PDA

Visualizza la versione completa : IME



ag_smith
26-02-2005, 16:25
ciao a tutti sono uno stagionato del forum <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>vorrei sapere se e&#39; possibile magari con grossi condensatori costruire un "cannone di impulsi elettromagnetici" ( tipo quello delle navette di matrix ) <br>e in oltre se&#39; sarebbe dannoso per la salute essere sottoposto a uno di questi impulsi molto potente&#33;&#33;<br><br>avete presente i circuiti degli elettrodomestici in funzione??<br><br>be vorrei distrugerci qualche circuitino del genere&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/ph34r.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/ph34r.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/alien.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>magari con un IME portatile&#33;&#33;<br>hhihi<br><br>distruttiva l&#39;idea no?? <br><br><span class="edit">Edited by ag_smith - 26/2/2005, 16:26</span>

ag_smith
26-02-2005, 19:16
cmq la potenza che mi servirebbe non sarebbe molta<br><br>dovrei solo disintegrare i circuiti stampati in funzione nel raggio di un metro dal cannone

Docrates
26-02-2005, 22:47
Basta che il circuito vittima sia in un ivolucro metallico (praticamente quasi tutti per le nuovi leggi sulle emissioni elettromagnetiche ) che il tuo impulso elettromagnetico vada a farsi benedire.<br>Tempo fa vidi un tizio completamente fuso e bealto lui danaroso che si era costruito un dispositivo capace di schiacciare una lattina di cocacola piena con un impulso elettromagnetico, per il semplice piacere di farlo.<br>Se ti interessa possi ricercare il link<br><br>Ciao<br>Docrates

ag_smith
27-02-2005, 16:20
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Docrates @ 26/2/2005, 22:47)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Basta che il circuito vittima sia in un ivolucro metallico (praticamente quasi tutti per le nuovi leggi sulle emissioni elettromagnetiche ) che il tuo impulso elettromagnetico vada a farsi benedire.<br>Tempo fa vidi un tizio completamente fuso e bealto lui danaroso che si era costruito un dispositivo capace di schiacciare una lattina di cocacola piena con un impulso elettromagnetico, per il semplice piacere di farlo.<br>Se ti interessa possi ricercare il link<br><br>Ciao<br>Docrates</td></tr></table><br> mmm<br>interessante cmq il mio dovrebbe essere un dispositivo portatile quindi alimentato da condensatori...

MasterBlaster
27-02-2005, 16:23
non servono tanti soldi...solo un buon SCR e dei bei condensatori...tempo sprecato molto meglio un bel gauss gun&#33;<br>Oppure un EMP bomb&#33;<br>Comunque se l&#39;impulso è forte frigge il circuito anche se è schermato...che poi non sia facile farlo è un altro conto&#33;

ag_smith
27-02-2005, 18:39
a me interessa un EMP che frigga tutti i circuiti nel raggio di un metro&#33;&#33;<br><br>cose&#39; un SCR?<br><br>io ho 8 condensatori da 40v che in totale fanno 8000microfarad con questi che gittata avrei?

Docrates
28-02-2005, 12:40
Ecco il link di colui che schiaccia le lattine con impulsi EM, ha fatto altre cosine molto interssanti e innoque (si fa per dire). Buon divertimento <br><br><a href='http://www.powerlabs.org/pssecc.htm' target='_blank'>http://www.powerlabs.org/pssecc.htm</a><br><br>Ciao<br>Docrates

teslacoil
28-02-2005, 13:52
Hola Ag Smith&#33;<br>Hola All&#33;<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>interessante cmq il mio dovrebbe essere un dispositivo portatile quindi alimentato da condensatori... </td></tr></table><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>io ho 8 condensatori da 40v che in totale fanno 8000microfarad con questi che gittata avrei? </td></tr></table><br><br><br>HAHAHAHAHAHAHAHAHA, veramente belle queste due battute&#33;......... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Decisamente NON conosci la differenza tra condensatori e CONDENSATORI&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><img src='http://205.243.100.155/frames/gallery/maxcap3.jpg' border='0' alt='user posted image'> <br><br><span class="edit">Edited by teslacoil - 28/2/2005, 13:55</span>

MasterBlaster
28-02-2005, 14:58
Ei Teslacoil...non saranno mica tuoi quesi condensatori&#33;<br>Altrimenti non oso immaginare come ti scatenerai&#33;<br><br>Agente smith io ho una 40 di condensatori da 380v e non mi ricordo quanti microF...comunque erano di un quadro industriale...belli cicciotti...penso potrei farci un bel gauss&#33; Appena ho un pò più di tempo e meno problemi con il lavoro penso che mi ci metterò un pò sù.<br>Per me dovresti fare un ERF con un bel magnetron a regime impulsato...altrimenti ci sarebbe l&#39;alternativa della bomba EMP impulsata da una carica di esplosivo ad alto potenziale...però non sò se hai esperienza nel settore e poi non l&#39;ho mai provata. Conosco uno su un forum americano che è riuscito a fare una cosa simile e ha fritto i circuiti di una radio a circa due metri di distanza...il problema è anche che f&agrave; tanto rumore e devi avere il posto adatto per l&#39;esperimento.<br><br>Forse alla fine è meglio l&#39;ERF <img src='http://users.telenet.be/eforum/emoticons4u/violent/sterb029.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://users.telenet.be/eforum/emoticons4u/violent/sterb029.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>

ag_smith
28-02-2005, 16:58
il mio deve essere una cosa che non fa rumore che non danneggia la salute e che entri in uno zaino di quelli dalla scuola...<br><br>e mi pare che EMP non vada bane...<br><br>ma mi serve qualcosa col funzionamento simile ma molto piu piccolo...

