PDA

Visualizza la versione completa : geotermico ad alta profondita'



davidemestre
08-04-2008, 09:28
Provo a riformulare una questione gia&#39; esposta in precedenza.......<br>Nelle mie zone ho un esempio di sfruttamento di una falda a 600m , con acqua a 36°,non ci sono pompe di sollevamento ed esce 2.70l/s.<br>Potrei utilizzare la stessa fonte per la nuova abitazione?<br>Che tipi di inconvenienti puo&#39; avere uno sfruttamento del genere?

atomozero
10-04-2008, 11:44
caspita 2.7l/s è una bella portata, cosa avete una tubazione da 2&quot;?<br><br>con una temperatura del genere sarebbe possibile fare qualcosa di veramente interessante&#33;<br><br>vi hanno gi&agrave; calcolato le dispersioni termiche e le rientrate estive della vostra abitazione?<br><br>Dal punto di vista burocratico deve fare richiesta alla regione per prelevare l&#39;acqua dalla falda ma sopratutto la dovrebbe riemmettere con una differenza di temperatura massima di 5°C poi il tutto dipende dalla provincia/regione, ogni zona ha dei regolamenti leggermenti diversi.<br>

davidemestre
11-04-2008, 15:39
x atmozero: purtroppo il pozzo non e&#39; di mia proprieta&#39; ma ci avrei fatto un pensierino per farne uno simile (sono nello stesso paese) e sfruttare questa risorsa x la mia nuova casetta ancora su carta purtroppo.La profondita&#39; mi ha spaventato (visto che ho sempre letto nel forum che il geo termico casalingo non va oltre i 100m) .Da quanto so&#39; era un pozzo gia&#39; asistente , ma non arrivava altre i 60m.E&#39; stato prolungato ad allargato fino a600 m .speravo in qualche consiglio piu&#39; tecnico su come sfruttare sti 36° ma sopratutto quanto mi costera&#39; (in termini di watt/euro)ripompare nel sottosuolo questa quantita&#39; d&#39;acqua, l&#39;estrazzione sara&#39; conveniente ?e poi .....posso&quot; invertire il ciclo &quot; per raffreddare?

matteo
19-05-2008, 22:46
in che provincia sei?