PDA

Visualizza la versione completa : [olio] INFORMAZIONI BASE PER TUTTE LE AUTO



eroyka
15-03-2005, 13:59
Ragazzi,<br>per quanto riguarda i NUOVI MOTORI non abbiamo in effetti abbastanza dati per capire fino a che punto ci si può spingere.<br>Quindi visto che siete arrivati su questo forum siete invitati a testare sulle vostre auto e a riferirci i risultati ottenuti.<br><br>Per non distruggere niente dovete iniziare da PICCOLE PERCENTUALI tipo il 2-3% e farci un intero pieno. A queste percentuali la differenza è quasi nulla (anche il gasolio da pompa a pompa o da mese a mese è diverso ma il vostro motore lo brucia senza dire bè, quindi...) e non rischiate niente.<br>Poi aggiungete una percentuale di poco maggiore: il 5% e fate fuori un altro pieno. Poi passate al 10% e così via.<br>Durante i test potete tenere sott&#39;occhio il rumore del motore, se avete difficolt&agrave; in partenza (spesso diminuiscano riscaldando 2-3 volte le candelette); la fumosit&agrave; riscontrata; ecc.. qualsiasi cosa che vi può sembrare anomala.<br><br>Così facendo vi potete fermare alla percentuale adatta al vostro motore senza fare danni. Rimanete, ovviamente un pò sotto la percentuale massima in cui non avete riscontrato problemi.<br>Provate e postate i vostri risultati. Così sarete di aiuto a tutti gli altri.<br><br>Vi ricordo, infine, che l&#39;utilizzo dell&#39;olio acquistato al supermercato EVADE LE ACCISE SUI CARBURANTI e quindi è illegale. Se volete rimanere nella legge potete acquistare biodiesel o bioetanolo (per le auto a benzina) informandovi presso gli uffici dell&#39;UTF della vostra zona dove li vendono.<br><br>Queste sono informazioni che VALGONO PER OGNI TIPO DI AUTO.<br>Roy

gattmes
15-03-2005, 16:08
Uso di "greendiesel" (olio "as is")
A proposito di carburanti... (http://www.forumcommunity.net/?t=861056) l'olio della LIDL
Olio di colza, che percentuali... (http://www.forumcommunity.net/?t=1053813)
ATTENZIONE x tutti i diesel vegetali... (http://www.forumcommunity.net/?t=940451) pericolo pompe Lucas

Uso di "biodiesel" (olio esterificato)
[/URL]http://www.energeticambiente.it/biodiesel-fai-da-te/996501-b-biodiesel-fatto-casa-b-parte-prima.html (http://www.forumcommunity.net/?t=996501)

[url]http://www.energeticambiente.it/biodiesel-fai-da-te/1350463-b-biodiesel-fatto-casa-b-parte-seconda.html
http://www.energeticambiente.it/biodiesel-fai-da-te/8874680-b-biodiesel-fatto-casa-b-parte-terza.html

continua...

informazioni su colza/biodiesel/diesel (viscosità aggressività ecc.) in tedesco (scusate!
colza si dice "raps"..olio di colza "rapsol")
http://www.munlv.nrw.de/sites/arbeitsberei...reibstoffe2.pdf (http://www.munlv.nrw.de/sites/arbeitsbereiche/landwirtschaft/pdf/faq_biotreibstoffe2.pdf)

Edited by gattmes - 6/4/2005, 14:54

gattmes
15-03-2005, 16:32
Notizie di carattere fiscale/legislativo ecc.<br>Dal sito delle Finanze: <br><a href='http://www.finanze.it/dossier_tematici/legge_comunitaria_2003/dir_30_2003.pdf' target='_blank'>Direttiva Europea 2003/30/CE</a><br><br>Dal sito dell&#39;agenzia delle dogane:<br><a href='http://www.agenziadogane.it/italiano/dcagp/testo_unico_accise.pdf' target='_blank'>Testo unico delle accise</a> <br><br><span class="edit">Edited by gattmes - 15/3/2005, 18:10</span>

gattmes
17-03-2005, 13:01
IMPORTANTE:<br>Come segnalato da Mav_top, se il veicolo ha sulle spalle anni di esercizio a diesel possono esserci intasamente del filtro.<br><br>1) SUGGERISCO, come anche fatto nella sezione alcool (sostituto della benza):<br>E&#39; necessario CAMBIARE IL FILTRO DOPO POCHE CENTINAIA DI KM a partire dall&#39;uso del nuovo carburante, poi via via sempre più raramente fino ad arrivare al limite canonico per il vostro mezzo.<br><br>2) FATELO ANCHE SE NON NOTATE stranezze, eviterete fermi.<br><br>3) Per chi "ravana" con la meccanica: Portarsi come dotazione di SCORTA un filtro di ricambio (vale anche per chi non si intende di meccanica: può farlo cambiare da qualcun altro)<br><br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by gattmes - 17/3/2005, 12:02</span>