ag_smith
28-02-2005, 17:07
io per schiacciare le lattine come capacita&#39; ci sono ma come voltaggio....<br><br>mi servono altri 17 banchi di condensatori come quello che ho...<br>li carico in parallelo cosi&#39; non perdo capacita&#39; e li scarico in serie...<br><br>ma i banchi di condensatori di quelli del sito delle lattine mi sembrano molto piu grandi rispetto a 25 banchi miei condensatori... caricati in parallelo e scaricati in serie... azz pero&#39; devo perderci parecchio tempo a cercare tutti quei condensatori&#33;&#33;<br>me ne servono 200&#33;&#33;&#33; che andranno poi a comporre 25 banchi &#33;&#33;<br>cmq non sara&#39; molto facile beccare altri di quei condensatori... in ogni televisore ce ne 4 o 5...<br><br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by ag_smith - 28/2/2005, 19:13</span>

MasterBlaster
28-02-2005, 17:28
Ok ho capito vuoi fare casino nel laboratorio di elettronica a scuola&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Comunque ti servir&agrave; ugualmente un SCR o un dispositivo di commutazione...anzi per l&#39;uso tuo ti serve proprio un SCR che non è tanto economico.<br>Se invece vuoi caricarli in parallelo e scaricarli in serie ti serve un generatore marx...cerca sulla rete è una cosa semplice da realizzare...però f&agrave; rumore anche se si potrebbe commutarlo con un SCR anche questo.<br>Ma poi questi condensatori su cosa li scarichi per generare l&#39;impulso EMP? Una semplice bobina? Ummm devi fare varie prove...hai di che divertirti&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'>

ag_smith
28-02-2005, 19:10
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (MasterBlaster @ 28/2/2005, 17:28)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ok ho capito vuoi fare casino nel laboratorio di elettronica a scuola&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Comunque ti servir&agrave; ugualmente un SCR o un dispositivo di commutazione...anzi per l&#39;uso tuo ti serve proprio un SCR che non è tanto economico.<br>Se invece vuoi caricarli in parallelo e scaricarli in serie ti serve un generatore marx...cerca sulla rete è una cosa semplice da realizzare...però f&agrave; rumore anche se si potrebbe commutarlo con un SCR anche questo.<br>Ma poi questi condensatori su cosa li scarichi per generare l&#39;impulso EMP? Una semplice bobina? Ummm devi fare varie prove...hai di che divertirti&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'></td></tr></table><br> su una bella bobinona con sole 4 spire&#33;&#33;<br><br>pensao che 12mm di diametro del filo bastino...

ag_smith
28-02-2005, 19:15
e cosi&#39; siccome i miei condensatori sono da 40v con un piccolo trasformatorino autocostruito me li faccio <br>me li posso caricare ovunque vado&#33;&#33; hihhihi<br><br>cmq il mio diventa un vero e proprio generatore di marx hhihi

