PDA

Visualizza la versione completa : INFORMAZIONI BIOGAS



pirandello98
20-02-2008, 14:23
CIAO A TUTTI<br>SONO UNO STUDENTE UNIVERSITARIO E MI TROVO A DOVER AFFRONTARE IL SEGUENTE PROBLEMA:<br><br>PARTENDO DALLA DEFINIZIONE DEL POTERE CALORIFICO DEL BIOGAS è POSSIBILE RISALIRE (SAPENDO LA QUANTITA DI MATERIA PRIMA A DISPOSIZIONE, IL BIOGAS APPUTO) ALLA POTENZA TERMICA E QUINDI A QUELLA ELETTRICA.<br>QUESTE INFORMAZIONI MI SERVIREBBERO PER POTER STIMARE LA TAGLIA DI UNITA DI COGENERAZIONE DA UTILIZZARE AVENDO A DISPOSIZIONE UNA DATA QUANTITA DI BIOGAS.<br><br>GRAZIE TANTE A TUTTI&#33;&#33;&#33;<br>BRUNO MIGNOGNA <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4860e8e61cff3a95109bc43938dfc2df.gif" alt=":D"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4860e8e61cff3a95109bc43938dfc2df.gif" alt=":D"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4860e8e61cff3a95109bc43938dfc2df.gif" alt=":D"><br><br><br>PS VIVA LE RINOVABILI&#33;&#33;&#33;&#33;<br>

Abiss
20-02-2008, 15:16
Metano = 37,2 MJm3 = 10 KWhper m3 (se 1 KWh=3,6 MJ)<br>Biogas = 55%CH4 e 45% CO2<br>Per cui Potere calorico del Biogas = 5,5 KWh per m3<br>Con un generatore con efficienza al 40% avrai 5,5*0,4= 2,5KWh/m3 circa

pirandello98
20-02-2008, 16:47
ero sicuro che in questo sito avrei trovato la risposta ai miei quesiti.<br>Abiss pretendo troppo se ti chiedo il tuo indirizzo e-mail?<br>grazie di tutto&#33;&#33;&#33;<br>bruno mignogna<br>

pirandello98
21-02-2008, 13:07
buongiorno<br>vi presento la seguente situazione:<br><br>il potere calorifico del biogas è pari a 5500kcal/m3, se ho a disposizione 1600m3 al giorno di biogas ottengo pci=880000kcal/d che utilizzati come combustibile in un cogeneratore totem con rendimenti di 24%(energia elettrica) e 69% energia termica mi forniscono:<br>2435,136kwh/d di en.elettrica e 6072000kcal/d di energia termica (acqua a 80°).<br>i 1600m3 li ho calcolati considerando l&#39;apporto di sostanze volatili provenienti da 150000avicoli del peso di 2kg e da 1000suini del peso vivo di 160kg.<br><br>abiss tu che te ne intendi più di me...credi che siano dati attendibili??<br>ciao ciao<br>bruno mignogna<br><br>ps in base all&#39;energia che produrrei, quale sarebbe la taglia del motore che dovrei utilizzare???<br>

SolarPrex
21-02-2008, 15:44
Salve pirandello98<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">i 1600m3 li ho calcolati considerando l&#39;apporto di sostanze volatili provenienti da 150000avicoli del peso di 2kg e da 1000suini del peso vivo di 160kg.</div></div><br>riesci a fare biogas dai polli?? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/0de51be5d2cba617901fe1a931ca45ea.gif" alt=":blink:"><br>riesci davvero a mantenere attiva una digestione anaerobica con tale refluo? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/52cfd532ba280cf892feef8b0a623062.gif" alt=":wacko:"><br><br>scusate devo sicuramente essermi perso qualche sviluppo...<br><br>A presto.

pirandello98
21-02-2008, 16:33
ciao filippo<br>premetto che ho aggiunto il tuo contatto su skype :-) cmq il mio è un calcolo su carta....scusa sul manuale dell&#39;agricoltore c&#39;è scritto che dai reflui avicoli (o meglio dalla sostanza volatile) si ottengono 400m3 ogni tonnellata...perche non dovrebbere essere possibile???

WTR
21-02-2008, 17:50
semplice, xkè il rapporto C/N della pollina è talmente sballato che con una tale quantit&agrave; il digestore non ce la fa. Ti rende di più se la gassifichi o ci fai un pellet e la usi direttamente come ammendante.<br>Per i reflui di maiali bisogna fare attenzione che non ci siano concentrazioni troppo alte di antibiotici sennò il digestore perde la popolazione batterica e cala, anche molto, la produzione di biogas.<br><br>nell&#39;occasione, secondo voi, potrebbe essere questa un&#39;ipotetica soluzione:<br>gassifichi direttamente la pollina. la parte palabile (dopo separazione) del refluo di maiale la gasifichi insieme alla pollina e la parte chiarificata la depuri o la stocchi per spanderla secondo il PUA.<br>

