PDA

Visualizza la versione completa : Il nucleare pulito è italiano (ENERGIA NUCLEARE DAL FERRO)



themose
23-05-2008, 19:27
<table border="0" cellpadding="0" cellspacing="0" width="100%"><tbody><tr><td align="left" valign="top" width="470">ENERGIA NUCLEARE PRODOTTA DAL FERRO
La sensazionale scoperta di Fabio Cardone, ricercatore abruzzese, che ha illustrato la sua ricerca al Lions Club Chieti 'Host' e all'universita' D'Annunzio. Energia nucleare dal ferro: potrebbe rappresentare una svolta epocale la scoperta di un ricercatore abruzzese del Consiglio nazionale delle Ricerche, il professor Fabio Cardone, presentata a Chieti nell'ambito del Forum su 'Energia e ambiente, sostenibilita' del sistema' che si e' svolto nell'auditorium dell'Universita' D'Annunzio, su iniziativa del Lions Club Chieti 'Host'. La reazione nucleare attraverso il ferro, ha spiegato il professor Cardone, avviene con un processo ad ultrasuoni. La materia utilizzata nell'esperimento, ha poi aggiunto il ricercatore abruzzese, e' stata il cloruro di ferro. Poche centinaia di grammi, ha detto, hanno prodotto energia nucleare equivalente a diversi chili di uranio. Soprendente anche l'esito della reazione nucleare: l'energia prodotta e' stata di altissima qualita' e le scorie sono residui di ferro, assolutamente prive di radioattivita'. Il professor Cardone ha presentato a Chieti, dopo averlo fatto qualche mese fa a Sulmona, sempre su iniziativa del Lions Club,che ha divulgato la notizia, i dati scientifici relativi all'esperimento; perche' di esperimento si tratta, ha detto, finora non esiste un prototipo per la produzione su scala di questa forma di energia nucleare, ma solo strumenti di tipo scientifico. Il professor Cardone ha poi spiegato che la produzione di energia nucleare dal ferro, attraverso gli ultrasuoni, e' un fenomeno presente in natura, conosciuto come 'cavitazione', nome che deriva dalle cavita' notate sulle eliche dei transatlantici nelle lunghe traversate. 'Queste cavita' - ha spiegato il professor Cardone, venivano generate dalla combinazione di ultrasuoni ed acqua. E’ bastato riprodurre tutto in laboratorio - ha detto - per avere la produzione di energia nucleare pulita, senza scorie radioattive'.
Un esperimento tutto italiano, ha poi aggiunto il ricercatore, con tecnologia italiana e di proprietà dello Stato italiano.
La spiegazione dell'esperimento avvenuta nell'ambito del forum del Lions Club Chieti 'Host', presieduto da Nino Germano, e' visionabile sul sito www.vides.tv (http://www.vides.tv) sul banner 'forum ambiente'. **** NOTA DEL MODERATORE: non si vede alcun banner "forum ambiente" ma solo tanta pubblicita'. **** E' disponibile una pubblicazione scientifica dello studio sul nucleare pulito edita dal Lions Club.



<!--end articoli--> </td> <td align="center" valign="top">

<!--start banners--> <!--end banners--> </td> </tr> </tbody></table>

tersite3
23-05-2008, 20:18
Prof Cardone?
Quello che ha avuto una lite con Santilli per plagio?
Ottima referenza direi

Tersite

triac60
23-05-2008, 20:44
E dopo 600K di codec mi sono sorbito altre notizie prima delle 4 parole sul L... club.
Poi equiparare qualche centinaia di grammi di ferro a diversi chili di uranio mi sembra che non stia in piedi, così a occhio.
Spero di sbagliarmi..

odisseo
24-05-2008, 01:52
per la cronaca, il fenomeno della cavitazione venne notato per la prima volta dalla marina militare inglese, quando le gigantesche eliche in bronzo di alcune navi da battaglia (particolarmente veloci), si presentarono butterate dopo alcune uscite in mare in cui si simulava l'ingaggio di unità navali nemiche

Vi furono anche delle inchieste che ipotizzarono il sabotaggio

La cavitazione veniva e viene tutt'ora generata dalle eliche, non in virtù degli ultrasuoni, ma dal rapido movimento dell'elica, nel mezzo liquido
Cavitazione - Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Cavitazione)

Infine, il ferro è l'elemento meno adatto, sia ai processi di fusione che, a quelli di fissione nucleare
Fusione nell’universo: da dove arrivano i vostri gioielli | Science in School (http://www.scienceinschool.org/2007/issue5/fusion/italian/)


Odisseo

themose
24-05-2008, 08:37
purtroppo non ho competenza scientifica in merito ma penso sarebbe utile approfondire i risultati del prof:spettacolo:

odisseo
24-05-2008, 14:09
quando leggerò di un reattore a fissione o fusione che utilizza il ferro come combustibile nucleare...............

ma, visto che anche le stelle di grande massa che si trasformano in novae e supernovae hanno i loro problemini ........

penso che aspetteranno molto tempo, prima che mi interessi del ferro come combustibile nucleare

Odisseo

arpagone
25-05-2008, 11:45
Cavitazione - Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Cavitazione)

La "versione" secondo la quale la cavitazione sarebbe limitata alle eliche di navi è leggermente restrittiva ....

La parte più interessante , è che una supercavitazione sia utilizzata dai Russi ,per la produzione di siluri superveloci (si parla 5300km/ora) in acqua , che prossimamente affonderanno qualche nave Usa nel golfo Persico .
Leggete la Wikipedia fino in fondo e cercate altre notizie sulla cavitazione ultrasonica .

Cimatica 2 - Neutroni dagli Ultrasuoni (http://www.mednat.org/new_scienza/cimatica2.htm)
Pompa Idrosonica -Dati Sperimentali- - Energia da Suono o Cavitazione (http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=1683039)
Nautica On Line - Il fenomeno della cavitazione (http://www.nautica.it/superyacht/521/tecnica/cavitazione.htm)

BrightingEyes
25-05-2008, 16:39
La parte più interessante , è che una supercavitazione sia utilizzata dai Russi ,per la produzione di siluri superveloci (si parla 5300km/ora) in acqua , che prossimamente affonderanno qualche nave Usa nel golfo Persico

Cosa che sicuramente farebbe felicissimi i tantissimi "pacifisti" a senso unico vero? :rolleyes:
Per tua informazione lo "Shkval" russo, siluro a supercavitazione, è in uso da decenni (1985 -1990 circa). Li hanno anche i cinesi. Sono armi utili per risollevare il morale, bassino all'epoca, dei resti mortali della marina russa, ma di efficacia molto, ma molto dubbia. Si pensa raggiungano i 350 - 400 kmh in acqua, ma non sono guidabili (e questo è un problema serio nella guerra sottomarina dove non funziona che ti metti dietro uno scoglio e punti il mirino sul nemico!). Gli USA ne hanno versioni simili, ma i normalissimi Mk50 e Mk54 sono perfettamente in grado di affondare il sub col supersiluro prima che questo se ne accorga. :D

Sul reattore al ferro direi di attendere novità comunque prima di entusiasmarsi o scartarlo a priori.

uforobot
25-05-2008, 18:43
Astronomi e scienziati che si sono specializzati a studiare le esplosioni delle supernovae sanno bene che il ferro rappresenta la pecora nera che assorbe energia anzichè rilasciarne.
Per logica si è tentati a pensare che il ferro spegne subito la supernovae, in realtà questo non accade perchè l'energia disponibile è di quantità enorme.

Nonostante l'esistenza di questa pecora nera, la supernovae produce tutti gli elementi che conosciamo, perfino quelli elementi che sono instabili e radioattivi

Se in teoria esistesse un modo per sfruttare nuclearmente il ferro, quello sarebbe la fissione e non la fusione.

Colui che parla di sfruttare la fusione nucleare del ferro non ha capito niente di fisica nucleare.

odisseo
25-05-2008, 19:26
La "versione" secondo la quale la cavitazione sarebbe limitata alle eliche di navi è leggermente restrittiva ....
.......................
Leggete la Wikipedia fino in fondo e cercate altre notizie sulla cavitazione ultrasonica .


Io mi sono limitato a far notare come è stato effettivamente scoperto il fenomeno, le eliche delle navi, con gli ultrasuoni, non centrano un tubo
Se poi, si vuol parlare delle applicazioni belliche degli ultrasuoni o della supercavitazione, mi diletto di oplologia e, non ho difficoltà alcuna
Se si vuole parlare di energia nucleare e ferro, allora, mi si deve spiegare come, specificatamentente, si vuole tentare di estrarre energia, da un elemento che richiede più energia di quanto rilasci

Odisseo

Alex Svoboda
26-05-2008, 09:11
Poi equiparare qualche centinaia di grammi di ferro a diversi chili di uranio mi sembra che non stia in piedi, così a occhio.
Spero di sbagliarmi..