teslacoil
28-02-2005, 23:27
Hola All&#33;<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ei Teslacoil...non saranno mica tuoi quesi condensatori&#33;<br>Altrimenti non oso immaginare come ti scatenerai&#33;</td></tr></table><br><br><br>MAGARIIIIIIIIIIIIIII<br>Quei cosi immagazzinano ben 5kJ ciascuno, in totale si arriva a<br>55 kJ di energia immagazzinabile con tutti quei condensatori messi<br>assieme...... uno solo di quei cosi&#39; sarebbe piu&#39; che sufficiente per <br>fare a pezzi una lattina senza contatto fisico oppure ad inziare<br>a stringere monete abbastanza decorosamente.<br><br><br>Io attualmente ho a disposizione solo ( "solo" si fa per dire ) 42<br>condensatoroni elettrolitici da 68000uF 75V del tipo low-esr hi-ripple<br>current adatti per alimentatori switching mode, sono grandi circa 1,5 <br>volte una lattina di birra da 33cl ( sia in altezza che in larghezza )<br>ed hanno i terminali a vite.<br><br>Mettendoli tutti assieme ne salterebbe fuori un bel banchetto da<br>8kJ di energia massima che si presta benissimo per disintegrare le<br>lattine o come lanciadischi ma difficilmente sara&#39; usabile come EMP <br>o come stringimonete a causa della induttanza parassita ancora <br>troppo elevata e della tensione di lavoro troppo bassa.<br>Dulcis in fundo........ interamente contenibile in un apparecchiatura<br>sufficientemente piccola e leggera per essere definibile "trasportabile"<br>( peso intorno al mezzo quintale, dimensioni tali da essere infilata<br>all&#39; interno del piu&#39; piccolo bagagliaio auto ) <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Ho anche un condensatore singolo in carta olio ad alta tensione da <br>0,8kJ ( questo con impedenza interna VERAMENTE BASSISSIMA ) ho <br>gia avuto modo di apprezzarne le sue caratteristiche distruttive<br>e probabilmente ci faro un piccolo stringilattine o lanciadischi "portatile"<br>prima o poi ( il condensatore pesa 12kg, in meno di 8kg e nel poco<br>spazio rimanente in uno zaino dovrei riuscire a farci stare il resto <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>io ho 8 condensatori da 40v che in totale fanno 8000microfarad con questi che gittata avrei?</td></tr></table><br><br>Hai la bellezza di 6,4 J a disposizione.<br>Nota bene, ho scritto JOULE NON KILOJOULE ovverosia, il tuo superbanco di<br>condensatori scritto nel metro di misura piu&#39; consono per un sistema a scarica<br>capacitiva e&#39; in grado di accumulare ben 0,0064 kJ corrispondenti pressapoco<br>alla "gittata necessaria" per eccitare le bobine di qualche rele&#39; di sicurezza e<br>accendere un paio di luci nel pannello di controllo, sei a due decadi di distanza<br>(ovvero devi moltiplicare la potenza x100 ) da un piccolo giocattolino a scarica,<br>capacitiva, a tre decadi da un bell&#39; apparato ( moltiplica x1000 ) e a 4 decadi<br>da un lavoro degno di lode in una fiera ( x10.000 )&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Tieni presente che per un qualcosina della prima categoria un grosso zaino<br>e&#39; appena sufficiente, per uno di seconda categoria ci vorrebbero due persone<br>ed un bagagliaio capiente e per uno di terza una gru e un camioncino. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>Per me dovresti fare un ERF con un bel magnetron a regime impulsato...</td></tr></table><br><br>Bravissimo a suggerire queste cose.....<br>giusto per iniziare, un bel kilojoule di condensatori caricato a 5kV<br>giusto giusto quanto basta per morire venti volte in caso di contatto accidentale,<br>bell&#39; esempio gli dai&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Queste cose lasciale fare a chi le sa fare sul serio ( e che poi magari NON le mette<br>nemmeno in funzione perche&#39; ha paura di rischiare la pelle )<br><br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'><br>mi servono altri 17 banchi di condensatori come quello che ho...<br>li carico in parallelo cosi&#39; non perdo capacita&#39; e li scarico in serie...</td></tr></table><br><br><br>Mamma mia, che oscenita&#39; sono andato a sentire&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/ohmy.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>facendo cosi&#39; otterresti l&#39; identico risultato di connetterli<br>direttamente in serie, caricarli in serie ( a tensione x8 ), e scaricarli in serie<br>con l&#39; innegabile vantaggio di NON avere bisogno di tante commutazioni<br>serie-parallelo sede di tante inutili perdite e basta&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Forse, e dico solo FORSE, hai bisogno di resettare da zero tutte le conoscienze<br>fino a qui&#39; acquisite in campo elettrico/elettronico e ripartire da ZERO. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'> io per schiacciare le lattine come capacita&#39; ci sono ma come voltaggio....</td></tr></table><br><br><br>No, NON ci sei nemmeno come capacita&#39; di erogazione in corrente&#33;<br>NON ci sei proprio per niente, e forse e&#39; anche meglio cosi&#39; visto che l&#39;energia<br>accumulabile dal condensatore del piu&#39; piccolo e giocattolesco coilgun e&#39; gia&#39;<br>sufficente ad uccidere una persona, figuriamoci se poi sei intenzionato<br>a salire ai livelli di qualcosa di un coilgun minimamente usabile, uno<br>schiaccialattine o, peggio, uno stringimonete o un EMP gun, se prendi una<br>scossa da quei banchi ti ritroverebbero diviso in pezzi&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/dry.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><br>Volendo, i condensatori super fighi si trovano comunque cercando un poco<br>nel surplus, anche a prezzi abbordabilissimi ( circa 300€ per 10kJ )<br>ma poi devi anche saperli usare senza lasciarci le penne al primo errore&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>altrimenti ci sarebbe l&#39;alternativa della bomba EMP impulsata da una carica di esplosivo ad alto potenziale...però non sò se hai esperienza nel settore e poi non l&#39;ho mai provata.</td></tr></table><br><br><br>Carissimo masterblaster, ti diverti a fare le cose pesanti a casa....<br>la "carica di esplosivo ad alto potenziale" che citi tu e&#39; in realta&#39; una bomba<br>termonucleare di piccolissime dimensioni, e&#39; infatti impossibile riottenere l&#39; effetto della<br>compressione di flusso ( necessario per il funzionamento della bomba EMP ) con<br>esplosivi chimici tradizionali&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Nessunissima possibilita&#39; di replicare l&#39; esperimento in casa, NON saprei proprio <br>consigliarti dove trovare una quantita&#39; di materiale fissile sufficiente al raggiungimento<br>della massa critica&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Per giochini piu&#39; normali occorre lavorare con 200-800V di tensione ( coilgun e lanciadischi )<br>800-5000 V ( schiaccialattine ) e > 4000V ( HERF e stringimonete ) oltre ovviamente<br>a correnti insane che obbligano l&#39; uso di cavoni da 50mmQ o direttamente sbarre di rame<br>e condensatori al di sopra di ogni sospetto.<br><br><br>COME AL SOLITO NON E&#39; MAI COSI&#39; FACILE COME LO VORREBBE AG-SMITH&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>E&#39; da un po di tempo che continiuamo a ripetertelo io ed altri del gruppo&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'>

