PDA

Visualizza la versione completa : legislazione italiana biogas



polloalleprugne
02-04-2008, 23:44
Salve, sono appena entrata a far parte del forum e avrò un po di domande e discussioni da proporre da fare da ora in avanti. La prima questione: dove trovo la legislazione italiana sul biogas (sulla raccolta della biomassa, sull&#39;impiantistica, localizzazione, residui, prodotti, distribuzione...) senza dovermi andare a sfogliare mille cose, che non ho tempo? Tipo c&#39;è qualcosa di gi&agrave; raccolto? Non riesco a trovare una cosa decente. Grazie mille<br>Sara <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/aab3b2409d982a32847708f70167ea2b.gif" alt=":rolleyes:">

giosp77
03-04-2008, 10:38
intanto leggi il Decreto 152/06, non c&#39;è niente di specifico sul biogas. Prova anche a leggere la direttiva nitrati, da i valori di N massimi per lo spargimento su terreno agricolo. Questo a livello normativo di più non so

WTR
03-04-2008, 20:18
vai sul sito CRPA. qualcosa trovi

ener
24-04-2008, 17:28
vai a vedere
http://www.agricoltura.regione.lombardia.it/admin/rla_Documenti/1-3418/panvini.pps
anche se è un po' datato

BiogasNordGer
28-04-2008, 15:41
su questo link ci si trova informazioni molto utili http://www.rotaguido.it/prodotti/recupero-biogas.htmlrecupero-biogas.html

ener
28-04-2008, 16:38
il link non funziona ....

biogasger
28-04-2008, 16:44
questo dovrebbe funzionare

http://www.rotaguido.it/prodotti/recupero-biogas.html

ener
28-04-2008, 16:54
Sicuramente interessante.
Ci sono alcune inesattezze o meglio alcune carenze soprattutto sui certificati verdi che sono variati dall'ultima finanziaria.
Non viene comunque menzionato che % di azoto ha il rimanente di azoto.

biogasger
29-04-2008, 11:04
L´azoto, per quanto ne so io, rimane del 100% del digestato!
Esistono diversi processi per rendere il transporto economico in modo di transportare l´azoto in regioni con fabbisognio di fertilizzante.
Scusate il mio pessimo italiano!

SolarPrex
01-05-2008, 13:28
X Biogasger: se il sito è della tua azienda ti prego di non usare la discussione al fine di porre all'attenzione dei lettori i tuoi prodotti ( questo infatti viola il regolamento del forum ).

A presto!

P.S. il mio è un intervento preventivo non sanzionatorio.

ener
01-05-2008, 21:33
Se l'azoto rimane tutto nel digestato è un bel problema.
Vero che l'allevatore ha bisogno di energia e anche di euro ma è anche vero che deve disfarsi del refluo e, soprattutto, dell'azoto in esso contenuto. La legge italiana denominata "direttiva nitrati" impone il quantitativo di azoto disperdbile nel terreno.
Tanti allevatori iniziano ad essere nei guai ...... e il biogas sembra che non risolva il problema.

Per il trasporto esistono delle leggi regionali che limitano i KM. In Lombardia e nel Veneto (mi sembra, non sono sicuro) siamo a 20 Km di tragitto con il liquame suino e 50 con il resto.

ener
02-05-2008, 22:10
Nel nord Italia la situazione è veramente drammatica.
Gli allevatori non sanno più cosa fare con il liquame e con la pollina, i terreni agricoli per gli spandimenti dei reflui costano come quelli edificabili.
Non credo che la direttiva nitrati sia una cosa sbagliata: l'azoto in falda non è una cosa bella e deve essere giustamente limitato.
Le associazioni di categoria non sembra che tutelino gli assistiti nella ricerca delle soluzioni e l'opinione pubblica è sempre rivolta al fatto che l'agricoltore è stato e sempre sarà pieno di soldi ....

Stiamo a vedere ......