PDA

Visualizza la versione completa : Calcoli indicativi



sbeng
01-04-2008, 22:02
Salve a tutti, da tempo leggo con attenzione gli articoli che si propongono in questo forum. Siccome sto completando la mia abitazione nuova e ero convintissimo di installare una caldaia a condensazione , ora stavo valutando anche una PDC. Il fluido sorgente che ho a disposizione mi viene dato da un pozzo artesiano dove sgorga acqua 24 su 24 alla temperatura di 14-15°C con una portata di circa 1l/sec alla pressione di 0,4 bar senza ausilio di pompe. Possiedo una casa isolata con la legge 10 ,impianto a pavimento. Calcolo della dispersione 9450w su 150 mq.<br>Posso chiedervi, per una piccola valutazione la potenza che circa dovrei impiegare?La produzione ACS la vorrei fare con un boiler da 1000 litri con serpentino corugato immerso nel circuito riscaldamento. (inserimento sucessivo solare termico)<br>Vi ringrazio infinitamente.<br>

moliere
02-04-2008, 11:39
caro sbeng, ho ti spieghi meglio perchè diversamente non capisco, a che potenza ti riferisci? quella della pdc? quella elettrica per far funzionare la pdc? o a quella della pompa sommersa che alimenterebbe la pdc?<br><br>saluti<br><br><br>Moliere

matata
02-04-2008, 13:38
ciao,<br>molier non arrabiarti, il pozzo artesiano non neccessita di pompa, risale in superfice con il principio dei vasi comunicanti.<br><br>ciao sbeng,<br>addirittura 0,4 bar, non vorrei illuderti ma da quello che scrivi otterrai otiimi risultati e se vai a metano potrai risparmiare un buon 50% per il futuro......ammesso che sgorghi 1l/s.<br>ciao mandi ciao<br>

j.stecchino
02-04-2008, 15:49
La potenza della pompa di calore sarebbe intorno ai 10KW e necessiti di una portata del pozzo di 0.5 l/s....quindi sei a cavallo <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/56771656d498e626b5fabce11355544d.gif" alt=":)"> &#33;<br><br>Ciao<br><br>

sbeng
02-04-2008, 20:14
Avrei bisogno della potenza termica da fornire all&#39;edificio per valutare se intraprendere questa strada o meno. Da considerare nel calcolo anche ACS. Per quanto riguarda la potenza elettrica me la ricavo, dato il COP. Per Moliere , l&#39;acqua sale da sola senza pompe , la falda sottostante è impermeabile e il terreno grava sulla sacca d&#39;acqua spingendo la stessa in superficie. Nella casa dove abito ora sale addirittura a 1,5 bar. Cosa intendi matata a metano? Grazie a tutti&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8e09ad670b44db56cbf9073f67de4ae9.gif" alt=":rolleyes:">

matata
03-04-2008, 09:59
ciao,<br>sbeng cosa significa che il terreno grava sulla sacca d&#39;acqua? Se è quello che penso significa che prima o poi franer&agrave; tutto e ti ritroverai con un cratere a celo aperto&#33;<br>Informati bene se le cose stanno come dici tu.<br>Per quanto riguarda la pressione del pozzo dici tanto ma anche niente, manca il dato dei l/s e della temperatura.<br>Ho fatto riferimento al metano, per formulare un ipotesi di risparmio rapportato al GEO, e parlo solo di riscaldamento,<br>non dimentichiamo l&#39;opportunit&agrave; che questo sistema ci offre e cioè il raffrescamento.<br>sbeng, potrebbe tranquillamente montare una PDC acqua-acqua ottenendo COP elevati e ammortamenti brevissimi rispetto allo scambio con sonda GEO terra-acqua.<br>In parole povere ha un culo che met&agrave; basta.<br>ciao mandi ciao<br><br><span class="edit">Edited by matata - 3/4/2008, 13:51</span>