PDA

Visualizza la versione completa : Carburazione moto 4t... come ? Fare una faq ?



21-03-2005, 11:16
Dunque... vorrei provare questo alcool sulla mia moto, 4 tempi, 250 cc, 2 carburatori in linea (Kawasaki ZZ-R 250).<br>In poche parole l&#39;importante sarebbe la carburazione, che dovrebbe essere rifatta ad hoc per il nuovo carburante. <br><br>Perchè non forniamo delle "regole" per effettuare la nuova carburazione, che potrebbero essere utili a tutti quelli che voglio provare ?<br>In base a cosa scelgo i getti e lo spillo ? Perchè l&#39;alcool richiede una carburazione diversa dalla benzina ?<br>Su cosa influiscono i getti e su cosa influisce lo spillo ? Come fa il carburatore a miscelare aria e benzina ? Come modifico la quantit&agrave; di aria in ingresso ? A cosa servono le "viti" di regolazione del carburatore ? <br>Quali sono i materiali che vengono corrosi dall&#39;alcool ? E il potere lubrificante della benzina, come lo sostituisco, se devo sostituirlo ?<br><br>Penso che arrivati a questo punto ci starebbe una bella faq, provvisoria...<br><br>Se vi va di rispondermi inizio la sperimentazione sulla mia motina e vi faccio sapere <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Ciao &#33;<br>Simo

gattmes
21-03-2005, 12:04
Risposte alle domande dovrebbero trovarsi nella prima parte "alcool (etanolo) ad uso carburante" ( <a href='http://www.forumcommunity.net/?t=765613' target='_blank'>cliccare qua per il link diretto</a> ).<br>Per ricapitolare un po:<br>1) rapporto stechio benza 15-1, alcool 9-1<br>2) getto minimo, spillo e getto massimo hanno zone di azione "compenetranti"<br>a titolo indicativo <br>-il getto minimo influenza il minimo (&#33;) insieme alla vite di regolazione minimo (&#33;) e quella di "battuta" dell&#39;acceleratore. <br>Influenza anche fino ad 1/4 di apertura acc. in modo decrescente<br>- lo spillo (x chi ce l&#39;ha..) influenza da poco oltre la minima apertura fino a circa 3/4 di acc. e congiuntamente al getto massimo tanto più si "apre" l&#39;acc.<br>- il getto massimo influenza da circa 1/2 acc. a massimo acceleratore, via via in modo sempre più predominante<br>vedere <a href='http://www.gadgetjq.com/keihin_carb.htm' target='_blank'>http://www.gadgetjq.com/keihin_carb.htm</a> ed i pdf dell&#39;orto <a href='http://www.dellorto.it' target='_blank'>http://www.dellorto.it</a> (cliccare nell&#39;oridne: italiano, area clienti, documentazione )<br>Per i calcoli purtroppo questo link <a href='http://terrasol.home.igc.org/alky/alky-appendix.htm' target='_blank'>http://terrasol.home.igc.org/alky/alky-appendix.htm</a> non è più "free"...<br>3) qua trovate info sulla corrosione <a href='http://www.engr.unl.edu/~ethanol/unl-sae2.pdf' target='_blank'>http://www.engr.unl.edu/~ethanol/unl-sae2.pdf</a> a pag.4<br>4) senza piombo niente potere "lubrificante". L&#39;acqua può essere/sembra un sostituto che fa da "cuscinetto".<br><br>Tutte le info di cui sopra sono nella prima parte della discussione (forse manca il link dell&#39;orto..che è sicuramente nella 3a)<br>Ciao ciao<br><br>

gattmes
21-03-2005, 12:44
La cosa migliore per carburare consiste nel prendere una sonda lambda e "misurare" i gas di scarico (x es si può trovare di demolizione. Occhio al modello) tramite un lamba meter.<br><a href='http://ffp-motorsport.com/tuning/o2meter.php' target='_blank'>Cliccare qua per maggiori info</a><br><br>A titolo indicativo il qntivo di carburante che passa in un getto dipende dal suo diametro, più precisamente dalla sua area. Avendo il getto originale si può risalire circa a quello necessario calcolando l&#39;area (ricordo con il raggio e non con il diametro&#33;).<br><br>A spanne x usare alcool occorre usare un 60% in più di...."buco".... quindi un getto esempio 135 diventa sui 170-172<br><br>Se non sbaglio: 135/2=67,5; 67,5*67,5*3,1416=14313,92; 60% in più 14,313,92*1,6=22902,26; dividendo x 3,1416 e facendo radice quadrata viene circa 170 (85,38 raggio). Questo invece di un 14,8:1 è a spanne un 14,8:1,6 non molto distante da 9:1......<br><br>Per lo spillo la cosa è un po più macchinosa. Questo si infila il un foro. Tanto più è spesso tanto più lo ostruisce. Di conseguenza andrebbe calcolata, in una data posizione, l&#39;area "libera" (sottrazione tra area del foro e area della sezione dello spillo in tal punto...per semplicit&agrave; possiamo vedere tra parte cilindrica e punta.. se poi il nuovo spillo "inizia" ad assotigliarsi nello stesso punto del vecchio). Questa va poi maggiorata (quindi lo spillo "ridotto") di conseguenza. (oppure x semplicit&agrave; si prova a "tirare" su: o con le regolazioni o con delle rondelline se mancano le tacche o se gi&agrave; sull&#39;inferiore)<br><br><br>...molto a spanne... <br><br><span class="edit">Edited by gattmes - 21/3/2005, 12:51</span>

21-03-2005, 12:58
Ok... grazie per la spiegazione molto esauriente, ma ho ancora un quesito...<br>...ma lo spillo in poche parole a cosa serve ? <br><br><br>Ciao &#33;<br>Simo

21-03-2005, 14:12
Lo spillo è bloccato all&#39;interno della ghigliottina (tra l&#39;altro con un seeger a posizione variabile per alzare o abbassare lo spillo) e in posizione standard entra nel getto del massimo. Quanto più giri l&#39;acceleratore quanto più si alza lo spillo e allarga il foro di passaggio tra sè stesso e il getto del massimo, richiamando più combustibile presente nella vaschetta del carburatore. Come gi&agrave; detto essendo spillo e ghigliottina attaccati, se accelleri aumenta sia la portata di aria (la ghigliottina si alza permettendo una portata di aria proveniente dalla cassa filtro maggiore) sia una portata di combustibile maggiore (lo spillo si alza e richiama più combustibile dalla vaschetta).

gattmes
21-03-2005, 14:24
Aggiungo che lo spillo si alza "autonomamente" nei carb con membrana in funzione della depressione che c&#39;è tra "lui" e il motore. Infatti la sede (ghigliottina) ha 1 o + forellini che mettono in comunicazione la parte superiore con la parte verso il motore dove c&#39;è depressione. Più è la dep. più si vince la forza della molla che spinge giù lo spillo e più questo si alza.<br>E&#39; spiegato nel sito della Dellorto (nello zip del pdf "il carburatore a depressione"). Per capire bene quale è il foro vedere il link x il kit Dynojet nel solito sito <a href='http://www.gadgetjq.com/keihin_carb.htm' target='_blank'>http://www.gadgetjq.com/keihin_carb.htm</a><br>Ciao