Quoto... Stessa perplessità. Ci sbagliamo in due? ;)

arpagone
26-05-2008, 10:14
Cosa che sicuramente farebbe felicissimi i tantissimi "pacifisti" a senso unico vero? :rolleyes:
Per tua informazione lo "Shkval" russo, siluro a supercavitazione, è in uso da decenni (1985 -1990 circa). Li hanno anche i cinesi. Sono armi utili per risollevare il morale, bassino all'epoca, dei resti mortali della marina russa, ma di efficacia molto, ma molto dubbia. Si pensa raggiungano i 350 - 400 kmh in acqua, ma non sono guidabili (e questo è un problema serio nella guerra sottomarina dove non funziona che ti metti dietro uno scoglio e punti il mirino sul nemico!). Gli USA ne hanno versioni simili, ma i normalissimi Mk50 e Mk54 sono perfettamente in grado di affondare il sub col supersiluro prima che questo se ne accorga. :D

Sul reattore al ferro direi di attendere novità comunque prima di entusiasmarsi o scartarlo a priori. A te cosa ti rende felice ?
Lo scudo spaziale per parare i kassam dei palestinesi , piazzato in Polonia ?
Comunque verificheremo presto la loro funzionalità .


è sempre bene non schierarsi mai , mai e poi mai pensare qualcosa di diverso , aspettiamo che qualcun'altro ci metta la faccia , a proposito sono dei sconosciuti che propongono questo tipo di energia oppure hanno dei titoli ?
Comunque se non ho capito male fanno esplodere delle bolle , create con gli ultrasuoni , sulla superficie in ferro e dalla disgregazione ne ricavano energia ?
Fissione del ferro ?

Sono andato a vedere i componenti del Lions club e sembra una congrega di Massoni ...

BrightingEyes
26-05-2008, 10:59
è sempre bene non schierarsi mai

Concordo. E allora evitiamo commenti gratuitamente provocatori no? :rolleyes:

Non so si i membri del Lion c'entrino con la massoneria, ma anche questo che c'entra con una discussione tecnica su una possibile scoperta scientifica italiana? Se comunque finanziano qualcosa di potenzialmente buono a me andrebbe benissimo comunque.

arpagone
26-05-2008, 15:08
Concordo. E allora evitiamo commenti gratuitamente provocatori no? :rolleyes:

Non so si i membri del Lion c'entrino con la massoneria, ma anche questo che c'entra con una discussione tecnica su una possibile scoperta scientifica italiana? Se comunque finanziano qualcosa di potenzialmente buono a me andrebbe benissimo comunque.


Basta ricordare dov'è finito il progetto Italiano di fusione fredda (rapporto 41 rainews) , questo è il nesso .
Potenzialmente buono ?
BIsogna vedere per quali scopi , se sono gli stessi del rapporto 41 ...oppure serve solo a distrarre l'attenzione su qualcosa di già certo e verificato da 20 anni .

Fissione del ferro o risonanza ?

uforobot
27-05-2008, 07:45
Dal punto di vista della fissione nucleare io credo che il ferro possa veramente essere molto produttivo, anche più produttivo dell'uranio.

Questo lo credo perchè il ferro fu creato per la prima volta da qualche supernova, e li' in quel momento la supernovae spese moltissima energia per crearlo, quindi nel ferro è accumulata una quantità di energia enorme di tipo nucleare (se si fa la fissione).

Per ciò che riguarda le stupidate degli ultrasuoni, di quello non so niente, io non credo che con gli ultrasuoni si possa fissionare il ferro, caso mai ci fosse un metodo per fissionare il ferro, quello sarebbe la spallazione del ferro mediante neutroni o protoni.

Di sicuro la fissione del ferro produce grandissima energia perchè questa energia gli fu data quando esplose la supernova, e se la legge della fisica classica della conservazione dell'energia stabilisce che l'energia non può scomparire cosi per niente, allora questa energia è conservata sicuramente, pronta per essere presa nel caso si trovasse un metodo per fare la fissione del ferro.

Rodolfo 1961
27-05-2008, 07:57
Questo è il link del video:
nucleare pulito fabio cardone video on Educational (http://www.vidilife.com/video_play_1178659_nucleare_pulito_fabio_cardone.h tm)

Rodolfo

Alex Svoboda
27-05-2008, 08:05
Dal punto di vista della fissione nucleare io credo che il ferro possa veramente essere molto produttivo, anche più produttivo dell'uranio....


Scusa Uforobot, permettimi di precisare.

Il diagramma dell'energia potenziale nucleare degli atomi è mostrato da questo diagramma:

http://www.scienceinschool.org/repository/images/issue5fusion3_large.jpg

Le reazioni nucleari che emettono energia sono quelle che, come il pallone da calcio illustrato nella figura, vanno 'naturalmente' verso il basso.
La reazione nucleare energeticamente più produttiva è quella che produce He4, guardacaso quella della Fusione Fredda... ;)

Lascio a più esperti ulteriori spiegazioni di dettaglio, ma quello che a me "ingegnere ignorante" dice questo grafico, da reminiscenze degli esami di fisica, è che essendo il ferro nella parte più bassa del grafico, quindi a potenziale più basso, ogni sua reazione di fissione o di fusione comporta un consumo di energia, non una produzione.
Il Ferro non solo non è nuclearmente produttivo quindi, ma richiede energia per qualunque sua reazione nucleare, sia di fissione che di fusione.

Alex Svoboda
27-05-2008, 08:32
Questo è il link del video:
nucleare pulito fabio cardone video on Educational (http://www.vidilife.com/video_play_1178659_nucleare_pulito_fabio_cardone.h tm)


L'ho visto tutto, questo video non dice assolutamente nulla di scientifico.
Alla fine ci dice di aver condotto un esperimento che per ultrasuoni ha prodotto neutroni, usando il cloruro di ferro, e che non ci sono emissioni radioattive residue.
Non dice nulla di quali reazioni nucleari sono avvenute, se sono avvenute.
Secondo me, nella migliore delle ipotesi, avvengono delle LENR, ma non è possibile capire quali trasmutazioni nucleari perché il video non dice nulla di quali elementi sono presenti nel contenitore alla fine dell'esperimento.

E' stato molto più rigoroso e scientifico Renzo Mondaini nei suoi video, che questi qua.

uforobot
27-05-2008, 09:35
Scusa Uforobot, permettimi di precisare.

Il diagramma dell'energia potenziale nucleare degli atomi è mostrato da questo diagramma:

http://www.scienceinschool.org/repository/images/issue5fusion3_large.jpg

Le reazioni nucleari che emettono energia sono quelle che, come il pallone da calcio illustrato nella figura, vanno 'naturalmente' verso il basso.
La reazione nucleare energeticamente più produttiva è quella che produce He4, guardacaso quella della Fusione Fredda... ;)

Lascio a più esperti ulteriori spiegazioni di dettaglio, ma quello che a me "ingegnere ignorante" dice questo grafico, da reminiscenze degli esami di fisica, è che essendo il ferro nella parte più bassa del grafico, quindi a potenziale più basso, ogni sua reazione di fissione o di fusione comporta un consumo di energia, non una produzione.
Il Ferro non solo non è nuclearmente produttivo quindi, ma richiede energia per qualunque sua reazione nucleare, sia di fissione che di fusione.

Quel grafico la' non vale niente e non si capisce niente, e non si sa da dove l'hai preso.
Dal punto di vista nucleare il ferro è il contrario dell'elio: per ricavare energia dal deuterio dovrei fare il processo di fusione in elio, viceversa: per ottenere energia dal ferro devo fare il contrario della fusione cioè la fissione.

L'energia si conserva: quindi se l'esplosione della supernova ha speso un oceano di energia per fare la fusione che produce ferro, è presumibile pensare che se faccio l'inverso ottengo un oceano di energia.
Se non fosse cosi allora la legge della conservazione dell'energia non è valida, cioè: è scomparsa energia per fare il ferro, e per fissionare il ferro ne scompare dell'altra ancora: questo è inconcepibile anche dal punto di vista logico.

Se secondo la fisica classica la legge della conservazione dell'energia non è valida , allora i grandi premi nobel del passato hanno detto solo falsità finora.

Alex Svoboda
27-05-2008, 09:52
Quel grafico la' non vale niente e non si capisce niente, e non si sa da dove l'hai preso.


WOW, volevo scriverlo prima, poi pensavo fosse eccessivo, ma vista la replica...:

E' vero la scienza è diventata un'opinione, il metodo scientifico e la fisica in se, materie opinabili. Non è la prima volta che sento cose del genere, è la moda del momento.

