PDA

Visualizza la versione completa : AIUTO! L'enel mi pompa 280 volt in casa!



leopardus2
03-02-2008, 16:02
Non c&#39;è molto da aggiungere. Ho preso un DMM professionale FLUKE perchè continuava a bruciarsi roba in casa (finora: il frigorifero, un alimentatore, la pompa di circolazione della caldaia), e l&#39;UPS che ho attaccato al computer andava spesso in protezione (cioè switchava su batterie).<br>La tensione normalmente sta sui 245-250, ma ogni tanto (spesso&#33; me ne accorgo dall&#39;UPS) va ben sopra, ho misurato giusto oggi 280 volts&#33;&#33;&#33;<br>Ovviamente è ben oltre le specifiche, che se non erro dovrebbero essere 230v +/- 15%.<br>Questo è un impianto 10 kw trifase e ovviamente ho misurato ad una presa di corrente, quindi tra una fase e neutro.<br><br>Com&#39;è possibile che questi <span style="color:red">********</span> mi sparino 280 volt in casa? E soprattutto cosa posso fare per farli smettere ed eventualmente per chiedere i danni?<br><br>Grazie in anticipo per i vostri consigli,<br>Riccardo<br><br><span style="color:red">**** Moderazione: gli insulti non sono ammessi ****</span><br><br><span class="edit">Edited by mariomaggi - 5/2/2008, 07:56</span>

Hike
03-02-2008, 16:08
Ciao <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/979ff8564a1e0b432030a5c3f1c486fb.gif" alt=":)"><br>La tolleranza positiva è del 10%, quindi la tensione massima di fornitura è di 253 Vac.<br>Devi chiamare l&#39;Enel e fare presente la cosa.<br>Ti manderanno a casa un tecnico per una verifica. Se la loro analisi conferma le tue misure, pagano tutto.<br>Chiaramente devi avere le fatture delle riparazioni o le dichiarazioni scritte dei vari service che l&#39;intervento costerebbe più dell&#39;acquisto di un nuovo.<br>Comunque ti consiglier&agrave; lo stesso tecnico cosa devi fare.<br>Hike <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/979ff8564a1e0b432030a5c3f1c486fb.gif" alt=":)">

Eddy79
04-02-2008, 23:58
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (leopardus2 @ 3/2/2008, 16:02)</div><div id="quote" align="left">...<br>Questo è un impianto 10 kw trifase e ovviamente ho misurato ad una presa di corrente, quindi tra una fase e neutro.<br>...</div></div><br>Negli impianti trifase c&#39;e&#39; anche la possibilita&#39; che il neutro non si trovi esattamente al centro delle fasi<br>Questo comporta squilibrii maggiormente evidenti sui carichi monofase.<br><br>Detta situazione puo&#39; essere causata da problemi interni all&#39;utenza oppure esterni<br>Se disponi di un impianto trifase presumo tu abbia una qualche attivita&#39; commerciale/artigianale per cui avrai diversi apparecchi collegati alla rete, verifica se le tensioni anomale (260 270v) te le ritrovi in particolare durante l&#39;utilizzo di alcuni o diversi apparecchi.<br><br>E&#39; possibile per esempio (anche se raro) che un motore trifase che presenta problemi assorba troppo su di una fase e per qualche motivo non e&#39; presente un termico adeguato che interviene; in tali condizioni le altre 2 fasi possono superare il potenziale di 220 V dal neutro.<br><br>Se puoi nello stesso momento in cui noti le anomalie misura le altre 2 fasi; se sono basse di potenziale (sotto i 220v ) hai il centro stella spostato .<br><br>Eddy

spider61
05-02-2008, 00:28
Quindi tra fase e fase dovresti avere 280/230 * 400 (nominali) =486 V circa ?<br><br>X Eddy79<br><br>Quello che dici te esiste solo se ho una linea trifase senza neutro dove faccio un neutro fittizio col centro stella , allora si se ho i carichi squilibrati , ho tensioni squilibrate , ma l&#39;enel immagino che fornisca 3fasi + neutro<br>e il neutro dovrebbe essere messo a terra in cabina enel.... , il problema dell tensione alta e&#39; data dal fatto che per poter fornire ad un utenza lontana (mettiamo 500mt. dalla cabina ) i 205-210 minimi , i piu&#39; vicini alla cabina . avranno 250 v. , e dette tensioni saranno ballerine per colpa dei carichi degli altri utenti ....