gattmes
21-03-2005, 19:10
Informazioni circa l&#39;acquisto/l&#39;uso di biocarburanti in UE<br><br>-Germania-<br>Qua si trovano informazioni su:<br>tabella in fondo: alcuni telai di auto (dice circa: Nella seguente tabella sono elencate le auto che possono essere senza dubbi rifornite con biodiesel)<br>a meta: dopo un blablabla sul biodiesel linka a delle tabelle sui distributori (oltre 900)<br><a href='http://www.nice-prices.de/tanken/biodiesel/biodiesel.htm' target='_blank'>http://www.nice-prices.de/tanken/biodiesel...l/biodiesel.htm</a><br><br>qua i links ad alcuni distributori "online":<br><a href='http://www.nice-prices.de/tanken/verkehr/tankstelleninternet.htm' target='_blank'>http://www.nice-prices.de/tanken/verkehr/t...leninternet.htm</a><br><br><br>..Se vi serve una "cartina" potete vedere qua:<br><a href='http://www.biodiesel.de/index.php3?hid=00488' target='_blank'>http://www.biodiesel.de/index.php3?hid=00488</a><br>..tratta dal sito <a href='http://www.biodiesel.de' target='_blank'>http://www.biodiesel.de</a> (nota nella sez inglese certe cose non si trovano... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sleep.gif' border='0' valign='absmiddle'> )<br>..anche questo è interessante: <a href='http://www.biodiesel.de/index.php3?hid=00413&biosuchid=karte' target='_blank'>http://www.biodiesel.de/index.php3?hid=004...biosuchid=karte</a><br><br><br>..altra "cartina"<br><a href='http://www.biotanke.de/Verzeichnis/tanksstellen.html' target='_blank'>http://www.biotanke.de/Verzeichnis/tanksstellen.html</a><br><br><span style='color:red'><br>una banca dati (D) sull&#39;uso dell&#39;olio:</span><br><a href='http://rapsdb.rapsinfo.de/' target='_blank'>http://rapsdb.rapsinfo.de/</a><br>(grazie a Goffredodsd) <br><br><span class="edit">Edited by gattmes - 22/3/2005, 14:03</span>

13-04-2005, 09:20
Ho una lancia Lybra 1.9 jtd 115 cv e ho iniziato a utilizzare olio di colza (solo nelle competizioni in circuiti privati) da circa un mese.La percentuale l&#39;ho aumentata gradualmente ed ora sono al 60-70&#37; e non ho riscontrato alcun problema.I km che ho percorso sono circa 4000 e la macchina va benissimo.Prima dell&#39;olio avevo una fumosit&agrave; abbastanza elevata dopo l&#39;olio è sparita.<br>Per un periodo ho viaggiato al 100&#37; e il problema riscontrato era sulla pompa della nafta.Essendo l&#39;olio più denso del gasolio la pompa sforzava e l&#39;ho notato perchè era molto rumorosa.Ho aggiunto un 40&#37; di gasolio e tutto è tornato normale.La macchina non ha alcun problema e ripeto i km fatti sono 4000 (sempre su circuito privato).<br>La velocit&agrave; di punta (indicata dal tachigrafo) con la nafta era 200 km/h e con la colza lo stesso (fantastico).<br>Non usate però l&#39;olio di colza per viaggiare in strada e autostrada perchè è illegale. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/106c90aafce4566013756090fcfb9b59.gif" alt=":huh:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c44e7c599fa12cdd996a2bc463b8f6bf.gif" alt=":D"><br><br><span class="edit">Edited by eroyka - 29/3/2007, 21:02</span>

26-04-2005, 13:19
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (eroyka @ 15/3/2005, 13:59)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ragazzi,<br>per quanto riguarda i NUOVI MOTORI non abbiamo in effetti abbastanza dati per capire fino a che punto ci si può spingere.<br>Quindi visto che siete arrivati su questo forum siete invitati a testare sulle vostre auto e a riferirci i risultati ottenuti.<br><br>Per non distruggere niente dovete iniziare da PICCOLE PERCENTUALI tipo il 2-3% e farci un intero pieno. A queste percentuali la differenza è quasi nulla (anche il gasolio da pompa a pompa o da mese a mese è diverso ma il vostro motore lo brucia senza dire bè, quindi...) e non rischiate niente.<br>Poi aggiungete una percentuale di poco maggiore: il 5% e fate fuori un altro pieno. Poi passate al 10% e così via.<br>Durante i test potete tenere sott&#39;occhio il rumore del motore, se avete difficolt&agrave; in partenza (spesso diminuiscano riscaldando 2-3 volte le candelette); la fumosit&agrave; riscontrata; ecc.. qualsiasi cosa che vi può sembrare anomala.<br><br>Così facendo vi potete fermare alla percentuale adatta al vostro motore senza fare danni. Rimanete, ovviamente un pò sotto la percentuale massima in cui non avete riscontrato problemi.<br>Provate e postate i vostri risultati. Così sarete di aiuto a tutti gli altri.<br><br>Vi ricordo, infine, che l&#39;utilizzo dell&#39;olio acquistato al supermercato EVADE LE ACCISE SUI CARBURANTI e quindi è illegale. Se volete rimanere nella legge potete acquistare biodiesel o bioetanolo (per le auto a benzina) informandovi presso gli uffici dell&#39;UTF della vostra zona dove li vendono.<br><br>Queste sono informazioni che VALGONO PER OGNI TIPO DI AUTO.<br>Roy</div></center><br> Ciao<br>Consiglio a tutti quelli che vogliono sperimentare miscele di olio e gasolio di scaricare i 2 utili programmi che potete trovare nel sito www.tataclub.net nell&#39;area downloads. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cool.gif' border='0' valign='absmiddle'>

