PDA

Visualizza la versione completa : dimensionamento pompa geotermica



elisa80
11-06-2008, 11:11
Ciao a tutti!

vorrei delle informazioni per dimensionare
una pompa geotermica (acqua-acqua)per un ambiente di
700 m2. ho l'energia termica annua necessaria per il
riscaldamento 80.000 kWh/anno (risc+acs).

mi hanno detto che servirebbe una pompa da
7.5 kWe e 29 kWt. secondo voi è corretto il
dimensionamento?

poi le pompe di calore funzionano 24h al giorno,
o c'è la possibilità di regolare?

grazie!!!

Guido EM
27-06-2008, 16:56
Ciao,
la pompa funziona quando le viene richiesto esattamente come con i classici split.
quella che ti serve è abbastanza grande (700 m2), ma dipende dal tipo di impianto clima che hai..... vanno bene con impianti a bassa temperatura, ma se hai i caloriferi dimenticala o quasi.... per il dimensionamento considera un COP 3-4 ...oltre è ancora difficile a meno che tu sia in montagna....
.... con l'acqua poi... devi consultare un geologo e misurare portata e continuità della tua falda, oltre ad avere permessi ed autorizzazioni varie.....
ciau

elisa80
09-07-2008, 15:28
Grazie Guido...
prevedevo un impianto di riscaldamento a pavimento...
sonde orizzontali? tu che dici, verticale si spenderebbe un botto!

Guido EM
09-07-2008, 16:53
Grazie Guido...

sonde orizzontali? tu che dici, verticale si spenderebbe un botto!

non è detto.
gli impianti orizzontali e quelli acqua/acqua, necessitano di una profonda perfetta conoscenza del sottosuolo.
i primi hanno anche bisogno di grandi superfici e, spesso di movimentare molto terreno..... magari per poi metterne un piao di metri sopra i tubi (fai un calcolo di quanti m3 devi spostare),
i secondi, che non finisca l'acqua della falda ovvero che la falda abbia una riserva ed una "autoricarica" superiore al tuo consumo (ad es. per quelli che utilizzano i pozzi), se usi acqua a perdere...mentre se l'acqua la restituisci, avrai problemi di temperatura di ritorno maggiore a quella di prelievo e la possibile formazione di alghe...oltre a tutta una serie di probabili problemi relativi alle autorizzazioni.....

perciò, qualche migliaio di euro a trivellazione per arrivare a -100 m (e con la superficie che devi scaldare ne dovrai fare + di una e metterai + di una pompa..) probabilmente saranno meno onerosi ....e ragionevolmente non saranno mai causa di fermo impianto...

.... chiaramente stiamo chiacchierando ... senza i dettagli...ne calcoli