"quel" grafico è noto a chiunque s'interessi di energia nucleare, è la base ELEMENTARE per cominciare a parlare, persino per me che mi ritengo un "ingegnere ignorante" (un ingegnere degno di cotal titolo deve ritenersi ignorante per definizione), e come IGNORANTE cerco di partire documentandomi da dove le cose sono ben note, ovvero DAI LIBRI DI FISICA, caro mio...
Da dove ho preso quel grafico? Lo sai usare il tasto destro del mouse?
L'ho preso da qua: Science in School (http://www.scienceinschool.org/)
ti conviene darci un'occhiata a quel sito, potresti farti una cultura.


...Ma se appunto la Fisica è diventata opinabile, allora hai ragione, col ferro facciamo tanta energia nucleare pulita! Accettiamolo per fede!

BrightingEyes
27-05-2008, 09:58
Il video però dice cose molto importanti. Addirittura fondamentali. L'intera tecnologia è brevettata, sottoposta a sperimentazione internazionale, in fase di ingegnerizzazione per un prototipo industriale. Non sono aspetti secondari, se sono veri (e sinceramente non vedo proprio come potrebbe essere falsa la cosa).
Inoltre c'è una teoria scientifica innovativa (il concetto della deformazione spazio-temporale intorno al nucleo indotta ultrasonicamente) che da tempo si sospettava.
Restiamo pure scettici e coi piedi per terra, certo. Ma se c'è il 30% di vero questo è un balzo gigantesco per la scienza nucleare. Tra l'altro, anche senza pensare subito allo sfruttamento energetico, il solo fatto che attraverso questa tecnica si potrebbero inattivare le scorie nucleari è un aspetto importantissimo che manderebbe a ramengo uno dei maggiori pericoli dell'attuale nucleare a fissione.
Vicenda da seguire attentamente in futuro.

Alex Svoboda
27-05-2008, 10:06
Il video però dice cose molto importanti. Addirittura fondamentali. L'intera tecnologia è brevettata, sottoposta a sperimentazione internazionale, in fase di ingegnerizzazione per un prototipo industriale. Non sono aspetti secondari, se sono veri (e sinceramente non vedo proprio come potrebbe essere falsa la cosa)...


E' vero ma manca la cosa principale: QUALI reazioni nucleari avvengono?
Se c'è emissione di neutroni probabilmente delle trasmutazioni avvengono. In un precedente messaggio ho detto che potrebbero essere delle LENR, dove probabilmente il Ferro funziona come il Palladio nella Fusione Fredda, ovvero da reticolo metallico in cui queste trasmutazioni avverrebbero.
Il problema è che il video su questo non dice assolutamente nulla: quali reazioni avvengono? Se c'è emissione di energia allora non può essere certo la reazione nucleare del Ferro56 a generarla.

Tutt'al più ci dimostra che gli ultrasuoni sono uno dei metodi per il confinamento nucleare, cosa più o meno già nota.

BrightingEyes
27-05-2008, 10:41
Si spiega poco il meccanismo preciso delle reazioni, è vero. Aspettiamo qualche ulteriore nuova. Il fatto che la macchina sia di proprietà dell'aereonautica militare è una cosa che mi dà da pensare. Forse alcuni aspetti sono tenuti volutamente un pò nebulosi, visto che presumo che un possibile utilizzo militare sarebbe molto, ma molto appetito (mi pare si configuri una specie di bombetta N de noartri... e ste cose mandano in fibrillazione gli stellettati! :preoccupato:).
Volevo solo dire che prima di tranciare giudizi di "impossibilità fisica" conviene valutare bene di cosa si parla.
Vista la figuraccia mondiale che si sta profilando per i fautori della "bufala" riguardo alla fusione fredda, ci andrei cauto! ;)

Alex Svoboda
27-05-2008, 11:28
La mia opinione comunque è che il Nucleare Pulito Italiano esiste, si chiama Fusione Fredda, o meglio Fusione allo Stato Solido del Deuterio in Elio4, e ce l'ha l'Enea.
Ben vengano le alternative, ma il fatto fondamentale rimane questo, ignorarlo come fanno i nostri politici e giornalisti è solo da stupidi, stupidi, stupidi.

BrightingEyes
27-05-2008, 12:08
Ah beh! Qui mi trovi in perfetto accordo! ;)

uforobot
27-05-2008, 13:24
Energia di legame - Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Energia_di_legame)

Binding energy - Wikipedia, the free encyclopedia (http://en.wikipedia.org/wiki/Binding_energy)

Chissa perchè le pagine inglese sono sempre più complete...

C'è una grande confusione.
L'energia di legame del ferro non c'entra niente con l'energia che otterrei facendo la fissione del ferro.
la fissione del ferro produce nuovi elementi come in tutte le fissioni.

Alex Svoboda
27-05-2008, 14:17
Ehm, nel link Wikipedia che hai inserito c'è proprio il grafico che hai criticato:

Binding energy - Wikipedia, the free encyclopedia (http://en.wikipedia.org/wiki/Image:Binding_energy_curve_-_common_isotopes.svg)

Non vi è dubbio che, rispettando appunto il grafico in questione, il Ferro possa scindersi in altri elementi fornendogli opportuna quantità di energia. Nessuno lo mette in dubbio.
La fissione del ferro56, è come una reazione di riduzione 2 H2O =>2 H2 + O2, è una reazione che RICHIEDE energia. Questo lo dice proprio in quella pagina Wikipedia, nelle righe sotto la figura:

A few important ones for the purposes of nuclear fusion and nuclear fission are marked, as well as iron-56, which sits at the highest point on this graph and cannot yield energy from fusion or fission.

A parte questo, mi indichi dove nell'esperimento di Cardone si descrive la reazione nucleare avvenuta, qualunque essa sia? Ce n'è evidenza da qualche parte?

uforobot
27-05-2008, 15:03
Bisogna sapere quali sono quei nuovi elementi che si ottengono facendo la fissione del ferro, poi bisogna fare la somma aritmentica delle masse dei nuclei di questi nuovi elementi.
Poi bisogna calcolare la differenza tra la massa del nucleo del ferro e la somma aritmentica dei nuovi elementi.
Il risultato non c'entra niente con l'energia di legame del grafico mostrato precedentemente.

Alex Svoboda
27-05-2008, 15:16
Caro Ufo, hai ragione.

Bisogna conoscere quali sono quei nuovi elementi, ecc.ecc., non solo, bisogna DIMOSTRARE che nell'involucro dell'esperimento questi elementi ci sono, oltre a DIMOSTRARE sia con le formule che con rilevamenti sperimentali i bilanci energetici.
Ma questo nno è che lo facciamo tu od io sul forum, così, a libera interpretazione, lo deve fare chi conduce tutto l'esperimento, con tutte le misure e le dimostrazioni fisiche. Così funziona il metodo sperimentale scientifico. O sbaglio?

Inoltre se il risultato non centra niente con il grafico, allora non è una reazione nucleare. Di quale fenomeno si tratta?

In ogni caso, di tutto questo Cardone non ci dice proprio nulla.

Ho trovato una pagina web dove in modo molto prolisso spiega che nell'esperimento di Cardone avverrebbero delle trasmutazioni nucleari di vari elementi presenti nel bagno (il Cloro? L'Idrogeno?) le quali producono i neutroni (rilevati) ed energia.
Queste avvengono per il meccanismo d'implosione delle bolle ultrasoniche, e questo è comunque un fenomeno noto e discusso anche in questo forum:

Cimatica 2 - Neutroni dagli Ultrasuoni (http://www.mednat.org/new_scienza/cimatica2.htm)

uforobot
28-05-2008, 13:07
Per quanto riguarda l'energia nucleare prodotta dalla fissione del ferro, sono riuscito a trovare solo questo link
Chicago Journals - The Astrophysical Journal (http://www.journals.uchicago.edu/doi/abs/10.1086/303829)

Spero che sia un link attendibile.
Li' è scritto che il ferro può decadere in 4 modi diversi: può decadere in titanio, può decadere in vanadio, può decadere in cromo, può decadere in manganese.

massa del titanio = 47.867 (g/mol)
massa del vanadio = 50.9415 (g/mol)
massa del cromo = 51.9961 (g/mol)
massa del manganese = 54.938045 (g/mol)
massa del Ferro = 55.845 (g/mol)

Tutti i possibili elementi prodotti dalla fissione del ferro hanno massa inferiore al ferro, quindi ci deve essere un eccesso di energia.
E' ovvio che la produzione più alta la otteniamo quando il ferro decade in titanio perchè il titanio possiede la massa inferiore.