NextEnergy
28-04-2005, 12:22
Ciao a tutti,<br><br>Vi posto uno stralcio preso dal blog di grillo.<br><br>UTILIZZO DELL’OLIO DI COLZA IN SOSTITUZIONE DEL<br>GASOLIO DA AUTOTRAZIONE<br>L’Agenzia delle Dogane informa che l’utilizzo di oli vegetali come<br>quello di colza in autotrazione è sottoposto a pagamento dell’accisa.<br>Per cui, in base all’art. 21 del Decreto legislativo n. 504 del 26/10/1995, è<br>tassato come carburante qualsiasi altro prodotto destinato ad essere<br>utilizzato, messo in vendita o utilizzato come carburante o come additivo<br>per accrescere il volume finale dei carburanti.<br>In base all’art. 40 del decreto sopra citato è punito con la reclusione da<br>sei mesi a tre anni e con la multa dal doppio al decuplo dell’imposta<br>evasa, non inferiore in ogni caso a € 7.500,00, chiunque destina ad us i<br>soggetti ad imposta o ad a maggiore imposta, prodotti esenti o ammessi ad<br>aliquota agevolata. Ne consegue che l’utilizzo di oli vegetali come l’olio di<br>colza senza l’assolvimento dell’imposta è punito ai sensi dell’articolo di cui<br>sopra.<br>COMUNICATO STAMPA - AGENZIA DOGANE - 12 APRILE 2005<br><br>P.S. <br>Non voglio mica frenarvi, ma sono importanti anche queste notizie. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>

28-04-2005, 13:11
[<br>Roy[/QUOTE]<br>Ho una lancia Lybra 1.9 jtd 115 cv e ho iniziato a utilizzare olio di colza (solo nelle competizioni in circuiti privati) da circa un mese.La percentuale l&#39;ho aumentata gradualmente ed ora sono al 60-70% e non ho riscontrato alcun problema.I km che ho percorso sono circa 4000 e la macchina va benissimo.Prima dell&#39;olio avevo una fumosit&agrave; abbastanza elevata dopo l&#39;olio è sparita.<br>Per un periodo ho viaggiato al 100% e il problema riscontrato era sulla pompa della nafta.Essendo l&#39;olio più denso del gasolio la pompa sforzava e l&#39;ho notato perchè era molto rumorosa.Ho aggiunto un 40% di gasolio e tutto è tornato normale.La macchina non ha alcun problema e ripeto i km fatti sono 4000 (sempre su circuito privato).<br>La velocit&agrave; di punta (indicata dal tachigrafo) con la nafta era 200 km/h e con la colza lo stesso (fantastico).<br>Non usate però l&#39;olio di colza per viaggiare in strada e autostrada perchè è illegale. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/huh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>[/QUOTE]<br>Ma cerrrrrrto che non uso l&#39;olio di colza su autostrade e strade normali. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> Che diamine&#33; Lo uso solamente su strade private (sì, private di pezzi d&#39;asfalto, private di tratti di guard-rail, private di illuminazione...) <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> [/COLOR]