senza futuro
05-02-2008, 00:44
quello che dice sp61 e&#39; vero.<br>Non e&#39; che per caso abiti vicino ad una cabina di trasformazione ??<br>e&#39; una prassi standard che enel esce dalle cabine con una V maggiore per compensare le enormi perdite che ha lungo le linee per garantire 220v a chi sta in fondo a tale linea , specie se sei a ridosso di zone industriali o linee particolarmente affollate.<br>anche io ho una utenza trifase e sono in fondo ad una linea e noto una variazione enorme in + o in - sulle tre fasi addirittura dei microbuchi di V ma non ho particolari problemi.<br>saluti

mariomaggi
05-02-2008, 08:03
leopardus2,<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Com&#39;è possibile che questi <span style="color:red">********</span> mi sparino 280 volt in casa?</div></div><br>hai controllato il tuo contratto? Prevede anche la fornitura monofase o solo trifase? Le tolleranze sulla tensione possono variare in alcune situazioni, in tal caso il contratto le deve specificare.<br>La fornitura solo trifase non garantisce la centralita&#39; del neutro, in questo caso non potrai protestare.<br><br>Se invece e&#39; prevista anche la monofase, puoi chiedere i danni.<br><br>Ciao<br>Mario

spider61
05-02-2008, 09:51
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mariomaggi @ 5/2/2008, 08:03)</div><div id="quote" align="left">hai controllato il tuo contratto? Prevede anche la fornitura monofase o solo trifase? Le tolleranze sulla tensione possono variare in alcune situazioni, in tal caso il contratto le deve specificare.<br>La fornitura solo trifase non garantisce la centralita&#39; del neutro, in questo caso non potrai protestare.<br><br>Se invece e&#39; prevista anche la monofase, puoi chiedere i danni.<br><br>Ciao<br>Mario</div></div><br>Come &#33;? Su un utenza , immagino domestica , visto che ci sono computer frigo, caldaia, se qualcuno ha dato il consiglio di farsi fornire solo le 3 fasi e&#39; un ******** , non sono mica uno stabilimento , con grande varieta&#39; di carichi ho piu&#39; facilita&#39; a equilibrare i carichi , li mi posso trovare ad avere una caldaia da 100w su una fase , un pc da 100w sull&#39;altra e sulla terza accendo una lavatrice da 2kw , per forza ho tensioni pazze.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/90219b8e12c6393d0e48e678cf5f78a0.gif" alt=":o:"><br><br>

leopardus2
05-02-2008, 20:55
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (senza futuro @ 5/2/2008, 00:44)</div><div id="quote" align="left">quello che dice sp61 e&#39; vero.<br>Non e&#39; che per caso abiti vicino ad una cabina di trasformazione ??<br>e&#39; una prassi standard che enel esce dalle cabine con una V maggiore per compensare le enormi perdite che ha lungo le linee per garantire 220v a chi sta in fondo a tale linea , specie se sei a ridosso di zone industriali o linee particolarmente affollate.<br>anche io ho una utenza trifase e sono in fondo ad una linea e noto una variazione enorme in + o in - sulle tre fasi addirittura dei microbuchi di V ma non ho particolari problemi.<br>saluti</div></div><br>Intanto grazie a tutti per i contributi.<br>La mia situazione e&#39; una casa isolata che e&#39; stata allacciata alla cabina del paesello sottostante con una linea palificata appositamente.<br>Non ricordo quanti metri, ma direi almeno 400.<br>Il problema ce l&#39;ho anche quando non ho nessuna grossa utenza collegata, per cui escludo sbilanciamenti, e&#39; proprio la tensione che<br>mi arriva da valle..<br><br>Per quanto riguarda i &quot;particolari problemi&quot; io li ho eccome, alcuni sono elencati in cima a questo thread.<br>Non posso sparare 280 volt dentro il frigo e lamentarmi se poi si rompe, che ne pensate?<br><br>Ciao<br>Riccardo<br><br><br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (mariomaggi @ 5/2/2008, 08:03)</div><div id="quote" align="left">leopardus2,<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b></div><div id="quote" align="left">Com&#39;è possibile che questi <span style="color:red">********</span> mi sparino 280 volt in casa?</div></div><br>hai controllato il tuo contratto? Prevede anche la fornitura monofase o solo trifase? Le tolleranze sulla tensione possono variare in alcune situazioni, in tal caso il contratto le deve specificare.<br>La fornitura solo trifase non garantisce la centralita&#39; del neutro, in questo caso non potrai protestare.<br><br>Se invece e&#39; prevista anche la monofase, puoi chiedere i danni.<br><br>Ciao<br>Mario</div></div><br>Leggo sul contratto che ho in mano: fornitura per uso domestico non residente D3, 10 KW, 380 volt trifase con neutro, tolleranza +/- 10% (&#33;&#33;&#33;) Inoltre leggo sempre sul contratto che ho pagato contributo linea per 500 metri.<br><br>Quindi sono inadempienti o no?se mi sparnao 245 volt la maggior parte del tempo? Per non parlare del problema che vi ho citato.<br><br>Grazie<br>Riccardo