Dal punto di vista economico il ferro non vale praticamente niente, valgono invece tutti gli altri, specialmente il titanio vale tanto.

Angelo Gaudenzi
29-05-2008, 07:11
Siamo a una svolta finalmente.
Deviazione di flusso magnetico: dimostrata ed in corso d'applicazione.
Fusione fredda in acqua comune: dimostrata ed in corso di applicazione.
Fusione ultrasonica (cavitazione) onde di pressione acustica sui materiali che a livello di nanostruttura ne determinano la modificazione con rilascio di energia: in corso di applicazione.
Secondo il mio modesto parere la vera rivoluzione sta consistendo nel fatto del pilotare energia nei reticoli atomici con frequenze specifiche ed elevate (non dimentichiamo che per la fusione fredda la svolta è consistita nell'elevazione del voltaggio agli elettrodi e (inconsapevolmente tramite il variac) della frequenza della corrente ( che nei prime esperimenti di Flaishman e Phons era corrente continua). Infatti non sarebbe sbagliato cercare di elevare ulteriormente anche in questo caso sia voltaggio che frequenza; volts almeno a quota 3000 con frequenza impulsiva monodirezionale superiore ai 20 kilohertz (frequenza che guarda caso somiglia a quella degli ultrasuoni negli esperimenti sulla cavitazione). Per seguire l'esempio ultrasonico. Un esempio di come gli impulsi possano fare miracoli lo abbiamo sotto gli occhi quando osserviamo per es. i moderni desolpatatori per batterie. E' importante elevare le frequenze ed i voltaggi). Per quanto riguarda la questione della deformazione spazio temporale io citerei il grande Jon Stuart Bell e la sua teoria sull'atemporalità dell'universo. Prima ancora il nostro Sant'Agostino descriveva il tempo come il metodo si misura dello spostamento delle cose. Questo discorso sul tempo nella meccanica quantistica ha offerto l'opportunità a molti scienziati di affrontare un cambiamento epocale della consapevolezza sulla verità cosmica. Al CERN nei prossimi mesi partiranno gli esperimenti sulla ricerca e sulla prova dell'esistenza del bosone di Higs (la particella di Dio). Gli acceleratori potrebbero aprire dei wormholes e quidi dei canali di comunicazione spazio temporale con punti lontanissimi dell'universo e del tempo (nel futuro) da cui potrebbero arrivare dei segnali di altre civiltà.
Agire sull'elevazione in frequenza sia nella sonoluminescenza che nella fusione fredda (in questo caso anche in ampiezza d'onda o più comunemente voltaggio).
Questa appare la strada da seguire; allora cosa aspettiamo? Seguiamola.

odisseo
29-05-2008, 07:27
andate pure avanti ........

sono solo 30 anni che leggo della nuova super-invenzione-di-turno-che-rivoluziona-il-mondo-intero

Odisseo

arpagone
29-05-2008, 14:12
Sono solo 20 anni che è stata inventata la fusione fredda ....

uforobot
29-05-2008, 16:29
Siamo a una svolta finalmente.
Deviazione di flusso magnetico: dimostrata ed in corso d'applicazione.
Fusione fredda in acqua comune: dimostrata ed in corso di applicazione.
Fusione ultrasonica (cavitazione) onde di pressione acustica sui materiali che a livello di nanostruttura ne determinano la modificazione con rilascio di energia: in corso di applicazione.
Secondo il mio modesto parere la vera rivoluzione sta consistendo nel fatto del pilotare energia nei reticoli atomici con frequenze specifiche ed elevate (non dimentichiamo che per la fusione fredda la svolta è consistita nell'elevazione del voltaggio agli elettrodi e (inconsapevolmente tramite il variac) della frequenza della corrente ( che nei prime esperimenti di Flaishman e Phons era corrente continua). Infatti non sarebbe sbagliato cercare di elevare ulteriormente anche in questo caso sia voltaggio che frequenza; volts almeno a quota 3000 con frequenza impulsiva monodirezionale superiore ai 20 kilohertz (frequenza che guarda caso somiglia a quella degli ultrasuoni negli esperimenti sulla cavitazione). Per seguire l'esempio ultrasonico. Un esempio di come gli impulsi possano fare miracoli lo abbiamo sotto gli occhi quando osserviamo per es. i moderni desolpatatori per batterie. E' importante elevare le frequenze ed i voltaggi). Per quanto riguarda la questione della deformazione spazio temporale io citerei il grande Jon Stuart Bell e la sua teoria sull'atemporalità dell'universo. Prima ancora il nostro Sant'Agostino descriveva il tempo come il metodo si misura dello spostamento delle cose. Questo discorso sul tempo nella meccanica quantistica ha offerto l'opportunità a molti scienziati di affrontare un cambiamento epocale della consapevolezza sulla verità cosmica. Al CERN nei prossimi mesi partiranno gli esperimenti sulla ricerca e sulla prova dell'esistenza del bosone di Higs (la particella di Dio). Gli acceleratori potrebbero aprire dei wormholes e quidi dei canali di comunicazione spazio temporale con punti lontanissimi dell'universo e del tempo (nel futuro) da cui potrebbero arrivare dei segnali di altre civiltà.
Agire sull'elevazione in frequenza sia nella sonoluminescenza che nella fusione fredda (in questo caso anche in ampiezza d'onda o più comunemente voltaggio).
Questa appare la strada da seguire; allora cosa aspettiamo? Seguiamola.

eehmm
Gli acceleratori del wormhole è solo uno, e costa miliardi di euro.
Mentre invece la macchinetta tascabile che produce ultrasuoni magari la vendono in farmacia nel sottoscala qui sotto.
Il grande acceleratore di particelle sta ai confini della conoscenza umana e quindi è meglio lasciarlo stare perchè sono cose più grandi di noi, e anche più grande di quegli scienziati che gli stanno lavorando attorno.
Rimanendo coi piedi per terra: la fissione del ferro mediante spallazione non è fantascienza, è fantascienza invece la fissione del ferro con gli ultrasuoni, quest'ultimo non ho mai visto o ne sentito dire.

odisseo
29-05-2008, 19:45
Sono solo 20 anni che è stata inventata la fusione fredda ....

già, pensa che dopo una sola ventina di anni dalla costruzione del primo reattore, sotto le gradinate di uno stadio americano, venivano costriuti i primi reattori nucleari in italia

Odisseo

arpagone
30-05-2008, 09:42
già, pensa che dopo una sola ventina di anni dalla costruzione del primo reattore, sotto le gradinate di uno stadio americano, venivano costriuti i primi reattori nucleari in italia

Odisseo
Hai dimenticato di riportare gli importi sborsati in dollari delle "ricerche e sviluppo" e confrontarli con gli importi sulla fusione fredda .Puoi esprimerlo anche in proporzione , del tipo : 100.000.000.000:1 .

odisseo
30-05-2008, 23:18
Hai dimenticato di riportare gli importi sborsati in dollari delle "ricerche e sviluppo" e confrontarli con gli importi sulla fusione fredda .Puoi esprimerlo anche in proporzione , del tipo : 100.000.000.000:1 .

esagerato, qualche tonnellata di uranio naturale e di grafite pura.....

diciamo piuttosto, che stai sorvolando sul funzionamento dei due processi

Per esempio, la fissione ha consentito di produrre tanta energia elettrica e, sufficiente plutonio per le prime armi nucleari ad implosione, quindi, volendo essere cattivelli, potremmo rapportare la cosa anche alla produzione di energia e materiale fissile
per esempio
Mw / $ o Kg / $

nel caso della fusione fredda ?
;)

Odisseo
p.s. stiamo andando ot, torniamo pure al ferro:rolleyes:

arpagone
31-05-2008, 19:29
esagerato, qualche tonnellata di uranio naturale e di grafite pura.....

diciamo piuttosto, che stai sorvolando sul funzionamento dei due processi

Per esempio, la fissione ha consentito di produrre tanta energia elettrica e, sufficiente plutonio per le prime armi nucleari ad implosione, quindi, volendo essere cattivelli, potremmo rapportare la cosa anche alla produzione di energia e materiale fissile
per esempio
Mw / $ o Kg / $

nel caso della fusione fredda ?
;)

Odisseo
p.s. stiamo andando ot, torniamo pure al ferro:rolleyes:

Quindi la ricerca per il nucleare a fissione è stata 0 ?
La ricerca per arrivare fino alla quarta generazione ?
L'ultime esplosioni in Libano sembrano una derivazione della fusione fredda senza plutonio .Il tutto dopo il "furto" effettuato hai danni dell'intera popolazione mondiale e più in specifico la nostra (i soldi per pagare la ricerca sono italiani e non istraeliani) rapporto 41 rainews.
Nel caso della fusione fredda una scatola di scarpe darà energia per 500 anni ad un appartamento ad un prezzo "irrisorio" .In un mondo "normale"
questo già dovrebbe essere accaduto , nel nostro spazio-tempo questo non succederà a breve , per ovvi motivi .

