PDA

Visualizza la versione completa : Sostituire dei vecchi termoconvettori con...?



monimirale
20-01-2008, 18:03
Ciao a tutti.<br>Ho acquistato un anno fa un appartamento di circa 85 m2 del 1970 e visto che anche quest&#39;anno sono stati confermati gli ecoincentivi sto cercando con mio marito di sistemarlo tendando di ridurre al massimo il dispendio degli sprechi energetici.<br><br>Stiamo valutando di sostituire i vecchi infissi in legno con dei nuovi infissi in pvc con 5 camere d&#39;aria e doppia guarnizione...e gi&agrave; qui ci spennano..<br><br>In casa abbiamo 6 termoconvettori GALLETTI modello CONDOR murati che non riescono a scaldare l&#39;appartamento in maniera adeguata. Ho curiosato un pò su internet e parlano di diversi tipi di riscaldamento...evitando quello a terra...cosa mi consigliate tra:<br>- termoconvettori,<br>- ventilconvettori,<br>- termosifoni in ghisa,<br>- terosifoni in acciaio....<br><br>Non so proprio da dove cominciare a chiedere preventivi.<br><br>Grazie in anticipo a chiunque mi riesca ad aiutare.<br><br>monica

dotting
20-01-2008, 18:30
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (monimirale @ 20/1/2008, 18:03)</div><div id="quote" align="left">Ho acquistato un anno fa un appartamento di circa 85 m2 del 1970 e visto che anche quest&#39;anno sono stati confermati gli ecoincentivi sto cercando con mio marito di sistemarlo tendando di ridurre al massimo il dispendio degli sprechi energetici.<br><br>Stiamo valutando di sostituire i vecchi infissi in legno con dei nuovi infissi in pvc con 5 camere d&#39;aria e doppia guarnizione...e gi&agrave; qui ci spennano..<br><br>In casa abbiamo 6 termoconvettori GALLETTI modello CONDOR murati che non riescono a scaldare l&#39;appartamento in maniera adeguata.</div></div><br>Se la tua casa non è una fantasmagorica casa passiva con pareti superisolate, lascia perdere le 5 camere d&#39;aria e prendi qualcosa di più umano, altrimenti è ovvio che ti spennano come un pollo.<br><br>Se la casa è del 70 e se i termoconvettori sono &quot;murati&quot;, è molto probabile che non siano stati mai puliti, e quindi non scaldano in maniera adeguata.<br><br>Quale è la tua sorgente di calore, non è che anche quella è del 1970.

monimirale
20-01-2008, 20:10
Ciao dotting,<br>per le finestre grazie del consiglio mi metto subito a cercare un pò di documentazione su internet.<br>Per quanto riguarda la sorgente di calore circa 5 anni fa il riscaldamento è stato trasformato da condiminiale ad autonomo ed è stata installata una caldaia a gas da 24 Kw a camera stagna e tiraggio forzato. I vecchi proprietari per risparmiare hanno fatto passare i tubi dell&#39;acqua lungo le pareti e i battiscopa anzichè sotto al pavimento...<br>Credi si possa fare qualcosa?<br>Grazie mille.<br>Monica

dotting
20-01-2008, 20:55
Diciamo che i tubi anche se non incassati disperdono pur sempre in ambiente, quindi non credo che il problema sia lì.<br>Ti confermo il dubbio sulla resa di termoconvettori, che avranno le batterie piene di polvere e le tubazioni dell&#39;acqua ostruite dal calcare.<br>Quando in primavera fermi l&#39;impianto fai una verifica accurata e poi valuti se è il caso di sostituirli con equivalenti della stessa ditta che produce ottimi prodotti, magari con una resa migliore.<br>Per gli ecoincentivi puoi beneficiare solo del 36% in dieci anni, a meno che non sostituisca la caldaia con una a condensazione.<br>In questo caso potresti sostituire anche i termoconvettori scegliendoli fra modelli a bassa temperatura in modo da avere l&#39;impianto con una temperatura media di 45°C, così è tutto più semplice.

monimirale
20-01-2008, 21:06
Ciao Dotting,<br>i tuoi consigli sono stati davvero tanto apprezzati, grazie mille&#33;&#33;&#33;<br>Appena la stagione lo consentir&agrave;, faremo controllare le tubazioni e tutto il resto&#33;&#33;&#33;<br><br>Grazie mille.<br><br>Buona serata.<br>Monica <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ed279bebf3a6f6ec28fcaad0a752ac10.gif" alt=":lol:">