SolarPrex
21-02-2008, 19:12
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">ciao filippo<br>premetto che ho aggiunto il tuo contatto su skype :-)</div></div><br>sempre a disposizione.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">emplice, xkè il rapporto C/N della pollina è talmente sballato che con una tale quantit&agrave; il digestore non ce la fa.</div></div><br>ero rimasto anche io a questo infatti... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/07eee28e6f8c5ef598c188b5bc9a6360.gif" alt=":P"><br><br>A presto.

pirandello98
21-02-2008, 20:46
ma scusate nel processo di digestione anaerobica, il refluo di maiale (come quello di bovino) composto da parte palabile (solido) e parte liquida, non viene cmq fatto passare in separatori???(si chiamano vagliatirici o sbaglio?)<br>quindi alla fine dovrei in linea teorica inserire nel digestore prima la pollina, e successivamente al processo di vagliatura,la parte palabile del refluo dei maiali?

WTR
22-02-2008, 15:54
no. se leggi attentamente la mia era solo un&#39;ipotesi di alimentazione per un gassificatore.<br><br>nell&#39;impianto wet il refluo lo immetti tal quale in quanto la tipologia dell&#39;impianto necessita che il materiale all&#39;interno sia tra il 5 e 10 % di SS.

simonepgl
22-02-2008, 16:36
Il rendimento teorico in condizioni ottimali di un cogenerature come sappiamo è 40% (magari lo fosse ) Qualcuno ha dati sul rendimento di cogeneratori attualmente in funzione?

pirandello98
22-02-2008, 17:22
io so di un cogeneratore totem che ha redimenti del 24% elettrico e 69% termico.<br>ciao ciao<br>

pirandello98
23-02-2008, 16:37
ciao a tutti<br>a quanto mi pare di capire tra la grammatica e la pratica nel campo del biogas c&#39;è molta distanza...<br>chi mi sa dire se la seguete formula mi permette di avvicinarmi quanto meno alla realta?<br>dato un allevamento suinicolo a ciclo chiuso e data una quantit&agrave; di COD pari a:<br><br>500g/100kgpv*d<br><br>e considerando i seguenti coefficienti:<br><br>0,875 fattore di recupero dopo la vagliatura;<br>0,7 indice di biodegradabilita;<br>0,85 indice di efficienza media del reattore;<br>0,33 fattore di conversione metano/COD<br>0,65 percetuale di metano<br><br>è corretto secondo dire che si ottengono 132Normal 1 di biogas/100kgpv*d ???<br>(500*0,875*0,7*0,85*0,33)=132n1<br><br>chi mi sa dire la procedura per convertire n1di biogas in m^3???<br>questi dati io li ho presi da un mauale del CRPA intitolato: biogas e cogenerazione nell&#39;allevamento suino, manuale pratico,<br>chi mi sa dire se esiste qualcosa simile per gli allevamenti avicoli??<br>ciao e grazie a tutti&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6856012c41f0dce3f5ce28d20e94c960.gif" alt=":D"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6a66c2b310f4ebe13decdbe6327fc5e7.gif" alt=":rolleyes:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/dacb5364a77be9fb297c9a3c6c5faaa3.gif" alt=":)"><br><br>

francesco1966
03-03-2008, 21:49
ciao pirandello.<br>lascia perdere la pollina per il biogas, a parte il rapporto c/n sballato, con tutti i residui dei farmaci nelle feci avicole i microoganismi per la fermentazione fanno una brutta fine...sennò sai quanti impianti a biogas con la pollina verrebbero fatti in breve tempo grazie alla direttiva nitrati.<br>ciao

WTR
03-03-2008, 21:56
si, ok. xò non si cada nell&#39;errore di dire ke l&#39;impianto biogas ti aiuta con la direttiva nitrati. l&#39;apporto di N in entrata c&#39;è anche in uscita.

Abiss
05-03-2008, 13:02
ma dobbiamo cambiare forum?

pirandello98
05-03-2008, 18:17
wtr certo N ci sara anche in uscita ma in che percentuale? su alcuni manuali parla di considerevoli abbattimenti ....puo essere mai vero?<br>

francesco1966
05-03-2008, 19:08
l&#39;unico abbattimento che ci può essere è dato dai processi che trasformano l&#39;N presente nelle forme organiche in azoto gassoso N2, che si volatilizza... ma non credo che i processi all&#39;interno del digestore favoriscano consistenti abbattimenti visto anche le temperature in gioco, salvo poi usare tecniche evaporative o di strippaggio, che però sono fatte a parte.<br>Da quello che so io in linea di massima tanto N entra, tanto ne esce, almeno per la direttiva nitrati è così.<br>poi i microorganismi non fermentano l&#39;azoto amoniacale, e nemmeno quello nitrico, ma sono metanigeni...almeno credo...<br>ciao<br>

pirandello98
05-03-2008, 19:17
credo proprio che credi bene.... :-)