Salutami la goldman sachs e i loro "capi" ....

odisseo
31-05-2008, 19:42
certo, certo, come nò

la differenza tra la "fusione fredda" e la normale fissione calda consiste nel fatto che, per la fissione, i risultati ci sono e, ci sono stati fin da subito
Fermi ha scritto la ricetta per il reattore nucleare, la ricetta funzionava, il reattore produceva fin troppa energia, radiazioni, elementi transuranici
Per questo, a Fermi hanno dato i soldi che servivano

Questa è la differenza.

I vari complottoni, le supposizioni da film di super-007, le fantasmagoriche scatole di scarpe che alimentano tutto ed il contrario di tutto per 5 secoli a venire, al momento si trovano ...... già dove si trovano ?? Forse in qualche mondo futuro...

Odisseo

Valmax
31-05-2008, 21:34
Considerando che l'energia è un pilastro non solo del mercato ma dell'esistenza della civiltà moderna, il solo fatto che della fusione nucleare redda se ne parli e parli, se ne annuncino risultati come si gettano coriandoli, ma che di tali risultati NON SE NE ABBIA TRACCIA, la dice lunga.
Andiamo, Arpa! Stiamo impegnando tutti risorse e mezzi per la produzione di energia su vasta scala da fonti molto meno potenti della fusione nucleare (leggi: rinnovabili), e un pezzo alla volta stiamo migliorando nella scala dei rendimenti e delle tecnologie. Fra non molto saremo davvero in grado, per la prima volta, di attivare un reattore a fusione 'calda', e ANCORA dobbiamo avere un pubblico risultato ufficiale di quella fredda. E non tiriamo in ballo i soliti complotti: la 'lobby' del nucleare avrebbe TUTTO l'interesse ad una fonte economica e a scorie zero (la ragione per cui si va verso la fusione calda). Stringi stringi, dopo vent'anni siamo ancora fermi alla fase degli annunci miracolosi.

Quanto alla fissione nucleare del ferro a mezzo ultrasuoni, vergogna a chi se l'è bevuta! E vorrei ricordare a questi illusi che una STELLA non riesce ad andare oltre la fase del ferro, nelle sue ultime fasi di vita, questi sedicenti scienziati avrebbero fatto di meglio con il suono??? *tsk!* ma va, va...

stenhas
01-06-2008, 01:40
Fra non molto saremo davvero in grado, per la prima volta, di attivare un reattore a fusione 'calda'....
Devi essere molto giovane, questa l'ho già sentita molti, molti anni fà e naturalmente, era solo questione di pochi..ma che dico...pochissimi anni....

...il solo fatto che della fusione nucleare redda se ne parli e parli, se ne annuncino risultati come si gettano coriandoli, ma che di tali risultati NON SE NE ABBIA TRACCIA, la dice lunga...
Devi leggere anche molto poco, o leggere solo quello che ritieni "giusto" e "corretto" o "esatto".

E non tiriamo in ballo i soliti complotti: la 'lobby' del nucleare avrebbe TUTTO l'interesse ad una fonte economica e a scorie zero (la ragione per cui si va verso la fusione calda).
A scorie zero?? Bah...

questi sedicenti scienziati avrebbero fatto di meglio con il suono??? *tsk!* ma va, va...
Io non so se Cardona & co siano riusciti in ciò che dichiarano, quello che so è che effettivamente i brevetti ci sono, sono di proprietà del C.N.R. e non del pinco pallino di turno con l'idea-supergeniale-che-salverà-il-mondo, che hanno pubblicato una sventola di libro per una prestigiosa casa editrice specializzata, che Cardona ha al suo attivo una sfilza di pubblicazioni e ricopre più cariche di un vescovo medievale e tra le altre cose è/è stato ricercatore a Frascati e al CERN di Ginevra...insomma, non proprio l'osteria sotto casa...
Ovvio che tutto ciò non provi la realtà dei fenomeni ma SICURAMENTE non si può dire che sia un "sedicente scienziato".
Oltretutto, il problema del ferro lo ha ben presente e lo supera ipotizzando uno spazio deformato nell'intorno dell'atomo. Vero? Falso? Non lo so ma è così che la scienza tira avanti: si fanno delle ipotesi e si provano sul campo, con molto rispetto - e molto rigore - per tutti. Se ha fallito è solo un altro nome che si aggiunge alla lunga lista di chi, almeno, ci ha provato.
Saluti

arpagone
01-06-2008, 09:18
odisseo certo, certo, come nò

la differenza tra la "fusione fredda" e la normale fissione calda consiste nel fatto che, per la fissione, i risultati ci sono e, ci sono stati fin da subitoQuindi ll differenza non esiste , anche per la fusione fredda i risultati sono stati subito "evidenti" , a parte l'ingegnerizzazione ancora latente .


Fermi ha scritto la ricetta per il reattore nucleare, la ricetta funzionava, il reattore produceva fin troppa energia, radiazioni, elementi transuranici
Per questo, a Fermi hanno dato i soldi che servivanoSi vede che la storia non è il tuo forte ...
Mi sembra che in quel periodo non si risparmiavano mezzi e denaro , per arrivare prima dei nazisti ...per questo hanno dato i soldi , non certo per un uso civile .Lo stesso che è successo con il rapporto 41 rainews , l'uso militare-psicopatico a sempre la precedenza .


I vari complottoni, le supposizioni da film di super-007, le fantasmagoriche scatole di scarpe che alimentano tutto ed il contrario di tutto per 5 secoli a venire, al momento si trovano ...... già dove si trovano ?? Forse in qualche mondo futuro...

Odisseo In supposta veritas
IL rapporto 41 di rainews non è una supposizione e le bombe gettate sul Libano lo dimostrano .Già si trovano in un mondo futuro esente da psicopatici-militari e loro seguaci disinformatori .

Tanto per chiarire in un mondo normale , non si rifiuta una tecnologia migliore per uno scopo puramente di controllo economico-politico .Quello detto vale anche per la tecnologia ad ultrasuoni tutta dà verificare , anche le idee più balzane devono essere verificate , è il "non può essere" a prescindere che è inaccettabile , specie se in gioco ci siano prospettive migliori , di qualità di vita e libertà .

<table class="boxArticle"><tbody><tr><td class="bigTitle article">Nucleare, la fusione fredda funziona

di Ludovica Manusardi Carlesi

</td> </tr> <tr> <td class="separator_article">
</td> </tr> <tr> <td> http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/ARCH_Immagini/Tecnologia%20e%20Business/2008/05/fusione-324x230.jpg?uuid=6fa5ec56-2805-11dd-9bec-00000e25108c





<script>caricaUrl('correlatis</script>Ce l'hanno fatta: il primo esperimento pubblico di Yoshiaki Arata di Condensed Matter Nuclear Science, meglio nota come fusione fredda è stato un successo. Poche ore fa all'Università di Osaka è stata dimostrata, di fronte a un pubblico qualificato, la realizzazione di quello che viene definito ormai "Arata Phenomena". La prova è stata compiuta facendo diffondere Deuterio gassoso su una matrice a struttura nanometrica di 7 grammi composta per 35% di palladio e per il 65% di ossido di zirconio alla pressione di 50 atmosfere, la metà della pressione di una idropulitrice per autolavaggio. Il calore, prodotto fin dall'inizio, e cioè in concomitanza dell'immissione del Deuterio, ha azionato un motore termico che si è messo in moto cominciando a girare.
Dopo circa un'ora e mezzo l'esperimento è stato volutamente fermato per effettuare le misure della presenza di Elio-4 a testimonianza dell'avvenuta fusione. Non sono state evidenziate emissioni di origine nucleare pericolose ( l'elio-4 è inerte). L'energia riscontrata è stata circa di 100.000 Joule, equivalente grosso modo a quella necessaria per riscaldare di 25 gradi un litro di acqua ( si tenga presente la modesta quantità della matrice nanometrica, 7 grammi). Quanto all'Elio, la quantità è assolutamente confrontabile e compatibile con l'energia prodotta, ed è la firma inequivocabile dell'avvenuta fusione nucleare. Al di là delle quantità misurate, si apre ora un capitolo nuovo nella comprensione dei comportamenti e delle reazioni che hanno luogo nella materia condensata, comportamenti che sembrano differire dai modelli fin qui seguiti dalla fisica nucleare classica.
A partire da oggi inizia un'altra fase, altrettanto delicata, legata principalmente a due fatti: la ripetizione dell'esperimento con una quantità maggiore di Palladio-Zirconio per ottenere quantitativi maggiori di energia; l'estrazione dalla matrice dell'elio senza danneggiarla e poterla così riutilizzare.

