PDA

Visualizza la versione completa : Mi è venuta un'idea fantastica



uforobot
05-08-2008, 21:11
Sul sito http://www.progettomeg.it/all/sonofusione.pdf ho letto che per fare la sonofusione serve un generatore esterno di neutroni, in quel sito particolare si parla di utilizzare, (come generatore di neutroni esterno), una mistura di plutonio e berillio.
Il plutonio emette particelle alfa che colpiscono il berillo in quale emette neutroni.

I neutroni dovrebbero collidere con il liquido contenente deuterio.
Non si capisce perchè il liquido contenente deuterio debba essere irradiato dai neutroni, quando lui stesso dovrebbe produrli Boh!
Chi ci capisce qualcosa è bravo!


Ora!
Siccome non è facile trovare una mistura di plutonio e berillio, la mia idea brillante consiste nel sostituire il generatore di neutroni esterno con la macchina che serve per fare la sonoluminescenza (o sonofusione).
In pratica le macchine per fare la sonoluminescenza devono essere 2, essendo 2 succede che uno fa da generatore di neutroni a quell'altro.

In questo modo evito di incasinarmi la vita a cercare per mare e monti plutonio e berillio.

Il generatore di neutroni è gia lui, non c'è bisogno di un'altro

Ma rimane sempre il fatto che io non ho capito perchè il liquido contenente deuterio dovrebbe essere irradiato da radiazioni neutroniche quando è già lui che dovrebbe emetterle.
Se qualcuno fosse cosi gentile da spiegarmi, ne sarei molto grato.


Oltretutto: il generatore di neutroni esterno plutonio-berillio falsa pure le misure, perchè si sa che bombardando con neutroni deuterio potrebbe verificarsi il fenomeno dell'acquisizione neutronica, fenomeno raro ma non da scartare.
Si sa... che se un nucleo di atomo di deuterio assorbe un neutrone (Deuterio+neutropne =Trizio) abbiamo già una specie di fusione nucleare con eccesso di calore, ma questo non c'entra con la fusione nucleare vera è propria che produrrebbe trizio o elio3.

Onde evitare false misure sarebbe opportuno eliminare il cosi detto generatore di neutroni esterno, o al limite sostituirlo con una seconda macchina identica alla prima che produce neutroni, ambedue fanno da generatore di neutroni a quell'altro.

Ma se già il generatore di neutroni è la macchina della sonoluminescenza, perchè diventare matti a procurarsi un generatore di neutroni esterno ?
Boh!
Non riesco a capire.