PDA

Visualizza la versione completa : energia elettrica tramite canale d'acqua



tommi
13-02-2008, 21:38
ho intenzione di sfruttare il passaggio annuale e continuo dell&#39;acqua di un canale di forma rettangolare di 5m di larghezza per una profondita&#39; di circa 50 cm con una velocita&#39; dell&#39;acqua di 0.8 m&#92;s.Il letto del fiume e&#39; un misto terra e sassolini<br>L&#39;unica possibilita&#39; e&#39; sfruttare la spinta dell&#39;acqua con al massimo un salto di 50 cm.<br>gradirei sapere se eventualmente c&#39;e&#39; una formula per il calcolo di quanta energia elettrica posso ricavarne.<br>Dovendomi costruire la rotante mi servirebbero le dimensioni piu&#39; opportune,eventuali inclinazioni delle pale,dimensioni dell&#39;albero centrale...ecc...<br>infine dove posso rivolgermi per acquistare l&#39;alternatore con tutta la regolazione opportuna..<br>E&#39; vero che se produco solo 10 kw l&#39;ENEL non mi paga l&#39;energia elettrica in eccesso???<br><br>grazie in anticipo a chiunque mi rispondera&#39;<br><br>per info contattatemi a tommy.higher@alice.it<br><br><span class="edit">Edited by tommi - 25/2/2008, 20:43</span>

buran001
15-02-2008, 02:40
Ciao e benvenuto,se l&#39;acqua passa solo una volta l&#39;anno per poichi secondi... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/75d12bbc892ead37b946376073b98a00.gif" alt=":)"><br>Teoricamete dovrebbero esserci circa 3000l/s ma non indichi se il canale é in terra o in cemento e che forma geometrica ha &#33;<br>Ipotiziamo 8 massimo10kw, se abiti li vicino ok altrimenti se non potrai autoconsumartela....<br>l&#39;unica cosa che posso consigliarti di economico é una bella ruota idraulica colpita per di sotto, con un diametro D1 minimo di 3metri, diametro D2 pale di 50cm e larghezza a piacere&#33;<br>Unico problema sono le dimensioni e il peso e di conseguenza i cuscinetti &#33;<br>poi servir&agrave; moltiplicare i giri da circa 8-10 rpm ad almeno 750 RPM per un alternatore a 8 poli, disolito si usano moltiplicatori meccanici tipo questo <a href="http://image.forumcommunity.it/4/2/2/9/3/5/1203041065.jpg" target="_blank"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6d79244f4951c13286d77a842bd9644a.jpg" alt=""></a><br>ma se vuoi esistono le cinghie e pulegie<br><a href="http://image.forumcommunity.it/4/2/2/9/3/5/1203040374.jpg" target="_blank"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/cbbd30ba300608e7ccdd3fcd0cb82cca.jpg" alt=""></a><br>Ciao<br><br><br><span class="edit">Edited by buran001 - 15/2/2008, 03:13</span>

ghedda1
23-02-2008, 13:21
perdona la mia curiosita buran , ma il geneatore installato , di che marca é , a quanti giri lavora??? il riduttore lo conosco , ma a quanti giri entri dalla ruota idraulica?? ciao e grazie

buran001
25-02-2008, 15:05
ciao,leggi sopra &#33;&#33;&#33;

ghedda1
25-02-2008, 21:16
ho letto sopra , l,alternatore dalla foto sembra un sincrono , ma a 750 giri ,8poli, di taglia cosi piccola non ne ho mai visti , ed é per questo che ti chiedo delucidazioni, ciao

buran001
25-02-2008, 22:55
Booo, non lo so&#39; non é mica mia la ruota... io ho un a Banki &#33;<br>il mio era un consiglio per té, di solito la rotazione di tali ruote idrauliche non va oltre i 25 rpm ma anche molto meno... Basta moltiplicare per arrivare ad almeno 750rpm,in alternativa si puo&#39; usare un motore asincrono a 12 poli ma con efficenza piu bassa per via del numero dei poli.<br>Ciao<br>p.s. quello in foto deve essere un 4 poli sincrono classico.

