&#39; di soldini nella gestione futura dell&#39;impianto.