MasterBlaster
01-03-2005, 14:44
Non sono molto d&#39;accordo con te sul discorso della EMP bomb...ho visitato diversi forum "specifici" e parlato con un paio di sperimentatori americani e in effetti è possibile avere una buona compressione di flusso anche con un esplosivo ad alto potenziale, quello che sicuramente cambier&agrave; è la gittata.<br>comunque tu a che sistema ti riferisci? Io mi riferisco a quello che utilizza un avvolgimento di rame con dentro un tubo di rame all&#39;interno del quale c&#39;è l&#39;esplosivo, un banco di condensatori si carica e nel momento in cui si vanno a scaricare sulla bobina si innesca l&#39;esplosivo. La detonazione inizia da un punto verso l&#39;altro del tubo (dipende d&agrave; dove st&agrave; il detonatore) e lo dilata (in realt&agrave; lo frammenta in polvere) sulla bobina che viene cortocircuitata spira dopo spira in modo che la corrente e quindi anche il campo magnetico crescano esponenzialmente e di conseguenza anche l&#39;impulso EMP. ci sono vari sitemi ma questo mi pare il più citato...uno che conosco suun forum lo ha provato e ci ha fritto una radio a circa due metri di distanza...sarei curioso a fare la prova anche io ma per adesso sono troppo impegnato con altri esperimenti più interessanti.<br>

Lawrence
01-03-2005, 16:27
Masterblaster, ma dove lo trovi l&#39;esplosivo ad alto potenziale. Si parla di TNT, tritolo, nitroglicerina, semtex, C4 non semplice polvere nera o alla nitrocellulosa, quella nelle cartucce da caccia e poi l&#39;innesco? Ed il coraggio di montare il tutto senza saltare in aria? Io non ti consiglio di avvicinarti a certe cose. Anche gli artificieri con materiali più che collaudati stanno molto attenti a maneggiare cose del genere, specie in presenza di tensioni o apparati elettrici. Il rischio è troppo per fare un semplice esperimento.<br>A prescindere che secondo me l&#39;impulso EM è tipico di una bomba A e non dipende dalla botta che fa ma dal motivo perchè fa la botta. Cioè, credo che se non hai emissioni di particelle subatomiche ad alta energia non hai neppure nessun irraggiamento di campo EM.<br>Pensa, in tempo di guerra a quante granate colpivano le corazzate ed esplodendo se non direttamente non producevano nessun danno alle apparecchiature di bordo, intendo a causa di campi EM dovuti all&#39;esplosione.<br>Quindi ocho alla penna.<br>Ciao

ag_smith
01-03-2005, 17:43
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'><br>mi servono altri 17 banchi di condensatori come quello che ho...<br>li carico in parallelo cosi&#39; non perdo capacita&#39; e li scarico in serie... <br><br></td></tr></table><br><br><br>Mamma mia, che oscenita&#39; sono andato a sentire&#33; <br>facendo cosi&#39; otterresti l&#39; identico risultato di connetterli<br>direttamente in serie, caricarli in serie ( a tensione x8 ), e scaricarli in serie<br>con l&#39; innegabile vantaggio di NON avere bisogno di tante commutazioni<br>serie-parallelo sede di tante inutili perdite e basta&#33;&#33;&#33; <br><br>Forse, e dico solo FORSE, hai bisogno di resettare da zero tutte le conoscienze<br>fino a qui&#39; acquisite in campo elettrico/elettronico e ripartire da ZERO.</td></tr></table><br><br><br>mm quindi vuol dire se carico due cendensatori da 1000uf 40 v<br>e poi dopo essere carichi li metto in serie la capacita&#39; diventa 500uf???<br><br>e dove va a finire l&#39;energia che ho messo per caricare i due condensatori??

Furio57
01-03-2005, 17:56
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 1/3/2005, 17:43)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>...Forse, e dico solo FORSE, hai bisogno di resettare da zero tutte le conoscienze fino a qui&#39; acquisite in campo elettrico/elettronico e ripartire da ZERO...quindi vuol dire se carico due condensatori da 1000uf 40 v e poi dopo essere carichi li metto in serie la capacita&#39; diventa 500uf???e dove va a finire l&#39;energia che ho messo per caricare i due condensatori??</td></tr></table><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Ag-smith non te la prendere, ma è meglio che ti studi un po&#39; di elettronica e dopo puoi sperimentare.<br><a href='http://digilander.libero.it/nick47/ind_el.htm' target='_blank'><u>ELETTRONICA PER COMINCIARE</u></a> <br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

