PDA

Visualizza la versione completa : Richieste Info sulla Cogenerazione



Lony
21-07-2008, 09:47
Salve a tutti,

Siamo un'azienda che si occupa di istallazione di impianti tecnologici, stiamo cercando di formarci e di avvicinarci alla cogenerazione e avremmo bisogno di alcune informazioni a riguardo.

é possibile produrre energia elettrica e termica per esempio in un condominio e venderla singolarmente per ogni utente ?

Se si, quali sono le agevolazioni fiscali ? considerato che istalleremmo un'impianto di nostra proprietà su un suolo non nostro ?

Quali sono i requisiti che deve avere un'azienda per poter operare come sopra ?

vi ringrazio anticipatamente,

remtechnology
22-07-2008, 14:11
Di agevolazioni fiscali non se ne parla, tranne il discorso della defiscalizzazione del metano, ma su piccoli impianti non ha molto senso, Il meccanismo è che più consumi (milioni di mc di gas all'anno) e meno paghi, con 10 condominio non ha molto senso.Il discorso ha un senso con un centro commerciale dove si produce energia e si usa la parte termica e frigorifera...
Il discorso che installereto un impanto su suolo non vostro è perchè siete una ESCo?
Ciao
Rem

Lony
22-07-2008, 14:47
Di agevolazioni fiscali non se ne parla, tranne il discorso della defiscalizzazione del metano, ma su piccoli impianti non ha molto senso, Il meccanismo è che più consumi (milioni di mc di gas all'anno) e meno paghi, con 10 condominio non ha molto senso.Il discorso ha un senso con un centro commerciale dove si produce energia e si usa la parte termica e frigorifera...
Il discorso che installereto un impanto su suolo non vostro è perchè siete una ESCo?
Ciao
Rem



Un condominio composto prevalentemente da studi dentistici e medici ci ha chiesto di istallare un impianto di cogenerazione, la mia domanda era sostanzialmente questa.

Siccome stò valutando se vendergli l'impianto o istallarlo a nostre spese e vendere energia elettrica e termica.
Il punto è questo: Posso vendere a privati l'energia TERMICA ed elettrica ?
QUALI REQUISITI DEVE AVERE UN'AZIENDA PER POTER VENDERE ENERGIA ELETTRICA E TERMICA ?

remtechnology
24-07-2008, 14:19
Di solito chi effettua questa attività è uan ESCo ma la norma non lo richiede attualmente, può essere anche un'impresa di impianti che però deve formalizzare il tutto all'egenzia delle dogane per il pagamento delle imposte e le addizionali se la fonte di energia è il metano come immagino che sia.
Di che potenza stiamo parlando : 20 kW elettrici e 80 kW termici?
Se meno lascia stare...ma questa è la mia opinione
Ciao
Rem

Davidsynergy
14-10-2008, 16:35
Buongiorno, sono nuovo del forum e vorrei per prima cosa salutare tutti i forumisti e ringraziare coloro che mettono a disposizione il proprio sapere e esperienza agli altri. Mi presento sono un giovane ingegnere e attualmente mi occupo di cogenerazione. Sono alle prime armi ho già letto molte interessanti discussioni nel forum che mi hanno aiutato professionalmente. Intervengo qui perchè vorrei chiedere un opinione circa un impianto ad olio vegetale di 100 kWe e 125 kWt che verrà installato presso un centro residenziale. L'idea di base è quella di vendere l'energia elettrica sotto tariffa onnicomprensiva e sfruttare inoltre l'energia termica vendendola ai residenti ad un prezzo scontato rispetto all'attuale bombolone GPL. Volevo chiedere 3 cose agli esperti:
1)che prezzo posso illudermi di spuntare per quanto riguarda la materia prima considerando che verranno bruciate circa 200 tonnellate all'anno;
2)per dimostrare l'incremento di efficienza energetica per i TEE qual'è l'iter da seguire?
3)secondo voi il fabbisogno termico in kWt di un monolocale di antica concezione può essere fino a 10kWt?
Ringrazio anticipatamente tutti coloro i quali risponderanno.
Grazie

Davidsynergy
23-10-2008, 09:26
Salve a tutti, volevo chiedere a livello legislativo, qual'è la sottile ma presente differenza tra cogenerazione e teleriscaldamento? Se non sbaglio si deve lavorare sulla somma tra rendimento elettrico e termico al di sopra di una soglia definita per legge ma non riesco a trovare il riferimento normativo. Inoltre e qui chiedo a chi ha esperienza, come fa eventualmente l'organo controllore, trattandosi se non erro, di autocertificazione a dimostrare la realtà o l'inesattezza dei dati indicati?
Ringrazio anticipatamente.

Davidsynergy
23-10-2008, 10:24
Va beh, oggi mi sento di mettere un pò di carne al fuoco (risponderà qualcuno? :)). Allora caso tipo:Impianto ad olio vegetale potenza <1MW
Allacciamento in media tensione
Allacciamento in rete di teleriscaldamento.
La domanda è: ho dei vincoli sulla potenza termica per ottenere la tariffa onnicomprensiva? Ossia devo limitare la taglia dell'impianto ai fabbisogni termici o posso tranquillamente "far di conto" partendo dagli elettrici? Mi è giunta voce, magari errata, che se sovradimensiono eccessivamente l'impianto a favore di un guadagno elettrico lo stesso mi viene declassato. E' vero o solo una bufala? Attendo le Vs. risposte.
Grazie!

Davidsynergy
23-10-2008, 10:29
Ed ancora: la tariffa onnicomprensiva (biomasse) è 0,22€/kWe IVA inclusa o esclusa?
Grazie per la pazienza!
(ora mi calmo :-) e mi affido alla vostra esperienza)!