PDA

Visualizza la versione completa : pompa di calore: può fuzionare questo?



girogiro88
22-04-2008, 21:47
Salve a tutti!
Seguo il forum da parecchi mesi, ma scrivo solo ora per la prima volta.

ho in mente una cosa, ma ho paura di inseguire x l'ennesima volta il moto perpetuo...sul forum non ho trovato nessun argomento simile e credo di aver cercato con discreta cura spero non fosse già stato affrontato l'argomento. non capisco se e dove sbaglio! vi chiedo qualche buona dritta, cerco di illustrarvi il mio ragionamento:

Supponiamo di avere una pompa di calore (credo sia ipotizzabile una efficienza di 3, o sbaglio?) che, utilizzando 1 motore da supponiamo 1kW, fornisca una potenza termica di 3kW.
(i restanti 2 verranno “strappati” ad una sorgente di calore, pensavo a qualcosa tipo l'acqua marina).

A questo punto avrei a disposizione 3 kW termici, ad una temperatura che credo possa anche essere superiore a 100°C (spero di non dire baggianate).

Se li convertissi in energia elettrica potrei supporre un rendimento del quasi 60%? se così fosse produrrei magari 1,7 kW.

A questo punto io pensavo di utilizzare parte di questa potenza per alimentare il motore e mi resterebbero 700W in esubero.

ovviamente il sistema andrebbe avviato, non può partire da solo. E farebbe qualcosa tipo strappare energia ad una sorgente aumentandone la temperatura (alla fine la pompa fa questo) x renderne il calore più facilmente sfruttabile. credo...(ho paura di andare contro al 2 principio della t.d.)

Ora, è corretto o ci sono errori? (se cosi fosse, spero che il mio prof. di fisica non frequenti questo forum:D)

Ringrazio tutti x qualunque consiglio!

dotting
23-04-2008, 06:57
Seguo il forum da parecchi mesi, ma scrivo solo ora per la prima volta.

A questo punto avrei a disposizione 3 kW termici, ad una temperatura che credo possa anche essere superiore a 100°C (spero di non dire baggianate).
spero che il mio prof. di fisica non frequenti questo forum
Parecchi mesi, sei sicuro?
L'hai detta.
Dammi il nome, se i frutti sono questi!
Fine della discussione.

girogiro88
23-04-2008, 09:09
Ok, ho capito che è sbagliato, ma non sei riuscito a spiegarmi nè cosa nè perché, insomma non mi hai insegnato nulla di nuovo.
è sbagliato 3 kW oppure 100°C?
Non preoccuparti chiederò al prof. di fisica grazie comunque x l'aiuto.

scorfanetTO
23-04-2008, 14:38
Cioa girogiro88!
Purtroppo non è così semplice come la fai tu.
Dovresti a mio avviso studiare la definizione di COP e capire come questo varia al variare delle condizioni al contorno.
Poi dovresti rivedere il funzionamento di una pompa di calore e cercare di capire bene le caratteristiche della stessa. Dovrsti, sempre a mio avviso, capire come variano temperatura limite di mandata, temperatura di condensazione, temperatura di evaporazione in funzione delle prestazioni (COP).

Avere acqua a 100°C con una pompa di calore è improbabile. Tu comunque fai lo sforzo almeno di capire il perchè. Al max ne riparliamo.

Saluti