marcos1984
06-02-2008, 06:58
Io direi che per prima cosa devi chiedere una verifica o un intervento per guasto, visto ke fino a quando tu non avvisi per l&#39;enel va tutto bene&#33; Seconda cosa, se chiami per guasto fai in modo che sia presente l&#39;eletricista. La cosa mi sembra molto strana, perchè genralmente, anzi quasi sempre, il problema è inverso. Generalmente con 500m di linea le tensioni sono basse. Poi se tu a 500m di distanza hai 280v chi è vicino allla cabina quanti ne ha? Altra cosa il trasformatore MT/BT non ricordo bene i valori ma mi pare che a quella tensione non arriva, ma se è vecchio può anche essere. Io comunque prima di chiamare farei venire l&#39;eletricista di modo che possa fare bene tutte le misure del caso. Se chiami e poi dovesse essere un problema tuo devi pagare, quindi è meglio essere sicuri. Ciao Marco<br>

leopardus2
06-02-2008, 19:53
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (marcos1984 @ 6/2/2008, 06:58)</div><div id="quote" align="left">Io direi che per prima cosa devi chiedere una verifica o un intervento per guasto, visto ke fino a quando tu non avvisi per l&#39;enel va tutto bene&#33; Seconda cosa, se chiami per guasto fai in modo che sia presente l&#39;eletricista. La cosa mi sembra molto strana, perchè genralmente, anzi quasi sempre, il problema è inverso. Generalmente con 500m di linea le tensioni sono basse. Poi se tu a 500m di distanza hai 280v chi è vicino allla cabina quanti ne ha?</div></div><br>La linea e&#39; dedicata a me, nel senso che hanno tirato una linea apposta dalla cabina alla mia casa.<br>Quindi nessun altro ci e&#39; allacciato. Io penso che abbiano pompato la tensione per garantirmi i valori contrattualizzati,<br>ma mi sa che hanno un po&#39; esagerato. Il fatto che ogni tanto sale fino a 280 (ma sono curioso di vedere quanti ce ne sono<br>tra fase e fase in quei momenti&#33;&#33;&#33;) non penso dipenda da me, se avessi un problema sul neutro di casa mia penso me ne sarei accorto<br> da tempo (anche perche&#39; ho lavatrice, asciugatrice, condizionatore e pompa della piscina che sono trifase. e funzionano...)<br><br>Sara&#39; difficile far uscire l&#39;elettricista e anche esserci quando loro fanno il loro sopralluogo, dato che e&#39; una casa di vacanza.<br>Comunque prima di chiamarli ho deciso di fare altre misure: tra le altre fasi e il neutro e tra le fasi, in modo da avere un quadro<br>completo prima di chiamarli. Spero solo di essere fortunato e che l&#39;anomalia duri il tempo necessario a rilevare tutti i dati, alle volte<br>dura pochi secondi, altre anche due o tre minuti.<br><br>ciao<br>Riccardo

marcos1984
06-02-2008, 20:44
Allora il fatto che la linea sia dedicata a te non centra sul fatto che abbiano alzato la tensione. Se alzano la tensione si alza a tutti gli utenti sotto la stessa cabina, e poi se mai fosse così sarebbe sempre alta, al massimo scende quando altri accendono grossi carichi. Quindi penso che non sia un problema di tensione troppo alta in partenza. Il problema dovrebbe &quot;Sballano&quot; e generalmente una sale. La cosa cmq è strana perchè potrebbe essere una giunzione non perfetta. Potrebbe anche esserci il neutro a terra vicino a casa tua e questo non fa salire oltre certi livelli la tensione(che generlmente sale anke fino a 400V tra fase e neutro).Cmq ripeto quanto detto prima, è inutile che te la prendi con l&#39;enel perche se tu non l&#39;hai ancora avvista non possono sapere che c&#39;è questo problema. Però prima devi comunque chiamare l&#39;eletricista e essere certo che il problema sia &quot;Esterno&quot;. Se il problema è realmente enel e ti ha causato danni ti verranno rimborsati i danni(o parte).Io lavoro in enel distribuzione e quindi queste cose sono cosa x me di tutti i giorni, quindi non scrivo cose per sentito dire......