eliafino
24-05-2005, 12:06
<br> Riporto dal decreto le sanzioni, con una precisazione:<br><br>Capo IV - Sanzioni<br><br>Articolo 40 (Artt. 9, 10, 11, 12 e 14 D.L. n. 271/1957 - Art. 20 legge 31 dicembre 1962, n. 1852 - Art. 6 D.L. n. 46/1976 - Artt. 22 e 23 R.D.L. n. 334/1939.)<br><br><b>Sottrazione all&#39;accertamento o al pagamento dell&#39;accisa sugli oli minerali</b><br><br>(giurisprudenza) 1. È punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa dal doppio al decuplo dell&#39;imposta evasa, non inferiore in ogni caso a lire 15 milioni, chiunque: a) fabbrica o raffina clandestinamente oli minerali; b) sottrae con qualsiasi mezzo gli oli minerali, compreso il gas metano, all&#39;accertamento o al pagamento dell&#39;accisa; <b>c) destina ad usi soggetti ad imposta od a maggiore imposta prodotti esenti o ammessi ad aliquote agevolate;</b> d) effettua operazioni di miscelazione non autorizzate dalle quali si ottengono prodotti soggetti ad una accisa superiore a quella assolta sui singoli componenti; e) rigenera prodotti denaturati per renderne più facile ed elusivo l&#39;impiego in usi soggetti a maggiore imposta; f) detiene oli minerali denaturati in condizioni diverse da quelle prescritte per l&#39;ammissione al trattamento agevolato; g) detiene o utilizza prodotti ottenuti da fabbricazioni clandestine o da miscelazioni non autorizzate. 2. La multa è commisurata, per le violazioni di cui alle lettere a) e d) del comma 1, oltre che ai prodotti complessivamente ultimati, anche a quelli che si sarebbero potuti ottenere dalle materie prime in corso o in attesa di lavorazione, o comunque esistenti nella fabbrica o nei locali in cui è commessa la violazione; e, per le violazioni di cui alla lettera e), oltre che ai prodotti in corso di rigenerazione o complessivamente rigenerati, compresi quelli comunque esitati, anche ai prodotti denaturati rinvenuti sul luogo in cui è commessa la violazione. 3. Il tentativo è punito con la stessa pena prevista per il reato consumato. La fabbricazione di prodotti soggetti ad accisa in tempi diversi da quelli dichiarati nella comunicazione di lavoro, se prevista, si configura come tentativo di sottrarre il prodotto all&#39;accertamento, salvo che venga fornita prova contraria. 4. Se la quantit&agrave; di oli minerali è superiore a 2.000 chilogrammi la pena è della reclusione da uno a cinque anni, oltre la multa. 5. Se la quantit&agrave; di gas metano sottratto all&#39;accertamento o al pagamento dell&#39;accisa è inferiore a 5.000 metri cubi la pena è della sola multa dal doppio al decuplo dell&#39;imposta evasa, non inferiore in ogni caso a lire un milione. <b>6. Per le violazioni di cui alla lettera c) del comma 1 se la quantit&agrave; degli oli minerali è inferiore a 100 chilogrammi si applica esclusivamente la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro dal doppio al decuplo dell&#39;imposta evasa.</b><br><br><br>Mi sembra di capire che, siccome nel nostro serbatoio non ce ne va più di 100kg, non finiamo in galera, e dobbiamo pagare solo il doppio o fino a 10 volte le accise che abbiamo evaso sulla quantit&agrave; che abbiamo nel serbatoio, giusto?&#33;?&#33;?<br><br>Un saluto by Elia<br><br><span class="edit">Edited by eroyka - 29/3/2007, 21:09</span>

mav_top
30-05-2005, 09:52
caro stilo hai infestato tutti post senza leggere nemmeno uno, altrimenti avresti gia trovato la risposta da solo<br><br>comunque oggi mi sento buono<br><br>1) Si puoi usare l&#39;olio di semi anche se piu&#39; viscoso di quello di colza (quindi d&#39;inverno potresti avere problemi maggiori)<br><br>2) se non vuoi modificare la tua auto, puoi andare tranquillamente al 10-15 % d&#39;estate e al 5-10% d&#39;inverno<br><br>3) sei fuorilegge e nessuno ti certifica che non potresti avere problemi in futuro, insomma usalo a tuo rischio e pericolo (anche se qui lo usiamo tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> )<br><br>ciao<br>mav_top <br><br><span class="edit">Edited by mav_top - 30/5/2005, 09:54</span>

24-06-2005, 14:35
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (eroyka @ 15/3/2005, 13:59)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ragazzi,<br>per quanto riguarda i NUOVI MOTORI non abbiamo in effetti abbastanza dati per capire fino a che punto ci si può spingere.<br>Quindi visto che siete arrivati su questo forum siete invitati a testare sulle vostre auto e a riferirci i risultati ottenuti.<br></div></center><br> Se mi date una mano iscrivendovi al mio sito, avremo una statistica su tutte le vetture presenti nel db.<br><br>Il mio sito per il momento è a questo indirizzo:<br><a href='http://dns2.bytecode.it:8118/oliovegetale' target='_blank'>http://dns2.bytecode.it:8118/oliovegetale</a><br><br>grazie a tutti

nitc
03-01-2006, 20:51
ciao a tutti<br>notiziuola interessante credo<br><a href='http://www.repubblica.it/interstitial/interstitial451005.html' target='_blank'>http://www.repubblica.it/interstitial/inte...tial451005.html</a><br>quando vogliono farlo.....