Lawrence
01-03-2005, 18:18
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'><br>mm quindi vuol dire se carico due cendensatori da 1000uf 40 v<br>e poi dopo essere carichi li metto in serie la capacita&#39; diventa 500uf???<br><br>e dove va a finire l&#39;energia che ho messo per caricare i due condensatori?? <br></td></tr></table><br><br>Resta nei condensatori finchè qualcosa o qualcuno non li scarica&#33;<br><br>E=1/2CV²<br><br>cioè la met&agrave; della capacit&agrave; in Farad del condensatore moltiplicato per la tensione ai suoi capi moltiplicata per se stessa. (al quadrato)<br><br>Puoi caricare i condensatori come ti pare e poi collegarli come ti pare, e scoppiarli come ti pare, se loro non scoppiano prima te&#33; <img src='http://digilander.libero.it/katalog/emo/Denti/emoticons_dent2010.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Lawrence - 1/3/2005, 18:19</span>

MasterBlaster
01-03-2005, 18:50
No Lawrence non è un impulso EMP dovuto ad una esplosione nucleare...l&#39;esplosivo ad alto potenziale serve solo per la compressione del flusso magnetico...sai che faccio...dovrei avere su qualche cd dei miei un file PDF sulla bomba EMP appena lo trovo lo metto come allegato al post così parler&agrave; per me.<br>Per quanto riguarda l&#39;esplosivo ad alto potenziale io non userei la nitrocellulosa delle cartucce, neanche se a doppia base...troppo lenta...io userei uno di questi: PETN, RDX, HMX, MHN...l&#39;MHN è il più facile mentre se vuoi una cosa di lusso opta per il mostruoso CL-20...che è quasi impossibile da sintetizzare senza un lab attrezato ad arte.<br>L&#39;innesco (leggi detonatore con sistema di iniezione) non è neanche un problema e non merita discussione.<br>Gli artificieri? Ho avuto modo di insegnare un trucchetto anche ad uno di loro...il classico problema della troppa specializzazione...sai come disinnescare questo sai come levare la spoletta da una mina...sai come trattare un esplosivo estratto a seconda della composizione...ma non lo vivi&#33; Gli esplosivi vanno vissuti&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> Bisogna instaurare un feeling con loro e non ti tradiranno mai...loro ubbidiscono alle stesse leggi che governano l&#39;universo, l&#39;importante è conoscerle. Non sò come spiegartelo è una cosa che ti ci senti portato sin da piccolo, te la senti nel sangue. Però vanno rispettati perchè se hai un approccio sfrontato o strafottente...la paghi cara, a volte sarebbe meglio morire che rimanere vivi&#33; Io sconsiglio sempre di avvicinarsi all&#39;arte dell&#39;esplosivistica, per diversi motivi:la sicurezza tua e di chi ti st&agrave; intorno, i problemi legali (non devi causare casini o ne rispondi alla legge), la follia collettiva quando si parla di esplosivi. La gente non ragiona e si f&agrave; prendere dalla psicosi in più i mezzi di informazione distribuiscono false notizie sull&#39;argomento. Se uno si vuole avvicinare a questa arte dovrebbe (secondo me) aver il posto dove fare gli esperimenti (casa in campagna), studiare molto l&#39;argomento e imparare dai più esperti, essere abbastanza maturo (lo imparereste a un ragazzo di 15 anni?), non essere impazienti e incominciare con piccole quantit&agrave;. Questa è la cosa più importante. Invece siccome l&#39;argomento è eccitante e divertente tutti si fanno prendere la mano&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Insomma...un arte v&agrave; appresa nel tempo&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sleep.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wub.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao ciao&#33;<br>MASTER BLASTER

ag_smith
01-03-2005, 21:27
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 1/3/2005, 17:56)</td></tr><tr><td id='QUOTE'><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 1/3/2005, 17:43)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>...Forse, e dico solo FORSE, hai bisogno di resettare da zero tutte le conoscienze fino a qui&#39; acquisite in campo elettrico/elettronico e ripartire da ZERO...quindi vuol dire se carico due condensatori da 1000uf 40 v e poi dopo essere carichi li metto in serie la capacita&#39; diventa 500uf???e dove va a finire l&#39;energia che ho messo per caricare i due condensatori??</td></tr></table><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Ag-smith non te la prendere, ma è meglio che ti studi un po&#39; di elettronica e dopo puoi sperimentare.<br><a href='http://digilander.libero.it/nick47/ind_el.htm' target='_blank'><u>ELETTRONICA PER COMINCIARE</u></a> <br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></td></tr></table><br>grazie per la guida che mi hai fornito...<br><br>io ho gia studiato sul libro "nuova elettronica" il funzionamento<br>dei condensatori<br>ma li non parlava di condensatori caricati in parallelo e scaricati in serie <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/dry.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>parlava solo di condensatori coricati/scaricati in serie o parallelo...<br><br>per questo ho domandato qui<br><br>cmq non ho mai detto di essere un esperto ne tanto meno un "grande saggio" perche&#39; quella didascalia mica me la sono messa io e per la quale sono stato sfotticchiato qua e la...<br><br>cmq vorrei capire bene dove va a finire la meta&#39; di energia che metto nel condensatore... perche facciamo un ipotesi per assurdo<br>allora<br><br>ho n°2 condensatori da 1000uf 100v entrambi carichi<br>facciamo finta che per caricarli ci sia servito un watt per condensatore ora se li collego in serie gia precaricati 1w +1w = 2w quindi avro&#39; 200v 1000uf secondo questo ragioonamento...<br><br>se invece avessi 200v 500uf avrei sempre 1w e ora mi domando ma dove va a finire l&#39;altro watt??<br><br>scusate se sono ignorante nel campo ma nel mio libro non accennava a condensatori caricati in parallelo e successivamente collegati in serie...<br><br><br><br>cmq ripeto per l&#39;ennesima volta sono qui per imparare&#33;&#33; non per sputare sentenze&#33;&#33;<br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by ag_smith - 1/3/2005, 21:58</span>