buran001
07-02-2008, 01:54
Ciao,non é un problema tuo ma di Enel,telefona e vedrai come arrivano di corsa appena gli dici che hai misurato la tensione con un tester professionale FUKE e ti risulta 280V e che hai avuto dei guasti e che se ne sta occupando il tuo legale <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/50ce739ae653b826aad42a4b2e7192a6.gif" alt=";)"><br>te l&#39; ho gia anche detto sull&#39;altro forum&#33;<br>é facile da risolvere&#33;<br>Sicuramente é un problema sul Neutro &#33;<br>Ciao

marcos1984
07-02-2008, 06:42
Non c&#39;è bisogno di legali basta chiamare il servizio guasti(803.500) e richiedere un intervento per la tensione alta. Ci penseranno poi loro a trovare il guasto. Un altra possibile causa potrebbe essere che qualche utente con qualche apparecchiatura difettata mandi dei disturbi, anche se credo propio sia una giunta sul neutro difettosa.

buran001
07-02-2008, 21:46
Ciao,leggi bene hai iteso male,ci ho messo anche la faccina&#33;&#33;&#33;<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">telefona e vedrai come arrivano di corsa appena gli dici che hai misurato la tensione con un tester professionale FUKE e ti risulta 280V e che hai avuto dei guasti e che se ne sta occupando il tuo legale <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/480a108e6d53c51848dec2711ea8a57e.gif" alt=";)"></div></div><br>al telefono&#33;poi... serve per creare attenzione e velocizzare,po solo ed eventualmente se ne vale la pena...<br>Ciao

gymania
07-02-2008, 22:19
Salve a tutti,<br><br>per chi se lo fosse perso, consiglio la lettura di <a href="?t=7536186" target="_blank">QUESTO</a> interessante vecchio 3D dove sono stati discussi problemi legati a sovracorrenti e/o sovratensioni nelle forniture casalinghe.<br><br>Pace&#33;<br>Gym

leopardus2
08-02-2008, 19:45
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (marcos1984 @ 7/2/2008, 06:42)</div><div id="quote" align="left">Non c&#39;è bisogno di legali basta chiamare il servizio guasti(803.500) e richiedere un intervento per la tensione alta. Ci penseranno poi loro a trovare il guasto. Un altra possibile causa potrebbe essere che qualche utente con qualche apparecchiatura difettata mandi dei disturbi, anche se credo propio sia una giunta sul neutro difettosa.</div></div><br>Il problema e&#39; che succedera&#39; quello che segue: io lo chiamo, loro arrivano, nel periodo che sono da me non succede il fenomeno, se ne vanno dicendo che e&#39; tutto regolare...<br><br>Come me la cavo?<br><br>Ciao<br>R<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (gymania @ 7/2/2008, 22:19)</div><div id="quote" align="left">Salve a tutti,<br><br>per chi se lo fosse perso, consiglio la lettura di <a href="?t=7536186" target="_blank">QUESTO</a> interessante vecchio 3D dove sono stati discussi problemi legati a sovracorrenti e/o sovratensioni nelle forniture casalinghe.<br><br>Pace&#33;<br>Gym</div></div><br>Non si tratta di un problema analogo al mio.<br>Da me non salta nulla, si bruciano gli apparati.<br><br>Anche se io pure avevo il problema dei fulmini, ho risolto con un autoriarmante ABB controllabile e riarmabile da remoto (eh si, 3 fulmini di fila e i Gewiss restart di arrendono...)<br><br>CIao<br>R

marcos1984
08-02-2008, 20:12
Per quello che dicevo di chiamare l&#39;eletricista, fai verificare a lui le tensioni e magari se ha qualcosa per registrare il fenomeno meglio. Comunque il problema è che non è come si diceva all&#39;inizio, se la tensione sale può essere solo o il neutro con una giunta difettosa(o cavo) o un disturbo causato da un altro utente. L&#39;ideale sarebbe misurare con un oscilloscopio per vedere il segnale e capire da cosa è dovuto il problema.<br>