12-01-2006, 01:55
Non so come sia in Italia ma per esempio l&#39;olio vegetale è vietato in Svizzera, il riciclato invece no... Solo che in Svizzera usano molto il grasso animale per friggere e usando quel combustibile ho intasato il filtro carburante della mia Ulysse. Non avevo capito il perché e ho continuato ad usarlo (avevo riempito tutte le taniche che avevo, costava na sciocchezza, tipo 40ct/l). Beh, fa tutto parte dell&#39;esperimento che noi poveri utenti dobbiamo fare da soli perchè le grandi case automobilistiche non ci aiutano&#33;

impazzitoinvolo
01-02-2007, 00:57
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (eliafino @ 24/5/2005, 11:06)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (NextEnergy @ 28/4/2005, 12:22)</div><div id="quote" align="left">Ciao a tutti,<br><br>Vi posto uno stralcio preso dal blog di grillo.<br><br>UTILIZZO DELL’OLIO DI COLZA IN SOSTITUZIONE DEL<br>GASOLIO DA AUTOTRAZIONE<br>L’Agenzia delle Dogane informa che l’utilizzo di oli vegetali come<br>quello di colza in autotrazione è sottoposto a pagamento dell’accisa.<br>Per cui, in base all’art. 21 del Decreto legislativo n. 504 del 26/10/1995, è<br>tassato come carburante qualsiasi altro prodotto destinato ad essere<br>utilizzato, messo in vendita o utilizzato come carburante o come additivo<br>per accrescere il volume finale dei carburanti.<br>In base all’art. 40 del decreto sopra citato è punito con la reclusione da<br>sei mesi a tre anni e con la multa dal doppio al decuplo dell’imposta<br>evasa, non inferiore in ogni caso a € 7.500,00, chiunque destina ad us i<br>soggetti ad imposta o ad a maggiore imposta, prodotti esenti o ammessi ad<br>aliquota agevolata. Ne consegue che l’utilizzo di oli vegetali come l’olio di<br>colza senza l’assolvimento dell’imposta è punito ai sensi dell’articolo di cui<br>sopra.<br>COMUNICATO STAMPA - AGENZIA DOGANE - 12 APRILE 2005<br><br>P.S.<br>Non voglio mica frenarvi, ma sono importanti anche queste notizie. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b999ae86ea23d65d101a99816b12e7fc.gif" alt=":("></div></div><br>Riporto dal decreto le sanzioni, con una precisazione:<br><br>Capo IV - Sanzioni<br><br>Articolo 40 (Artt. 9, 10, 11, 12 e 14 D.L. n. 271/1957 - Art. 20 legge 31 dicembre 1962, n. 1852 - Art. 6 D.L. n. 46/1976 - Artt. 22 e 23 R.D.L. n. 334/1939.)<br><br><b>Sottrazione all&#39;accertamento o al pagamento dell&#39;accisa sugli oli minerali</b><br>.......................... lettera c) del comma 1 se la quantit&agrave; degli oli minerali è inferiore a 100 chilogrammi si applica esclusivamente la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro dal doppio al decuplo dell&#39;imposta evasa.<br><br><br>Mi sembra di capire che, siccome nel nostro serbatoio non ce ne va più di 100kg, non finiamo in galera, e dobbiamo pagare solo il doppio o fino a 10 volte le accise che abbiamo evaso sulla quantit&agrave; che abbiamo nel serbatoio, giusto?&#33;?&#33;?<br><br>Un saluto by Elia</div></div><br><br>Credo che Elia non abbia centrato in pieno l&#39;argomento:<br>L&#39;articolo che tu dici, Elia, parla di olii minerali e non di olii vegetali.<br>Saluti<br>Gustavo

BLANXLEO
16-11-2007, 18:03
quindi?????? POSSO O NON POSSO???????????<br>NELLA MIA AUDI 1.9 TDI DEL 2006????<br><br>GRAZIE

pizzo1
08-01-2008, 16:26
su moti jtd?<br><br>qualchuno ha provato con la colza?<br><br>in ke percentuale?<br><br>io ho un alfa gt

dinomartello
23-01-2008, 18:32
Oggi sono andato al supermercato ed ho visto i prezzi dell&#39;olio di semi vari.<br>Quello che costa meno ormai si aggira intorno ai<br>90 centesimi di euro e per il resto siamo intorno agli 1,10/1,20 euro di media.....<br>Praticamente, l&#39;olio di semi vari costa ormai quasi quanto il gasolio....<br>Ma io una bella idea cel&#39;ho......basterebbe che qualcuno che abita a Ventimiglia, Udine o Trieste, andasse a verificare i prezzi in Francia, Austria o Slovenia e poi facendo una mega colletta comprare li un grosso stoccaggio e farlo recapitare in un a o più basi di rifornimento.....<br>Io per esempio ho un box ad Alessandria che potrei mettere a disposizione come base di stoccaggio per chi abita tra Asti Alessandria, Voghera e Pavia. sono sicuro che su grosse ordinazioni collettive il prezzo sarebbe anche più basso di quello normale che sicuramente è comunque minore del prezzo dell&#39;olio di semi italiano senza contare che sarebbe pure esenrte da iva...Voi che ne dite? E a quel punto potremmo permetterci addirittura l&#39;olio di girazole invece di quell&#39;oliaccio di ***** a base di colza che non dovrebbe costare nulla e che invece con la scusa che interessa agli automobilisti lo si trova ormai quasi allo stesso prezzo del gasolio......<br>Chi è interessato a questa idea e volesse partecipare o collaborare a questa iniziativa può scrivermi in pvt... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c0a86046763f4bf613dfffd1f4b818bd.gif" alt=":)"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c0a86046763f4bf613dfffd1f4b818bd.gif" alt=":)">