MasterBlaster
01-03-2005, 23:09
Porca vacca&#33; Fr&agrave; tutti quanti state facendo confusione anche a me&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/blink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ma che centra la capacit&agrave;?&#33; Tu li carichi in parallelo e quindi hai una capacit&agrave; doppia rispetto a un solo condensatore...se li scarichi in serie si raddoppia il voltaggio in uscita il che è tutto un vantaggio&#33; Perchè se invece raddoppiassi la corrente avresti più perdite per effetto joule...comunque questo è un circuito che funziona bene per il generatore marx che alla fin fine non è la miglior cosa per il giocattolo che vuoi far tu.<br>Secondo me devi usare un SCR, a quel punto metti i condensatori in parallelo e li scarichi sulla bobinona con l&#39;SCR che non ha perdite ed è sicuro, per me è meglio ed inoltre ho visto che tutti lo usano.<br>Mi è venuta un&#39;altra idea...e se per scaricare i condensatori si usasse un arco di plasma? Sarebbe un buon conduttore anche se poi c&#39;è da vedere il discorso delle perdite...se non altro non hai bisogno di un costoso SCR&#33;

teslacoil
02-03-2005, 00:46
Hola All&#33;<br><br><br>Ragazzi, un po di ragionamento&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br><br>Lowrence ha scritto:<br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>E=1/2CV²<br><br>cioè la met&agrave; della capacit&agrave; in Farad del condensatore moltiplicato per la tensione ai suoi capi moltiplicata per se stessa. (al quadrato)</td></tr></table><br><br>E AG smith ha scritto:<br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>ho n°2 condensatori da 1000uf 100v entrambi carichi<br>facciamo finta che per caricarli ci sia servito un watt per condensatore ora se li collego in serie gia precaricati 1w +1w = 2w quindi avro&#39; 200v 1000uf secondo questo ragioonamento...<br><br>se invece avessi 200v 500uf avrei sempre 1w e ora mi domando ma dove va a finire l&#39;altro watt??</td></tr></table><br><br><br>Indovinate chi dei due ha ragione?????<br>Ma Lowrence ovviamente&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>La formula per il calcolo dell&#39; energia accumulata ( in joule o watt/secondo che e&#39; la stessa cosa )<br>ha l&#39; elevazione al quadrato della tensione di carica<br>Se prendiamo insomma un condensatore ha capacita&#39; C e tensione di carica V, e un altro<br>che ha capacita&#39; 1/2C e tensione di carica 2V NON e&#39; vero che i due condensatori avranno la stessa<br>carica accumulabile, il secondo infatti immagazzina giusto giusto il doppio&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Da qui&#39; salta fuori che se prendo due condensatori uguali e li metto in parallelo la capacita&#39; raddoppiera<br>ma la tensione di carica rimarra&#39; la stessa, come giustamente si potrebbe supporre la carica accumulabile<br>raddoppiera....... <br>ma qui&#39; viene il bello, se i due condensatori li collego in serie, la capacita&#39; risultante sara&#39; la meta&#39;, <br>la tensione di lavoro il doppio e la carica accumulabile.............. sara&#39; sempre pari al doppio della carica<br>accumulabile da un singolo condensatore, nulla si crea e nulla si distrugge&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br>Per essere piu&#39; precisi pero&#39; occorre puntualizzare che per caricare un condensatore da 1000uF a 100V<br>NON occorre spendere "un watt" ( ma un watt in quanto tempo poi, in un secondo, in un minuto, in un<br>ora o continuativo?????????? ) ma sono necessari esattamente <br><br>E=1/2CV² = 0,5 x 0.001 x 100 x 100 = 5 Joules ovverosia 5W per 1 secondo ( oppure 1W per 5 secondi <br>oppure ancora 0,5W per 10 secondi e cosi&#39; via )<br><br>Se provi ad eseguire la stessa formula con 500uF 200V e con 2000uF 100V scoprirai che in entrambi i<br>casi ottieni sempre 10 joules ( 5J per ogni condensatore )<br><br>I conti come vedi tornano sempre ( tranne quando si sbagliano ) <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ma che centra la capacit&agrave;?&#33; Tu li carichi in parallelo e quindi hai una capacit&agrave; doppia rispetto a un solo condensatore...se li scarichi in serie si raddoppia il voltaggio in uscita il che è tutto un vantaggio&#33; Perchè se invece raddoppiassi la corrente avresti più perdite per effetto joule...</td></tr></table><br><br>Mamma mia che confusione&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>se la ESR di un condensatore e&#39; ad esempio 50 milliohm, se li collego in serie ottengo 100 milliohm<br>nelle quali scorre tutta la corrente nominale<br>se invece li connetto in parallelo avrei 25 milliohm nei quali scorre la meta&#39; della corrente ciascuno<br>a prima vista sembrerebbe che il collegamento in parallelo abbia la meta&#39; delle peridite ma in realta&#39;<br>sappiamo che logicamente NON e&#39; possibile visto che le perdite dovrebbero essere la somma di quelle<br>dei due condensatori....... anche qui dove sta&#39; il trucco??<br>Ma sta ovviamente nella tensione di uscita dimezzata, per fare lo stesso lavoro il banco di condensatori<br>in parallelo dovrebbe erogare il doppio della corrente rispetto a quello in serie...... e le perdite ritornano<br>alla pari. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>Secondo me devi usare un SCR, a quel punto metti i condensatori in parallelo e li scarichi sulla bobinona con l&#39;SCR che non ha perdite ed è sicuro, per me è meglio ed inoltre ho visto che tutti lo usano.<br>Mi è venuta un&#39;altra idea...e se per scaricare i condensatori si usasse un arco di plasma? Sarebbe un buon conduttore anche se poi c&#39;è da vedere il discorso delle perdite...se non altro non hai bisogno di un costoso SCR&#33;</td></tr></table><br><br><br>Capirai che SCR costoso per 10 joules di energia da commutare&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>A rigore di paragone, un piccolo SCRettino da locomotore ferroviario acquistato usato in fiera <br>costa qualcosa come 5€, prezzo che si ripaga interamente con le sue grandi prestazioni&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br>Quanto al discorso sugli esplosivi di master blaster devo dire che mi ha fatto quasi tenerezza&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Se sostituisco la parola "esplosivo" con quella "alta tensione" mi sembra quasi di rileggere una<br>cosa uscita dalla mia tastiera..... fantastico&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/ohmy.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wub.gif' border='0' valign='absmiddle'>