leopardus2
08-02-2008, 20:24
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (marcos1984 @ 8/2/2008, 20:12)</div><div id="quote" align="left">Per quello che dicevo di chiamare l&#39;eletricista, fai verificare a lui le tensioni e magari se ha qualcosa per registrare il fenomeno meglio. Comunque il problema è che non è come si diceva all&#39;inizio, se la tensione sale può essere solo o il neutro con una giunta difettosa(o cavo) o un disturbo causato da un altro utente. L&#39;ideale sarebbe misurare con un oscilloscopio per vedere il segnale e capire da cosa è dovuto il problema.</div></div><br>l&#39;elettricista viene ma 1) si fa pagare comunque e 2) se il problema non c&#39;e&#39; in quel momento anche lui non puo&#39; fare molto.<br>Il mio Fluke ha i programmi statistici, misura picco min, max, numero di volte che la lettura e&#39; fuori soglia ecc... ma siccome e&#39; il MIO strumento e non il loro, non si fideranno. Spero metteranno a registrare un loro apparecchio per qualche giorno.<br><br>Ciao<br>R

triac60
08-02-2008, 21:03
Ciao Leopardus2<br><br>10 KW di sicuro non sono per una normale abitazione<br><br>Utilizzi dei macchinari particolari?<br><br>Se la risposta è si, che cosa?<br><br>Ciao<br>

gymania
08-02-2008, 21:54
leopardus2,<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (leopardus2 @ 8/2/2008, 19:45)</div><div id="quote" align="left">Non si tratta di un problema analogo al mio.<br>Da me non salta nulla, si bruciano gli apparati.</div></div><br>nel 3d linkato si parlava <b>anche</b> di &quot;armoniche&quot; in rete.<br>Io ho avuto quel tipo di problema.<br>Sicuro di esserne privo tu?<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (leopardus2 @ 8/2/2008, 21:03)</div><div id="quote" align="left">l&#39;elettricista viene ma 1) si fa pagare comunque e 2) se il problema non c&#39;e&#39; in quel momento anche lui non puo&#39; fare molto.</div></div><br>Per esperienza personale: se l&#39;elettricista in questione non è &quot;di primo pelo&quot; certamente ha riferimenti tecnici all&#39;interno dell&#39;ente erogante.<br>Purtroppo siamo in Italia e (è successo a me) tu puoi telefonare finchè vuoi, ma se telefona lui le cose (di solito) si risolvono.<br><br>Pace&#33;<br>Gym

buran001
09-02-2008, 01:13
Ciao,parli anche di fulmini&#33;<br>dovrai installare deigli scaricatori di fulmini e di sovra tensione&#33;<br>fatti un giro sul sito della <a href="http://www.dehn.it" target="_blank">http://www.dehn.it</a><br>per il resto o sono armoniche,magari la linea MT prima del trafo alimenta utenze industriali ecc,o é sicuramente causato dal neutro principale che a volte non ha un valore ommico prossimo allo zero, puo essere causato da un morsetto lento sia dietro il contatore che in cabina ecc.<br><br>Bisognerebbe capire come il tuo neutro arriva al contatore?<br>Disolito se é un impianto &quot;recente&quot; dovrebbe arrivare dalla cabina,ma un avolta lo facevano con una o piu&#39; puntazze vicino all&#39;utenza, in tal caso o é l&#39;impianto di messa a terra del neutro in cabina co quello dell&#39;enel vicino a casa tua,sicuramente se é come penso ti arriva una linea in cavo con anche il neutro e da qualche parte c&#39;é un falso contatto&#33;<br><br>Disolito gli operai misurano sia in cabina che sotto il contatore la tensione...,se tu sei ingrado di misurare senza carichi allacciati sotto il contatore una tensione tr&agrave; fase e fase elevata é colpa del trafo, se la stessa misura é tra fase e neutro e sempre colpa del trafo,se invece la misuri sotto carico e solo tr&agrave; fase e neutro con tutte o quasi utenze accese e solo il monofase é alta é colpa del neutro,che viene a mancare a monte del contatore o viene limitato per falso contatto intermittente,se invece la stessa misura risultasse alta solo tra le fasi sar&agrave; sempre colpa del trafo o eventualmente da sbalzi di tensione sulla rete MT o trafo AT/MT, ma sar&agrave; difficile e lo escluderei,perché il problema sarebbe su molti utenti,escluso il propblema per ovvie radioni sul sulla rete AT/MT,il tutto sicuramente e tra il trafo MT/BT e casa tua,non ecluderei anche un falso contato sul neutro dopo il contatore nel tuo impianto elettrico,dentro il quadro o scatola di derivazione &#33;<br>Ciao<br><br>Ciao