flamenkito
12-02-2008, 22:37
Ciao, utilizzo olio di semi da circa 4 anni, ho un xantia 1.9 td nella misura circa del 2-3% d&#39;inverno e del 5-8% d&#39;estate, oggi ho trovato olio di soia alla coop a 0.50, mai avuto problemi tranne l&#39;inverno scorso con una fumosit&agrave; un pò eccessiva a volte..

blackbombay
20-02-2008, 15:29
[QUOTCredo che Elia non abbia centrato in pieno l&#39;argomento:<br>L&#39;articolo che tu dici, Elia, parla di olii minerali e non di olii vegetali.<br>Saluti<br>GustavoE] [/QUOTE]<br>quindi praticamente si riferisce al gasolio per riscaldamento e per usi agricoli?

Borro32
30-03-2008, 20:50
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (dinomartello @ 23/1/2008, 18:32)</div><div id="quote" align="left">Oggi sono andato al supermercato ed ho visto i prezzi dell&#39;olio di semi vari.<br>Quello che costa meno ormai si aggira intorno ai<br>90 centesimi di euro e per il resto siamo intorno agli 1,10/1,20 euro di media.....<br>Praticamente, l&#39;olio di semi vari costa ormai quasi quanto il gasolio....<br>Ma io una bella idea cel&#39;ho......basterebbe che qualcuno che abita a Ventimiglia, Udine o Trieste, andasse a verificare i prezzi in Francia, Austria o Slovenia e poi facendo una mega colletta comprare li un grosso stoccaggio e farlo recapitare in un a o più basi di rifornimento.....<br>Io per esempio ho un box ad Alessandria che potrei mettere a disposizione come base di stoccaggio per chi abita tra Asti Alessandria, Voghera e Pavia. sono sicuro che su grosse ordinazioni collettive il prezzo sarebbe anche più basso di quello normale che sicuramente è comunque minore del prezzo dell&#39;olio di semi italiano senza contare che sarebbe pure esenrte da iva...Voi che ne dite? E a quel punto potremmo permetterci addirittura l&#39;olio di girazole invece di quell&#39;oliaccio di ***** a base di colza che non dovrebbe costare nulla e che invece con la scusa che interessa agli automobilisti lo si trova ormai quasi allo stesso prezzo del gasolio......<br>Chi è interessato a questa idea e volesse partecipare o collaborare a questa iniziativa può scrivermi in pvt... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/87f98ee0c94e3f2bba753d54e3f4598b.gif" alt=":)"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/87f98ee0c94e3f2bba753d54e3f4598b.gif" alt=":)"></div></div><br>anch&#39;io sono di alessandria, potremmo collaborare...

andel55
06-04-2008, 15:50
Mi raccomando, <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/89b30f829e53faf88f82226290e06f71.gif" alt=":P"><br><br>se riuscite a fare qualcosa fatelo sapere che organizzo per il centro <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6506a30590e8397cc27323f05c8326b8.gif" alt=":rolleyes:">

ranat
12-06-2008, 14:29
Io per mia asperienza ho capito che nelle macchine moderne la pompa del gasolio rotativa si puo rovinare perche l' olio vegetale anche se non sembra vero e piu secco del gasolio (neo viste alcune dal pompista ma non mi chiedete che percentuali hanno usato).
Mentre nella auto con piu di vent'anni con poma del gasolio in linea e pochi cavalli tipo trattore non hanno problemi basta mettere un 10 20 % di gasolio e il resto per mia esperienza oilio di colza.Ma vi dico rischiare per rischiare mettete il gasolio agricolo che costa la meta del normale e in piu la macchina non puzza di patatina fritta e non rompete nulla unica differenza in colore (agricola color verde, comune color giallo)

giuseppe_z
14-06-2008, 11:51
ma il gasolio agricolo non è da tutti.Bisogna avere dei requisiti per poterlo richiedere o al massimo conoscere qualcuno che lo acquista per conto suo e che te lo rivende.Quindi non crediate sia così semplice.Io sto andando a colza da 1 anno al 30%,spero solo che non arrivi allo stesso prezzo del gasolio!!

Happybear
14-06-2008, 12:07
Ma vi dico rischiare per rischiare mettete il gasolio agricolo che costa la meta del normale e in piu la macchina non puzza di patatina fritta e non rompete nulla unica differenza in colore (agricola color verde, comune color giallo)

Evidentemente non hai capito nulla dello spirito di questo forum.