ag_smith
02-03-2005, 09:12
ok capito<br><br>quindi 200v 1000uf sono il quadruplo di 100v 1000uf e non il doppio come pensavo...

MasterBlaster
02-03-2005, 10:38
Non ti smentisci mai Teslacoil...preciso e dettagliato come sempre&#33;<br>Io stò cercando un SCR per esperimentini vari...ho cercato in una fiera abbastanza vicino a casa mia ma niente di niente...ritenterò più in l&agrave; altrimenti ho solo due possibilit&agrave;:o vengo al radiant o sento un mio amico che ha la possibilit&agrave; di ordinare i componenti e farmi risparmiare un pò...vedremo.<br>Lo stesso mio amico mi ha detto che può ordinarmi magnetron dei forni a soli 20-30 euro...secondo te è un prezzo buono? Per me si&#33;<br>Sai pensavo a quel gingillo che aveva fatto caoslab (tu sai chi è) con il magnetron alimentato da un marx...non è un ERF ma può essere divertente&#33; Ho anche il posto giusto dove testarlo...ho una mia AREA 51 privata&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/alien.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/ph34r.gif' border='0' valign='absmiddle'>

Lawrence
02-03-2005, 12:14
Masterblaster + Teslacoil=<br>=Alto potenziale (esplosivo) + Alto potenziale (elettrico)= <br>=Pericolo²<br>Non torna? Torna eccome&#33; In barba alla matematica.<br><br>E v&agrave;bbè per i più pignoli fa Pericolo³ perchè il COP>5<br>cioè il Coefficient Of Pericolosity.<br><br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'>

MasterBlaster
02-03-2005, 12:53
Infatti è vero&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Se c&#39;è una cosa che mi dispiace è il fatto che lui vive a milano e io sono distantino da casa sua...altrimenti avremmo potuto fare molti esperimenti tosti insieme e lui avrebbe fatto conoscere tante cose a me ed io a lui. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/unsure.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Comunque per il futuro non si s&agrave; mai...chissa che Spok non mi regali il teletrasporto&#33;