</td></tr></tbody></table>

odisseo
01-06-2008, 10:40
certo, certo, le bombe in libano, certo, certo, i risultati evidenti, naturalmente, naturalmente, tutti cattivi, certo, proprio così...

a proposito, come ti chiamavi nel veccho forum ???

ma giusto per rammentarti che la storia non si trova nei siti dei complotti, all'epoca c'era chi blaterava di super-armi, raggi della morte, fantomatici raggi all'alaziano

però, chi ha avuto i soldoni, è stato Fermi, e sai cosa, li ha avuti perchè produceva risultati

ciao, ciao

Odisseo

arpagone
01-06-2008, 14:33
La nota, a firma di Amaldi, Rasetti e Fermi, venne pubblicata su "La Ricerca Scientifica" nel 1937 e dove si dimostrava la possibilità di sfruttare la reazione atomica: D <sup>2</sup> + D <sup>2</sup> -------> He <sup>3 </sup>+ n<sup> 1</sup>

HAMMURABY
01-06-2008, 19:08
dall basso della mia ignoranza (atribuitami a GRATIS) ,credo di poter onestamente affermare, che Fermi ha avuto i $oldi, vero, ma FORSE perche c'era in corso una GUERRA, e il relativo prog.Manatthan !! o, sbaglio?
e, ad oggi, sembra che siano trent anni che si "dimenticano" di costruire nuove dighe!!
e, queste mi pare che sia DIMOSTRATO che FUNZIONANO, o sbaglio anche qui ??
lasciando ai posteri la sentenza sul MEG.....

nel frattempo, giusto per restare in THEMA:
dalla fonte xmx si legge che il deuterio (isotopo dell H) sia certamente implicato nella
OVER RENTing della pompa-hidrosonica, tanto da proporre......
il deuterio nella fusione FP.....deuterio nel fusor....
e, qua ancora sto' deuterio, usato nella cavitazione del cloruro di ferro!

che sia un isotopo del prezzemolo??? sapete se e' verde?
Pare che vada bene dappertutto !

Valmax
01-06-2008, 21:22
Spulciando e rispulciando, di questo 'fantastico' esperimento finora ho trovato notizia solo a livello di annuncio su testate giornalistiche (locali). Qualcuno ha un link o un riferimento un filino più serio? Che una scoperta del genere sia ancora limitata ai confini dei forum e dei raduni dei Lions non va esattamente a suo favore.

Quanto a Te, Hammuraby, Fermi aveva GIA' dimostrato la validità dei suoi studi. ed è per questo che lui ed altri scienziati sono stati contattati per la realizzazione del progetto Manhattan.
Di dighe, per FORTUNA che non ne hanno costruite altre sul nostro territorio o sarebbe stato un incubo ambientale.
Per il resto, abbi pietà di noi e NON avventurarti in questi argomenti, almeno fino a quando non avrai imparato l'italiano. Che cosa volevi dire dalle dighe in poi?!?!

stenhas
02-06-2008, 10:51
Spulciando e rispulciando, di questo 'fantastico' esperimento finora ho trovato notizia solo a livello di annuncio su testate giornalistiche (locali). Qualcuno ha un link o un riferimento un filino più serio?




I brevetti li trovi qui:http://www.dpm.cnr.it/elenco_brevetti.htm

La relazione di Cardone a Sulmona la trovi qui: http://www.onne.it/CARDONE_Nucleare_pulito.pdf

Il libro "Deformed spacetime" lo trovi ovunque, il prezzo più basso l'ho trovato qui: HOEPLI.it :: SPRINGER VERLAG, CARDONE FABIO; MIGNANI ROBERTO, DEFORMED SPACETIME :: Vendita Libri online :: La Grande Libreria Online (http://www.hoepli.it/libro.asp?ib=9781402062827&pc=000012008001001)

La pagina Wiki su Cardone la trovi qui: Fabio Cardone - Wikipedia, the free encyclopedia (http://en.wikipedia.org/wiki/Fabio_Cardone)

La denuncia del 1995 di Santilli contro Cardone e Mignani la trovi qui:
Committee on Scientific Ethics (http://www.scientificethics.org/Mignani-Cardone-ir00001.htm)

La buona volontà di trovare le cose devi mettercela tu....

HAMMURABY
02-06-2008, 11:50
Be, sembra che vi sia almeno almeno UNA coincidenza, in vari sistemi DIFFERENTI di fusione, calda e fredda ;
1)lasciamo stare il fusor a confinamento magnetico ad alta pressione, ma possiamo dire che e’ fusione di atomi di deuterio, e trizio…D-D ,D-T,T-T ecc
2) nella fusione fredda FP viene usato il deuterio, che transmuta in elio, e questa sarebbe la ‘prova’ dell avvenuta fusione atomica; ma, da quanto vedremo, FORSE, il reticolo di palladio e’ poco importante, difatti sembra essere proprio il deuterio in elio la FONTE, anche perche il palladio, non sembra che degradi in altra forma…
2B)…fusione fredda in H2O……0,002% e' deuterio.......
3)nell esperimento del prof CARDONE, si usa la cavitazione e il deuterio, e si parla di produzione di energia con paragone di kili di uranio, usando pochi grammi di cloruro di ferro ;
Credo che la spiegazione POSSIBILE stia che come nel palladio, il cloruro di ferro non sia nient altro che un CATALIZZATORE, non si parla di degradazione, o sbaglio ?? quindi, solo in seconda battuta, implicato nella produzione di ENERGIA proveniente (SEMBRA) proprio dalla transmutazione del DEUTERIO stesso in ELIO…e...basta!
4) …… post 29 citazione Alex Svoboda : « Ho trovato una pagina web dove in modo molto prolisso spiega che nell'esperimento di Cardone avverrebbero delle trasmutazioni nucleari di vari elementi presenti nel bagno (il Cloro? L'Idrogeno?) le quali producono i neutroni (rilevati) ed energia.
Queste avvengono per il meccanismo d'implosione delle bolle ultrasoniche, e questo è comunque un fenomeno noto e discusso anche in questo forum:

Cimatica 2 - Neutroni dagli Ultrasuoni »
a, questo punto sembra che le transmutazioni nel bagno siano del deuterio, naturalmente presente nell acqua per lo 0,002%

5)l’ acqua normale e la resa della pompa hidrosonica ; la quale sembra essere la piu facile soluzione per innescare questa transmutazione, del deuterio (1/5000 di H) in elio….. ma qua vi consiglio l’ attenta lettura della pagina Pompa Idrosonica - Hydrosonic Pump TM (http://www.xmx.it/pompaidrosonica.htm) ; dove parla proprio proprio di DEUTERIO,e di bolle ultrasoniche......+ gamberetti ULTRASONICI, haa haa ....

facendo ATTENZIONE, sembra Che la fusione sia piu facile del previsto !!!
vedi consiglio nella pagina dove c'e un grosso punto interrogativo !!

Angelo Gaudenzi
02-06-2008, 15:08
Notizia davvero incoraggiante specialmente se si riflette sul fatto che il gruppo Ansaldo sta effettuando uno studio di fattibilità per un primo reattore pilota a sonoluminescenza.
Sarebbe un bel colpo per la nostra Repubblica. Potremmo recuperare tanti anni di gap negativo rispetto alle altre nazioni.

Angelo Gaudenzi
02-06-2008, 15:11
eehmm
Gli acceleratori del wormhole è solo uno, e costa miliardi di euro.
Mentre invece la macchinetta tascabile che produce ultrasuoni magari la vendono in farmacia nel sottoscala qui sotto.
Il grande acceleratore di particelle sta ai confini della conoscenza umana e quindi è meglio lasciarlo stare perchè sono cose più grandi di noi, e anche più grande di quegli scienziati che gli stanno lavorando attorno.
Rimanendo coi piedi per terra: la fissione del ferro mediante spallazione non è fantascienza, è fantascienza invece la fissione del ferro con gli ultrasuoni, quest'ultimo non ho mai visto o ne sentito dire.


Ho parlato del LHC perchè un mio amico fisico nucleare sta lavorando a quel progetto presso il CERN allora m'interessa particolarmente, poi dopo il servizio su Focus (non so se lo hai letto) il fatto sa un po' di sensazionale.