Calavrike
16-06-2008, 23:39
:clapping:
Evidentemente non hai capito nulla dello spirito di questo forum.


Sono d'accordo con te al mille per mille.Lo scopo di questo forum e di cercare energie alternative a quelle inquinanti tradizionali .

robertolecce
18-06-2008, 15:53
salve a tutti. aiutatemi a capire. Io ho un ford galaxy 2000 1.9 tdi 110 cv 280.000 km.
Posso provare a mettere colza? come posso iniziare? come devo fare. Grazie

Calavrike
18-06-2008, 16:45
salve a tutti. aiutatemi a capire. Io ho un ford galaxy 2000 1.9 tdi 110 cv 280.000 km.
Posso provare a mettere colza? come posso iniziare? come devo fare. Grazie

Ciao il tuo piu' grosso problema e' che hai un motore che ha gia' lavorato parecchio:preoccupato: quindi i vari componenti sono stati soggetti a usura e l' acidita' dell' olio puo' darti qualche problema(anche per la sua azione dettergente).
Il mio consiglio e' di procedere per gradi aggiungendo un po' di olio per volta sul pieno,di montare un riscaldatore o meglio ancora di costruirti un kit stile Bertocchi e poi di regolarti a seconda della risposta della tua car ....ma procedi sempre per gradi.

Ps leggiti un po' di post ormai e' tutto scritto.Ciauz:bye1::bye1::bye1:

ranat
20-06-2008, 08:20
non avro capito lo spirito del forum pero noto che qui chi mette altro al posto del gasolio lo fa per risparmiare anche perche tutto dove vai a leggere nel forum si parla sempre di prezzi e quasi mai di inquinamento

lukemon79
24-10-2008, 13:09
Forse risulterà utile a più di uno questo grafico sulla variazione di viscosità dell'olio vegetale in funzione della temperatura.

primus71
24-10-2008, 20:27
scusate
ma io avevo letto, su quattroruote mi sembra, che l'utilizzo di olio vegetale provoca la formazione di lacche durissime all'interno del motore, con possibili danni molto gravi.

voi che ne sapete?

ciao

massimogiammanco
22-02-2009, 18:25
Uso oli motore (http://www.cti2000.it/biodiesel/uso_oli_motore.htm)
date uno sguardo qui e poi cercate bene nei vari siti che ci sono informazioni sufficienti....

gordini-motori
22-02-2009, 19:33
signori siete tutti un pò matti l'olio vegetale in se non sarebbebbe nulla di preocupante il problena è che i sistemi odierni che gestiscono il flusso del gasolio agli iniettori teoricamente non sono nati per lavorare con più viscosità perciò anche se non vedi fumo inquinate di più perchè non siete in conbustione ottimale teorica progettata dal quel pirla di ingeniere, se fosse tutto così semplice ........ ragazzi comunque fate bene a provare ma usate un poco più di tecnica

gordini-motori
22-02-2009, 19:40
hai ragione solo in virtù delle vecchie specifiche di olii massimogiammanco oggi con l'uso massiccio dei sintetici ad alto potere detergente e densità cosi basse che il problema è solo per metà nell' indutria si usa il stratagemma dei cambi olii accorciati nel tempo in base ad delle analisi fatte ad ore lavoro diverse fino ad trovare optimun perciò ...... questione solo di tecnica e soldi

gattmes
24-02-2009, 17:57
Urge fare un po di ordine qua... quando ho 2 minuti ...

gordini-motori
24-02-2009, 18:42
gattmes non comprendo cosa vuoi dire

scossa
14-03-2009, 19:11
salve a tutti io ho un vecchio nissan anno 1989 per tutto l'inverno ho usato olio fritto grossolonamente filtrato in percentuale al 30% la mattina faccio scaldare tre volte le candelette e poi via!
ho fatto sui 6000 km.

gordini-motori
14-03-2009, 20:10
beati tutti coloro che sono più intelligenti delle persone normali

scossa
14-03-2009, 20:28
vedi nella mia auto non c'è niente di elettronico non ho aria condizionata ne finestrini elettrici è una vecchia auto aspirata....pertanto non sono furbo ne tantomeno un cretino .
taglio il bosco per vivere e non cambierei mai la mia auto ma mi sembrava opportuno dare le mie informazioni a riguardo l'olio come combustibile.