teslacoil
02-03-2005, 13:20
Hola All&#33;<br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>Non ti smentisci mai Teslacoil...preciso e dettagliato come sempre&#33;<br>Io stò cercando un SCR per esperimentini vari...ho cercato in una fiera abbastanza vicino a casa mia ma niente di niente...ritenterò più in l&agrave; altrimenti ho solo due possibilit&agrave;:o vengo al radiant o sento un mio amico che ha la possibilit&agrave; di ordinare i componenti e farmi risparmiare un pò...vedremo.</td></tr></table><br><br><br>Da come stanno andando le cose ultimamente sara&#39; meglio che ti scelga qualche altra fiera alternativa piu&#39; interessante, quella di Marzaglia<br>per esempio.<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>Lo stesso mio amico mi ha detto che può ordinarmi magnetron dei forni a soli 20-30 euro...secondo te è un prezzo buono? Per me si&#33;<br></td></tr></table><br><br><br>Vai presso la piattaforma ecologica piu&#39; vicina a te, allunga 10 euro al custode e portati via 3 forni a microonde completi&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Costa meno e ci trovi dentro anche molto piu&#39; materiale interessante ed utile, STAI PERO&#39; BENE ATTENTO A QUELLO CHE FAI PERCHE&#39; <br>SONO PERICOLOSISSIMI&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/unsure.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>Sai pensavo a quel gingillo che aveva fatto caoslab (tu sai chi è) con il magnetron alimentato da un marx...non è un ERF ma può essere divertente&#33; Ho anche il posto giusto dove testarlo...ho una mia AREA 51 privata&#33; </td></tr></table><br><br><br>Quella valvola era un klistron, a prescindere cmq dal tipo di tubo, quello che ha preso chaos e&#39; poco adatto ad essere pulsato, normalmente<br>venivano usati in CW oppure modulando il segnale con voce o dati.<br>Anche il magnetron da forno si presta male all&#39; uso impulsivo, piu&#39; o meno quanto si presterebbe male un magnetron fatto apposta<br>per uso impulsivo se utilizzato poi in CW ( il mio mega magnetron da 200kW pulsati puo&#39; erogare solo 200W continuativi se alimentato con<br>il triplo della potenza, con un rendimento finale del 33%, un economicissimo magnetron da forno lo supera di svariate lunghezze )<br><br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>Masterblaster + Teslacoil=<br>=Alto potenziale (esplosivo) + Alto potenziale (elettrico)= <br>=Pericolo²<br><br>Non torna? Torna eccome&#33; In barba alla matematica.<br><br>E v&agrave;bbè per i più pignoli fa Pericolo³ perchè il COP>5<br>cioè il Coefficient Of Pericolosity. </td></tr></table><br><br><br>Hehehehe..... mica e&#39; finita qui...... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Conosco altri due appassionati esplosivisti ( di cui NON faccio nomi anche se sono<br>entrambi iscritti a questo forum ) che si divertono a fare dei botti mica da ridere,<br>dato che sono soci da tempo anche di altatensione sono riuscito a contagiargli<br>la passione per l&#39; HV, entrambi anno costruito piu&#39; di un tesla ciascuno ) <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/shifty.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Il COP raggiunge valori piu&#39; alti di quel che pensi&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br><br><br>

Lawrence
03-03-2005, 10:25
Comunque secondo me non serve a nulla l&#39;esplosivo normale per produrre impulsi EM.<br>Se sbaglio ditemi perchè e come si f&agrave; che sono curioso.<br>Ciao&#33;

14-03-2005, 13:52
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 1/3/2005, 17:56)</td></tr><tr><td id='QUOTE'><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 1/3/2005, 17:43)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>...Forse, e dico solo FORSE, hai bisogno di resettare da zero tutte le conoscienze fino a qui&#39; acquisite in campo elettrico/elettronico e ripartire da ZERO...quindi vuol dire se carico due condensatori da 1000uf 40 v e poi dopo essere carichi li metto in serie la capacita&#39; diventa 500uf???e dove va a finire l&#39;energia che ho messo per caricare i due condensatori??</td></tr></table><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Ag-smith non te la prendere, ma è meglio che ti studi un po&#39; di elettronica e dopo puoi sperimentare.<br><a href='http://digilander.libero.it/nick47/ind_el.htm' target='_blank'><u>ELETTRONICA PER COMINCIARE</u></a> <br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></td></tr></table><br> Grazie, carino il link<br>:-D

MasterBlaster
14-03-2005, 19:34
ho trovato il file sulla bomba EMP...non posso allegarlo perchè è di 183 kb...scaricatelo da eMule.<br>

Conan.Edogawa.detective
08-07-2005, 20:15
OT<br><br>Ciao Master, come va ?<br>Mi riconosci ?<br><br>OT<br><br>Nel caso volessi fare esperimenti con dei Magnetron dimmelo perchè sono interessato, ma stai attento, sono piccini e pericolosissimi.<br><br><br>Delta HF, il cop è molto superiore a 10, se guardi bene TUTTI i forum della mia firma..........

28-09-2006, 12:12
ecco, mi sono iscritto, spero di non essere in ritardo, vorrei chiedere circa quanta energia di condensatori dovrei avere per far volare una sfera come un proiettile, quindi circa 1km/s al peso di 10g, mi sembrava che su un laboratoio il rendimento di un coil-gun fosse di 8,6&#37;, ma per uno a stadio singolo dovrebbe essere inferiore<br><br>ah c&#39;è un modo per non distruggere un trasmettitore radio e altra elettronica delicata proprio vicina al coil-gun?<br><br>tesla coil, ti invoco, ripspondimi&#33;

Garlick
11-10-2006, 22:40
Perchè non pensate a qualcosa di meno distruttivo e di più costruttivo invece?

12-10-2006, 16:46
Perchè sono una macchina distruttrice che vuole conoscere tutti i modi per distruggere e radere al suolo ogni cosa (ho anche molti scopi costruttivi, ma in questo 3D ho solo mostrato i distruttivi, per restare in tema)<br><br>comunque la mia passione per gli esplosivi è solo culturale, mi piacciono così tanto che conosco le propriet&agrave; di tutti e la loro fabbricazione a memoria, ma non so spiegare perchè ho questa passion poco comune&#33;<br><br>teslacoil mi potresti dire per PM chi sono gli altri 2 &quot;esperti&quot;?<br><br>rispondete, passo