mariomaggi
09-02-2008, 08:25
Quoto buran001, ma lascerei la ricerca delle armoniche come ultima spiaggia. Penso che il problema sia sulla continuita&#39; del neutro.<br>L&#39;interessato pero&#39; non ha ancora detto se ha un contratto per fornitura solo trifase o trifase+neutro.<br><br>Ciao<br>Mario

scu
09-02-2008, 16:07
ha risposto<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (leopardus2 @ 5/2/2008, 20:55)</div><div id="quote" align="left">Leggo sul contratto che ho in mano: fornitura per uso domestico non residente D3, 10 KW, 380 volt trifase con neutro, tolleranza +/- 10% (&#33;&#33;&#33;) Inoltre leggo sempre sul contratto che ho pagato contributo linea per 500 metri.<br><br>Quindi sono inadempienti o no?se mi sparnao 245 volt la maggior parte del tempo? Per non parlare del problema che vi ho citato.<br><br>Grazie<br>Riccardo</div></div><br>

recoplan
11-02-2008, 11:31
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (leopardus2 @ 3/2/2008, 16:02)</div><div id="quote" align="left">La tensione normalmente sta sui 245-250 ... ho misurato giusto oggi 280 volts&#33;&#33;&#33;<br>Questo è un impianto 10 kw trifase e ovviamente ho misurato ad una presa di corrente, quindi tra una fase e neutro.</div></div><br>Io faccio cosi (per capire qualcosa)<br>misuro tutte le tensioni ovvero R-n S-n T-n R-S R-T T-S ; ed anche il potenziane verso terra del neutro .<br>sia senza alcun carico (stacca tutti gli interrutori dal quadro geneale &#33; e misura sotto il contatore ) sia con carichi normali .<br>Dovresti fare queste misure anche quando hai picchi di tensione .<br>Quanto ti durano e a che ora avvengono questi picchi di tensione ?<br>Con questi dati possiamo capire qualcosa di più sulla causa ed hai un po di dati da mostrare al tecnico enel quando verr&agrave;<br><br>Ciao da Recoplan