almamajor
15-03-2009, 17:19
scusate e salve, sono nuovo, vi sto leggendo con attenzione, ed anche con un pò di apprensione.. vedo la buona volontà nel cercare una soluzione meno onerosa del gasolio...e forse meno inquinante ma vorrei fugare qualche dubbio.. l'uso dell'olio...fritto, anche se lavato, non pregiudica a lungo andare il motore? La pompa? Gli iniettori? Ance se miscelato con acetone, acquaragia o direttamente benzina?
L'olio non inquina in quanto carico di grasi saturi e non?
Economicamente quanto mi costa raffinare l'olio del fritto...sino a trasformarlo in carburante per il diesel..
Si ho molta confusione i testa.. perchè se è vero che sui vecchi motori l'olio di colza viene digerito abbastanza bene, magari diluito con gasolio o benzina.., sui nuovi impianti...la cosa è meno sostenibile..e no parlo delle accise, quelle per un attimo lasciamole stare, parlo del beneficio di bruciare un qualcosa di naturale..e non raffinato chimicamente...per ottenere risparmio economico e ambientale. Anche se poi dovremo fare i conti con quanto ci costa coltivare e trasformare.
Inoltre tagliare...diluire l'olio di colza con acquaragia o acetone,...non porta ultriore inquinamento? Come si comportano questi due diluenti una volta combusti? Senza contare che l'acetone, che ho provato a mettere come aggiuntivo al mio pieno di gasolio, evapora a velocità sorprendente, per cui, specie nei mesi caldi, nonostante la molecola dell'olio tende a contenere l'acetone, questo nel giro di una giornata è già sparito dal mio serbatoio...in pratica se vado a roma...partendo da milano, a firenze mi conviene aggiungere un pò di diluente..in quanto buona parte è scomparso..
Ho notatto che l'acqua ragia evapora molto più lentamente e ne percepisco materialmente i vantaggi.. con un tiro più rotondo..

Vengo ai miei dubbi, ho conosciuto un tipo che dice di aver avutodanni pesanti usando assiduamwente il vecchio agip blu...prima che ne potenziassero la deterdgenza e lubrificazione.. pare che essendo stato meno "grasso" il vecchio agip gli avesse danneggiato pompa e cielo di uno o più pistoni...ora mi domando..se per un gasolio poco "grasso" ci sono stati dei danni, usando le miscele che molti di voi a quanto pare usano da qualche mese...non rischiate danni collaterali gravi?
Perchè passino i maggori depositi carbonioso su iniettori o valvole, con un buon trattamento, o con lo smontaggio...si risolve..ma pompa carburante, le sedi delle valvole, i pistoni, le stesse guarnizioni e tubature a contatto comunque con diluenti come acetone, acquaragia...a volte mischiati assieme..non si rischia troppo?
Premetto che il mio dosaggio è di 90/120 ml su 60 litri...partendo da un minimo di 90 quando sono rabbocchi ad un massimo di 110/120 se faccio il pieno e sono praticamente in riserva fissa.

Ho notato che molti di voi masticano anzi inghiottono termini di chimica con una facilità sorprendente, per cui capisco che cooscono la materia..ma quisi tratta di provare non in laboratorio con predeterminati valori sotto controllo, ma con auto di serie che probabilmente differiscono per materiali usati da una lotto all'altro..
Sarei felice di alleggerire meno sia le mie tasche al momento del pieno, che l'ambiente durante l'uso, se avssi delle rassicurazioni..ma vedo che ognuno eroricamente e stoicamente...prosegue nel fai da te e speriamo che mi vada bene..

A parte che ho prtovato a cercare l'acua ragia purissima ma sulla confezione ho trovato la sritta contiene INOLTRE petrolio pesante idrodesolforato, è quell'INOLTRE CHE mi ha bloccato..inoltre a che??

E il petrolio bianco?? In pratica kerosene
O il DNA (diluente nitro antinebbia) che viene classificato come nafta pesante idrodesolforato anche esso..
Insomma..che fare per cercare di ottimizzare la combustione??
Grazie per avermi letto e grazie per le varie testimonianza che leggo..da cui traggo spunto.. :bye1::bye1:

andel55
16-07-2009, 23:31
ciao ragazzi,
volevo solo informarvi della mia esperienza.
l'estate scorsa mi sono procurato circa 4 qli di olio di girasole esausto (usato per friggere delle frittelle in una sagra).
durante l'inverno ho cominciato a versare l'olio nel serbatoio senza superare i 3 L a pieno.
come si avvicinava la stagione calda ho aumentato ed ora, con temperature prossime ai 30 gradi, sono arrivato a mettere 18 L a pieno, ossia: faccio il pieno e man mano che consumo il gasolio aggiungo olio filtrato con una retina da 5000 per vernice da carrozziere.
con la 156 alfa sono passato da 750 Km a pieno fino a 1200 Km
il bello è che considerando l'addizione dell'olio riesco a fare più Km al litro. questo non è costante e sto cercando di capire se è dovuto dalla temperatura esterna o dal tipo di gasoilio.
penso che questo si possa fare tranquillamente e non bisogna arrivare a sentire la puzza di fritto. così senza modifiche e spese aggiuntive si riesce a risparmiare qualche soldino e restare abbastanza tranquilli ai controlli.

ciao a tutti e buon olio vegetale