Camillo
14-06-2008, 05:31
Sono un fisico ex insegnante ora in pensione. Mi interesso da anni della fusione fredda. In particolare ho lavorato in modo "casalingo" alla fusione fredda tipo Piantelli. Pur non avendo avuto particolari evidenze mi sono reso conto di molte "stranezze" che avvengono, fuori schema. Ai colleghi vorrei raccomandare umiltà nel valutare questi esperimenti. Ricordate che tutto ciò che sappiamo deriva da modelli atomici creati per var quadrare i fenomeni. Ora se ci sono esperimenti che fanno saltare il modello, è antiscientifico accanirsi sulla negazione dell'esperimento per salvare il modello, stiamo attenti che dietro a tutto ciò non ci sia soprattutto il voler salvare quello che crediamo essere il nostro grande sapere. Giusto criticare, giusto volere ripetibilità ma è stupido pensare che altri che hanno dedicato tempo e fatica ad esperimenti “strani” siano dei cretini o in mala fede. Chi pensa questo si faccia un serio esame di coscienza sul suo orgoglio. <?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /><o:p></o:p>

putrechigi
15-10-2008, 22:47
scausate e' da molto che manco questa sera ho dinuovo aperto il forum e vi devo dire che io conosco uno che c'era all'esperimento del ferro con ultrasuoni e funziona veramente il brevetto lo ha il cnrleggete Una ricerca italiana: le reazioni piezonucleari da pressione ultrasonica | Archivio Nucleare | (http://www.archivionucleare.com/index.php/2008/07/04/reazioni-piezonucleari-pressione-ultrasonica/)

uforobot
24-10-2008, 18:56
YouTube - reazioni piezonucleari ultrasoniche 1/3 (http://it.youtube.com/watch?v=TDSoAryImjU)

Interessante:
Però nel filmato è spiegato che bisogna superare una certa soglia di intensità.

Un milione di cose ha detto, peccato che non ha detto quant'è questa intensità, ne la frequenza.

hot_coil
24-10-2008, 19:59
<SUP>56</SUP>Fe riveste un particolare interesse per i fisici nucleari, dato che è il nucleo più stabile esistente. È l'unico nuclide che non è possibile coinvolgere in reazioni di fissione (http://it.wikipedia.org/wiki/Fissione_nucleare) o di fusione nucleare (http://it.wikipedia.org/wiki/Fusione_nucleare) traendone energia.

Ferro - Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Ferro)

putrechigi
27-10-2008, 17:50
vi siete accorti che hanno tolto il filmato?"almeno a me non si apre" comunque fidatevi che funziona ma .............................

putrechigi
27-10-2008, 17:51
***

credo che sia proprio quello il segreto del brevetto tu non pensi?

uforobot
28-10-2008, 10:13
Di solito il segreto interessa PRIMA di fare il brevetto e non DOPO.

Se è già stato brevettato, il segreto non interessa più a nessuno e anzi conviene fare pubblicità in tutte le direzioni.


Se invece è un bufala oppure un diversivo per nascondere qualcos'altro,... allora si spiegherebbe perchè il segreto persevera a tempo indefinito anche DOPO il deposito del brevetto.
----------------------------------------------
Poi non si capisce perchè è stato scelto il ferro, proprio del ferro di cui si parlava nel filmato e quello là diceva che il ferro sta in mezzo alla classifica degli elementi.
Fu fatta anche la battuta di spirito: "il ferro è duro come il ferro".

Che significa quella battuta di spirito ?

Significa che è praticamente impossibile fare la fusione dei nuclei dell'uranio perchè quei nuclei possiedono tanti protoni quindi la forza di coulomb è gigantesca.
Significa che è praticamante impossibile fare la fissione dei nuclei di elio perchè quei nuclei possiedono 2 soli protoni, troppo poco per contrastare la forza nucleare che li tiene assieme.
In mezzo tra uranio ed elio c'è il ferro la quale non conviene mai fare la fusione nucleare o fissione, nessuno dei 2 perchè il ferro sta appunto in mezzo.
Potrebbe avere senso logico tentare di bombardare con ultrasuoni il gas di deuterio che è appena generato dal catodo di una cella elettrolitica, li' effettivamente le bollicine implodono con grandissima accelerazione raggiungendo pressioni enormi, pressioni che sono tipiche del nucleo del sole nella quale la fusione nucleare è all'ordine del giorno.

e poi non serve a niente irradiare con neutroni acqua pesante, perchè eventuale nuetroni sono già prodotti in automnatico dalle bollicine che implodono.

----------------------------------------------
Nota:
Il discorso che nelle normali centrali nucleari a fissione, l'uranio trasmuta in plutonio... questo non c'entra niente con la fusione nucleare.
Quella questione riguarda l'irraggiamento con neutroni, i quali non hanno problemi a passare attraverso campi elettrici.
Non sempre il nucleo di uranio si rompe formando scorie radioattive...
Qualche volta il neutrone viene acquisito e si forma lo stesso la famosa scoria che però il numero atomico della nuova scoria è maggiore rispetto all'uranio (per esempio plutonio).

Roby
28-10-2008, 10:25
Inquietante il fatto che sia finanziato dal ministero della difesa, una nuova versione di armi nucleari che baipassano le leggi sulla proliferazione?
poi non dicono il rapporto energia emessa ed energia inserita.
Comunque speriamo bene.

putrechigi
28-10-2008, 18:06
ragazzi scusate ma riuscite ancora a vedere il filmato?

taote79
08-12-2008, 14:42
Incredibile l'hanno presentato a Chieti la mia città! poi dicono ke qui non succede mai nulla di rilevante! :) ....(dal processo Matteotti intendo!)....

Dall'idea ke mi sono fatto, do ragione a ki sostiene ke questo sia in realtà un modo ulteriore x innescare reazioni di Fusione Fredda e Trasmutazioni a Bassa Energia.


Forza!!!!:)

YouTube - nucleare pulito reazioni piezonucleari testimonianze preview (http://it.youtube.com/watch?v=9nlihQO1MfM&feature=related)

uforobot
08-12-2008, 18:46
Fortunatamente io ho la banda veloce con fibra ottica e ho potuto vedere tutto.
E' interessante veramente.

gilgamesh
10-12-2008, 23:23
***

Ecco, Camillo ha centrato il bersaglio.
Ci sono troppe "anomalie" nei nostri modelli atomici. E' tempo di tirare le somme, lasciar stare per un attimo la visione attuale e provare ad immaginare un nuovo modello atomico sul quale certi "fenomeni" possano trovare una spiegazione.
Mi sembra che tutti stiano cercando di dare una spiegazione canonica che rispetti il nostro gran sapere, proprio come dice il nostro bravo Camillo...
invece una semplice onda di pressione, o una frequenza, scombussola le leggi fisiche... perchè?
la sonoluminescenza, la cavitazione, l'atomizzazione, e ci metto pure la nebulizzazione degli apparecchietti cinesi da 4 soldi, le nanobolle anomale, la fusione fredda, questa stessa energia nucleare dal suono... e ancora altri fenomeni che in questi ultimi anni sono stati scoperti "per caso", sono solo bufale oppure abbiamo pizzicato per caso una corda mai suonata prima?

E tornando a queste reazioni piezonucleari ultrasoniche, perchè in questi esperimenti il fenomeno si presenta dopo svariati minuti, e perchè la "reazione nucleare" avviene a colpi? e perchè dopo aver spento gli ultrasuoni ci sono ancora dei colpi residui?

Do ragione a Camillo, ci conviene iniziare a pensare ad un nuovo modello atomico. magari un tantino più ondulatorio che corpuscolare.
Saluti!

primus71
10-12-2008, 23:36
E tornando a queste reazioni piezonucleari ultrasoniche, perchè in questi esperimenti il fenomeno si presenta dopo svariati minuti, e perchè la "reazione nucleare" avviene a colpi? e perchè dopo aver spento gli ultrasuoni ci sono ancora dei colpi residui?

Do ragione a Camillo, ci conviene iniziare a pensare ad un nuovo modello atomico. magari un tantino più ondulatorio che corpuscolare.
Saluti!

pronto per il nobel?

ciao

odisseo
11-12-2008, 00:53
..................
e ci metto pure la nebulizzazione degli apparecchietti cinesi da 4 soldi, le ...............

Do ragione a Camillo, ci conviene iniziare a pensare ad un nuovo modello atomico. magari un tantino più ondulatorio che corpuscolare.
Saluti!

personalmente non ne sento il bisogno, in particolare per i nebulizzatori e gli ultrasuoni in generale

Odisseo

taote79
11-12-2008, 22:53
Nel 1300 nessuno sentiva il bisogno di pensare alla terra ke girava intorno al sole, ma poi...

odisseo
12-12-2008, 00:06
poi, qualcuno, ha portato qualcosa che fungeva e, tutti hanno voluto usarlo
il qualcosa implicava un sole con una terra che gli girava intorno

Odisseo

taote79
13-12-2008, 15:38
peccato ke già i sumeri e altri popoli molti secoli prima già se ne erano accorti, ma siccome poi andò x la maggiore l'altro modello, nessuno se lo ricordava.