leopardus2
11-02-2008, 20:34
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (gymania @ 8/2/2008, 21:54)</div><div id="quote" align="left">leopardus2,<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (leopardus2 @ 8/2/2008, 19:45)</div><div id="quote" align="left">Non si tratta di un problema analogo al mio.<br>Da me non salta nulla, si bruciano gli apparati.</div></div><br>nel 3d linkato si parlava <b>anche</b> di &quot;armoniche&quot; in rete.<br>Io ho avuto quel tipo di problema.<br>Sicuro di esserne privo tu?<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (leopardus2 @ 8/2/2008, 21:03)</div><div id="quote" align="left">l&#39;elettricista viene ma 1) si fa pagare comunque e 2) se il problema non c&#39;e&#39; in quel momento anche lui non puo&#39; fare molto.</div></div><br>Per esperienza personale: se l&#39;elettricista in questione non è &quot;di primo pelo&quot; certamente ha riferimenti tecnici all&#39;interno dell&#39;ente erogante.<br>Purtroppo siamo in Italia e (è successo a me) tu puoi telefonare finchè vuoi, ma se telefona lui le cose (di solito) si risolvono.<br><br>Pace&#33;<br>Gym</div></div><br>Per fortuna ho i numeri diretti dei tecnici che hanno seguito i lavori, oggi ho chiamato e metteranno un logger per una settimana per vedere che succede. Vi faro&#39; sapere...<br><br>ciao<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (buran001 @ 9/2/2008, 01:13)</div><div id="quote" align="left">Ciao,parli anche di fulmini&#33;<br>dovrai installare deigli scaricatori di fulmini e di sovra tensione&#33;<br>fatti un giro sul sito della<br>per il resto o sono armoniche,magari la linea MT prima del trafo alimenta utenze industriali ecc,o é sicuramente causato dal neutro principale che a volte non ha un valore ommico prossimo allo zero, puo essere causato da un morsetto lento sia dietro il contatore che in cabina ecc.<br><br>Bisognerebbe capire come il tuo neutro arriva al contatore?<br>Disolito se é un impianto &quot;recente&quot; dovrebbe arrivare dalla cabina,ma un avolta lo facevano con una o piu&#39; puntazze vicino all&#39;utenza, in tal caso o é l&#39;impianto di messa a terra del neutro in cabina co quello dell&#39;enel vicino a casa tua,sicuramente se é come penso ti arriva una linea in cavo con anche il neutro e da qualche parte c&#39;é un falso contatto&#33;<br><br>Disolito gli operai misurano sia in cabina che sotto il contatore la tensione...,se tu sei ingrado di misurare senza carichi allacciati sotto il contatore una tensione tr&agrave; fase e fase elevata é colpa del trafo, se la stessa misura é tra fase e neutro e sempre colpa del trafo,se invece la misuri sotto carico e solo tr&agrave; fase e neutro con tutte o quasi utenze accese e solo il monofase é alta é colpa del neutro,che viene a mancare a monte del contatore o viene limitato per falso contatto intermittente,se invece la stessa misura risultasse alta solo tra le fasi sar&agrave; sempre colpa del trafo o eventualmente da sbalzi di tensione sulla rete MT o trafo AT/MT, ma sar&agrave; difficile e lo escluderei,perché il problema sarebbe su molti utenti,escluso il propblema per ovvie radioni sul sulla rete AT/MT,il tutto sicuramente e tra il trafo MT/BT e casa tua,non ecluderei anche un falso contato sul neutro dopo il contatore nel tuo impianto elettrico,dentro il quadro o scatola di derivazione &#33;<br>Ciao<br><br>Ciao</div></div><br>Interessante questione, non ho fatto caso se arriva o no il neutro, cioe&#39; la tua ipotesi e&#39; che il cavo porti solo le fasi e il neutro sia costruito nel pozzetto dove la linea termina...sarebbe una grande cavolata, comunque posso chiedere al tecnico quando lo risentiro&#39;.<br><br>Per quanto riguarda il fatto che gli altri utenti se ne possano accorgere.... se non hanno un voltmetro direi proprio di no, cioe&#39; magari se ne potrebbero accorgere perche&#39; si bruciano gli apparati, ma di solito quando ci succede diamo la colpa ai fulmini&#33;&#33; Quindi e&#39; possibile che il problema lo abbiano anche le altre utenze....<br><br>Problemi di sovratensione da fulmini li ho avuti, ma solo relativamente ai differenziali da 30 ma che scattavano ad ogni tuono, per cui li ho rimpiazzati con gli ABB che dicevo, per il resto, i 280 V ce li ho a tutte le ore, di giorno e di notte, col sole e con la pioggia, quindi escluderei...<br><br>ciao<br>Riccardo<br><br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (mariomaggi @ 9/2/2008, 08:25)</div><div id="quote" align="left">Quoto buran001, ma lascerei la ricerca delle armoniche come ultima spiaggia. Penso che il problema sia sulla continuita&#39; del neutro.<br>L&#39;interessato pero&#39; non ha ancora detto se ha un contratto per fornitura solo trifase o trifase+neutro.<br><br>Ciao<br>Mario</div></div><br>Caro Mario,<br><br>l&#39;interessato ha chiaramente indicato in un messaggio precedente tutto quanto riportato sul contratto da lui sottoscritto,<br>ove si evince che e&#39; una fornitura trifase con neutro... :-)<br><br>ciao<br>Riccardo<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (recoplan @ 11/2/2008, 11:31)</div><div id="quote" align="left">Io faccio cosi (per capire qualcosa)<br>misuro tutte le tensioni ovvero R-n S-n T-n R-S R-T T-S ; ed anche il potenziane verso terra del neutro .<br>sia senza alcun carico (stacca tutti gli interrutori dal quadro geneale &#33; e misura sotto il contatore ) sia con carichi normali .<br>Dovresti fare queste misure anche quando hai picchi di tensione .<br>Quanto ti durano e a che ora avvengono questi picchi di tensione ?<br>Con questi dati possiamo capire qualcosa di più sulla causa ed hai un po di dati da mostrare al tecnico enel quando verr&agrave;<br><br>Ciao da Recoplan</div></div><br>Si anche io faro&#39; cosi&#39; ma mi sa che fara&#39; prima l&#39;ENEL perche&#39; io prima di 2 settimane non saro&#39; la&#39; mentre loro penso metteranno<br>il logger gia&#39; domani. Per quanto riguarda la durata: alle volte alcuni secondi, altre volte alcuni minuti, me ne accordo dall&#39;UPS che va in modo batteria (meno male). A qualsiasi ora, del giorno e della notte, non ho trovato un pattern.<br><br>Ciao<br>Riccardo<br><br>Una domanda che mi scaturisce dal leggere i vostri interessanti interventi.<br>Come posso misurare se il neutro e&#39; OK? Con l&#39;ohmetro? Come devo procedere?<br><br>Grazie<br>Riccardo<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (triac60 @ 8/2/2008, 21:03)</div><div id="quote" align="left">Ciao Leopardus2<br><br>10 KW di sicuro non sono per una normale abitazione<br><br>Utilizzi dei macchinari particolari?<br><br>Se la risposta è si, che cosa?<br><br>Ciao</div></div><br>Nessun macchinario, ho alcune apparecchiature trifase ma spente al momento del problema (lavanderia, condizionamento)<br><br>ciao<br>R