ghedda1
26-02-2008, 22:06
per l,appunto un motore asincrono 12 poli, con minor rendimento,,, ai dati disponibili sul rendimento di un generatore asincrono con 12 poli , confrontato con un generatore sincrono 4 poli e relativo moltiplicatore ??? nei due casi quale rende di piu??&#39; ho esperienza diretta in un impianto molto ,molto simile ,e mi sono trovato in prima installazione un generatore sincrono 2 poli con moltiplicatore con rapporto 1:150, lo ho sostituito con generatore 4 poli e sostituzione ingranaggi per dimezzare il n, di giri si e passati da 5 kw a 5,8kw . sarei curioso di poter confrontare i rendimenti .tu cosa ne pensi???? ciaoo

Toutdroit
27-02-2008, 12:10
Ciao<br>0.8kW per far girare degli ingranaggi...equivale al 16% della potenza che avevi. Mi lascia perplesso.<br>Era un moltiplicatore di serie o autocostruito?<br>Ciao<br>Tout

ghedda1
27-02-2008, 13:29
si è proprio cosi, il moltiplicatore anche se molto vecchio é di costruzione italiana , e sono disponibili ancora i ricambi, tanté veroche ho trovato gli ingranaggi da sostituire, aggiungiamo pure un ipotetico rendimento migliore del nuovo generatore ,ma questi sono i dati&#33;&#33;&#33;&#33;

Toutdroit
27-02-2008, 13:40
Ciao<br>Quindi il numero di treni del moltiplicatore è rimasto invariato, hai solo cambiato il rapporto di trasmissione delle ruote? Giusto?<br>Allora penso che il grosso del guadagno sia da imputare al nuovo generatore, se i cuscinetti del moltiplicatore erano OK.<br>Ciao<br>Tout<br><br><span class="edit">Edited by Toutdroit - 27/2/2008, 14:08</span>

ghedda1
27-02-2008, 14:20
si, sono rimasti uguali , ho cambiato solo gli ingranaggi ,. non credo che da due a quattro poli si possa quadagnare cosi tanto tuttalpiu il migliore rendimento puo derivare dalla sostituzione dei cuscinetti ,con cuscinetti di ultima generazione , e dell olio di lubrificazione con un olio multigrado . un dato é certo il poter utilizzare un generatore ad elevato n. di poli porterebbe ad un miglior rendimento il problema é che in commercio generatori sincroni a 1000 giri o 750 giri non si trovano se non molto grossi , ed é per questo che chiedevo se vi erano disponibili dati di rendimento sui generatori asincroni con alto n, di poli rispetto a generatori sincroni 2- 4 poli con moltiplicatore

Toutdroit
27-02-2008, 15:15
Cambiando i cuscinetti il discorso cambia, quelli vecchi potevano avere dei problemi ed essendo rpm in uscita maggiore dell&#39;attuale, l&#39;assorbimento di potenza varia sicuramente. Il discorso ora mi quadra, non che importi, ma è per condividere le esperienze, il forum serve anche per questo.<br>Ciao<br>Tout

ghedda1
27-02-2008, 21:34
appunto , condividere esperienze&#33;&#33;&#33;&#33; qualcuno sa darmi dati relativi ai confronti da me citati?? ciaooo

buran001
01-03-2008, 02:36
Ciao,dati di confronto non ne ho... ma un alternatore piu&#39; poli ha e meno é efficente,poi dipende anche dalla potenza di esso,parlo per quelli piccoli.<br>Anche a me f&agrave; strano.<br>Ciao

Toutdroit
01-03-2008, 18:37
Ciao<br>Mi è sfuggito di chiederti una cosa: il vecchio alternatore, meccanicamente era OK, o i cuscinetti anche lì ....<br>Ciao<br>Tout<br>

ghedda1
01-03-2008, 19:07
no ll,alternatore vecchio meccanicamente era assolutamente ok fra l,altro icuscinetti erano stati sostituiti da non molto, il motivo per cui è stato sostituito e solo che era sottodimensionato per l,avviamento di motori , e il sistema di regolazione tensione lasciava un po a desiderare , non ultimo il fatto che durante una operazione di manutenzione il cliente abbia rotto la flangia di supporto e danneggiato l,avvolgimento.non ricordo esattamente la sigla ,dovrei verificarla , oggi vi é installato un leroy somer da 10 kw appunto a 4 poli ciaoo