Il sole era sempre stato lì al centro, solo ke nessuno voleva vederlo.

odisseo
13-12-2008, 19:44
basta aspettare, 20 anni dopo il primo reattore nucleare, mezzo mondo costruiva reattori e, li utilizzava industrialmente

prima o moooooooolto poi, ci saranno le fusioni calde, tiepide, fredde, surgelate

mi sà che faccio prima a diventare vecchio

Odisseo

taote79
13-12-2008, 22:22
i fenomeni kesi riscontrano nelle reazioni pezionucleari, nelle trasmutazioni a bassa energia e nelle celle elettrolitike x la fusione fredda, impongono la riformulazione di teorie fisike correnti e la formulazione di nuove leggi.
Al passo con cui vengono finanziate le ricerke, si ti farai vekkio, anke se dall'atteggiamento mi sembra ke già stai sulla buona strada, anagrafe a parte.

odisseo
14-12-2008, 01:30
basta tirare fuori qualcosa di utile
per esempio, le tavole delle effemeridi, utilizzate per la navigazione d'altura, sono relativamente facili da calcolare, eliocentricamente
Questo è il principale beneficio che, nel medioevo, finì per far accettare le teorie eliocentriche

Quello che non vedo, oggi, è un qualcosa di funzionante, fusionisticamente parlando, che faccia pendere la bilancia in favore della formulazione di nuove leggi fisiche

sorry

Odisseo

taote79
22-12-2008, 13:45
Guarda ke x formulare nuove leggi fisike non serve avere qualcosa di 'ultile', ma osservare un fenomeno fisico, riporodurlo in laboratorio e quindi formulare una legge ke spieghi matematicamente il fenomeno. Il metodo scientifico penso ke lo conosci, ma fai finta di no.
Poi se questo fenomeno fisico ha o avrà qualke applicazione, è indipendente dal fatto ke il fenomeno esista.
Ma tu sembra ke metti in discussione l'esistenza degli stessi fenomeni fisici in questione.
E quindi, mi spiace, la tua è una posizione veramente incomprensibile.

odisseo
22-12-2008, 20:12
Il metodo scientifico penso ke lo conosci, ma fai finta di no.
Poi se questo fenomeno fisico ha o avrà qualke applicazione, è indipendente dal fatto ke il fenomeno esista.
Ma tu sembra ke metti in discussione l'esistenza degli stessi fenomeni fisici in questione.
E quindi, mi spiace, la tua è una posizione veramente incomprensibile.
capiso ke hai problemi a replicare, ma, fare finta di non capire ke stavo rispondendo a questa parte :

..........
Al passo con cui vengono finanziate le ricerke, si ti farai vekkio, anke se dall'atteggiamento mi sembra ke già stai sulla buona strada, anagrafe a parte.

serve solo a farti fare brutta figura

vuoi dei finanziamenti ?
presenta delle applicazioni pratiche ai potenziali finanziatori, oppure, se proprio non hai applicazioni pratiche, presenta il fenomeno fisico stesso
Ovviamente, se i potenziali finanziatori, ormai non ci credono più........
ti conviene cominciare a domandarti, il perchè non ci credono

Odisseo

Eclettico
23-02-2009, 14:41
Ciao a tutti, sono nuovo del forum!

Sapete dirmi per cortesia se ci sono novità in merito all'oggetto della discussione?

Grazie mille!

taote79
26-02-2009, 18:05
vuoi dei finanziamenti ?
presenta delle applicazioni pratiche ai potenziali finanziatori, oppure, se proprio non hai applicazioni pratiche, presenta il fenomeno fisico stesso
Ovviamente, se i potenziali finanziatori, ormai non ci credono più........
ti conviene cominciare a domandarti, il perchè non ci credono

e la risposta alla domanda te l'ho già data, perkè ki potrebbe finanziare sono gli stessi ke devono continuare a lucrare su altre fonti energetike o i loro amici.

odisseo
27-02-2009, 01:08
perkè ki potrebbe finanziare sono gli stessi ke devono continuare a lucrare su altre fonti energetike o i loro amici.

http://www.energeticambiente.it/comunicazioni-al-forum/14716159-problemi-e-o-opportunita.html#post118921376

consorziatevi, associatevi

Odisseo

mgb2
04-03-2009, 09:06
Ciao a tutti,

inconsapevolmente ho aperto una discussione sullo stesso argomento qui:

http://www.energeticambiente.it/l-e-n-r-trasmutazioni-bassa-energia/14716062-neutroni-piezonucleari.html

ma il taglio è più tecnico.

ciao

taote79
02-09-2009, 20:59
Ho scoperto che il 1 luglio 2009, nella seduta n. 195 della Camera dei Deputati, questa ha impegnato il Governo


ad adottare, anche attraverso provvedimenti legislativi, idonee misure di sostegno finanziario per lo studio e l'applicazione industriale delle reazioni piezo-nucleari scoperte dal Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) per i liquidi e dal Politecnico di Torino per i solidi e brevettate dal CNR.


sperem!:rolleyes:

carrara_54031
19-07-2010, 21:39
si è più saputo niente sulla fusine da cavitazione?
ciao

levyrameg
18-08-2010, 02:09
Abruzzo: reazioni ultrasoniche piezonucleare” (http://giornaledimontesilvano.com/politica/politica-locale/53-politica-locale/856-abruzzo-reazioni-ultrasoniche-piezonucleare.html)

BesselKn
30-08-2010, 22:03
ci conviene iniziare a pensare ad un nuovo modello atomico. magari un tantino più ondulatorio che corpuscolare.
Ad esempio, basato sull'equazione di Schrödinger o su quella di Dirac?
Ah! Ops! Esistono già quelle equazioni: Schrödinger, 1926; Dirac, 1928.

Mazarul
08-05-2012, 21:53
Fissione fredda in quota ex-An � Ocasapiens - Blog - Repubblica.it (http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2012/05/04/fissione-fredda-in-quota-ex-an/comment-page-1/#comment-168088)

leo072
06-04-2013, 13:03
Salve a tutti io amo affrontare anche filosoficamente e con ragionamenti logici i problemi scientifici e porre all'attenzione di tutti le mie teorie per discuterle apertamemte e chissa che non portino a volte a qualcosa di replicabile in laboratorio da chi ne ha i mezzi.

sempre girando nei vari forum e blog di internet su un sito di free energy ho trovato un progetto per ottenere energia stuzzicando l'isotopo Fe56(il ferro puro commerciale per magneti) con impulsi magneto elettrici a frequenza di risonanza,e inducendene il decadimento in Fe54 con la conseguente emissione di due neutroni, unica forma di radioattività rilevata nelle prove. Ora mi chiedo: Non è che Cardone con la scarica di ultrasuoni calibrata a frequenza e intensità giusta ha semplicemente messo in vibrazione i neutroni degli atomi di ferro(dotati di massa) e quindi eccitabili meccanicamente fino a farli saltare via? Ed essi sparati dal nucleo a gran velocità ed energia impattando negli ioni idrogeno e deuterio presenti nella soluzione aquosa li hanno appesantiti fino a creare un pò di trizio che fondendosi asua volta con idrogeno e\o deuterio ha creato elio+ 2neutroni ? gli stessi 2 ceduti dal decadimento del Fe56 in Fe54.....? I neutroni non hanno carica e quindi interagiscono con i nuclei leggieri in barba alle barriere coulombiane e li possono dotare di abbastanza energia cinetica da far cozzare e fondere anche i protoni dell'drogeno e suoi isotopi , mentre il cloro e gli ioni OH si prendono cura degli elettroni che non collassando sui protoni non emettono i raggi gamma e X tipici delle comuni reazioni nucleari?
In sintesi Fe56+vibrazioni=Fe54+energia termica+2Neutroni-poi 2h+2Neutroni+energia cinetica dei neutroni=2D,conteporaneamente 2D+2H=2He3+2Neutroni+energia termica oppure 2D+2Neutroni+energia cinetica=2Trizio+energia termica e poi 2Trizio+2D+energia cinetica=2He4+2N+Energia termica.
Tutto cio è solo speculazione filosofica ma non negabile e non approvabile sensa sperimentare però non nega le leggi ufficiali della fisica....Quindi studiare,sperimentare e pubblicare ricordandosi che la bomba atomica di Fermi è nata nel secchio delle pulizie e che newton ha cominciato con una mela in testa dormendo sotto un albero....! Saluti Leo.

uforobot
09-04-2013, 19:18
Chiunque che abbia uno scantinato e 1000 euro da spendere, può sperimentare quella cosa li'.
Come mai nessuno la sperimentata ?