PDA

Visualizza la versione completa : Energia cinetica trasformata ...



mariomaggi
15-05-2005, 22:07
Ciao a tutti<br><br>Se prima dei semafori si costruisse un rialzo in salita per far rallentare un po&#39; i veicoli, questi alla ripartenza o alla prosecuzione di troverebbero ad aver maggior energia potenziale, trovandosi ad un livello un po&#39; superiore. <br>Ripartirebbero in discesa.<br>Meno spreco di freni e relative polveri tossiche, e meno carburante sprecato per ripartire<br>Ciao <br>Mario Maggi

janvaljan
16-05-2005, 00:20
Questa in effetti sarebbe una soluzione molto semplice ad un problema che nessuno ha ancora cercato di risolvere seriamente. Però richiederebbe una grossa spesa in infrastrutture, e quanti metri dovrebbe essere lungo il rialzo?<br><br>E inoltre credo che bisognerebbe trovare un sistema da poter usare sempre, non solo ai semafori ma anche in caso (frequentissimo) di code, quando si frena e riparte di continuo. Quindi ci vorrebbe qualche modifica da fare alla amcchina, non alle strade. Che ne pensi di un&#39;altra soluzione semplice come una barra di torsione?

mariomaggi
16-05-2005, 06:42
Non propongo di rivoluzionare le strade, ma di pensare a questa soluzione nel caso di nuove costruzioni.<br><br>La barra di torsione non funziona, l&#39;energia immagazzinata e&#39; infinitesima rispetto a quella necessaria.<br>Per recuperare energia servirebbe una grossa molla o maxibarra, ma l&#39;aumento di peso dovuto al sistema meccanico annulla i benefici. <br><br>Ciao<br>Mario

16-05-2005, 09:16
Ciao,<br>bella la tua idea MarioMaggi. <br>Ma i passaggi di attraversamento pedonale dovrebbero avere uno scalino ?<br>Le auto ferme che non si trovano in cima al dosso, ma lungo la rampa, non credi che alla loro ripartenza annullerebbero i benefici di quelle in testa alla coda ?<br>Non si avrebbe un peggioramento della visibilit&agrave; in corrispondenza di ogni incrocio ?<br>Ciao, Hike <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>

mariomaggi
16-05-2005, 11:18
Hike, <br>l&#39;ho solo buttata li&#39;. <br>Si potrebbe cominciare ad utilizzarla ai caselli autostradali senza Telepass, con un semaforo che impedisca di raggiungere la rampa se c&#39;e&#39; la coda, e con un tratto pianeggiante alla sommita&#39;. <br>Ciao <br>Mario<br><br>P.S.: per altri dettagli, chiedere agli architetti, possibilmente non a quelli che hanno progettato le nuove rotatorie senza smussi, e che probabilmente non hanno neanche la patente. <br>

janvaljan
17-05-2005, 18:18
Mario, come ripeto l&#39;idea mi piace, ma non so se il gioco varrebbe la candela. Innanzitutto stiamo ipotizzando che le auto arrivino alla rampa in velocit&agrave;, e per far ciò dovrebbe essere ben regolato il traffico, perchè se arrivano in coda si finisce per sprecare più energia...<br><br>Poi facendo due conti: energia potenziale= m*g*h. Ipotizzando un dislivello di 50 cm e un&#39;auto da 1200 Kg otteniamo quasi 6 KiloJoule....che sono un&#39;inezia considerando che un litro di benzina ne produce 32000&#33;

mother
16-08-2005, 17:55
Vi faccio una domanda:<br>Quando è verde ed alle tre di notte i giovincelli si recano in discoteca ai 100 Km/h in citt&agrave;, perchè altrimenti arrivano in ritardo...a che distanza atterra l&#39;auto?&#33;<br><br>Comunque quando è verde costringerei a fare un tratto in salita, portando così una maggiore spesa in carburante.<br>considerando statisticamente le auto che transitano quando è verde e quelle che si fermano nel tratto in salita quando è rosso, si ha una spesa, poichè col verde passano + macchine di quelle che si fermano (e non solo perchè col giallo è usanza accelerare invece che frenare...).<br><br>Infine da cosiderare è lo smaltimento dell&#39;acqua piovana. In ambito pianure c&#39;è un&#39;inclinazione del 2.5% trasversale che lo smaltice laterlamente, quindi lo sposta il + velocemente possibile dal manto stradale.<br>Con la vostra idea invece l&#39;acqua non andrebbe + lateralmente ma seguirebbe una diagonale grazie alla doppia pendenza. Ciò fa si che l&#39;acqua per essere smaltita dalla strada deve percorrere una strada + lunga e quindi tende ad accumularsi di +.<br>Il coefficiente di aderenza ha una stretta dipendenza dalla quantit&agrave; d&#39;acqua presente e prima la si toglie dalla strada meglio si corre.<br><br>Poi ci sarebbero da cosiderare effetti ottici per il guidatore, che potrebbe essere tratto in inganno o per grandi incrodi non scorgere ostacoli come bambini o cagnolini dall&#39;altra parte del semaforo, e maggiore sollecitazione alle sospensioni che potrebbero giungere a rottura prima (anche se esiste una soglia di carico e scarico sotto la quale un provino metallico non si rompe mai...bisognerebbe vedere meglio le prove sulle sospensioni).<br><br><br>Quindi mi pare poco proficua l&#39;idea... <br><br><span class="edit">Edited by mother - 16/8/2005, 19:01</span>

tappo_0
28-09-2005, 11:59
Sinceramente non mi sembra una buona idea perchè visto da un punto di vista statistico non si otterrebbe alcun vantaggio.<br>Stesso discorso vale per la molla; per accumulare una quantit&agrave; di energia suffuciente bisognerebbe fare molle con rigidit&agrave; assurde il che significa un peso enorme.<br><br>Inoltre in entrambi i casi bisogna fare i conti con l&#39;entropia che ci insegna che qualunque trasformazione di energia comporta delle perdite che devono comunque essere vinte.<br>Quindi per me sia le salite che le barre di torsione non solo non riducono gli sprechi ma peggiorano addirittura le cose.<br>ciao.<br><br>

28-09-2005, 14:03
non vi starete facendo un pò troppe pippe mentali? Rendiamoci conto della realt&agrave; di strade e della viabilit&agrave;: asfalti pieni di buche, tombini profondi ed avvallamenti, impianti semaforici regolati alla "***** di cane" e spesso inutili, limiti di velocit&agrave; massima inadeguati e di velocit&agrave; minima inesistenti che impediscono una guida fluida con il minimo uso di freni e di regolarit&agrave; di guida.... senza parlare della gente che quando a 100mt vede un semaforo rosso si mette ad accellerare invece di passare in folle&#33; Insomma ci sono ben molte cose basilari da cambiare&#33;&#33;&#33;