triac60
11-02-2008, 21:05
Scusa per la domanda apparentemente banale Leopardus2, ma alle volte il problema lo abbiamo all&#39;interno(casa, stabilimento) e andiamo a cercare le cause fuori(linea, cabina di trasformazione).<br>Avevo ipotizzato dei disturbi interni, visti i 10KW, magari dovuti ad inverters o altro.<br>Personalmente ho avuto a che fare con un trasformatore 15000V-380V costruito 7 anni fa e mai usato, al momento dell&#39;installazione ha manifestato seri problemi, come quelli che tu esponi.<br>Non è da escludere una cosa analoga..<br>In bocca al lupo...<br>Ciao<br><br><br>

buran001
11-02-2008, 22:08
Boo non capisco,prima dici che i 280V ci sono sempre di giorno o di notte e con qualsiasi condizione ambientale,poi dici che si manifesta per alcuni minuti o secondi?<br><br>Ciao<br>

leopardus2
11-02-2008, 22:33
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (triac60 @ 11/2/2008, 21:05)</div><div id="quote" align="left">Scusa per la domanda apparentemente banale Leopardus2, ma alle volte il problema lo abbiamo all&#39;interno(casa, stabilimento) e andiamo a cercare le cause fuori(linea, cabina di trasformazione).<br>Avevo ipotizzato dei disturbi interni, visti i 10KW, magari dovuti ad inverters o altro.<br>Personalmente ho avuto a che fare con un trasformatore 15000V-380V costruito 7 anni fa e mai usato, al momento dell&#39;installazione ha manifestato seri problemi, come quelli che tu esponi.<br>Non è da escludere una cosa analoga..<br>In bocca al lupo...<br>Ciao</div></div><br>Non posso escludere il problema in casa, ma fa prima l&#39;ENEL col logger che l&#39;elettricista a venire a vedere un problema che appare 4-5 volte in una giornata per tempi brevissimi. Ho veriificato che succede anche di giorno quando le uniche cose accese sono il frigorifero e la pompa dell&#39;impianto solare (una robetta monofase da 200 w a dir tanto) , questo per dire che in casa non ho apparati che possono caisare il problema o se li ho, sono spenti quando succede :-)<br><br>Ciao<br>Riccardo<br><br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (buran001 @ 11/2/2008, 22:08)</div><div id="quote" align="left">Boo non capisco,prima dici che i 280V ci sono sempre di giorno o di notte e con qualsiasi condizione ambientale,poi dici che si manifesta per alcuni minuti o secondi?<br><br>Ciao</div></div><br>Scusami mi sono espresso impropriamente... intendevo dire che il picco di 280 volt capita nei momenti piu&#39; svariati, sia di giorno che di notte, ed ha durata variabile (da alcuni secondi ad alcuni minuti).<br><br>ciao<br>Riccardo

buran001
11-02-2008, 23:09
a ok, o é il neutro o st&agrave; pertenndo il trafo <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ac3b09755d939c761348fe9e75c2422c.gif" alt=":o:"> (con tempi stranamente molto unghi) <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ca99cddb70ced9d435da9345088e8311.gif" alt=":wacko:"><br><br>Ma é piu logico che sia il neutro o armoniche &#33;<br>